Go Down

Topic: [Multicotteri]Elettronica di potenza e telai : Batterie - ESC -Motori e cablaggi (Read 71718 times) previous topic - next topic

Etemenanki

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed


Ovvio che lo e' :P  :smiley-eek-blue: :smiley-mr-green:


Allora devi ottemperare a tutti gli obblighi previsti da ENAC, preparati a compilare qualche tonnellata di scartoffie  :smiley-mr-green:

Etemenanki

> Astro: a proposito dei motori investiti dal flusso d'aria ... ma mica poi tanto, mi sa ...

Le eliche che ho visto io fin'ora, nella parte centrale (la piu vicina all'asse), non sembrano spingere piu di tanto, come superfice ... intendo dire, se noti il codolo di attacco fra la pala vera e propria e la boccola dell'albero, non mi sembra che abbia una gran superfice, ed inoltre e' abbastanza distante dal corpo del motore (forse e' fatto proprio per ridurre l'interferenza del corpo del motore sul flusso d'aria principale) ... mi chiedo se mettendoci un'elichetta sagomata "a campana" potrebbe migliorare, ma e' tutta da provare ...

Comunque di aria ne prendono lo stesso parecchia, quindi sembra strano che surriscaldino ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed


Le eliche che ho visto io fin'ora, nella parte centrale (la piu vicina all'asse), non sembrano spingere piu di tanto, come superfice ... intendo dire, se noti il codolo di attacco fra la pala vera e propria e la boccola dell'albero, non mi sembra che abbia una gran superfice, ed inoltre e' abbastanza distante dal corpo del motore (forse e' fatto proprio per ridurre l'interferenza del corpo del motore sul flusso d'aria principale)


In quella zona più che altro c'è molta turbolenza, comunque il flusso d'aria è garantito anche dal movimento del multi, inoltre le campane dei BLDC outrunner sono realizzate in modo da essere autoventilanti, ovvero aspirano l'aria da sopra e la buttano fuori da sotto.
Come dicevo prima è normale che il motore scalda, può tranquillamente arrivare anche a 50°, però oltre questa temperatura non va bene perché ne soffrono i magneti e c'è pure il rischio dello scollamento degli stessi (= esplosione del motore).
Se il motore surriscalda è perché viene fatto lavorare oltre i limiti previsti, ovvero passa più corrente di quanto il motore può reggere in modo continuo, cosa che capita facilmente quando si monta un'elica troppo grossa, oppure con troppo passo, oppure si usano pacchi con troppe celle.

FedericoC

Salve a tutti! :) sto costruendo un quadricottero basato sul multiwii ma sono rimasto bloccato alla scelta dei motori, delle eliche e della batteria.  Tenendo conto che le dimensioni del drone non devono essere eccessive (devo però riuscire a fare delle riprese aeree) di cosa devo tener conto per trovare il motore e la batteria giusti? inoltre il telaio è meglio costruirselo (stampa 3D o alluminio) o prendere il kit?

Grazie per i consigli!

hardrocchino

Salve a tutti, sto pensando di realizzare con alcuni amici un quadricottero, non avendo molta esperienza abbiamo pensato di affidarci al progetto presente sul sito:
http://hefnycopter.net/
le maggiori perplessità riguardano il componente:
HobbyKing Multi-Rotor Control Board V3.0 (Atmega328 PA)
questo, da quanto abbiamo capito, dovrebbe sostituire l'arduino e i sensori e controllare direttamente gli ESC.
Secondo voi vale la pena comprarlo? qualcuno di voi ha avuto esperienza con questo progetto e questo componente?
Grazie in anticipo per ogni consiglio

saprile

Salve a tutti, questa volta spero di aver scritto nella sezione giusta.
Ho un problema con il mio quadricottero appena costruito, risponde a tutti i miei comandi, l'unica cosa di NON poco conto, è che non vola, o meglio, sembra avere poca potenza, si limita a muoversi di appena qualche mm. Qualcuno saprebbe indicarmi cosa modificare? Questa la mia configurazione hardware:

Arduino UNO R3
IMU GY-80
4 motori brushless Turnigy 1100Kv
4 ESC 25/30 A
Eliche 8x4 oppure 9x5
Batteria Turnugy 5000 mA
TX Turnigy 9x
Peso totale senza la telecamera 1,2 Kg

Spero sia un problema di configurazione!

Grazie

lesto

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

PaoloP

--> http://www.tomshw.it/cont/news/patente-italiana-obbligatoria-per-pilotare-i-droni-da-domani/55667/1.html

leo72

E' giusto. Perché se il mio drone cade in testa a qualcuno, quel qualcuno può (giustamente) richiedermi i danni.
Però si parla sempre di aree pubbliche, se non erro.

Michele Menniti

Ma non si riferisce a quelli da hobby (tipo Parrot), solo a quelli professionali, poi vai a capire la differenza, ed in ogni caso credo anch'io si parli di aree pubbliche, mentre nei campi specifici il problema si risolve con la sola aassicurazione
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

lesto

se ne è già parlato tempo fa, astro postò un link a quello che se non erro è il testo di cui si parla ora (o forse una sua bozza preliminare?)

Non hai bisogno della patente se si sta sotto un certo peso in ODV e si vola in un campo di volo (in cui però è obbligatoria l'iscrizione alla FIAM/equivalente che da anche l'assicurazione) o, se ricordo bene, in zone poco popolate (e ci sono dei vincoli precisi che delimitano queste zone).

Questo patentino + assicurazione dovrebbe essere necessario a chi fa riprese in zone pubbliche e/o dietro pagamento; e sono pienamente daccordo, non è che il primo tiziocaio si compra un cottero + camera da 10kG e si mette a fare riprese, e quando poi il cottero cade in testa a qualcuno.....
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

lesto

ho trovato questo: http://diydrones.com/forum/topics/optimal-multi-copter-motor-and-prop

in pratica il tizio ha comprato i 12 motori "migliori" (e 70 eliche) basandosi su varie fonti, e li ha testati a banco.

Poi ha fatto un bel exclt che in base ad alcune info (perso frame a netto di motori e eliche, numero motori) calcola un punteggio in base ad ogni combianzione
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Go Up