Go Down

Topic: Energie alternative (Read 50906 times) previous topic - next topic

Brunello

Quote
Come pensi siamo passati dalla pastorizia alla produzione su larga scala di arduini ?


e io che pensavo nascessero ( gli arduini ) sotto ai cavoli.....


milvusmilvus

astrobeed, non sono ecologista, anzi sono favorevolissiamo alla fusione nucleare.. la mia era un po una provocazione, perche spesso si seguono strade complesse quando spesso sarebbe opportuno migliorare l'efficenza dei metodi piu semplici.
e ovvio che preferirei una centrale a fusione, che 10000 pale eoliche.. o anche 10000 pannelli solari a terra che comunque occupano terreni che possono essere destinati ad altro... tipo la coltura di cavoli, per far nascere gli arduini :D

a quanto pare(lo dicono nel video che ho postato attorno al minuto 7... se poi è una fesseria non saprei), a Frascati ottengono gia la fusione nucleare per 1,5s.. lo dice un fisico dell'enea.. che coordina il progetto

Testato

fusione nucleare a freddo ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

gingardu


https://www.youtube.com/watch?v=3m1tS_ySIaI&list=SP44F0784744A8FA84&index=11

mi chiedo se non è come uccidere una mosca con un cannone.... uccidi la mosca.. ma è una forza esagerata... infondo l' energia nucleare viene utilizzata per scaldare l' acqua.. e da sempre l' uomo, per scaldarsi si mette al sole... l' energia solare è stata la prima energia ad essere usata, ora cerchiamo di imitarla, ha senso tutto ciò?? ovvio che l' energia serve, ma mi fa sorridere il fatto, che con un energia semrpe disponibile e gratis, cerchiamo in tutti i modi il sistema piu complesso per sostituirla :D

secondo me e che stiamo  lottando  onestamente con dei   bari,  
non  c'è la faremo mai,  

il tutto è  progettato  per consumare   e non recuperare nulla  mi chiedo  es: se è  poi tanto difficile   fare un frigo  che "accumula" freddo nelle ore di diurne  e poi lo utilizza di notte quando il sole non c'è

oppure   recuperare l' acqua della lavatrice e della doccia  ed utilizzarla per lo scarico del water

o mettere un isolante  senza ponti termici nel muro esterno delle abitazioni e scaldarsi con pochi metri cubi di legna all'anno

etc etc..

il  dramma è  questo  è tutto "progettato"  per far fallire l'ecologia,  nonostante  in rete ci sono esempi reali di una semplicità disarmante,

insomma se viene ancora permesso di costruire/vendere   case dall'efficienza energetica simile a una baracca   =(  
non ci si può nemmeno provare   a salvare il tutto,
perché uno "storpio"  non lo aggiusti  più,

cercare di scaldare con il fotovoltaico   una casa  non coibentata e follia
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

leo72


fusione nucleare a freddo ?


Mi cadi dalle nuvole?  :smiley-yell:
http://it.wikipedia.org/wiki/Fusione_nucleare_fredda
Sono anni che a più riprese diversi soggetti vanno annunciando ai quattro venti che l'hanno realizzata, per poi scoprire che in pratica per ora non c'è nulla di replicabile: cioè, non c'è nulla di scientificamente provato.  :smiley-yell:

leo72


La fusione è già possibile ? O_o Debbo essermi perso qualcosa :P

Non è impossibile != già possibile ;)

C'è il progetto ITER che si basa sul Tokamak:
http://en.wikipedia.org/wiki/Tokamak

Se vuoi qualcosa di realmente funzionante a fusione, c'è la bomba H:
http://it.wikipedia.org/wiki/Bomba_H
Viene usata una piccola carica ad uranio la cui fissione (come nelle bombe atomiche) sprigiona l'energia necessaria ad innescare la fusione nucleare dell'idrogeno

milvusmilvus



C'è il progetto ITER che si basa sul Tokamak:
http://en.wikipedia.org/wiki/Tokamak


ovvio che al momento non è minimamente utilizzabile.... ma in futuro magari....
Quote

Se vuoi qualcosa di realmente funzionante a fusione, c'è la bomba H:
http://it.wikipedia.org/wiki/Bomba_H
Viene usata una piccola carica ad uranio la cui fissione (come nelle bombe atomiche) sprigiona l'energia necessaria ad innescare la fusione nucleare dell'idrogeno


questa non è esattamente a freddo :D

ni chiedo se le temperature sprigionate dalla fusione, non danneggino l'apparecchio, anche se ilplasma è isolato dal resto, comunque la temperatura nelle vicinanze è molto elevata, o sbaglio??

astrobeed

Per il momento la fusione nucleare controllata tramite la quale produrre energia è ancora a livello esperimenti di laboratorio, il punto di pareggio è stato raggiunto però i reattori funzionano per periodi brevissimi, siamo molto lontani dal reale sfruttamento come fonte energetica.
La fusione fredda è una possibilità teorica che nessuno ha ancora ottenuto, chi ha dichiarato di esserci riuscito o non è stato in grado di consentire la ripetizione con successo dell'esperimento oppure non ha mia rivelato nulla impedendo di fatto la verifica, insomma abbiamo a che fare con molti ciarlatani, primo fra tutti Rossi e il suo ecat.

astrobeed

Dimenticavo, il generatore a fusione nucleare non è semplicemente una teoria e qualche esperimento di laboratorio, è una cosa che esiste in natura, è il motore stesso dell'universo visto che tutte le stelle altro non sono che generatori a fusione nucleare :)

leo72


Dimenticavo, il generatore a fusione nucleare non è semplicemente una teoria e qualche esperimento di laboratorio, è una cosa che esiste in natura, è il motore stesso dell'universo visto che tutte le stelle altro non sono che generatori a fusione nucleare :)

In ogni stella al suo interno atomi di idrogeno si fondono creando atomi di elio.
Ogni stella della sequenza principale "vive" con questo processo, chiamato ciclo protone-protone.
Terminato l'idrogeno, si inizia a fondere l'elio (ciclo dell'elio) generando carbonio... e così finché non si arriva al ferro. Quando inizia ad addensarsi il ferro nel nucleo, è la fine della stella: questo metallo non può più essere fuso per creare un altro elemento e la stella collassa.

milvusmilvus


In ogni stella al suo interno atomi di idrogeno si fondono creando atomi di elio.
Ogni stella della sequenza principale "vive" con questo processo, chiamato ciclo protone-protone.
Terminato l'idrogeno, si inizia a fondere l'elio (ciclo dell'elio) generando carbonio... e così finché non si arriva al ferro. Quando inizia ad addensarsi il ferro nel nucleo, è la fine della stella: questo metallo non può più essere fuso per creare un altro elemento e la stella collassa.


almenocche la stella non ha una massa tale che la pressione interna riesca anche a fondere gli atomi di ferro

tuxduino



In ogni stella al suo interno atomi di idrogeno si fondono creando atomi di elio.
Ogni stella della sequenza principale "vive" con questo processo, chiamato ciclo protone-protone.
Terminato l'idrogeno, si inizia a fondere l'elio (ciclo dell'elio) generando carbonio... e così finché non si arriva al ferro. Quando inizia ad addensarsi il ferro nel nucleo, è la fine della stella: questo metallo non può più essere fuso per creare un altro elemento e la stella collassa.


almenocche la stella non ha una massa tale che la pressione interna riesca anche a fondere gli atomi di ferro


No. Arrivati al ferro il giochino si rompe e la stella muore. In che modo e con quale grado di spettacolarità dipende (se ricordo bene) dalla massa della stella.

Testato



fusione nucleare a freddo ?


Mi cadi dalle nuvole?  :smiley-yell:

No, intendevo dire che non e' realizzabile, mentre dalle precedenti affermazioni sembrava si stesse dicendo il contrario
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

milvusmilvus


No, intendevo dire che non e' realizzabile, mentre dalle precedenti affermazioni sembrava si stesse dicendo il contrario


ma infatti è realizzabile in laboratorio, per motivi di studio, tra 30/40 anni forse si avrà un utlizzo piu pratico..

gingardu


Per il momento la fusione nucleare controllata tramite la quale produrre energia è ancora a livello esperimenti di laboratorio, il punto di pareggio è stato raggiunto però i reattori funzionano per periodi brevissimi, siamo molto lontani dal reale sfruttamento come fonte energetica.
La fusione fredda è una possibilità teorica che nessuno ha ancora ottenuto, chi ha dichiarato di esserci riuscito o non è stato in grado di consentire la ripetizione con successo dell'esperimento oppure non ha mia rivelato nulla impedendo di fatto la verifica, insomma abbiamo a che fare con molti ciarlatani, primo fra tutti Rossi e il suo ecat.



mah..   queste cose mi sembrano più illusioni  mai si verificheranno in futuro   anche i viaggi fuori dal sistema solare sono sullo stesso piano
solo al cine si possono vedere
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

Go Up