Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Problema con serial monitor e "writestrln(PSTR(\"  (Read 293 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 48
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti,

per il mio progetto ho bisogno di replicare un impulso IR che viene inviato con un protocollo che non so.
Nelle mie ricerche ho trovato questo intervento nel vecchio forum http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1290542988 in cui l'autore del gadget shield propone uno sketch per intercettare impulsi di protocolli sconosciuti per replicarli "bovinamente" con una sendraw.
Per il mio scopo la cosa andrebbe benissimo e caricato lo sketch sembra anche funzionare, il problema è che nel serial monitor al posto delle stringhe e dei dati che vengono inviati con l'istruzione writestrln(PSTR( vedo delle belle e lunghe stringhe di numeri al posto delle parole e dei dati che mi servono.
I baud del serial monitor sono corretti.
Quale può essere il problema?
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 131
Posts: 10474
:(){:|:&};:
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

che i bit rilevati, messi in sequenza, letti come numeri, e confrontati con la tabella ascii (che trasforma un numero in lettera), corrispondono a valori non rappresentabili (sui 256 carretteri della tabella ascii estesa solo una cinquantina sono visualizzabili)

semplicemente vuol dire che chi ha scritto quei segnali NON ha usato caratteri ascii, ma dei numeri a caso, cosa molto normale.

prova ad osservare quei valori in esadecimale (ovvero il valore numerico senza passare per la tabella ascii), e forse riconoscerai delle sequenze che si ripetono che corrispondo ai comandi
Logged

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 48
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

che i bit rilevati, messi in sequenza, letti come numeri, e confrontati con la tabella ascii (che trasforma un numero in lettera), corrispondono a valori non rappresentabili (sui 256 carretteri della tabella ascii estesa solo una cinquantina sono visualizzabili)

semplicemente vuol dire che chi ha scritto quei segnali NON ha usato caratteri ascii, ma dei numeri a caso, cosa molto normale.

prova ad osservare quei valori in esadecimale (ovvero il valore numerico senza passare per la tabella ascii), e forse riconoscerai delle sequenze che si ripetono che corrispondo ai comandi

Ciao Lesto (o dovrei chiamarti tutor visto tutti i consigli che mi dai?  smiley )

La stringa di numeri che corrisponde al mio comando l'avevo già individuata, però non mi sarebbe dispiaciuto capire cosa cerca di dirmi quello sketch  smiley-wink
Nelle prove che ho fatto non ho ancora provato a replicare il comando con l'emettitore, appena ho un attimo di tempo lo faccio e vediamo se i problemi sono solo di "linguaggio differente"
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: