Go Down

Topic: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo (Read 132 times) previous topic - next topic

Federico


Quote

Volo stabile: un disastro. Appena accendo l'accelerometro inizia a traballare vistosamente! Inizio a domandarmi se non sia il caso di passare al 345 che e' direttamente previsto dal codice del multiwii.

Problemi di dinamica e setup sull'accelerometro.

Riesci a spiegarmi meglio cosa significa, e cosa devo verificare? Come ne vengo a capo? :-)

Quote

Quote

Forse e' piegato solo l'albero e quindi mi fa vedere le due parti del motore disassate?

Una delle cose che avevo consigliato fin da subito quando si è iniziato a parlare dei quadri era di acquistare qualche albero di ricambio, costano pochi Euro, per i motori, in caso di impatto si piegano pure loro.

E infatti, seguendo il tuo consiglio, ho gli alberi di ricambio! Mi ha fatto un po' impressione vederlo in quello stato ma dopo averlo smontato ho visto che si trattava per l'appunto dell'albero.

Certo che non e' proprio semplice da gestire questo mezzo (e se lo spacco ogni volta che lo uso, e' pure un debito)... Vorrei provare a verificare sti pid qui...
Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

astrobeed

Ho appena provato l'app MultiWii per Android, ho collegato ad Arduino un modulo Bluetooth RN41, funziona bene solo un piccolo problemino con un campo che si trova per metà fuori schermo, ho segnalato il problema all'autore, sicuramente molto pratico per fare setup sul campo senza portarsi appresso il notebook.

ratto93


Ho appena provato l'app MultiWii per Android, ho collegato ad Arduino un modulo Bluetooth RN41, funziona bene solo un piccolo problemino con un campo che si trova per metà fuori schermo, ho segnalato il problema all'autore, sicuramente molto pratico per fare setup sul campo senza portarsi appresso il notebook.


Bello.. mi piace questa cosa...
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

ratto93

E ti pareva che la colpa non era mia ?  :smiley-yell:
Allora... la configurazione è ad X
sulle braccia ho i gommani da piscina come carrello nelle punte come quello di fabio....
bene...
Ho preso due mattoni li ho messi in fila uno di fronte all'altro a distanza di una 40ina di cm....
poi ho preso il multi coso e ce l'fo piazzato sopra lasciando sospesi i motori (Frontale sinistro e posteriore destro)
L'ho legato ai mattoni, in questo mdo se lo muovo dalla parte dei motori "liberi" si muove solo il PITCH del giro infatti uso uno solo dei 3 Assi...
a questo punto l' acellarato un poco quel ttanto che basta a farlo stare in hovering  (Imattoni sopra i mattoni li puoi ancge scollegare rubano corrente per nulla..)
a circa 1/4 di aclleratore con i valori di default il multi tende da una parte io, io non ho fatto altro che modificare i cvalori di PITCH fino a far si che stia quasi in bolla, poi con il comando che te hai a destra (perdonatemi ma devo ancora capire i nomi delle leve :)) se lo muovi a destra il multi si alza su un lato se la muovi a sinistra si alza dall'altro... io ho tentato anche se sicuramente cè da risprendere la cosa di far si che se acellero uno dei due motori e poi di colpo mollo lo stick il quad torni alla posizione iniziale (Di bolla) nello stesso tempo sia se acellero uno o se acellero l'altro...
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Federico

Ho capito... lavori con l'accelerometro attivo?
La cosa che non mi e' chiara e' come fai con la configurazione a X a usare solo due motori opposti...
Cioe', se vuoi piegarlo in avanti, lui accelera i due motori dietro, mentre i due diametralmente opposti agiscono se usati assieme sostanzialmente sul yaw, e non sul pitch
Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

Go Up