Go Down

Topic: Invenzioni Italiane fatte all'estero e ricomprate dagli Italiani a caro prezzo! (Read 3578 times) previous topic - next topic

Massimo Banzi

@Etti

forse ti sei fatto infinocchiare da quelli che copiano le Arduino e le vendono come originali.. Purtroppo è pieno il mondo ma abbiamo iniziato una simpatica campagna di ripulitura di ebay che darà i suoi frutti ai primi di novembre :)

m

leo72

Mi sono riletto il foglietto del mio Arduino. Mi piace il fatto che con l'acquisto della schedina abbia contribuito a salvare 0.5 mq di foresta del Madagascar! Lodevole iniziativa!

uwefed

Impatto Zero (zero carbon footprint) era attivo giá con Arduino2009, che salvava 0,5m2 di foresta in Costa Rica.
Ciao Uwe

leo72

Io sono entrato nel mondo Arduino con l'UNO, però mi fa piacere che già c'era questa cosa con la 2009.
Un ulteriore punto a demerito di chi si compra un clone cinese di Arduino, che invece di aiutare la riforestazione del pianeta aiutano la Cina ad aumentare il suo inquinamento industriale.

Michele Menniti

Ne parlammo già in un altro topic di questo argomento, non dimentichiamo che ci lavorano Italiani in Italia e che il rapporto qualitativo è almeno 5:1, da quello che ho letto ed anche "visto". :smiley-sad-blue:
Personalmente acquisterei (come faccio) il prodotto originale anche solo per la gratitudine verso chi, dopo oltre 20 anni, mi ha dato la possibilità di riprendere la mia passione per l'elettronica, senza traumi da distacco XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

Bravo!
E' lo stesso discorso dietro l'acquisto di un CD originale. Gratifichi il lavoro di un gruppo che ti piace.

Personalmente ho iniziato ad acquistare solo dall'Italia. Pagherò di più ma per lo meno i miei soldi li do ad una famiglia italiana e che rispetta le regole. Dandoli ai cinesi, come ho detto, contribuisco solo all'aumento della produzione di materiale di scarsa qualità nonché a finanziare l'inquinamento ambientale.

reizel

onore ad arduino che produce in italia, vergogna per tutti gli altri italiani che producono all'estero e poi rivendono qui guadagnandoci fin troppo, parlo di abbigliamento, cibi, e qualsiasi altra cosa vi venga in mente, il vero made in italy e' rarissimo

pablos


dopo oltre 20 anni, mi ha dato la possibilità di riprendere la mia passione per l'elettronica, senza traumi da distacco XD


bellissima frase :) anche io abbandonai la passione per l'elettronica, ma non per colpa dei cinesi, per colpa delle donne lol, o scegli me o il tuo laboratorio, tornassi indietro sceglierei il mio laboratorio ahahahhahaha
no comment

pablos

@uwefed

scusa ho visto ora il tuo messaggio:
Tu mi hai chiesto se ho un arduino uno o un 2009?

io ti ho risposto:
Arduino mega ADK http://www.arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardADK
sinceramente non so risponderti se è un 2009 un 2010 o che sia :)

ciao

no comment

uwefed


@uwefed

scusa ho visto ora il tuo messaggio:
Tu mi hai chiesto se ho un arduino uno o un 2009?

io ti ho risposto:
Arduino mega ADK http://www.arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardADK
sinceramente non so risponderti se è un 2009 un 2010 o che sia :)

Quello é un Arduino Mega in piú sulla scheda un integrato per avere un USB Host (MAX3421)
È una scheda che é uscita da poco.
Ciao Uwe

pablos

Avevo fame di Pin :) .... sai com'è, vedi scritto MEGA .... ahh si voglio una cosa megagalattica ehehhehe
Poi toccando con mano scopri che forse potevi risparmiare 10-15 euri, ma fa lo stesso per imparare va bene anche questa :)

ciao
no comment

Etti

Ciao, che sia una polemica e che possa piacere o meno e non mi sembra che sia del tutto sterile a quanto vedo!!!!
Comunque i marchi CE hanno due forme diverse via che non ho i caratteri per descriverli, tanto per conoscenza visto che sono così poco informato e molto polemico il marchio CE europeo impone che vi siano istruzioni all'uso la descrizione del dispositivo compreso l'eventuale smaltimento come rifiuto o istruzioni per il riciclaggio quando è possibile, oltre alla garanzia e che siano compilate e descritte o corredate in tutte le lingue della comunità europea compreso l'Italiano oppure la lingua corrente dove viene venduto......
Quelle cinesi non hanno nulla oppure qualche dicitura in Inglese a parte il costo ovvio...........che finora ho visto solo queste!!!!
Ma essendo un prodotto Italiano dove le trovo dato che devono essere stampate....capisco che il supporto cartaceo costa di più della scheda ma esistono anche i CDROM o DVD che a parità di dati costa molto e molto meno, che potrebbe contenere oltre che ai dati, il programma i driver e gli esempi o esperimenti sia software che hardware no chè le librerie, e forse non solo in Italiano ma anche altre lingue.



leo72

Nella scatolina di Arduino c'è un foglietto con le icone e le informative a cui ti riferisci.

uwefed


Ciao, che sia una polemica e che possa piacere o meno e non mi sembra che sia del tutto sterile a quanto vedo!!!!
Comunque i marchi CE hanno due forme diverse via che non ho i caratteri per descriverli, tanto per conoscenza visto che sono così poco informato e molto polemico il marchio CE europeo impone che vi siano istruzioni all'uso la descrizione del dispositivo compreso l'eventuale smaltimento come rifiuto o istruzioni per il riciclaggio quando è possibile, oltre alla garanzia e che siano compilate e descritte o corredate in tutte le lingue della comunità europea compreso l'Italiano oppure la lingua corrente dove viene venduto......
Quelle cinesi non hanno nulla oppure qualche dicitura in Inglese a parte il costo ovvio...........che finora ho visto solo queste!!!!
Ma essendo un prodotto Italiano dove le trovo dato che devono essere stampate....capisco che il supporto cartaceo costa di più della scheda ma esistono anche i CDROM o DVD che a parità di dati costa molto e molto meno, che potrebbe contenere oltre che ai dati, il programma i driver e gli esempi o esperimenti sia software che hardware no chè le librerie, e forse non solo in Italiano ma anche altre lingue.


Al tempo!

Il CE sta per diverse Direttive Europee. Non puoi dirlo in generale che il CE impone questo o quello senza citare la rispettiva direttiva.

La documentazione, i driver, gli esempi, l' ambiente di sviluppo, l'aiuto, la descrizione di progetti ecc che Tu desideri su CD accompagnato al Arduino la trovi su questo sito.

Gli "Arduini" cinesi sono delle copi illegali. Perche Ti ostini di prenderli come esempio?



Etti

LEO, grazie. Risposta giusta comunque per tua informazione io lo acquistata su un sito Inglese a parte la completezza del kit dei vari dispositivi esiste pure un manuale peccato che sia in Inglese e soprattutto inglese tecnico di quello duro, figuriamoci che già a fatica capisco quello commerciale, è corredato di tutto il resto come ho citato prima anche in Italiano a parte dove serve di più, questo era lo scopo principale della polemica l'Italiano quando serve non c'è mai neppure nelle cose semplici per fortuna made in Italy altro che cinesi!
Delle volte mi sembra di abitare in cina, ovvio che non ho nulla contro la cina!
Il CDROM o DVD sarebbe una stupenda idea, magari lo si scrive anche in cinese.
Tutte le periferiche per PC ne hanno uno o più di uno la pure la mia lavatrice  :D (è una video cassetta in realtà).....

Go Up