Pages: 1 2 [3] 4   Go Down
Author Topic: [valutazione fattibilità]fornellino reflow  (Read 5515 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sai che riguardando lo schema, non ho portato fuori i pin miso, modi e sck, si può programmare lo stesso? cavoli manca anche il collegamento ad AVCC!

sicuramente ho superato la curva "di resistenza" del micro... se esistesse qualche metodo per sentire se è ancora vivo, per esempio alimentarlo e poi "ascoltare" un pin, lo farei subito..

vabbè se ti interessa lo stesso mandami il tuo indirizzo via PM che te lo spedisco, possiede già la resistenza di pul-up per il reset e i 2 condensatori per il cristallo, allego lo schema così vi mettete le mani nei capelli anche voi (d'altronde il tutto fatto di corsa in due giorni)

* atmega2.pdf (16.26 KB - downloaded 25 times.)
« Last Edit: March 25, 2012, 02:01:17 pm by lesto » Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 589
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

risultato:
Board annerita e persino piegata, non si nota molto dalla foto, ma ad occhio si vede che è piena di colline e valli smiley-sad

Argh!
Omicidio!!
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 138
Posts: 9890
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il risultato lo potete ammirare quì: come potete notare, sono un pessimo cuoco  smiley-grin

Più che bruciato hai letteralmente carbonizzato il cream, scordati che il micro sia sopravissuto ad una simile tortura  smiley
Ma davvero pensi di poter saldare gli smd con una pentola elettrica senza avere un controller pid che gestisce la curva termica ?
Ma davvero credi alla "cretinate" che propinano in rete ?
Eppure su youtube è pieno di video che illustrano perfettamente la tecnica per saldare gli smd nel modo corretto, e si fa con un normale saldatore a stilo se non sono dei qfn, bga o case similari.
Logged

0
Online Online
Faraday Member
**
Karma: 49
Posts: 6019
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

se la speranza e' 0,0 allora risparmiamo pure i 60cent delle poste  smiley
Logged

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ma davvero pensi di poter saldare gli smd con una pentola elettrica senza avere un controller pid che gestisce la curva termica ?
Ma davvero credi alla "cretinate" che propinano in rete ?
Eppure su youtube è pieno di video che illustrano perfettamente la tecnica per saldare gli smd nel modo corretto, e si fa con un normale saldatore a stilo se non sono dei qfn, bga o case similari.

non l'ho letto da nessuna parte che questo metodo "ad occhio" funziona (anche se poi è quello che si fa col saldatore ad aria calda)

credo che avendo un riferimento esterno della temperatura (vedi sonda K), anche regolando a mano la temperatura sia fattibile (abbiamo tempi che non  scendono sotto i 10-30 secondi)

il fatto di saldare SENZA usare nemmeno un riferimento esterno sulla temperatura è stata un'ida completamente mia, pensavo di riuscire a controllare "ad occhio" quando la pasta si scioglieva e spegnere il forno.. invece ho lasciato andare troppo il forno e senza controllarlo, un pò come mettere l'arrosto in forno e andare a far la spesa...

quello che posso dirmi è:
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 8
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

partendo dal fatto che non ho di certo le vostre conoscenze ed esperienza ma leggendo questa discussione e il problema di seguire questa curva di riscaldamento e rafreddamento non si potrebbe seguire una strada più barbara e rozza?  smiley-twist del tipo controllare le temperature pcb avvicinando e allontanando fisicamente le resistenze in stile cnc con una sonda un motore stepper e un piccolo software capace di gestire questo movimento, o altra alternativa seguire tale curva regolando il flusso d'aria di un ventolone? smiley-kitty

sono idee molto terra terra questo lo so ma potrebbero funzionare no?
Logged

Milano, Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 11
Posts: 3091
Sideralis Arduino!
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non so se GBM e Camba stiano leggendo questo post...
Vorrei sabato 31 provare ad andare all'evento organizzato da redfox a bergamo, ma solo la mattina perche' nel pomeriggio ho un po' da fare, mentre domenica 1 se hai un fornelletto da testare o delle brioscine da offrire potremmo anche vederci! Fammi sapere :-)
Logged

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

bhe controllare la temperatura elettronicamente lo fai con un relè, sostituendoti all'elettronica del forno.
Però vuol dire avere il relè, smontare il forno, giocare con il circuito della 220v. Magari lo farò più avanti.
il tuo sistema è complesso, ci voglio delle meccaniche e dei motori, da tenere esterne (quindi modificando pesantemente la struttura del forno) oppure molto costose, rimani in oltre legato al fatto che le manopole di tempo e temperatura deve comunque azionarle l'utente. direi che il gioco non vale la candela.

Un sistema del genere lo vedrei bene con un nastro trasportatore che dalla pick'n'place passa nel forno per uscirne cotto a puntino, ma le pick'n'place in ambito obbistico sono qualcosa di inarrivabile, hanno la complessità meccanica di una CNC + il "mini aspirapolvere" per succhiare i pezzi, cambiare la punta di aspiratore, "vedere" dove piazzare il pezzo, etc etc..

l'idea del ventolone l'ho avuta per raffreddare, ma vale la pena spendere energia per creare calore che butti via? senza contare che anche quì modifichi pesantemente il forno e devi fare attenzione a non far bruciare tutto. alla fine basta aprire la porticina del forno e siamo tutti felici

@fede: il fornello c'è, la sonda K è arrivata stamattina a Lonate Pozzolo (quindi domai è già quì), il relè 220v manca, le brioscine pure smiley
ma ce lo abbiamo qualche PCB da cucinare, o passiamo il pomeriggio a guardare il forno?
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Deep south of Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 8
Posts: 2955
The quieter you become, the more you can hear
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se non hai fretta.... smiley
http://www.ebay.it/itm/UPDATED-T-962-INFRARED-IC-HEATER-REFLOW-WAVE-OVEN-BGA-T962-800W-180-235MM-NEW-m7-/190586416463?pt=UK_Home_Garden_Conservatory_Patio_bbq_Patio_Covers_Heating&hash=item2c5fd5ed4f
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

troppo facile  smiley-razz
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Deep south of Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 8
Posts: 2955
The quieter you become, the more you can hear
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

dai, appena recupero una termocoppia adeguata ci provo anch'io. smiley
ho un fornetto sacrificale con due resistenze da 800w, un ssr da 25A, ic per interfaccia termocoppia, ed un 328 disoccupato smiley-grin
Logged

Torino, Italy
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 309
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io ho saldato con successo sia usando pentola su piastra elettrica, forno grill per pizza e piu' classica pistola ad aria calda.
La scorsa estate, il mio forno per pizza da 30euro al Carrefour ha dato vita a 150 FreeIMU, perfettamente funzionanti.

Se avete domande specifiche chiedetemi pure...
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

mi è arrivata ieri la sonda K e relativo maxQualcosa, tu hai usato specifiche curve di riscaldamento/raffreddamento?
per caso hai anche modificato il forno per seguire la curva o sei andato ad occhio? Con quale sistema ti sei trovato meglio a fare i QFN e quale sistema è stato il meno problematico?
che pasta per saldare usi e come la conservi?
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Torino, Italy
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 309
Arduino rocks
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non ho costruito un controller di temperatura... semplicemente ho scoperto che il mio fornetto se mandato al massimo della temperatura per 4 minuti e poi aperto il vetro segue abbastanza bene la curva di saldatura consigliata.

Ho usato diverse paste, sia in siringa che in crema. Per quanto riguarda la pasta in siringa mi sono trovato bene con questa. Attualmente per lavori di media prototipizzazione (10-50 schede) uso questa confezione da 250g. La tengo sotto vuoto in cantina. C'e' l'ho da quest'estate e ancora va perfettamente. Bisogna pero' avere gli stencil ad hoc, che io compro su http://www.smtstencil.co.uk/ ...

ATTENZIONE IMPORTANTE: la pasta per saldatura e' un composto tossico che portata in rifusione genera fumi dannosi. Leggete con attenzione i Safety Datasheet della vostra pasta per saldatura. In particolare: NON tenetela in frigo insieme al cibo anche se sigillata (comprate un frigo apposta o tenetela in cantina), eseguite il processo di rifusione in un ambiente ventilato (io lo faccio sul balcone e torno dopo 5-10 minuti dopo la fine del processo), indossate guanti durante la stesura della pasta e fatelo in un ambiente apposito (non in cucina, scrivania della camera, etc.. ).

Altrimenti per fare 1-3 schede il metodo migliore e' stagno, tack flux, saldatore e pistola ad aria calda. Potete seguire quest'ottimo tutorial:


Ho fatto anche un video sull'argomento:
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 136
Posts: 10525
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

con la pasta, come fai per i piedini del QTF? li "spalmi" uni per uno (moolto sbatta) o fai un "vermicello" che attraversa il lato, e ti fidi della tensione superficiale? da quanto ho capito non hai usato stancil, ma forse l'uso della siringa ti ha aiutato a fare pin per pin...
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Pages: 1 2 [3] 4   Go Up
Jump to: