Go Down

Topic: OT: raspberry pc ultra low cost, per smanettoni (Read 57930 times) previous topic - next topic

leo72

Se la SD è leggibile, nulla vieta quindi di prendere un'altra SD, partizionarla come si vuole e poi copiare i file nelle appropriate locazioni. E sistemare il mount in modo che root venga montato in RO.
Sì, però mi sa che così è un sistema da utenti esperti, non credo che chi non ha mai usato Linux sappia come fare.

pitusso

Quote
Sì, però mi sa che così è un sistema da utenti esperti, non credo che chi non ha mai usato Linux sappia come fare.


è esattamente quel che sottintendevo.
Chi non è un utente con una certa dimestichezza, utilizza le soluzioni standard e pronte.

Iz2rpn


Se la SD è leggibile, nulla vieta quindi di prendere un'altra SD, partizionarla come si vuole e poi copiare i file nelle appropriate locazioni. E sistemare il mount in modo che root venga montato in RO.
Sì, però mi sa che così è un sistema da utenti esperti, non credo che chi non ha mai usato Linux sappia come fare.


Le partizione si fanno anche in Win e mac non saperle fare secondo me un po grave, partizionare una sd risulta più semplice, se vuoi caricare 2 sistemi diversi dovrai caricare un bootloader io uso GRUB lo trovo semplice e ci sono un sacco di documenti che lo descrivono io lo provato su scheda di memoria e funziona da dio, ed è semplicissimo da installare.

Testato

Grub1
La nuova versione 2 non la capisco  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

leo72

https://help.ubuntu.com/community/Grub2
E' su Ubuntu ma spiega bene le differenze fra i 2 e le migliorie rispetto a Grub1.
Ad esempio, Grub2 può avviare in modalità live un file ISO salvato su disco. Figo, no?

leo72


Le partizione si fanno anche in Win e mac non saperle fare secondo me un po grave, partizionare una sd risulta più semplice, se vuoi caricare 2 sistemi diversi dovrai caricare un bootloader io uso GRUB lo trovo semplice e ci sono un sacco di documenti che lo descrivono io lo provato su scheda di memoria e funziona da dio, ed è semplicissimo da installare.

non ne faccio un discorso di come creare le partizioni, ma di come usarle.
Non so se usi Linux, ma su Linux puoi montare una partizione in modalità RO, Read-Only. La partizione è usabilissima, solo che non ci si può scrivere. Su Linux un punto di montaggio può essere agganciato ad una cartella. Se io monto la cartella del sistema, ad esempio /usr, su una partizione e poi questa partizione la rendo RO, tutti i file lì presenti saranno aperti in sola lettura. Quindi se parte l'alimentazione non danneggio i file perché ad esempio perdo i dati contenuti nel buffer o nel journal e non ancora scritti. Altra cosa sul journaling. I SO su memorie Flash dovrebbero essere di tipo senza giornale, proprio per evitare che le modifiche ai file restino in memoria ma vengano scritte subito sul filesystem. Con questo sistema si riduce il quantitativo di accessi al disco nonché la sicurezza stessa dei dati e del filesystem perché restano meno file aperti.

Testato

quindi pero' se devo fare delle modifiche alla partizione dove risiede il sstema operativo devo prima rendere RW la partizione ? Lo si puo' fare live ?

Sul discroso grub2, ma poi l'iso avviabile e' normalmente utilizzabile e modificabile ? e' in RW o in RO ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

leo72


quindi pero' se devo fare delle modifiche alla partizione dove risiede il sstema operativo devo prima rendere RW la partizione ? Lo si puo' fare live ?

Certo che puoi.
Questa è una tecnica usata spessissimo sui sistemi come livello di sicurezza: oltre ad evitare di tenere il filesystem aperto, evita ad esempio anche l'installazione dei rootkit.
Per aggiornamenti, si rende /usr RW, si aggiorna, poi si rimette RO.

Quote

Sul discroso grub2, ma poi l'iso avviabile e' normalmente utilizzabile e modificabile ? e' in RW o in RO ?

Era un esempio, non credo che sulla Raspberry userai questa cosa.
Sulle live le immagini sono avviate RO. Per salvare dei dati, crei una partizione aggiuntiva sulla schedina che poi monti in RW. Ad esempio Ubuntu lo permette già di default di creare una live USB con una seconda partizione per i dati. In questo modo puoi portarti il SO con i tuoi dati in tasca ed avviarlo su qualunque sistema senza toccare il suo disco e non lasciando traccia dei tuoi dati.

Testato

molto interessante ad esempio per pulizia da virus di un pc in riparazione

su ubuntu quale e' l'antivirus migliore ?
Questa creazione della usb con la partizione la si puo' fare anche dal dvd ubuntu senza installarlo sul pc, oppure lo si puo' fare solo da un'installazione gia' esistente su pc ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

leo72

Su Linux non esistono quasi virus, un virus su Linux è un evento rarissimo
Per questo motivo di software antivirus ce ne sono pochissimi, per lo più sono software che controllano i virus per Windows  :smiley-yell:
Pensa che molti server sono basati su Linux e quindi, per preservare la sicurezza dei navigatori Windows, viene periodicamente fatta una scansione con alcuni antivirus. Il più famoso è Klamav, di cui esiste anche un frontend grafico.

Sulla seconda domanda posso dirti che se hai Ubuntu installato, esso prevede un apposito tool che permette di creare questa chiavetta con 2 partizioni. Live non so se lo puoi fare.
Però nulla ti vieta di creare da solo le 2 partizioni su una chiavetta dove hai messo una distro live (non c'è solo Ubuntu). Solo che se il sistema non lo prevede in automatico, devi poi montare la seconda partizione manualmente.

gpb01


...
su ubuntu quale e' l'antivirus migliore ?
...


Su Windows NOD32 è sicuramente tra i migliori e ho verificato esiste anche per Linux : http://www.eset.com/ch-en/home/products/antivirus-linux/

Fanno anche una versione per OSX (... che sotto sotto ... è Linux pure lui) che è piuttosto efficiente ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Testato

leo intendevo usarlo proprio per pulire windows, avvio questa chiavetta su un pc windows infetto e lo ripulisco usando l'antivirus installato su ubuntu.
bisogna capire se pero' questo ubuntu spazzino ripulisce il file di registro di windows
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

leo72

@Guglielmo:
non sapevo di NOD32 per Linux, sarà che non uso antivirus  ;)

@Testato:
klamav non credo lo faccia, è solo un antivirus. Non so poi se NOD32 Linux lo faccia. Toccare il file di registro è un terno al lotto, conviene eliminare i virus, poi avviare in modalità provvisoria e dopo eseguire un tool tipo Spybot Search&Destroy oppure un altro anti-malware.

lesto

anche avast ha la versione linux... quasi tutti i "big" hanno la controparte linux, proprio perchè sono usati per controllare i flussi dati per PC normalmente windows (vesi server samba o mail)
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Testato

ottimo, allora vada per avast perche' e' quello che uso su win
Sai niente del discorso controllo file di registro windows ? se lo fa dall'interno di linux e' eccezionale  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Go Up