Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Aiuto bus 485 ad anello  (Read 488 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 28
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Salve a tutti ragazzi. Qualcuno potrebbe darmi una dritta, devo realizzare un linea 485 con varie periferiche, ma vorrei chiuderla ad anello, per una maggiore affidabilità. Ma non so a livello di logica come gestire la cosa, mi manca la teoria di funzionamento. Qualcuno riesce a spiegarmela? Innanzitutto ho bisogno di due linee 485.
Grazie a tutti
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

E' un anello-non-anello, nel senso che comunque devi avere un punto di inizio ed uno di fine, e le varie utenze che si possono collegare lungo il bus.

Usa un 75176, con 3 pin collegati all'Arduino:
DI al pin TX
RO al pin RX
RE/ e DE insieme ad uno stesso pin di Arduino per comandare lo stato del chip (se master o slave).
Poi dai l'alimentazione a Vcc e Gnd e tiri 2 fili fuori dai pin A e B, collegati insieme da una R tipo da 1K.

All'altro capo del bus fai altrettanto.

Le utente le puoi collegare senza R.
Il pin collegato a RE/ e DE lo metti LOW per attivare la ricezione, lo metti HIGH per attivare la trasmissione (mi pare).
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 28
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

grazie leo per la risposta. quindi io uso due 75176 e li metto hai due capi con le resistenze di terminazione. In mezzo ci saranno tutti i nodi ovviamente senza resistenze. Poi un 75176 lo configuro come master ed uno come slave. Giusto?
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ogni nodo può essere sia master che slave, dipende da cosa vuoi fare e da come configuri il tutto, se passivo (gli stati li stabilisci a priori) o attivo (ogni nodo ha un Arduino, ad esempio, che può impostare il suo nodo master o slave a seconda del caso).
Cmq anche i nodi di terminazione possono essere usati.
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 28
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Aspè allora cerco di essere più chiaro io. Ho una 50ina di sensori di campo (anche se non so se il 75176 li supporta, ma immaginiamo di si), ed un arduino. Arduino ciclicamente interroga ognuno di questi sensori ed ottiene una risposta con il valore. Qui tutto ok. Mi basterebbe un 75176 ed all'ultimo slave ci metto una resistenza di terminazione. Poi come ho detto volendomi complicare la vita voglio chiuderlo ad anello. Quindi dall'ultimo slave rientro in arduino con un altro 75176 su di un'altra seriale.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 325
Posts: 22498
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il datasheet dice 32 dispositivi.
Logged


Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 28
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

lo immaginavo perchè è un ic piccolino, per questo ho detto immaginiamo di si, nel senso immaginiamo di avere un ic che li supporti. Io ero orientato sul Max 13451
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: