Go Down

Topic: 17 - 09 - 2011 ? Arduino DUE, IDE 1.0, Arduino Leonardo, Arduino Wifi Shield (Read 17228 times) previous topic - next topic

astrobeed


Partendo dal sito di Atmel sono arrivato fin qui
Cosa sarà mai?


Una versione Linux per gli AT91SAM9x, processori con core ARM9 e 220 MHz come clock minimo, ram e flash esterne di svariati mega, una distro Linux minimale per questi micro si infila senza troppi problemi in meno di 8 mega di flash.

Testato

Leo ti ho dato man forte, ho portato le prove del vecchio bootloader.
In piu' non funziona nemmeno l'Optiloader sul nuovo IDE, e nemmeno fusebytes, quindi oltre a non essere stato aggiornato il bootloader, chi si scarica solo il nuovo IDE si trova tagliato fuori anche dalla possibilita' di sostituirlo facilmente.

http://arduino.cc/forum/index.php/topic,72677.0.html
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Testato

ha risposto l'autore di Optifix.

lui ha ragione che quando si compra l'UNO il bootloader e' gia' aricato.
Cioe' se in questo momento Massimo avesse publicizzato di aver aggiornato il bootloader, si sarebbe dovuto preoccupare anche di spiegare come cambiarlo sulle UNO. Il che avrebbe potuto provocare danni sui grandi numeri di acquirenti.

E' difficile decidere il da farsi. Non a caso se pensi al passato l'opti puo' funzionare regolarmente su una 2009, ma invece solo quando si e' creata una nuova arduino, la UNO, si e' passati all'OPTI, e nessuno si e' messo a dire ufficialmente che chi aveva la diecimila poteva aggiornarsi all'UNO.
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

astrobeed


Non a caso se pensi al passato l'opti puo' funzionare regolarmente su una 2009,


L'optiboot allegato all'IDE funziona solo sulla UNO e sulle stand alone senza alcuna interfaccia USB, e meno male che sono state scritte decine di pagine sull'argomento.


lesto

#214
Sep 18, 2011, 01:17 pm Last Edit: Sep 18, 2011, 01:19 pm by lesto Reason: 1
allora, dico la mia:
1. non sono d'accordo con astro, è vero che fornellini e padelle modificati in casa non sono il massimo, ma sparkfun usa regolarmente per piccole quantità di PBC una padella elettrica modificata, e dicono pure che funziona meglio del forno da millemila euro perchè non gli fonde la plastica dei connettori USB :)
http://www.sparkfun.com/tutorials/59 ecco l'articolo "incriminato", dove non solo troverete vari video e spiegazioni dei vari metodi per saldare, ma pure le opinioni personali di gente che con i PBC ci campa,senza nulla togliere ad Astro, ci mancherebbe, infatti dicono:
Quote
I don't think anything can replace the large scale, multi-zone, IR/convection reflow ovens. But I could by 100 hot plates at $30 a piece before coming close to the price and performance of a traditional reflow oven.

ovvero: "Non penso che nulla possa sostituire i forni in grande scala, multi-zana, con ricircolo dell'aria (e infrarossi?). Ma ho potuto fare 100 piastre calde (ovvero PBC col metodo della padella) a 30$ ognuna prima di avvicinarmi lontanamente al prezzo e alle performance di un tradizione forno di saldatura"

2. Se siete afflitti dai bug dell'optiboot, che se non viene aggiornato almeno sono uguali per tutti e sai individuare subito il problema, chissà quanti bug ci saranno nel boot-loader della DUE che si basa su un concetto completamente nuovo! Chissà magari hanno messo un sistema per identificare in modo facile anche per un nabbo la versione del boot-loader, in modo da poter rilasciare più facilmente gli upgrade. (o magari un sistema di upgrade automatico)

3. secondo me l'ide sarà lo stesso. Java nasce apposta per la riusabilità del codice, e da quello che ho visto basta modificare (come dice mauroTec) un paio di classi per poter ottenere una compilazione completamente diversa. Quindi secondo me per l'utente finale non ci sarà un secondo IDE, ma semplicemente una voce in più nell'elenco delle board.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Testato

#215
Sep 18, 2011, 01:19 pm Last Edit: Sep 18, 2011, 01:23 pm by Testato Reason: 1
scusa ma non ho mi sono ancora imbattuto su quest'argomento, visto che l'optifix funziona su tutti i micro credevo lo facesse anche l'opti originale.
Dove sta' il blocco ? non si parla con l'ìftdi ?
perche' ?

se non mi accontentero' della risposta faro' dei Test  :)

p.s. la risposta era indirizzata ad Astro
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

albyy911

Penso che Massimo abbia fatto arduino 2quando ha visto questa sheda:

http://www.digilentinc.com/Products/Detail.cfm?NavPath=2,719,896&Prod=CHIPKIT-UNO32

Ha pressappoco le stesse caratteristiche...
Cosa ne pensate ?? perfino il nome è simile :D

MauroTec

Quote
Penso che Massimo abbia fatto arduino 2quando ha visto questa sheda:

Penso che abbiano pensato di fare una 32 bit prima che uscisse quella scheda.

Comunque sono due pianeti totalmente differenti con in comune il 32bit.

SAM3U Series 1172 pagine, un romanzo.
http://www.atmel.com/dyn/resources/prod_documents/doc6430.pdf
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Michele Menniti



Non a caso se pensi al passato l'opti puo' funzionare regolarmente su una 2009,

L'optiboot allegato all'IDE funziona solo sulla UNO e sulle stand alone senza alcuna interfaccia USB, e meno male che sono state scritte decine di pagine sull'argomento.

Può essere che stia facendo confusione io: prendo il micro originale di Arduino UNO, lo metto su Arduino 2009, setto l'IDE per la Arduino UNO, riesco a fare qualsiasi tipo di operazione, esattamente come se stessi lavorando con la UNO. Poiché non mi accontento mai, ho anche messo il micro originale 2009 sulla UNO, settando la board come 2009 tutto funziona senza problemi.
Ora potrei sbagliarmi ma all'epoca della Guida mi pare che preparai del micro vergini con il bl di entrambe e feci le stesse prove, quindi potrei affermare che queste due board dal punto di vista del bootloader, sono perfettamente compatibili.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Janos

Piccola divagazione: quando e dove potremo avere qualcosa di più definitivo su arduino 2 dal punto si vista della board? Magari i files eagle...
Proprio in questo periodo sto facendo la tesi su un progetto che userà arduino mega 2560 ma mi piacerebbe prevedere già la possibilità (almeno hardware) di sostituire l'arduino mega con il 2...

astrobeed


Può essere che stia facendo confusione io:


Si, stiamo parlando dell'optiboot allegato all'IDE, non di quello modificato.
Sulla UNO puoi mettere senza problemi il bootloader della 2009, sulla 2009 se carichi l'optiboot della UNO non funziona, continua a resettare il bootloader, o meglio riesci a caricare senza problemi gli sketch e ti funzionano fino al primo reset, poi basta.
Da questa cosa è nata la leggenda metropolitana degli ATmega che si perdono gli sketch, in realtà basta inviare un qualunque carattere sulla seriale e "magicamente" ripartono.
Chi non ci crede monti un chip della UNO sulla 2009, provare a caricare lo sketch selezionando UNO come board, operazione a buon fine tutto funziona fino al primo reset o distacco/riattacco dell'alimentazione, dopo di che led che fa tre lampeggi veloci in eterno perché il bootloader resetta in continuazione, provare per credere.

astrobeed


Piccola divagazione: quando e dove potremo avere qualcosa di più definitivo su arduino 2 dal punto si vista della board? Magari i files eagle...


Guarda che per il momento è solo un prototipo, non c'è nulla di disponibile , è previsto come prodotto per fine anno, e forse pure oltre, fino a che non diventa un prodotto ufficiale non credo troverai molta documentazione.

astrobeed


1. non sono d'accordo con astro, è vero che fornellini e padelle modificati in casa non sono il massimo, ma sparkfun usa regolarmente per piccole quantità di PBC una padella elettrica modificata, e dicono pure che funziona meglio del forno da millemila euro perchè non gli fonde la plastica dei connettori USB :)


Liberissimo di credere a chi ti pare, io ti dico che quel video racconta panzane, Sparkfun le schede se le monta in casa, hanno macchine pick and place e veri forni reflow, altro che padelle e sfornatutto  :D
Comunque quando avrai l'occasione di farlo prova la tecnica delle padella così vedrai da solo chi ha ragione, intanto leggiti qualche documento ufficiale dei produttori che spiega come saldare i componenti e i dettagli della curva reflow, un conto è saldare e un conto è saldare senza danneggiare i componenti.

Michele Menniti



Può essere che stia facendo confusione io:


Si, stiamo parlando dell'optiboot allegato all'IDE, non di quello modificato.
Sulla UNO puoi mettere senza problemi il bootloader della 2009, sulla 2009 se carichi l'optiboot della UNO non funziona, continua a resettare il bootloader, o meglio riesci a caricare senza problemi gli sketch e ti funzionano fino al primo reset, poi basta.
Da questa cosa è nata la leggenda metropolitana degli ATmega che si perdono gli sketch, in realtà basta inviare un qualunque carattere sulla seriale e "magicamente" ripartono.
Chi non ci crede monti un chip della UNO sulla 2009, provare a caricare lo sketch selezionando UNO come board, operazione a buon fine tutto funziona fino al primo reset o distacco/riattacco dell'alimentazione, dopo di che led che fa tre lampeggi veloci in eterno perché il bootloader resetta in continuazione, provare per credere.

Ti credo sulla parola, ero troppo incasinato in quel periodo, quindi facilmente mi sono limitato al blink o al massimo ad usarlo come ArduinoISP una volta, però almeno una volta sarei incappato in questa cosa, ecco perché mi riservo di farla questa semplice prova, quando rientro a casa; ora sono a Bologna, in procinto di andare a Padova, ma per motivi importanti, quindi niente laboratorio al seguito :(
Posso però confermare di aver incontrato questo problema, quando ho interfacciato il 328 con l'MCP2200, avendo ovviamente bisogno del bootloader, sono stato "costretto", su tuo suggerimento, a montare quello del 2009, vistro che l'optiboot faceva proprio il giochetto dei 3 lampeggi.

Riguardo la storia delle padelle, sentite a me: due uova, patate di montagna tagliate a spicchi, peperoni tagliati a fette, TANTO olio d'oliva, funziona XD, un pò meno il vostro fegato dopo 6-7 ore dal pasto :smiley-eek-blue:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

@testato:
ho replicato in quel thread

@tutti:
però essendo un'IDE nuova mi aspettavo anche un bootloader nuovo. Se il bootloader non lo hanno modificato e non è in questa RC dell'IDE, ciò vuol dire che non ci sarà nessun beta-test per cui anche le nuove schede saranno distribuite con il vecchio bootloader? Boh... mi pare/suona strano.

Go Up