Pages: 1 [2] 3 4 ... 6   Go Down
Author Topic: x fare pcb cosa compare? lista approved-toner-transfer-laminator-machines inside  (Read 8023 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 5
Posts: 873
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ottimo, oggi mi e' arrivata la sigma EL142 al lavoro. Portata a casa ho fatto una rapida prova e devo dire che le basette passano perfettamente nei rulli. Insomma la EL142 passa la prima prova, quella meccanica dei rulli, pero' prima di dire "approved" va fatto un toner transfer per vedere se passa anche la prova termica.

Ne vedo alcune ancora su ebay.it a 32 euro + spedizione.
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 23
Posts: 2792
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io ho la stampante laserjet HP 1015 e il manual service mi dice che il rullo fusore raggiunge 200°C. Ora penso che nel mio caso più la temperatura dei rulli si avvicina a 200°C meglio verra il trasferimento.

Leggo anche che altri toner hanno temperatura di fusione diversa. Per esempio la stampante di Daniela potrebbe essere una che usa un toner che fonde a temperatura minore di 200°C, quindi con la sua plastificatrice ottiene risultati che oserei definire perfetti.

Questo per dire che oltre a fare le prove dovremmo anche dire quale stampante abbiamo usato e se lo sappiamo la temperatura dei rulli fusori.

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 600
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Tieni conto che io "non so" la temperatura raggiunta ne dalla mia laminatrice ne dalla mia stampante.
I famosi 115 gradi erano il valore riportato su quel sito, ma penso vada preso con le pinze.
Ne sulla scatola ne sul manuale della laminatrice c'è alcuna indicazione.
E dopo aver sentito che il tuo rullo sta a 200 e che la laminatrice di astro sforna a 160... quel 115 mi appare sempre più sospetto smiley
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 38
Posts: 5604
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

un passo interessante, ne parlammo su un altro topic, sarebbe modificare una laser da 4 soldi al fine di infilarci direttamente dentro la basetta  smiley
Quindi dal click alla penultima fase in un sol colpo, in attesa di fare Dal Click Alla basetta finita fra un paio di decenni almeno
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 600
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Già l'hanno fatto test smiley
Ma da mo' anche, il video è del 2009 smiley-razz

Non so se le laser inkjet che stampano anche i cd ora siano scese di prezzo, ma probabile...
« Last Edit: January 11, 2012, 03:49:24 pm by DanielaES » Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 38
Posts: 5604
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Lo so, lo possiamo fare tutti, con la laser meglio ancora, il mio era un invito a farlo. Per chi ha stampanti da sacrificare.
Mentre per l'incisione diretta per ors niente da fare, tranne un timido tentativo di xerox con inchiostri in argento
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 5
Posts: 873
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No a me non convince ne piace l'idea di avere una stampante laser il cui laser debba avere a che fare non con la carta ma con una superficie metallica quale il rame della basetta! Secondo me e' tanto meglio che impressioni la carta e che la carta poi impressioni il rame.
Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 600
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Lo so, lo possiamo fare tutti, con la laser meglio ancora, il mio era un invito a farlo. Per chi ha stampanti da sacrificare.
Mentre per l'incisione diretta per ors niente da fare, tranne un timido tentativo di xerox con inchiostri in argento

http://www.pabr.org/pcbprt/pcbprt.en.html

Butta un occhio qua, c'è anche una tabella comparativa delle stampanti... e ce ne sono alcune ad 80 euro.
Visto che molti si stanno attrezzando con stampante da 80 euro + laminatrice, i più avventurosi potrebbero passare direttamente a quel metodo.

Trace widths of 0.2 mm (8 mil) are easily achieved.
Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 5
Posts: 873
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mah, quel metodo ... Direct Inkjet Resist Printing ... io vorrei sapere cosa ne pensa per esempio Astrobeed:  A me non convince.

edit:

- Toner Transfer -  A laser printer lays toner trace patterns on special non-absorbing paper. Toner is transferred onto a copper-clad substrate by lamination and heating. A chemical etchant removes copper areas not protected by toner.

- Direct Inkjet Resist Printing - An inkjet printer lays trace patterns onto a copper-clad board with etch-resistant ink. A chemical etchant removes copper areas not protected by ink.



« Last Edit: January 11, 2012, 06:13:02 pm by legacy » Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 23
Posts: 2792
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ho già fatto la modifica di una vecchia epson e canon inkjet, la migliore è la epson perchè ha la testina piezo, tramite la quale l'inchiotro viene spinto meccanicamente facendo vibrare il dot piezo. Purtroppo non ho ottenuto risultati entusiasmanti, perchè la testina era irrimediabilmente otturata e poi avrei dovuto comprare l'inchiostro adatto a questo tipo di stampa. L'altro giorno invece ho visto una stampante richo economica 39€ risoluzione sopra 1200 che usa il sistema gelsprint. In pratica invece di inchiostro si usa un gel che essicca a contatto con la carta.

Questa stampante in più ha il sistema di trascinamento in piano, che facilità le modifiche da fare per far passare il pcb sotto la testa di stampa. Poi incredibilmente la testa stampa circa 3 cm a passaggio il che la rende super rapida.

La stavo acquistando, ma poi ho visto che non ci sono driver per Linux e mi sono trattenuto.

Quote
No a me non convince ne piace l'idea di avere una stampante laser il cui laser debba avere a che fare non con la carta ma con una superficie metallica quale il rame della basetta! Secondo me e' tanto meglio che impressioni la carta e che la carta poi impressioni il rame.

Infatti il rullo fotosensibile (se il toner si cambia in cartuccia questo pezzo ne è parte integrante) non è fatto per rotolare su una superficie metallica o in genere solida come una basetta ricoperta di rame o meno. Poi anche il rullo fusore deve fondere il toner depositato sulla basetta e ci inpiega anche una certa forza. La mia Hp è molto compatta (la samsung di Daniela lo vista ed ancora più compatta) e i passagi che fa la carta li dovrei rifare in linea retta, in pratica dovrebbe bastare spostare il rullo fusore, perchè il rullo fotosensibile deve stare fisso perchè è colpito dal laser.

Quote
E dopo aver sentito che il tuo rullo sta a 200 e che la laminatrice di astro sforna a 160... quel 115 mi appare sempre più sospetto smiley
Non mi meraviglierebbe scoprire che il toner usato nella samsung fonde a 180°C o meno. Posso ipotizzare che ci sia una ricerca per realizzare toner che hanno una temperatura di fusione sempre la più bassa possibile, così da ridurre i consumi, del resto se prendete come riferimento le prime fotocopiatrici, queste assorbivano quanto uno scaldabagno.

Ciao.


Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2225
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Butta un occhio qua, c'è anche una tabella comparativa delle stampanti... e ce ne sono alcune ad 80 euro.
Visto che molti si stanno attrezzando con stampante da 80 euro + laminatrice, i più avventurosi potrebbero passare direttamente a quel metodo.

urco, da utilizzatore del metodo toner transfer (e ferro da stiro  smiley-razz), mi ritrovo un tesoro in casa: ho già sia una plastificatrice che una stampante ink-jet che stampa su cd  smiley-grin
Quindi, a parte il test laminatrice, mi sa che una prova la faccio, con la ink-jet

Per la cronaca, si tratta di una EPSON R285, che acquistata un paio di anni fa, completa di kit stampa continua, mi costò meno si 100 eur...

Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 5
Posts: 873
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quindi, a parte il test laminatrice, mi sa che una prova la faccio, con la ink-jet

Ecco poi fammi sapere come viene. Una delle cose che pero' gia' mi scoccia delle ink-jet e' la ridotta area di lavoro. Beh, del resto sono pensate per incidere l'area di un cd/dvd. Uff.
Logged

0
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 20
Posts: 2225
Have you mooed today?
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Ecco poi fammi sapere come viene.

certo, se ci riesco, pure in giornata

Quote
Mentre per l'incisione diretta per ors niente da fare, tranne un timido tentativo di xerox con inchiostri in argento

..sarebbe appunto il top avere ink conduttivo abbastanza liquido da utilizzare con una ink-jet "domestica"
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 23
Posts: 2792
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Per la cronaca, si tratta di una EPSON R285, che acquistata un paio di anni fa, completa di kit stampa continua, mi costò meno si 100 eur...

Questa è una delle migliori stampanti da modifcare che ha ottenuto dei buoni risultati, però in tutti i casi con le epson ed in genere con le testine piezo si deve usare l'inchiostro a pigmenti. Il MISPRO è stato testato come valido per la stampa diretta. Nota che c'è tutto un procedimento per ottenere decenti risultati, tipo pulizia della basetta, lucidatura, preriscaldo, essiccazione a caldo, ecc.

http://www.inksupply.com/arcink_mispro.cfm

Ciao.
Logged

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 5
Posts: 873
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io continuo a pensare che il meglio del meglio sia il toner transfer con laser e laminatrice, due macchine distinte progettate per fare ciastuna il proprio lavoro. Meglio la carta per il toner, meglio i rulli per metterlo sul rame.

Appena ho tempo provo la laminatrice EL142 provando a vedere come si comporta sulla basetta di rame. Sto aspettando la stampante laser che ho ordinato. Fino ad oggi non ho mai avuto una stampante in casa. Eccetto i trattori ad 80 colonne ad aghi che tengo solo perche' ci sono affezionato.
Logged

Pages: 1 [2] 3 4 ... 6   Go Up
Jump to: