Go Down

Topic: Programmazione ATMega328 standalone utilizzando COM (Read 3297 times) previous topic - next topic

DevonMiles

Sììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì!!!!! Ci sono riuscito!!!! Scusate la felicità. Menniti non riuscivo a rassegnarmi ed ho dovuto fare gli accertamenti a 360°. Il problema stava nel fatto che non avendo schema elettrico della Luigino 1000pads disponibile ho fatto riferimento alla serigrafia ma sbagliando nel considerare i 5V presenti sullo strip (dove ci sono anche TX RX DTR...) sulla stessa linea dei +5V degli strip femmina laterali. Mea culpa. http://www.youtube.com/watch?v=rdkecMOT1ko

Michele Menniti

Beh, sei perdonato solo per il video che hai postato, quello è uno dei mie film preferiti, l'avrò visto cinquanta volte e stasera, quasi quasi :smiley-mr-green:

Ottimo, ma sarebbe bene, smaltita la sbornia, che dicessi cosa ha funzionato, il collegamento seriale o l'optiloader/optifix; il secondo caso è ormai noto, grazie a Leo e Testato, ma il primo mi farebbe piacere tentare di replicarlo, quindi goditi la vittoria ma non sparire XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

DevonMiles

Cerco di spiegarmi meglio. Questi sono i collegamenti. Le frecce indicano l' input output dei segnali.

   SCHEDINO      LUIGINO
       DTR  --------> RST
       X  --------------  DTR
       GND ----------  GND
       TX ----------->  RX
       RX <----------  TX
       5V  <----------   5V

Per dare l' alimentazione di +5V allo schedino avevo pensato di prelevarli da Luigino tramite lo strip messo perpendicolarmente al micro. Luigino lo alimento con una batteria 9V che passa attraverso un 7805 e poi arriva ad un jumper di selezione doppia. E' fatto così:

           +9V            +5V                       ------ 1 on BOARD
Batt 9V------7805----------------------------------- 2 PowerIN
                                                            ------ 3 EXT
Chiudevo il jumper tra PowerIN e on BOARD convinto che i +5V mi arrivassero anche sullo strip di Luigino al pin 5V. Invece per portare i +5V sullo schedino ho dovuto richiudere in un triplo jumper PowerIN con on BOARD e con EXT, poichè proprio EXT è l' alimentazione esterna che normalmente dovrebbe essere usata come input. Fatto ciò si avvia la programmazione e si preme e rilascia il RESET. Io ne ho fatte 5-6 tutte a buon fine al primo tentativo, penso merito del bootloader con optifix. Questo è quanto, se ci sono altre domande mi fa piacere rispondere.

Michele Menniti

Perfetto, ora mi serve sapere (mi interessa solo la sezione "rossa") quale schema alla fine hai usato per avere i segnali seriali. Grazie, e complimenti per l'esposizione coreografica, sei un artista! XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

DevonMiles


complimenti per l'esposizione coreografica, sei un artista! XD

Grazie.. :) ci ho impiegato mezz' ora, ma così è più chiaro.

quale schema alla fine hai usato per avere i segnali seriali.

Lo schema semplice semplice che avevo postato prima e ora riposto. Dalla sezione rossa togli pure il segnale DTR se hai l' optifix. Se vuoi fare il figo ovviamente ci puoi mettere le resistenzine+led tx/rx. Roba tamarri  :D. Se invece sei più minimalista c' è uno schema ancora più povero qui:
http://www.nutchip.com/interfacce/interfaccia.htm

Michele Menniti



complimenti per l'esposizione coreografica, sei un artista! XD

Grazie.. :) ci ho impiegato mezz' ora, ma così è più chiaro.

quale schema alla fine hai usato per avere i segnali seriali.

Lo schema semplice semplice che avevo postato prima e ora riposto. Dalla sezione rossa togli pure il segnale DTR se hai l' optifix. Se vuoi fare il figo ovviamente ci puoi mettere le resistenzine+led tx/rx. Roba tamarri  :D. Se invece sei più minimalista c' è uno schema ancora più povero qui:
http://www.nutchip.com/interfacce/interfaccia.htm

Ma io SONO un Tamarro (nota la T maiuscola), sono un CALABRESE ;); il termine è nostro è ha un significato molto più "ampio", che ti risparmio per decenza :smiley-zipper:; quindi hai usato la porta RS232, NON uso optifix, quindi il DTR da dove lo tiro fuori? Grazie ancora XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Testato

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Michele Menniti

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

DevonMiles


quindi il DTR da dove lo tiro fuori?

Ok come dice Testato il condensatore tra pin 4 della DB9 e RESET dell' ATMega, ma visto che ci ha anche illuminato sull' optifix io "caccerei" sul micro quello e farei il RESET manuale. Non ti posso garantire che l' autoreset funzioni poichè quando lo schedino era in questa modalità avevo ancora il problema della mancanza dei 5V, poi ho installato l' optifix.

Michele Menniti



quindi il DTR da dove lo tiro fuori?

Ok come dice Testato il condensatore tra pin 4 della DB9 e RESET dell' ATMega, ma visto che ci ha anche illuminato sull' optifix io "caccerei" sul micro quello e farei il RESET manuale. Non ti posso garantire che l' autoreset funzioni poichè quando lo schedino era in questa modalità avevo ancora il problema della mancanza dei 5V, poi ho installato l' optifix.

Beh, io sono per gli automatismi e resto dell'idea che, per risolvere un problema alla Comunità si debba restare negli standard; credo che anche con l'optifix funzioni il segnale DTR in automatico, ma non ne sono certo e comunque NON me la sento, dopo tutto il tempo che hai perso di chiederti di rimettere tutto com'era e provare; vedrò appena possibile di fare qualche test da me, l'unica seccatura è che devo mettere in piedi un PC con una RS232. Però un condensatore e la prova con optifix automatico potresti farla senza troppo sacrificio, no? :smiley-mr-green:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

DevonMiles

La prova l' avevo già fatta ma con l' optifix l' autoreset non funziona. Devo però correggere anche un' altra cosa. Rifacendo la prova che mi hai chiesto mi sono accorto che la programmazione non è merito dell' optifix. Infatti se premo RESET un pò più tardi dalla fine della compilazione l' upload non mi parte e mi restituisce il solito errore di comunicazione. Comunque non trovo difficile beccare il momento giusto per far partire l' upload. Certo è più scomodo di usare uno schedino USB, ma è una soluzione low low cost. Poi il fatto di dover centrare il punto giusto per premere il pulsante ha anche il suo fattore ludico.  :)

Michele Menniti


La prova l' avevo già fatta ma con l' optifix l' autoreset non funziona. Devo però correggere anche un' altra cosa. Rifacendo la prova che mi hai chiesto mi sono accorto che la programmazione non è merito dell' optifix. Infatti se premo RESET un pò più tardi dalla fine della compilazione l' upload non mi parte e mi restituisce il solito errore di comunicazione. Comunque non trovo difficile beccare il momento giusto per far partire l' upload. Certo è più scomodo di usare uno schedino USB, ma è una soluzione low low cost. Poi il fatto di dover centrare il punto giusto per premere il pulsante ha anche il suo fattore ludico.  :)

Già, quando dobbiamo giocare diventiamo intrattenibili :D va bene, grazie per questa ulteriore info.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up