Pages: 1 ... 5 6 [7] 8 9 ... 38   Go Down
Author Topic: Energie alternative  (Read 35282 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset


Ecco appunto, la classica tavanata free energy che non esiste o non è free come vogliono far credere.
Senza nemmeno mettermi a fare calcoli basta la semplice obiezione che per scindere l'acqua serve energia, ne serve molta di più che quella che ottieni dalla combustione dell'idrogeno.
Da dove viene l'energia in più, sotto forma di corrente elettrica, per produrre l'idrogeno ?
Tanto per mettere i puntini sulle i, anche tralasciando il piccolo dettaglio che il motore dell'auto richiede molta energia per farla funzionare rimane il dato di fatto che l'energia prodotta è circa un 1/4, nelle migliore delle ipotesi, di quella impiegata per produrla pertanto il sistema di conversione diretta H2O non può autosostenersi, tanto meno produrre energia da usare per far camminare l'auto.

Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 5611
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

scusate ma si tratta di bufala ?
in fondo all'annuncio di ebay leggo una risposta alla mia precedente domanda
Code:
Il marchio HHO è associato con uno stato non provato della materia chiamato magnegas e una teoria non provata sulle magnecole

Cioe' se ho H2 e lo metto nello stesso contenitore di O, non credo che io riceva questo HHO, ma una bella botta o sbaglio ?
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21669
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

...diciamo che non hai detto cavolate ma va tenuto presente che il processo di elettrolisi scinde i due atomi facendo passare l'acqua dallo stato liquido a quello gassoso.
Il sol fatto che i due elementi siano assieme non fa si che si ricombinino per formare nuovamente acqua.
ma fa sì che facciano una bella fiammata! Difatti l'idrogeno e l'ossigeno non vengono mai miscelati allo stato gassoso.

Ah, l'idrogeno e l'ossigeno non esistono in natura allo stato atomico, cioè come H e O liberi, ma sono sempre presenti o in forma molecolare (quindi H2 e O2) oppure combinati con altri elementi.
Logged


Tortona
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 2
Posts: 590
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

parlare di HHO, che è la miscela dei due gas H2 e O2, è molto differente del parlare dell'acqua H2O per via dei legami esistenti tra gli atomi di idrogeno e ossigeno che nel gas di Brown non esistono, in quanto appunto è una miscela. Teoricamente HHO è presente anche nell'aria che respiriamo perchè essa contiene moltissimi composti gassossi tra cui idrogeno e ossigeno sottoforma di H2 e O2.
H2O e HHO comunque non centrano niente tra di loro...
Logged

Se gommo tiene,io vince gara! Se gommo non tiene,io come bomba dentro montagna

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Cioe' se ho H2 e lo metto nello stesso contenitore di O, non credo che io riceva questo HHO, ma una bella botta o sbaglio ?

No, ottieni una miscela gassosa altamente esplosiva, da soli non si ricombinano però basta poco per dare via alla reazione.
Logged

0
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 5611
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

thanks
Logged

- [GUIDA] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,88546.0.html
- [LIBRERIA] ST7032i LCD I2C Controller Library
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,96163.0.html

Bologna
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 25
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Buongiorno. Intanto faccio una precisazione ad astrobeed, quà non si parla assolutamente di free energy e il tuo discorso (fondamentalmente sulla conversione di energia) è corretto, se produci HHO per elettrolisi l'energia necessaria non ti viene regalata. Però non tieni presente gli effetti del gas di Brown in combinazione con le molecole di carburante, specialmente se diesel e ancor più se si impiega un motore di vecchia concezione. I motori endotermici hanno un'efficienza limitata per svariati motivi (per questo il futuro sarà elettrico oltre ogni ragionevole dubbio) e uno di questi motivi è l'inefficienza della combustione. L'aggiunta di HHO alla miscela aria/carburante consente di avere una combustione più efficiente. Ecco dov'è la convenienza, nessun miracolo o peggio free energy tipo motori a magneti permanenti e boiate simili !
Voglio fare una precisazione generale prima che qualcuno interpreti male : NESSUN motore funziona esclusivamente ad HHO ! NON è come un'impianto a GPL o metano, consideratelo piuttosto un'additivo al vostro combustibile.

Per ratto93
L'HHO viene miscelato assieme all'aria in aspirazione e non iniettato direttamente nella camera di scoppio.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21669
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Come interviene questa sostanza nel processo di combustione?
Cioè per dire che rende più efficiente la combustione, come la modifica?
Logged


0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 117
Posts: 10115
:(){:|:&};: TOX id: fcb8e918bef08581e23f6ddf9d4dba77697c25b217bf372736ed959a95fde36df5b8c5b90fbb
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

probabilmente la rende più esplosiva smiley-mr-green
quindi i postoni vengono spinti con più forza, generando più coppia, e più velocemente.

certo che la durata di vita del motore diminuisce
Logged

my Arduino code: https://github.com/lestofante/arduinoSketch
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

TN (Italy)
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 36
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Come interviene questa sostanza nel processo di combustione?
Cioè per dire che rende più efficiente la combustione, come la modifica?
Il volumi aspirati non cambiano, però viene aumentato il potere calorico della miscela, in questo caso HHO-aria-benzina. Bruciando l'HHO viene formata acqua, che aiuta a tenere "pulite" le camere di scoppio e ad abbassare le temperature, ma anche NHx che sono piuttosto dannosi.
Per avere risparmi significativi bisogna utilizzare le dry cell, e per aumentare l'efficienza dovrebbero essere alimentate con particolari onde, non in continua come sarebbe ovvio pensare.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21669
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mi sono messo a cercare un po' sulla Wiki perché non conosco la materia.
Due precisazioni:

1) HHO non è il gas di Brown ma il gas di Klein, ed è una miscela di ossidrogeno ottenuta dall'elettrolisi dell'acqua, che ha come marchio commerciale "Aquygen" dall'azienda "Hydrogen Technology Applications". (fonte Wiki)
2) il gas di Brown o Ossidrogeno, è formato da H2 e O2, non da HHO

Detto questo, leggo che la pagina sulla Wiki italiana sull'ossidrogeno è "stranamente" elogiante verso questo composto ma quella inglese è di tutt'altro avviso.
Quote
The most common and decisive counter-argument against producing this gas on-board to use as a fuel or fuel additive is that the energy required to split water molecules exceeds the energy recouped by burning it.[15] Additionally, the number of liters per minute of gas that can be produced for on-demand consumption through electrolysis is very small in comparison to the liters per minute consumed by an internal combustion engine.[16]
E qui
http://www.aardvark.co.nz/hho_scam.shtml
viene spiegato perché è una bufala. Per farla breve, supponendo un'auto che viaggia 65 Mph (circa 100 Km/h), per ridurre del 40% il carburante consumato bisognerebbe usare una corrente di 1500 (millecinquecento) ampere per produrre la quantità di HHO necessaria a sostituire il 40% di carburante. Questa è efficienza e risparmio?
Logged


Offline Offline
God Member
*****
Karma: 5
Posts: 873
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

HH0, motori senza iniettore, motori con centralina

Io ho constato di persona che sui vecchi motori senza iniettore il metodo HHO si traduce in migliore combustione e minori consumi. Aprendo e guardando la testa del pistone ci si accorge della migliore combustione perche' la testa e' molto meno incrostata. Sui migliori consumi c'e' poco da dire, banalmente migliora il rapporto Km/litro.

Ma fino a qui parlimo di auto che fanno pochi Km/litro.

La Lancia Aurelia B24 prodotta dalla Lancia e resa famosa dal film "il soprasso" 1962 costituisce uno degli affreschi cinematografici piu' rappresentativi dell'Italia del benessere e del miracolo economico di quegli anni, pero' di Km a litro ne fa a stento 10. Con HH0 arrivo a garantire i 10 e ne faccio altri 2 in piu', fino a 12Km/litro. Poco male direte voi, beh e' gia' qualcosa per un'auto di questo tipo.





La tecnologia di quell'auto e' di 50 anni fa, ma possiamo dire che da allora tutte le auto senza centralina sono gia' passate alla storia come "sprecone", anche se hanno cercato di guadagnare tantissimo grazie a vari turcchetti, pero' non reggono con il vantaggio nato dall'introduzione della centralina perche' i veri vantaggi arrivano proprio con l'iniezione (indiretta, e diretta a seguire quando la tecnologia si e' fatta piu' matura) proprio per migliorare l'efficienza.

Dal 1995 in poi le auto abbandonano il carburatore, anche se fino a poco tempo fa non era strettamente necessaria la centralina, esistevano ancora sistemi elettromeccanici, oggi invece la centralina si e' fatta molto matura, tanto che non esistono auto senza, poiche le centraline moderne non si limitano solotanto alle tempistiche giuste per modificare la fasatura d'accensione dell'iniettore, oggi si fa molto molto di piu' compra la stima adattiva delle curve di combustione, dove il risultato dei calcoli iterattivi fatti dalla centralina si traduce in un controllo puntuale di tutto il motore, perche dato che l'iniettore nei motori ad accensione comandata puo' essere fatto funzionare in modo da poter miscelare il combustibile in modo piu' o meno diverso, ecco che grazie agli algoritmi della centralina si fa anche una ri-classificazione iterativa per tecnica d'iniezione con l'obbiettivo di avvicinarsi quanto piu' possibile al valore stechiometrico desiderato per una data politica di lavoro!

Il must iperativo e' consumare ed inquinare di meno, migliorare la combustione ne e' un requistio necessario e non sufficiente, serve tencica algoritmica, serve intelligenza dentro al motore!

E ' grazie a questa intelligenza che un motore benzina puo' essere facilmente convertito in combo benzina-gpl, capace di fare 200Km con 10 euro di gas, dato che e' la centralina ad accorgersi della presenza del gas e a variare le proprie curve di controllo!

Nella politica stratificata, in particolare, si inietta combustibile poco prima che avvenga l'accensione generando diverse zone con rapporti stechiometrici diversi, e in ancora piu' in particolre con l'obiettivo di strozzata si lavora ai bassi e medi regimi su un rapporto stechiometrico molto basso, miscela aria/combustibile molto povero di combustibile, appena sufficiente a garantire la combustione per la concentrazione adeguata del combustibile vicino al punto d'innesco.

Per esempio, tornano al combo benzina-gas, la centralina puo' avvalersi - switchando dalla precednete policita - della politica a carica omogenea per soddisfare gli regimi andando ad iniettare il combustibile mentre il motore aspira il comburente in modo d'avere una migliore miscelazione.

L'iniettore puo' infatti iniettare il combustibile in vari modi, diciamo classificabili in base al rapporto combustibile / aria: partendo da un punto stazionario di "combustibile e aria", con un'iniezione di miscela aria/combustibile piu' o meno ricca di combustibile, fino al "solo combustibile".

Via via che si varia il rapporto combustibile / aria si hanno vantaggi e svantaggi, partendo dal ridurre o meno i depositi di combustibile in corrispondenza dell'apertura dell'iniettore per arrivare al controllo non ottimale sulla quantita' di combustibile iniettata.

La coperta e' sempre corta



Ma tornando al mio vecchio caro motore dell'anteguerra


( mi piace un sacco la Lancia Aurelia B24  e mi sento come Dino Risi quando la guido)

Ormai dovrebbe essere chiaro cosa sto per dire: sulla lancia Aurelia B24 HHO fa la differenza, ma posto che non ho idea di come si possano quantificare i vantaggi sui motori moderni, io ci andrei con i piedi di piombo perche' aggiungere HH0 significa falsare le curve di ricalcolo, cioe' significa cambiare alla povera centralina i numeri del ramo di retroazione sotto al naso, con nefasti risultati se fatto pedestremente.

Va fatto con senno

Sui motori moderni, ho dei dubbi su HH0 al piu' mi aspetto che possa contribuire a ridurre un qualcosina in piu' i depositi di combustibile in corrispondenza dell'apertura dell'iniettore, e mi chiedo di quanto per arrivare al contempo ad un controllo ottimale sulla quantita' di combustibile iniettata.



Qualcuno mi illumini, o corregga, la questione mi intriga.
« Last Edit: February 15, 2012, 05:47:38 am by legacy » Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

viene spiegato perché è una bufala. Per farla breve, supponendo un'auto che viaggia 65 Mph (circa 100 Km/h), per ridurre del 40% il carburante consumato bisognerebbe usare una corrente di 1500 (millecinquecento) ampere per produrre la quantità di HHO necessaria a sostituire il 40% di carburante. Questa è efficienza e risparmio?

Ottima spiegazione, infatti l'apparato in vendita su eBay è una fregatura, chiunque sostiene che utilizzando un simile apparato risparmia il 40% del carburante mente sapendo di mentire e se lo vende è un truffatore, anzi doppio truffatore perché ha messo il prezzo di vendita a 1 Euro e quello di spedizione a 369 Euro in modo da non pagare nulla di provvigioni a eBay.
Non cambia nulla nel concetto che ho esposto sia che si parli di alimentare completamente la vettura ad idrogeno o tramite una miscela di questo con un normale carburante, la conversione energetica è fortemente deficitaria e rende inutile, oltre che svantaggioso in termini energetici, un apparato per la conversione dell'acqua in idrogeno tramite elettrolisi sulla vettura.
Che senso ha produrre un 1 kW dalla combustione dell'idrogeno se servono almeno 4 kW per produrlo ?
Che ci fai con i ridicoli 8 litri di idrogeno al minuto, equivalenti a meno di 90 Watt/h di energia, che oltretutto sottraggono 360W di potenza meccanica ( = maggiori consumi) al motore per cederla all'alternatore che deve produrre energia elettrica per far funzionare l'elettrolisi.
Non ultimo l'apparato proposto prevede la manomissione del veicolo, cosa vietata dalla legge e passibile di denuncia penale visto che mancano le previste omologazioni e comunque l'installazione dovrebbe essere fatta da una officina autorizzata e non certo da un privato.


Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

[Io ho constato di persona che sui vecchi motori senza iniettore il metodo HHO si traduce in migliore combustione e minori consumi. Aprendo e guardando la testa del pistone ci si accorge della migliore combustione perche' la testa e' molto meno incrostata. Sui migliori consumi c'e' poco da dire, banalmente migliora il rapporto Km/litro.

La discussione non è nel fatto che ottimizzando la combustione dei carburanti si consuma di meno e i motori vivono più a lungo, questo è fuori discussione, è nel fatto che non ha alcun senso produrre Idrogeno e Ossigeno a bordo della vettura tramite elettrolisi per sostituire in parte, o completamente, il carburante perché il bilancio energetico è deficitario a sfavore della conversione tramite elettrolisi.
La vettura con HHO, o H2 e O2, avrebbe un senso solo se la miscela gassosa si trova già pronta in un serbatoio a parte, ma questo punto è meglio far andare la vettura esclusivamente a Idrogeno, però torniamo sempre al problema dello stoccaggio e che per eguagliare 500 litri di benzina, intesi come energia liberabile, servono 200 litri di idrogeno liquido che è molto problematico da conservare per via delle elevatissime pressioni, o bassissime temperature, necessarie.
Poi ci sarebbe sempre la questione che industrialmente l'idrogeno si produce partendo dagli idrocarburi quindi il problema petrolio rimane lo stesso.
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21669
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Oltre al problema legale della manomissione del veicolo, c'è anche un altro problema legato al fatto che avere 1/10/100 litri di HHO sul veicolo equivale a trasporto di materiale infiammabile o esplosivo, altra cosa assolutamente illegale.
Logged


Pages: 1 ... 5 6 [7] 8 9 ... 38   Go Up
Jump to: