Pages: [1] 2 3 ... 8   Go Down
Author Topic: ArduinoStandAlone 328 - PANDUINO  (Read 13214 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 589
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

EDIT 10 FEBBRAIO 2012:
In allegato a questo messaggio verranno messe le versioni stabili del Panduino, ogni aggiornamento avrà come riferimento questo post.
La versione attuale del Panduino è la 1.0 REV 2.
Il prototipo è testato e funzionante ma presenta alcuni difetti nel layout.
Il Panduino non accetta shield che utilizzano il connettore ICSP, il diverso posizionamento del 328 si sovrappone al female header.
La resistenza r1 è troppo vicina al regolatore di tensione e non lascia spazio per il montaggio di un dissipatore canonico. Occhio quindi a non esagerare con i consumi.
I layout dei condensatori C3 e C4 e C5 non è quello dei componenti corrispondenti. I componenti reali sono leggermente più grandi del layout, il montaggio è comunque possibile senza troppa fatica.

Ricordatevi prima di andare in stampa di generare il piano massa con ratsnest.

La REV3 (quando uscirà) correggerà tutti questi errori e se riesco avrà anche il connettore ICSP compatibile smiley

------------------------------------------------------------------------------------------------------
OLD

OH OH OH (ah già, il natale è finito...)
In ogni caso, buone feste cari smiley-kiss

La stampante è arrivata e funziona, ergo dopo capodanno mi metterò a stampare qualche pcb.
Devo fare due 328 standalone, con componenti minimalissimi.
Vorrei utilizzare il desing di EASYDUINO rev 3.
Parlando con Mauro in pvt sono però emerse alcune considerazioni, tipo che serviva un diodo, il fantomatico condensatore da 0,1 uF ecc.
Siccome è difficile lavorare su un pcb in privato si è deciso di provare ad aprire un topic e vedere se c'è qualche necessaria modifica da fare.

Premetto che magari alcune cose sono scontate, tipo che il condensatore ci vuole anche se non è indicato nel layout ecc. Tuttavia essendo inesperta e non avendolo visto nello schematic non l'avrei messo, ne saprei dove metterlo.

Quindi, quali modifiche ritenete assolutamente necessarie al circuito in allegato?
Ditemi cosa mettere e dove ed io ce lo metto.

Per ora mi sono limitata a fare due piccole variazioni.
Ho sostituito il plug dell'alimentazione con un morsetto (per comodità mia)
ed ho "pettinato" il layout. In pratica ho semplicemente ritracciato le piste, seguendo la griglia eagle, questo mi ha permesso di guadagnare un po' di spazio e di conseguenza ho potuto aumentare un po' lo spessore delle piste (cosa sempre positiva quando si lavora in casa).
Non ho toccato lo schematic in questa fase, quindi non dovrei aver fatto danni.
Ho solo ruotato un po' il quarzo.

Cmq ogni intervento sarà benvenuto, componenti minimali mi raccomando eh smiley
Il minimo indispensabile per fare andare la board con un ethernet shield infilzata sopra.

SMACK

* Panduino 1.0 REV2.sch (257.21 KB - downloaded 59 times.)
* Panduino 1.0 REV2.brd (90.96 KB - downloaded 55 times.)
« Last Edit: February 10, 2012, 03:55:47 pm by DanielaES » Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Molto più pulito il layout pettinato. Probabilmente chi ha disegnato le piste originali è un'artista astratto. smiley-razz

Per il C sui pin di alimentazione del 328 io vedo lo spazio proprio a ridosso del 328.

Danieluino, peccato per la o finale, ma siiiiii, Danieluina e la compagna di Arduino.  smiley

Ciao.

PS:preparati per il 6 gennaio, e mi raccomando le scarpe che devono essere tutte rotte, non facciamo che ti metti su quelle firmate. smiley-twist

Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 573
Posts: 12633
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mancano 1+1 C da 100nF (ormai li hai in odio, ma ti devi rassegnare) in parallelo ai due elettrolitici sul 7805
I due condensatori sul quarzo sono inguardabili, per dimensioni (diverse) e posizione; considerando che sono ceramici, quello più "largo" sembrerà una "tenaglia nella roccia" una volta montato.
Questo al primo sguardo, appena ho tempo lo riguardo, la versione "ortiginale" è ovvio che è stata fatta con una risoluzione molto elevata da uno che forse non sapeva come "abbassarla".
Logged


Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22930
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Aggiungo una mia considerazione: il quarzo è montato male, e come lui anche i suoi condensatori, come ti ha già detto Menniti.

Inoltre aggiungo che il quarzo deve essere agganciato il più vicino possibile ai pin del micro ed i relativi condensatori devono stare a valle del quarzo, e non viceversa (ossia prima i C e poi il quarzo). Devi rispettare cioè lo schema elettrico.
Un'altra cosa: come fai ad avere C1 e C2 di diverse dimensioni? C2 sembra quasi un poliestere mentre entrambi devono essere 2 ceramici da 18 o 22 pF.
« Last Edit: December 26, 2011, 12:14:33 pm by leo72 » Logged


0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il fatto che ogni condensatore richiede un ceramico di piccolo valore e conosciuto e risaputo, tuttavia non è una legge e si può fare ammeno di questo.

Un tempo lo stabilizzatore 7805 era propenso ad andare in auto-oscillazione, anche quando prima e dopo mettevi un elettrolitico. Un tempo gli elettrolitici avevano ESR alto ora molto meno. Adesso anche il 78xx non oscilla più, ma dal momento che un condensatore ceramico costa poco perchè non prevederlo. Un ceramico di buona qualità e basso valore ha un ESR molto basso, mettendolo in paralello ad un elettrolitico si riduce l'ESR complessivo, che ha come risultato una migliore immunità ai disturbi di alimentazione in alta frequenza.

Cosa succede se il 7805 oscilla (non dimentichiamoci che è un operazionale di potenza), apparentemente non notiamo nulla sulla tensione, ma notiamo che il 7805 scalda anche non prelevando da esso corrente, e se va bene lavora così per X tempo, se va male scoppia.

Quote
Aggiungo una mia considerazione: il quarzo è montato male, e come lui anche i suoi quarzi, come ti ha già detto Menniti.

Ora non stiamo a guardare il pelo nell'uovo, ci sono già i condensatori che costringono il quarzo ad oscillare e chi viene prima o dopo poco importa se le distanze sono queste. A me quel condensatore ceramico con passo di 5mm non mi disturba per niente, pensa al 328 su breadboard funge anche senza condensatori. Certo se avesse strumentazione per verificare se c'è una variazione della frequenza e l'entità di questa potrebbe decidere di rivedere il layout del quarzo, se proprio volesse fare la precisina.

Ma del diodo sul regolatore non dite niente? serve o non serve?

Ciao.

Eh,

Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 589
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ammazza!
Ed io che pensavo che non ci fossero modifiche da fare essendo il lavoro di un altro smiley-grin
Stasera mi leggo bene tutte le vostre correzioni, se ve ne vengono in mente altre aggiungete che poi cumulo.
I condensatori sul quarzo io non li ho toccati, erano messi cosi, sia per forma e posizione, nel design originale.
Suppongo che l'autore abbia fatto quello che a volte faccio io, mettere un componente con una spaziatura larga... per farci passare sotto le piste smiley-razz
Credo eh, ma non saprei.

Quindi ricapitolando. Sposto il quarzo vicino ai piedini, metto i due da 22pf, possibilmente uguali, dopo.
Metto due ceramici da 0.1 uF (100 nF) in parallelo agli elettrolici.

Metto un 0.1 uf vicino ai pin del micro... ovvero boh?

Quote
PS:preparati per il 6 gennaio, e mi raccomando le scarpe che devono essere tutte rotte, non facciamo che ti metti su quelle firmate. smiley-twist

Mauro, ti mando a tirar dentro i gerani insieme a leo! stai attento! smiley-razz

EDIT:
Allora, sistemato il quarzo ed i condensatori da 22pF. Non ho toccato lo schematic, ho solo riposizionato i componenti.
Aggiunti i due condensatori c6 e c7 in quello che credo sia un parallelo agli elettrolitici smiley-razz


* bottom.jpg (313.67 KB, 478x601 - viewed 110 times.)

* sch.jpg (130.81 KB, 787x593 - viewed 70 times.)
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22930
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Aggiungo una mia considerazione: il quarzo è montato male, e come lui anche i suoi quarzi, come ti ha già detto Menniti.

Ora non stiamo a guardare il pelo nell'uovo, ci sono già i condensatori che costringono il quarzo ad oscillare e chi viene prima o dopo poco importa se le distanze sono queste.
Io so che il quarzo deve stare il più vicino possibile ai pin se si vuole una buona precisione. Per funzionare funziona, certo. Però visto che vogliamo costruire un buon prodotto, meglio curare i dettagli

Quote
A me quel condensatore ceramico con passo di 5mm non mi disturba per niente, pensa al 328 su breadboard funge anche senza condensatori.
Sì ma anche l'estetica vuole la sua parte: ammonticchiati uno sopra l'altro non si possono vedere, ha ragione Menniti. E poi non eri tu quello che lodava il layout delle piste "pettinate"?  smiley-wink

Quote
Ma del diodo sul regolatore non dite niente? serve o non serve?
Io lo metterei. Il diodo lo uso anche sulle breadboard, perché non aggiungerlo? Non costa nulla e ti può salvare il circuito.

Un'altra cosa che mi è venuta in mente: ricordati che il 7805 dissipa calore durante il funzionamento, per cui se dai per dire più di 12V io lo raddrizzerei e prevederei anche un'aletta di raffreddamento, così come se pensi di prelevare molta corrente da esso.

@Daniela:
vedi com'è più bello da vedersi così?  smiley-wink
Logged


Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 589
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@Daniela:
vedi com'è più bello da vedersi così?  smiley-wink

Indubbiamente, del resto io sono quella che si è messa a pettinare le piste perché... non mi piacevano storte smiley-grin (solo per quello, davvero).

Cmq, ragazzi dovete dare le indicazioni tipo vigili con la paletta smiley-grin
Il quarzo ed i condensatori vanno bene? SI/NO
I condensatori in parallelo all'elettrolitico vanno bene? SI/NO
Dove e come va messo il diodo ( ne ho 200, quindi vi posso riempire di diodi )?
Dove va messo il condensatore da 0.1 uF per i pin del micro? (basta ad esempio se mi dite i pin sullo schematic, adesso che so che devo stare vicinissima ai piedini)

Cmq in generale, per le modifiche, fin tanto che si tratta di rifare una pista, orientare un componente od aggiungere cose semplici ed poco costose (ceramici, diodi) ben venga tutto.
Sono cose estremamente semplici da sistemare in fase di progettazione, quindi le faccio più che volentieri.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 333
Posts: 22930
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Indubbiamente, del resto io sono quella che si è messa a pettinare le piste perché... non mi piacevano storte smiley-grin (solo per quello, davvero).
Dopo le bambole... pettini le piste!  smiley-lol smiley-lol
(senza offesa)

Quote
Cmq, ragazzi dovete dare le indicazioni tipo vigili con la paletta smiley-grin
Il quarzo ed i condensatori vanno bene? SI/NO


Quote
I condensatori in parallelo all'elettrolitico vanno bene? SI/NO
Io avrei messo C-E prima del regolatore e E-C dopo (C=cer E=elett)

Quote
Dove e come va messo il diodo ( ne ho 200, quindi vi posso riempire di diodi )?
In uscita sul "+" del connettore dell'alimentazione, per evitare inversione di collegamento.

Quote
Dove va messo il condensatore da 0.1 uF per i pin del micro? (basta ad esempio se mi dite i pin sullo schematic, adesso che so che devo stare vicinissima ai piedini)
Vicino ai pin 7 e 8 del micro. Se pensi di usare anche l'ADC, mettine uno anche tra i pin 20 e 22. Il datasheet dice inoltre di collegare anche AREF alla tensione di alimentazione.

Quote
Cmq in generale, per le modifiche, fin tanto che si tratta di rifare una pista, orientare un componente od aggiungere cose semplici ed poco costose (ceramici, diodi) ben venga tutto.
Sono cose estremamente semplici da sistemare in fase di progettazione, quindi le faccio più che volentieri.
Bravissima!  smiley-grin
Logged


Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 589
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io avrei messo C-E prima del regolatore e E-C dopo (C=cer E=elett)
Intendi sullo schematic, vero?
Perché sulla board mi sembrano già (casualmente) messi in quell'ordine.

Quote
Vicino ai pin 7 e 8 del micro. Se pensi di usare anche l'ADC, mettine uno anche tra i pin 20 e 22. Il datasheet dice inoltre di collegare anche AREF alla tensione di alimentazione.

Pin 7 e 8 sistemato. L'ADC non so cosa sia ma magari la usa qualche shield, quindi messo anche quello.
Siamo SICURI SICURI che AREF vada linkata ai 5 volt?
Perché così facendo riesco addirittura a mettere un jumper in meno (vicino a c8)... insomma è strano che l'autore dell'easyduino non l'abbia fatto :\
Non per dubitare di voi, quanto semmai di me. Magari ho sbagliato qualche collegamento.
La zona quarzo si sta affollando ma per il momento non si accavalla nulla.


Cmq.
Board e schematic in allegato.
Serve SERIO controllo, prima che ho fatto qualche cazzata smiley

Diodo ok? SI/NO
C8 e C9 ok? SI/NO
AREF ok? SI/NO


* bottomAREFdiodoCONDES.jpg (318 KB, 483x603 - viewed 79 times.)

* schAREFdiodoCONDES.jpg (145.36 KB, 813x649 - viewed 57 times.)
« Last Edit: February 10, 2012, 03:35:00 pm by DanielaES » Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 573
Posts: 12633
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se i pin 7 e 20 e 8 e 22 sono già collegati tra loro il C tra 20 e 22 è inutile, mi pare che cominciamo a scaricare su Daniela i nostri istinti repressi (in materia di PCB... smiley-mr-green); invece credo che Leo volesse dire di prevedere un C da 100nF tra ARef e GND, Aref NON devi collegarlo a +5V, quella è un'opzione che ti riservi e che devi gestire anche via software. Il C tra ARef e GND è previsto anche su Arduino e serve nel caso si utilizzi una tensione esterna come riferimento per l'ADC.

Ho letto ora la storia della befana, a mia memoria finisce "male", cerchiamo di essere cavalieri, non è che ora per farsi aiutare sta figliola deve iniziare a sopportare ogni genere di "molestie", ma questo è il mio modo di pensare, sarà che sono troppo babbonatale smiley-red
Logged


0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Ho letto ora la storia della befana, a mia memoria finisce "male", cerchiamo di essere cavalieri, non è che ora per farsi aiutare sta figliola deve iniziare a sopportare ogni genere di "molestie", ma questo è il mio modo di pensare, sarà che sono troppo babbonatale smiley-red

Esageratoooo. Molestie? Certo che no. E sa ge ra to. Ho visto ora che molestie è tra apici. smiley-razz

Notavo che il VCC va al pin6, la cosa può tornare utile ma occhio (a non fare confusione) che una schield se alimentata da questo pin richiede un suo regolatore. Mentre se la shield prende la 5 volts non è necessario regolatore ma i solo condensatori vicino al chip, tanto il 7805 in quel case regge almeno 1A.

Io in verità mi riferivo al diodo tra out e in del regolatore 7805, questo va messo con Anodo su OUT e Katodo su IN.

Quote
Se i pin 7 e 20 e 8 e 22 sono già collegati tra loro il C tra 20 e 22 è inutile, mi pare che cominciamo a scaricare su Daniela i nostri istinti repressi (in materia di PCB... smiley-mr-green); invece credo che Leo volesse dire di prevedere un C da 100nF tra ARef e GND, Aref NON devi collegarlo a +5V, quella è un'opzione che ti riservi e che devi gestire anche via software. Il C tra ARef e GND è previsto anche su Arduino e serve nel caso si utilizzi una tensione esterna come riferimento per l'ADC.

Si sicuramente leo si è espresso male. L'adc è il converititore Analogico/Digitale (A/D) contenuto nel 328 disponibile sui pin A0 - A5.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 589
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se i pin 7 e 20 e 8 e 22 sono già collegati tra loro il C tra 20 e 22 è inutile, mi pare che cominciamo a scaricare su Daniela i nostri istinti repressi (in materia di PCB... smiley-mr-green);

ecco no, questo non fatelo pls smiley-razz che altrimenti passo le serate a mettere e togliere componenti smiley-grin
Rimaniamo all'essenzialissimo!

Quote
invece credo che Leo volesse dire di prevedere un C da 100nF tra ARef e GND
Ok, sembrava strano smiley-wink

Quindi:
diodo ok?
tolto condensatore tra 20 e 22, che il quarzo respira un po'.
Messo condensatore (C9) tra aref e gnd. E' ok?
Menny mi devi dire "si!" sennò è come se il debug in seriale non mi parlasse smiley-razz

Quote
Ho letto ora la storia della befana, a mia memoria finisce "male", cerchiamo di essere cavalieri, non è che ora per farsi aiutare sta figliola deve iniziare a sopportare ogni genere di "molestie", ma questo è il mio modo di pensare, sarà che sono troppo babbonatale smiley-red

Non mi sono sentita molestata e non credo finirà male smiley
Un po' di confidenza ci sta, nell'ultimo mese ho parlato quasi più con voi che con i miei genitori...
Fin tanto che si scherza, non si va su discorsi pesanti ma soprattutto non ci si aspetta nulla in cambio oltre alla gratitudine ed al rispetto... secondo me non c'è problema!
Nello specifico c'è gente che ti aiuta ma si aspetta in cambio che tu gliela dia, od altre cazzate simili smiley
Nessuno di voi mi sembra rientrare in questa categoria di idioti, quindi da parte mia no problem!

Cmq torniamo alle cose serissime! che poi menny mi sgridi che impiego 70 post a fare un pcb smiley-razz
Va bene la versione in allegato a questo mio mess?
(ricorda di rispondere esplicitamente "si!")

Quote
Notavo che il VCC va al pin6, la cosa può tornare utile ma occhio (a non fare confusione) che una schield se alimentata da questo pin richiede un suo regolatore. Mentre se la shield prende la 5 volts non è necessario regolatore ma i solo condensatori vicino al chip, tanto il 7805 in quel case regge almeno 1A.

Per pin 6 intendi il VIN? se intendevi questo l'ho notato anche io.
All'inizio mi sembrava strano poi ho pensato che se una shield vuole i 5v li prende dal 5volt smiley
Se pesca dal VIN si suppone abbia un suo regolatore, cosi non affatica il 7805.
Insomma la cosa ha un suo senso.

cmq manca solo sto benedetto diodo del regolatore:
Quote
Io in verità mi riferivo al diodo tra out e in del regolatore 7805, questo va messo con Anodo su OUT e Katodo su IN.

decidete se serve e quando avete raggiunto un accordo lo metto smiley-razz
Che altrimenti metto e tolgo :DD

Ed intanto che voi cervelloni trovate un accordo... io doccia e pappa smiley


* bott.jpg (318.45 KB, 496x593 - viewed 54 times.)

* sch.jpg (104.01 KB, 719x613 - viewed 49 times.)
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 31
Posts: 2908
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Non mi sono sentita molestata e non credo finirà male smiley
Un po' di confidenza ci sta, nell'ultimo mese ho parlato quasi più con voi che con i miei genitori...
Fin tanto che si scherza, non si va su discorsi pesanti ma soprattutto non ci si aspetta nulla in cambio oltre alla gratitudine ed al rispetto... secondo me non c'è problema!
Nello specifico c'è gente che ti aiuta ma si aspetta in cambio che tu gliela dia, od altre cazzate simili smiley
Nessuno di voi mi sembra rientrare in questa categoria di idioti, quindi da parte mia no problem!

Sapevo che fosse così, poi la battuta ci sta, hai iniziato il post con "OH OH OH (ah già, il natale è finito...)".

No no in cambio di aiuto io non la voglio. Solitamente il generale la gradisco a priori smiley-grin, e tendo a tenermela a lungo.

Ma dai mi sembra impossibile sta cosa, ci sta tutto per carità, ma prima ci si deve frequentare di presenza, si deve andare a cena e poi se nasce una storia ben venga. Non riesco ad immaginare che ci sia qualcuno che pretende seriamente qualcosa di sessuale in cambio di aiuto ( ed io ho una grande fantasia ed immaginazione).

Quote
Ed intanto che voi cervelloni trovate un accordo... io doccia e pappa smiley
Ok aspettiamo, il parere del forum.

PS: noto la mancanza di Astro, che fine ha fatto.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 573
Posts: 12633
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Ed intanto che voi cervelloni trovate un accordo... io doccia e pappa smiley
Ok aspettiamo, il parere del forum.
smiley-eek su che? sulla doccia? perché c'è una web su you tube? THE link, please!!!!! smiley-razz

Quote
PS: noto la mancanza di Astro, che fine ha fatto.
Mi aveva detto che si sarebbe preso 2-3 giorni di riposo assoluto, penso stia ancora dormento dalla mezzanotte+1 del 24/25 smiley-sleep

@Daniela: Sì! ok per i condensatori. Riguardo il diodo (mi pare si chiami di controreazione), direi che è un eccesso di protezione, se dobbiamo tendere al minimal, puoi lasciar perdere, a mio modesto parere. Chiarisco che sto parlando a livello teorico, più tardi, dopo cena mi guardo schema e PCB e ti dico la mia. A dopo.
Logged


Pages: [1] 2 3 ... 8   Go Up
Jump to: