Go Down

Topic: PCB: problematiche sulla realizzazione domestica (Read 8976 times) previous topic - next topic

Etemenanki

Trattasi di definizione altamente professionale (fonte: dizionario duecaniemezzo) equivalente al desueto termine "inzuppare" di vittoriana memoria, anticamente usato in quella che era definita "Lingua Italiana" ...  :P :smiley-mr-green: ]:D :smiley-yell:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

leo72

Allora rileggi meglio perché il dizionario dice che si... dice "pucciare", con 2 C  :smiley-yell:

nid69ita

#107
Jun 06, 2014, 10:04 am Last Edit: Jun 06, 2014, 10:08 am by nid69ita Reason: 1
Oggi ho letto su catalogo FuturaElettronica (ma penso anche altri lo vendano) di un prodotto per incisione: persolfato di sodio.
Nella scheda dice: incolore, inodore non macchia i vestiti e diventa azzurro quando esaurito. Costa 28€ al kg, 500g x 2 litri acqua.
Sapete qualcosa? E' meno "pericoloso" dell'acido muriatico?  
Sò che Menniti preferisce il cloruro ferrico ma macchia. L'acido muriatico + ossigeno costa poco ma è un pò pericolosetto.
Tra l'altro mi pare che il cloruro ferrico debba essere "caldo" su questo persolfato il catalogo non dice nulla.
Che ne pensate?
my name is IGOR, not AIGOR

lesto

wikipedia èstringata ma efficace:

Quote

Il perossidisolfato di sodio (o persolfato di sodio) è il sale di sodio dell'acido perossidisolforico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. È un composto nocivo, irritante, allergenico.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Brunello

Quote
Che ne pensate?


che si comporta come il cloruro ferrico, solo che non macchia
E come il cloruro ferrico va' scaldato, altrimenti i tempi di corrosione sono moltoooo lunghi

Michele Menniti

Molto recentemente mi sono dotato di tanto materiale chimico, ho preso davvero di tutto e di più ed ora ho un pericolosissimo armadio a scaffali (ben aerato) pieno di lattine e bottiglie con tante di quelle teste di morto che sembra davvero la scena del laboratorio di Frankenstein Junior (Nid, vedo che anche tu sei un patito di quel film XD).
Credo di averlo scritto non molto tempo fa: ho ancora un mezzo kg scarso di grani di cloruro ferrico e li userò fino a smaltimento totale. Ho realizzato un angolo ben protetto con una base in marmo, ho preso occhiali, mascherina, guanti e camice, uso tutte le giuste precauzioni e soprattutto non ho esseri viventi tra i piedi quando lavoro queste sostanze e non ho mai macchiato nulla. Certamente l'aspetto negativo di questa sostanza è che sono costretto a tirar fuori il PCB molte volte fino a fine operazione ed a volte tardo quel tanto che basta per fare qualche piccolo danno.
Ecco perché di sicuro passerò all'acido muriatico + acqua ossigenata, ma la corretta soluzione è come la storia degli orologi di Pulcinella che diceva sempre: "Voglio morire il giorno in cui vedrò tre orologi indicare la stessa ora", chiaro che allora non c'erano orologi atomici né segnali orario di riferimento :smiley-mr-green:
Cioè non riesco a trovare due persone che dicano la stessa cosa circa il rapporto tra le due sostanze, l'unica cosa di cui sono certo è che devo prima versare l'acqua ossigenata e poi l'acido, ma sulle quantità ho trovato di tutto :smiley-sad-blue:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

lesto

è vero, non esiste una buona documentazione, secondo me perchè acido e acqua ossigenata sono venduti a vari volumi, e quindi dovresti farti i conti per fare il giusto rapporto.. se lo fai mi aspetto che anche se tutti danno valori apparentemente molto differenti, alla fine in realtà saranno tutti simili.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

nid69ita

Non solo l'acqua ossigenata è venduta a volumi ma (parere mio) ha anche una "qualità" diversa se compri in farmacia oppure da un negozio di pittura.

@Michele, ora su catalogo Futura Elettronica neppure c'e' più il cloruro ferrico, vendono solo il persolfato.
Se hai ancora la vaschetta potresti farci un pensiero, visto che hai provato di tutto, e così fai da cavia  :smiley-yell: 
my name is IGOR, not AIGOR

Michele Menniti

Sono molti anni che ho da fare con cavie vere ma non ricordo mai di aver chiesto ad un ratto di spendere 28 euro per comprare le sostanze con cui far esperimenti su se stesso  :smiley-mr-green:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

nid69ita


Sono molti anni che ho da fare con cavie vere ma non ricordo mai di aver chiesto ad un ratto di spendere 28 euro per comprare le sostanze con cui far esperimenti su se stesso  :smiley-mr-green:

:smiley-mr-green: :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
my name is IGOR, not AIGOR

lesto

ma scusa, purezza e volumi non sono dipendenti? h2o2 è sempre h2o2, quello che cambia è cosa viene usato per "allungare", in quella da farmacia immagino usino macchinari sterilizzati e acqua pura, in quella da imbianchino acqua del water, però se è al 30% acqua ossigenata, al 30% rimane!
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Michele Menniti

Ci vorrebbe un esperto chimico, forse l'acqua da rubinetto, con tutti i sali che contiene disciolti, potrebbe in qualche modo diminuire l'efficacia del prodotto in qualche applicazione, certamente per uso corporeo è decisamente necessaria l'acqua distillata. Hai provato a mettere l'acqua ossigenata su una ferita? brucicchia, ecco ora prova ad immaginare di buttarci anche un pizzico di cloruro di sodio  :smiley-mr-green:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up