Pages: [1]   Go Down
Author Topic: [OT] AppInventor  (Read 767 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2227
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mi è arrivata una email di Google, in riferimento al servizio AppInventor.
Prima la cattiva notizia, poi quella buona.

La cattiva è questa:
Quote
As we announced on the App Inventor Announcement Forum, Google will end support for App Inventor on December 31, 2011, after which data in appinventorbeta.com will not be accessible and will be deleted from Google servers.  You can preserve your App Inventor projects by simply clicking on the Download All Projects button on your My Projects page.  This will download to your computer a zipped archive of all your projects.  We recommend you retrieve your projects well before December 31st.   

Quella buona:
Quote
By the end of 2011 Google will also be making the complete App Inventor source code publicly available under an open source license, so that anyone can study the code and modify it as they desire. 

In order to ensure the future success of App Inventor, Google has funded the establishment of a Center for Mobile Learning at the MIT Media Lab.

..open source rulez  smiley
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21624
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

E che è AppInventor?
Logged


0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2227
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
E che è AppInventor?
smiley
hai ragione, Leo.

AppInventor è un ambiente di sviluppo grafico per prototipazione veloce di applicazioni per Android:
http://www.appinventorbeta.com/about/
ha un'interfaccia per la gestione degli elementi grafici, ed un editor openblock style per la programmazione.
Sostanzialmente sviluppi un'applicazione senza scrivere 1 riga di codice.

Inoltre è possibile scaricare il proprio progetto in codice sorgente, e quindi elaborarlo alla "vecchia" (inteso classica) maniera.
Logged

Banzi (PZ)
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 691
Impara l'arte, e usala!!!
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

google sta chiudendo vari progetti, come anche google labs... è un peccato perchè avevano delle potenzialità.. vabbè sono strategie di mercato, fra un po chiuderanno anche google+, spero che almeno android si salvi smiley-grin
Logged


Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 11
Posts: 1489
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

a dimostrazione che l'opensource (1) non paga
(1) senza le dovute riserve
Logged

Banzi (PZ)
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 691
Impara l'arte, e usala!!!
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

l' opensource paga, attraverso i servizi dedicati ad esso, infatti i sistemisti campano di questo.. e non spendono molto per acquistare il "prodotto" che vendono, senza contare che opensource non vuol dire gratis, inoltre, puoi controllare il codice per escludere eventuali spyware, e gli eventuali bug, vengono risolti da migliaia di persone... di contro i vari bug possono essere usati da migliaia di persone..
Logged


Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 11
Posts: 1489
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

l' opensource paga, attraverso i servizi dedicati ad esso

vorrai dire, pagare team di persone per validare codice scritto coi piedi
questa e' la media gaussiana a cui converge l'opensource: puro caos, senza garanzie
di cui le code, hanno exception in entrambi i sensi: l'eccelso stra ben fatto, e l'inetto di melma che galleggia su melma

non ci credi ? parla con un ceo, parla con un quadro, parla con chi deve prendere decisioni


infatti i sistemisti campano di questo..

infatti in certi ambienti c'e' la gente della QA che boccia il lavoro dei sistemisti
(non basta fare update)

il lavoro del sistemista (che ho fatto) e' molto + profondo
spesso artigianale
perche' dipendente, strettamente dipendente, dal processo che segue il cliente


chi fa il sistemista spesso fa integrazione, automatizzazione
ma non solo, spesso deve prendere decisioni per validare l'intera catena
(oltre che documentare ogni procedura, a prova di utonto
preferibilmente senza intultare chi non si prende nemmeno la briga di leggere la doc
combinando disastri

.... disaster proof
e' un lavoro duro)


Quote
non spendono molto per acquistare il "prodotto" che vendono

certo, si e' attratti dal fatto che non costa tanto, e che hai i sorgenti
poi ci si scontra col fatto che devi metterci mano, e che i sorgenti sono scritti coi piedi

spesso talmente coi piedi che
- maledici il suo autore
- ligichi coi tuoi capi per farti dare delle ore pacchetto per riscrivere tutto da capo
- loro ti diranno che no, non te le danno xke' hanno speso dei soldi e del tempo in qualcosa che sulla carta funziona
- in relta' funziona, ma male
- da giuvine virgulto te ne freghi, lavori 10 ore al giorno, ne fatturi 8, e nelle restanti 2 riscrivi da capo
- fai scegliere cosa vogliono, l'accrocchio rattoppato, o il gingillo ex novo
- sceglieranno 8 volte su 10 il gingillo nuovo
- sara' pura gloria, una pacca sulla spalla, e un deca in + in busta a fine mese

puo' andar bene quando sei giuvine e inesperto, poi ... ci fai il callo

xke' sai chi ne fa le spese ?
i consulenti, specialmente se pagati a pacchetto



Quote
senza contare che opensource non vuol dire gratis

questo e' un difetto: quando non paghi, non hai nemmeno da poter pretendere nulla
e te lo prendi in quel posto 2 volte


Quote
inoltre, puoi controllare il codice

codice scritto tanto coi piedi e tanto obfuscato che nessuno (nemmeno il suo autore) saprebbe analizzare
difatti c'e' terrorismo anche in questo (vedi firefox, citato prima)

che il codice sia sotto gli occhi di tutti, non significa che tutti lo comprendano, ne che trovino bachi
l'autore di newOS l'ha dimostrato nel 2001


e sul forum gentoo me l'hanno confermato
c'e' proprio gente che pianta bachi nel proprio codice per farsi pagare la consulenza
va sotto il nome di terrorismo del baco
ne vuoi un esempio commerciale ? peak usb
butta il loro driver in kernel space e ammira il male


ho massima stima della persona che mette in rete il kernel modul bacato
e chiede grana per sistemarlo: un genuino genio del male!


e per pci, tanto per dirne un'altra, e' anche peggio
(oltre che immensamente + complessa come tecnologia
roba per pochi)


Quote
eventuali bug, vengono risolti da migliaia di persone...

questo puo' essere il vero punto di forza
ma dipende chi li risolve e come: spesso sono workaround fatti da gente incompetente
porcate che aggiungono solo entropia
e siccome ti lavorano aggratis non li puoi nemmeno insultare poverini ='(


ecco perche' personalmente preferisco l'assistenza
meno gente che parla a vanvera sui forum o in rete
ma sopratutto ho qualcuno da insultare quanto toppa
xke' il fatto che la pago per risolvermi problemi mi autorizza ad insultarla
(insulti alla romana, con stile)


Quote
di contro i vari bug possono essere usati da migliaia di persone..

molte aziende fanno business sui bachi di windows
qualcuno lo fa anche con l'opensource
un modo onesto per campare


poi ci soni stronzi, come me
(e varia gente, ad es in insecure.org nmap, che non a caso compare in matrix2 )
che godono nel piantare le macchine (win, mac, linux, e chi + ne hub, ne net)
sfruttando i bachi

prima ho piantato la macchina del collega, sfruttando un baco hw del firewire
(accesso diretto al DMA, piantata tanta fuffa in kernel, caduto tutto
fra le mie risate)
Logged

Milan, Italy
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 329
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ma arduino è opensource sia nella parte hardware che software e non mi sembra che funzioni poi così male, no?
Logged


Rome
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 1
Posts: 636
La mia prima bromografata!!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ammazza quanto c'hai da scrivere per un concetto. certo che se fai il sistemista nello stesso modo...
se tutti la pensavano come te non avevamo neanche linux..
Logged

Milano, Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 10
Posts: 3085
Sideralis Arduino!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non solo, non ci sarebbero un disastro di software che utilizziamo direttamente o indirettamente tutti i giorni.
Un esempio? Cosa c'e' dentro quasi tutti i router? E in moltissime tv-station? Nel tom tom? E via discorrendo...
Logged

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2227
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

..scusate ragazzi, ma ce la facciamo ad aprire e chiudere un thread senza spam / flame ??  smiley-mr-green
Logged

0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2227
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao,
Google a fine 2011, dopo la chiusura del supporto al servizio, aveva rilasciato i sorgenti del progetto e ne aveva ceduto al MIT Media Lab la gestione.

Dopo qualche mese in cui la piattaforma è rimasta in beta per un numero ristretto di tester, o utilizzabile solo previa installazione in propri sistemi, da pochi giorni è disponibile al pubblico la beta ufficiale:
http://beta.appinventor.mit.edu/

Qui l'articolo:
http://appinventoredu.mit.edu/developers-blogs/hal/2012/mar/announcing-mit-app-inventor-open-beta-preview
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: