Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 36   Go Down
Author Topic: Pallone sonda con Arduino [progetto comune]  (Read 27870 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non capisco una cosa. Che differenza c'è fra "gondola" e "payload"?

Le gondole le usano i palloni meteo Veneziani  smiley-grin
In realtà il termine gondola, in questo caso, è una parola inglese che significa navicella o carico sospeso, in pratica un estensione del termine payload, carico pagante, che ne specifica anche la natura.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21624
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ecco perché in una foto c'era scritto "il recupero della gondola e del payload biologico". Poi ho capito cos'era il payload: c'era una fialetta da laboratorio con dei bruchi dentro... bleah....  smiley-eek
Logged


Milan
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 1
Posts: 1128
gioblu.com
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Stratospera è un ottimo esempio di come dovremmo organizzarci.

Vorrei chiarire i vari dubbi, delucidazioni postate in mia assenza, scusate ma avevo necesità di recuperare sonno perduto durante la settimana  smiley-mr-green.

Allora per i venti in quota c'è un bollettino diceva un amico pilota, che viene rilasciato giornalmente su internet se non sbaglio con tutta la situazione Meteo suddivisa per quote. Il che significa che scegliendo una giornata buona si puo' ridurre il drag.

Si il pallone cade random in un raggio di 50km. Quindi su un'autostrada, su un'auto, su un uomo, su un tetto.
La caduta sarà frenata da una paracadute che evita che il payload faccia danni o ferisca cose o persone.

Il modo piu' veloce per regolare la quota massima e la quota in cui inizia il ritorno a casa, è fare i calcoli fisici necessari e calcolare quanto gas immettere nel pallone, in rapporto a che quota si vuole raggiungere. Piu' il pallone è sgonfio piu' in alto si puo' andare (chiaramente sempre che il bilancio delle forze sia dalla parte del pallone).
C'è da tenere conto che piu' si sale piu' è necessario una disparità tra gas e payload per ottenere una spinta verso l'alto.

A questo punto, direi come ci organiziamo? Da cosa partiamo?
Acquistiamo pallone, e progettiamo gondola?
Senza saltare nulla di propedeutico....

Logged

Community robotica / programmazione Arduino
www.gioblu.com

Milano, Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 10
Posts: 3085
Sideralis Arduino!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie per le delucidazioni. Che giorni vi trovate nel tuo studio?
F
Logged

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

Milan
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 1
Posts: 1128
gioblu.com
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Allora, io direi di chiarire quantomeno gli aspetti iniziali del progetto per poter produrre qualcosa assieme.
Chiaramente la data sarà relazionata agli impegni dei partecipanti, spero di riuscire a trovare un buon punto di incontro per tutti.

Logged

Community robotica / programmazione Arduino
www.gioblu.com

Monselice PD Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 25
Posts: 5480
фон Крыса
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

magari poter venire fin la  smiley-fat
Se optate per la gondola ho trovato online una tesina in cui hanno fatto un dirigibile con quella forma ma il tutto si può applicare anche quì.... non riesco più a trovarla in rete ma se volete ve la mando per email...
Non è possibile mettersi in una zona in cui abbiamo 50km (non dico di diametro dal punto di decollo ma almeno di raggio) senza autostrade ? perchè ragazzi... se si verifica un super tamponamento si rischia che ci scappi il morto....
Logged

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Milan
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 1
Posts: 1128
gioblu.com
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Allora, la possibilità che cada su un'autostrada sono basse, vista l'area occupata dalle strade in generale, rispetto al resto del territorio (sopratutto vicino L'Aquila).
E' chiaro lanciando al castello sforzesco a Milano, il rischio che cada in città o nell'hinterland e quindi su un tetto, su un auto o in mezzo a una strada, sono elevatissime  smiley-mr-green.

In piu' c'è da calcolare che, l'autostrada crea una massa d'aria calda (formata di conseguenza al riscaldamento dell'asfalto maggiore rispetto al territorio circostante) che crea una corrente ascensionale piuttosto considerevole. Vanni il mio amico pilota dice che se si potesse volare a bassa quota (sotto i 150 metri) sopra le autostrade si potrebbe ridurre pecepibilmente il consumo di piccoli aerei monomotore (cessna like) sfruttando la corrente ascensionale.

Sono ignorante in fluidodinamica ma credo che gia questo fenomeno fisico riduca ulteriormente il rischio. Infatti credo che il paracadute e il payload passando sopra un'autostrada rallentino la loro velocità di discesa e sarebbero spinti dal flusso verso l'aria fredda e quindi fuori dal tracciato autostradale.
« Last Edit: October 02, 2011, 11:17:45 am by gbm » Logged

Community robotica / programmazione Arduino
www.gioblu.com

Monselice PD Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 25
Posts: 5480
фон Крыса
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Beh però un idea forse anzi... malsana per evitare disastri cè....
Se riusciamo a costruire un esacottero con UAV lo si può mandare a caccai della sonda che sta cascando e se è in un area in cui può far danno la si recupera con un arpioncino..... che sia una roba da pazzi ? smiley-grin
Logged

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Milan
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 1
Posts: 1128
gioblu.com
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Una cosa che mi interesserebbe è avere in real time la posizione attuale e la quota del payload.
Dite che è molto complicato? Utilizzando i moduli da 144 mhz per cui serve licenza?
In questo caso sarebbe davvero comodo perchè lanciamo, saliamo in auto e rimaniamo sempre sotto di lui.
In caso ci sia una fail al paracadute o tenda a cadere in una zona pericolosa, possiamo sempre avvisare e circoscrivere la zona.

X UAV sarebbe figo che il payload stesso sia un aereo RC che sappia tornare a casa con Ardupilot.
Pero' ragazzi partiamo da una cosa semplice, se no deriviamo verso la costruzione di gundam  smiley-mr-green

Io sono piu che disposto a continuare questo tipo di sperimentazioni...soprattutto se la prima missione avesse risultato positivo.
Logged

Community robotica / programmazione Arduino
www.gioblu.com

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il pallone durante la salita è ostaggio delle correnti aeree, che possono anche essere molto forti, e per queste non c'è niente da fare, per la discesa si può prevedere una prima fase in caduta libera con un drogue (piccolo paracadute) allo scopo di stabilizzare il movimento e limitare la velocità, per poi aprire il paracadute principale a poche centinaia di metri dal suolo in modo da limitare il più possibile la deriva dovuta anche al paracadute.
Scordatevi di usare il GPS a quote maggiori di 18000 metri perché non funziona a causa dei limiti imposti agli apparati civili di libera vendita, per l'altitudine potete usare un sensore barometrico adatto per quote fino a 40.000 metri, il che esclude i sensori low cost che si utilizzano per gli UAV.

Logged

Monselice PD Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 25
Posts: 5480
фон Крыса
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

I moduli long range a 144Mhz li ho cercati in giro ma non li trovo...l'unico che sa dove cercarli è Astrobeed.. mio zio è un radioamatore ma è "fuori dal giro" da un pò però la licenza me la faccio anche io in primavera quindi poi si può usare....  smiley-wink
Logged

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ci sarebbe pure la possibilità di progettare la navicella come un piccolo aereo in modo da fare un rientro planato in stile shuttle e atterrare in una ben precisa area in totale sicurezza e senza rischiare di perdere il payload perché casca in un lago o all'interno di un'area non facilmente raggiungibile.
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

I moduli long range a 144Mhz li ho cercati in giro ma non li trovo...l'unico che sa dove cercarli è Astrobeed..

E chi ha parlato di 144 MHz ? Io ho parlato di veri datalink, si lavora in banda ISM e con portata terra luna se necessario, basta aprire il dindarolo  smiley-mr-green
Logged

Monselice PD Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 25
Posts: 5480
фон Крыса
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Beh io avevo tirato in ballo i 144.... dai dicci che moduli sono smiley-razz:P
tanto finanzia gio smiley-winksmiley-winksmiley-winksmiley-wink
Per il GPS... c'è un sistema per usarli fino ai 15Km lo usano i razzo modellisti ma non ricordo come facciano..
Per il paracadure... effettivamente tutti i razzo modellisti usano un 2 stadi... uno piccolo e molto distante dal nostro scatolotto (viene giù veloce ma devi di pochissimo la traiettoria e poi a 700-800mt ne aprono un altro poi per l'apertura in base allo quota è necessario fare due conti in base al peso....)
Logged

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Per il GPS... c'è un sistema per usarli fino ai 15Km lo usano i razzo modellisti ma non ricordo come facciano..

Non c'è nessuna "magia", tutti i GPS per uso civile funzionano fino a 60.000 piedi, circa 18.000 metri (18lm), poi si bloccano perché così è previsto nel software interno.

Quote
Per il paracadure... effettivamente tutti i razzo modellisti usano un 2 stadi... uno piccolo e molto distante dal nostro scatolotto (viene giù veloce ma devi di pochissimo la traiettoria e poi a 700-800mt

Il drogue lo apri all'apogeo, cioè non appena il razzo inizia a scendere, nel caso della sonda non appena il pallone scoppia, il main lo devi aprire molto in basso, non più di 150-200 metri, altrimenti il tutto vola letteralmente via, sopratutto se il main è pensato per far scendere molto lentamente in caso di payload delicati.
Un grosso modello di razzo, parliamo di un oggetto lungo 3-4 metri e pesante diversi kg, quando apre il drogue la velocità di discesa è circa 90 km/h, quanto basta per evitare uno strappo ad elevata forza quando si apre il main.
Nel caso della sonda va benissimo se inizialmente scende anche a 400-500 km/h, c'è da fare qualche conto per stabilire la reale velocità in funzione della densità atmosferica e la resistenza aerodinamica, che poi si ridurranno gradualmente a meno di 100 km/h da soli mano a mano che penetra nell'atmosfera e aumenta l'effetto frenante del drogue.
Logged

Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 36   Go Up
Jump to: