Go Down

Topic: TinyWebServer BlinkLed - ampliare i comandi e attivare 6 o + led (Read 3534 times) previous topic - next topic

Ducker

Salve,
sono nuovo di questo mondo e premetto che non sono esperto di programmazione e posseggo, grazie ad un amico, un Arduino Uno ed una Ethernet Shield con micro sd.
Avendo cercato nel motore di ricerca del forum e non trovando la risposta che cercavo (spero solo che non mi sia sfuggita, non vorrei creare un topic doppione), chiedo qui se è possibile con l'esempio del progetto TinyWebServer BlinkLed, ampliarlo e comandare magari 6 led che in remoto si accendono e spengono invece che uno solo.
Devo dire che arduino è un progetto veramente straordinario, di una semplicità unica per uno come me che non conosce alcun linguaggio di programmazione, comunque sia, sono riuscito a far funzionare il tutto con il codice BlinkLed di TinyWebServer.
spero che qualcuno possa aiutarmi.
Vi ringrazio in anticipo

pablos

ciao
Non sei il primo che fa questa domanda, non hai cercato bene :)

google "tinywebserver multiple led"

comunque qui hai un post che risponde alla tua domanda, ma se come dici non sei pratico di programmazione, hai scelto la cosa piu' difficile che c'era  http://arduino.cc/forum/index.php?topic=56928.0

ciao
no comment

BaBBuino

Cerca il post Domo-BaBBuino

Ho fatto quello che chiedi, senza usare la libreria TinyWebServer, ma usando la libreria ufficiale dell'Ethernet Shield.

Dammi un pò di tempo che pulisco il codice e lo posto.

Questo è quello che puoi pilotare:

Delle luci in PWM con accensione e spegnimento Soft (ma magari non tiinteressa)
Simulazione pulsanti a camme di On/Off
Acquisizione temperatura in gradi Celsius
Acquisizione umidità in % relativa
Acquisizione LUMINOSITà IN LUX

Adesso sto vedendo di implementare degli slider simil-analogici, e il tutto tramite Web Browser


pablos

#3
Dec 13, 2011, 10:53 pm Last Edit: Dec 13, 2011, 11:00 pm by pablos71 Reason: 1
Babbuino, non hai capito, lui vuol fare questo con 6 leds


http://www.youtube.com/watch?v=qZXKk6nCYuM
no comment

Ducker


ciao
Non sei il primo che fa questa domanda, non hai cercato bene :)

google "tinywebserver multiple led"

comunque qui hai un post che risponde alla tua domanda, ma se come dici non sei pratico di programmazione, hai scelto la cosa piu' difficile che c'era  http://arduino.cc/forum/index.php?topic=56928.0

ciao

ecco, lo immaginavo, eppure ho cercato un bel po!
Comunque non sembra difficile, pensa che la libreria l'avevo gia modificata e non mi dava errore, l'ho confrontata ed è identica, con la differenza che io ci avevo messo 6 led. Spero di riuscire a modificare anche i file main.js e index.htm. Domani mi metto a lavoro.
Grazie per l'aiuto


Cerca il post Domo-BaBBuino

Ho fatto quello che chiedi, senza usare la libreria TinyWebServer, ma usando la libreria ufficiale dell'Ethernet Shield.

Dammi un pò di tempo che pulisco il codice e lo posto.

Questo è quello che puoi pilotare:

Delle luci in PWM con accensione e spegnimento Soft (ma magari non tiinteressa)
Simulazione pulsanti a camme di On/Off
Acquisizione temperatura in gradi Celsius
Acquisizione umidità in % relativa
Acquisizione LUMINOSITà IN LUX

Adesso sto vedendo di implementare degli slider simil-analogici, e il tutto tramite Web Browser



Questo mi sembra molto interessante, se posti il codice te ne sarò grato.

Ducker


Babbuino, non hai capito, lui vuol fare questo con 6 leds


http://www.youtube.com/watch?v=qZXKk6nCYuM

si, in effetti è questo che vorrei fare, ma anche il progetto di Babbuino mi sembra molto più semplice e funzionale. Se nascono altre idee io le provo tutte, Arduino mi sta entrando nel sangue, ho già acquistato la guida ufficiale di Banzi e gli sto dando un occhiata.
Grazie

BaBBuino


Babbuino, non hai capito, lui vuol fare questo con 6 leds


http://www.youtube.com/watch?v=qZXKk6nCYuM


E secondo te con lo scheletro del mio non accende 6 Led? Ne accende 600 in 10 maniere diverse. In più può governare diversi sensori (nonchè imparare a farlo) ed eventualmente variare la luminosità di detti led.

Ti pare non congruo a quanto ha chiesto?  XD

pablos

#7
Dec 13, 2011, 11:32 pm Last Edit: Dec 13, 2011, 11:35 pm by pablos71 Reason: 1
no non è congruo, perchè a tutt'oggi non hai capito qual'è la differenza tra il tuo e il tiny che possiede un socket :)
questo non significa che non va bene, sono 2 cose diverse.
no comment

BaBBuino

Ma secondo te il punto cruciale della questione sono i socket?   :smiley-roll-blue:

Ducker

Bhe, ho approfondito il link che mi ha postato pablos e mi sa che non riuscirò ad andare avanti, non è nelle mie capacità, per ora.
Comunque sia, sono andato a vedere il progetto di Babbuino e devo dire che lo trovo veramente interessante.
Babbuino, appena puoi posta il progetto.
Grazie

pablos

Non so cosa dirti .... possiamo litigare come 2 findanzatini fino all'alba se vuoi  ahahahahhahahaha  :D  :D  :D
no comment

BaBBuino


Bhe, ho approfondito il link che mi ha postato pablos e mi sa che non riuscirò ad andare avanti, non è nelle mie capacità, per ora.
Comunque sia, sono andato a vedere il progetto di Babbuino e devo dire che lo trovo veramente interessante.
Babbuino, appena puoi posta il progetto.
Grazie


Ripassa domani sera o dopodomani sera. Mi serve un'oretta di tempo per renderlo presentabile e con un pò di commenti.

Intanto cerca di capire le modalità di infilare una pagina HTML dentro l'Arduino attraverso la direttiva PROGMEM, oppure tramite una struttura sequenziale di semplici client.println().

Nel mio caso è una soluzione ibrida. Sono partito dalla PROGMEM e sono finito con il dover utilizzare anche pezzi con client.println()

Ducker



Bhe, ho approfondito il link che mi ha postato pablos e mi sa che non riuscirò ad andare avanti, non è nelle mie capacità, per ora.
Comunque sia, sono andato a vedere il progetto di Babbuino e devo dire che lo trovo veramente interessante.
Babbuino, appena puoi posta il progetto.
Grazie


Ripassa domani sera o dopodomani sera. Mi serve un'oretta di tempo per renderlo presentabile e con un pò di commenti.

Intanto cerca di capire le modalità di infilare una pagina HTML dentro l'Arduino attraverso la direttiva PROGMEM, oppure tramite una struttura sequenziale di semplici client.println().

Nel mio caso è una soluzione ibrida. Sono partito dalla PROGMEM e sono finito con il dover utilizzare anche pezzi con client.println()

Eccomi, allora, vediamo se ho studiato correttamente!
Babbuino, se ho ben capito la direttiva PROGMEM scrive direttamente nella flash di arduino, nel nostro caso le nostre paginette che visualizzeremo dal nostro client che possa essere un pc o altro,  mentre i client.println() servono per scrivere sul browser del client quello che viene comandato dal codice client.print()?
Scusatemi se faccio un po di confusione, ma inizio ora e vi vengono tanti dubbi, quindi se scrivo cretinate correggetemi senza pietà! hehehehe

Grazie 

veseo


Eccomi, allora, vediamo se ho studiato correttamente!
Babbuino, se ho ben capito la direttiva PROGMEM scrive direttamente nella flash di arduino, nel nostro caso le nostre paginette che visualizzeremo dal nostro client che possa essere un pc o altro,  mentre i client.println() servono per scrivere sul browser del client quello che viene comandato dal codice client.print()?
Scusatemi se faccio un po di confusione, ma inizio ora e vi vengono tanti dubbi, quindi se scrivo cretinate correggetemi senza pietà! hehehehe

Grazie 


Ciao,

un'alternativa è quella di lasciare la pagina web su un PC (o altro dispositivo) locale e caricare dall'Arduino solo i dati per animare la pagina grafica.

Saluti,
Dario.
Souliss - Open-source Distributed Home Automation with Arduino and Android

http://www.souliss.net
Follow at @soulissteam

@veseotech

Ducker

#14
Dec 14, 2011, 06:05 pm Last Edit: Dec 14, 2011, 06:27 pm by Ducker Reason: 1
Si, in effetti è molto più semplice installare un webserver su pc, in questo sono anche molto pratico, ma a questo punto arduino non ha più senso perché potrei comandare in remoto tutto tramite pc con altri accessori aggiuntivi hardware e software.
La comodità di Arduino, secondo me, è proprio quella che un piccolissimo hardware riesce a fare ciò che altrimenti sarebbe possibile solo con un pc, e forse fa anche molto di più, visto che non ne conosco tutte le capacità.
Ti ringrazio comunque

P.S.
riprendo correggendomi rispetto a quello che ho scritto in precedenza, che forse altro metodo che veseo mi fa notare, potrebbe essere quello di installare e sfruttare un webserver con un modem abilitato, visto che quest'ultimo comunque deve servire per lo scopo.
Veseo illuminaci

Go Up