Pages: 1 2 [3] 4 5 6   Go Down
Author Topic: Domo-BaBBuino - Domotica con Arduino  (Read 9478 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 236
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

gestisci tutto con ethernet sheld??

Si, tutti i BaBBuini sono Ethernetizzati.

Non hai badato a sepese smiley-grin

però sei stato veramente bravo!! Complimenti!!
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 40
Posts: 1962
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Agevolo immagine della pagina iniziale (che mi si presenta anche dal dominio Internet)



E immagine del Babbuino del Salotto:

Logged

Genova
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 3389
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Code:
La Fotoresistenza, che posso correggere con un trimmer per trovare la sensibilità ideale, legge la luce esterna in un punto di media luminosità.

qui hai peccato!! i segnali devono arrivare integri al microcontroller non taroccati prima di entrare, la regolazione dei livelli di luminosità va fatta da software con caselle apposite sul browser dove imposti i valori. Se devo regolare a mano il valore lux, allora mi compro un crepuscolare della Finder.
« Last Edit: December 07, 2011, 05:16:36 pm by pablos71 » Logged

no comment

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 44
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mi piace, però io ho qualche dubbio ad affidare alla sola tecnologia PIR e contatti magnetici la sicurezza della mia casa ( prova a coprirti bene con una bella coperta e prova ad entrare in una stanza e osserva il PIR ).
Quello che hai fatto è merita sicuramente rispetto e lode però mi piacerebbe fare qualcosa di veramente unico e quì ci vuole la maestranza di tutti, ognuno con la propria esperienza se sei d' accordo partendo proprio dal tuo progetto si potrà chiamare progetto BaBBuino.

Ciao Salvo C.
Logged

Napoli
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 7
Posts: 356
Post fata resurgo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao,

una curiosità, vedo che le pagine grafiche sono richiamate dal PC locale e non dall'Arduino. In queste condizioni, come sono richiamati i valori degli stati (luce accesa, temperatura, ...) dal browser?

A guardare gli screenshoot sembra con ci sia nessuna socket TCP aperta verso il web server.

Saluti,
Dario.
Logged

Souliss - Open-source Distributed Home Automation with Arduino and Android

http://www.souliss.net
Follow at @soulissteam

@veseotech

Genova
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 3389
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non so a quali pir ti riferisci, ma se usi un doppia tecnologia con antimascheramento, discriminatore,  puoi metterti sotto una coperta, dentro un cartone o coprirlo con un panno, spruzzare vernice bianca o trasparente che non vai da nessuna parte. Ci sono dei sensori pir che costano anche 400 euri.
« Last Edit: December 07, 2011, 07:05:13 pm by pablos71 » Logged

no comment

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 44
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Pablos71 ho solo citato i Pir come ha detto BaBBuino per questo cercato di coinvolgere tutti e poi non c'è bisogno di spendere tanto cerca i volumetrici con questo brevetto (Anti-Cloak™ )fidati.

Ciao Salvo C.
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 40
Posts: 1962
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Code:
La Fotoresistenza, che posso correggere con un trimmer per trovare la sensibilità ideale, legge la luce esterna in un punto di media luminosità.

qui hai peccato!! i segnali devono arrivare integri al microcontroller non taroccati prima di entrare, la regolazione dei livelli di luminosità va fatta da software con caselle apposite sul browser dove imposti i valori. Se devo regolare a mano il valore lux, allora mi compro un crepuscolare della Finder.

Parlando da Purista, hai ragione, ma prima che azzeccavo la giusta soglia con il codice, passavano 500 anni.
Così, con un cacciavite e 3-4 tentativi, ho raggiunto il 90% del risultato. Legge di Pareto.

Il problema di trovare la "Soglia perfetta" lo avresti anche con il crepuscolare Finder, senza contare che c'è da tenere conto dell'isteresi del passaggio buio-luce e viceversa. Insomma... il sistema è cerrtamente perfettibile e suggerimenti per l'affinamento sono benvenuti.

Faccio presente che i LUX non sono veri LUX (devo sostituire la Fotoresistenza con un apposito sensore "embedded", nato per questo, che mi fornisce una misura tipo 1mV per Lux.
Inoltre sono impostate 4 soglie, che per ora mi stampano una stringa di 4 scenari diversi:
- BUIO
- OMBRA
- LUMINOSO
- LUCE

Idem per la temperatura:

- FREDDO
- FRESCO
- MITE
- CALDO

Per ora il codice provvede a stampare solamente le stringeh di testo, ma in futuro potrò riciclarlo per eventuali funzioni in base ai vari scenari.
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 40
Posts: 1962
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mi piace, però io ho qualche dubbio ad affidare alla sola tecnologia PIR e contatti magnetici la sicurezza della mia casa ( prova a coprirti bene con una bella coperta e prova ad entrare in una stanza e osserva il PIR ).
Quello che hai fatto è merita sicuramente rispetto e lode però mi piacerebbe fare qualcosa di veramente unico e quì ci vuole la maestranza di tutti, ognuno con la propria esperienza se sei d' accordo partendo proprio dal tuo progetto si potrà chiamare progetto BaBBuino.

Ciao Salvo C.


I PIR, in effetti, sono quelli super econmomici "per Arduino" da 5 euri, ma credo che insieme ai sensori alle finestre (a meno che uno non si materializzi direttamente dentro la casa) e le telecamere con Motion Detection, con Relè di allarme (con tanto di invio di SMS) di essere abbastanza sicuro.

Considera che personalmente, nonostante i PIR-ciofeca, non rischierei di violare un sistema di allarme con dei PIR mettendomi una coperta in testa. Non sarei tanto sicuro dello stratagemma, considerato che c'è n'è uno per stanza!

Per lo sviluppo del BaBBuino, il post è stato aperto proprio per questo scopo, richiamando lo sforzo di tutti.

Mi pare che in giro per il forum ci sono molti post sulla domotica, ma non ho visto alcun sistema concretizzato, e messo "su strada", al livello di questo.
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 40
Posts: 1962
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao,

una curiosità, vedo che le pagine grafiche sono richiamate dal PC locale e non dall'Arduino. In queste condizioni, come sono richiamati i valori degli stati (luce accesa, temperatura, ...) dal browser?

A guardare gli screenshoot sembra con ci sia nessuna socket TCP aperta verso il web server.

Saluti,
Dario.

Il sistema dei LED è abbastanza macchinoso.

In pratica, con una funzione particolare di una libreria, faccio il check di una uscita se è HIGH o LOW, e in base a questo faccio uno strcpy_s di un buffer, che contiene una Stringa infilata dentro il BaBBuino con PROGMEM.

In questa Stringa c'è l'immagine del LED in base64, quindi non c'è nessun file .bmp o .jpg esterno da recuperare, ma è costruito direttamente dentro la memoria del BaBBUino.
In realtà sono 2 stringhe con 2 versioni base64 del LED: quello Rosso, acceso, e quello Grigio, spento.

Per i valori di Temperatura, Luce e Umidità, uso il solito client.println() della lettura, analogica o digitale, dei sensori.
Logged

Napoli
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 7
Posts: 356
Post fata resurgo
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il sistema dei LED è abbastanza macchinoso.

In pratica, con una funzione particolare di una libreria, faccio il check di una uscita se è HIGH o LOW, e in base a questo faccio uno strcpy_s di un buffer, che contiene una Stringa infilata dentro il BaBBuino con PROGMEM.

In questa Stringa c'è l'immagine del LED in base64, quindi non c'è nessun file .bmp o .jpg esterno da recuperare, ma è costruito direttamente dentro la memoria del BaBBUino.
In realtà sono 2 stringhe con 2 versioni base64 del LED: quello Rosso, acceso, e quello Grigio, spento.

Per i valori di Temperatura, Luce e Umidità, uso il solito client.println() della lettura, analogica o digitale, dei sensori.

In realtà la mia domanda era diversa, nelle immagini il browser chiama una pagina locale "file:///..." e non effettua nessuna chiamata HTTP al WebServer implementato sull'arduino "http://10.1.0.1/index.htm". Normalmente, se non è stata aperta una socket tramite il browser non è possibile ricevere dati dal webserver.
Quale soluzione stai utilizzando?

Saluti,
Dario.
Logged

Souliss - Open-source Distributed Home Automation with Arduino and Android

http://www.souliss.net
Follow at @soulissteam

@veseotech

Genova
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 3389
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Code:
Mi pare che in giro per il forum ci sono molti post sulla domotica, ma non ho visto alcun sistema concretizzato, e messo "su strada", al livello di questo.
ma neanche il tuo è messo su strada fino ad ora, lo hai solo descritto, ma non hai pubblicato niente a parte 2 foto, non credo che tu abbia capito lo scopo di questo forum scusa se te lo dico, è del tutto inutile aprire un treadh per dire ho fatto questo e fatto quello senza mostrare lo sketch.

Qui molti ti stanno chiedendo di mostrargli come hai fatto, visto che è un argomento piuttosto complicato e poco discussi progetti completi, te lo dovevi aspettare!!

E ora? che fai, continui a descrivere come sono fatti i contenitori, di che colore sono i fili? o rispondi alle domande di quelli che ti hanno chiesto che righe hai scritto.

In fondo l'hai detto tu, hai messo insieme pezzi raccolti da web, posta lo sketch completo e allora ci sarà qualcosa su cui discutere.

ciao  
« Last Edit: December 08, 2011, 08:40:52 am by pablos71 » Logged

no comment

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 40
Posts: 1962
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il post è per i suggerimenti, il sistema può considerarsi una vesione "Beta" e ogni giorno ci infilo qualcosa di nuovo.
Per il  progetto, e il codice, farò un apposito sito e poi rimanderò a quello.

Ora ho bisogno di idee da infilarci dentro, così lo chiudo e lo dichiaro finito come versione 1.0
Logged

Sezze (LT)
Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 70
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao Babbuino
non mi sono chiari varie cosucce ed è normale non avendo mai fatto un progetto domotica, quindi perdona le domande magari "insensate" e senza essere "violento" come Pablos71 (in tono scherzono Pablo mi raccomando smiley ) anche a me piacerebbe vedere il tuo lavoro su carta.
Beh intanto vorrei chiederti un'altra cosa: Ma le luci che tu controlli sono.........? Faretti alogeni ? Non si può fare con le moderne lampade a risparmio energetico presumo smiley
Comunque per come mi hai dato spiegazione nella tua risposta, mi sembri troppo dipendente dal tablet smiley Mi piacciono gli automatismi, ma la tecnologia deve essere al mio servizio e non il contrario. Se devo girare con il tablet ficcato nel cinturone a mo di Cowboy, meglio spingere l'interruttore della luce quando serve..........dico male ? (naturalmente tutto con sincera simpatia).
Logged

Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 40
Posts: 1962
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao Babbuino
non mi sono chiari varie cosucce ed è normale non avendo mai fatto un progetto domotica, quindi perdona le domande magari "insensate" e senza essere "violento" come Pablos71 (in tono scherzono Pablo mi raccomando smiley ) anche a me piacerebbe vedere il tuo lavoro su carta.
Beh intanto vorrei chiederti un'altra cosa: Ma le luci che tu controlli sono.........? Faretti alogeni ? Non si può fare con le moderne lampade a risparmio energetico presumo smiley
Comunque per come mi hai dato spiegazione nella tua risposta, mi sembri troppo dipendente dal tablet smiley Mi piacciono gli automatismi, ma la tecnologia deve essere al mio servizio e non il contrario. Se devo girare con il tablet ficcato nel cinturone a mo di Cowboy, meglio spingere l'interruttore della luce quando serve..........dico male ? (naturalmente tutto con sincera simpatia).


Le luci sono faretti alogeni e/o lampade ad incandescenza. Si acecndono gradatamente in circa 2 secondi e si spengono sempre gradatamente, sempre in 2 secondi.
Sono controllate e dimmerate da TRIAC, quindi non è possibile utilizzare lamapde a risparmio energetico. In quel caso dovrei levare la dimmerabilità e accenderel con il solo ON/OFF.

Quanto ai comandi, basta che dal salotto (dove ho appeso il PC centrale da 19") spippolo sui tasti Touch Screen e accendo/spengo quello che voglio. Il Tablet è un di più e va inteso come "Telecomado" della Casa, tipo spegnere tutto prima di uscire dalla porta di casa o prima di infilarsi nel letto e posare il tablet sul comodino.
Logged

Pages: 1 2 [3] 4 5 6   Go Up
Jump to: