Go Down

Topic: Modulo SIM908: GSM+GPRS + GPS a 48 euro! (Read 15021 times) previous topic - next topic

dasty


X mia esperienza non e' il modulo gsm che fa interferenza ma l'antenna allontanala e dovresti essere apposto.. Io inizierei i test senza allontanare il modulo..



thanks lromagnoli23
aspetto che lunedi il corriere mi porti la shield e farò come dici tu.

OpenElectronics

Esattamente.
E più in particolare è la sim a bloccarsi.
Consiglio di utilizzare antenne del tipo stilo con cavo come questa: http://store.open-electronics.org/Accessories/Antennas/GSM%20antenna%E2%80%93SMA%20connector
Antenne stilo senza cavo come questa: http://store.open-electronics.org/Accessories/Antennas/GSM%20antenna%20SMA%20connector
possono comunque essere utilizzate ma ti consiglio di schermare la SIM (basta un po' di stagnola).

Per completezza di informazioni, la nuova GSM/GPRS & GPS shield (GSMGPRSSHIELDv2) utilizza solo i pin indispensabili per il funzionamento del modulo. Gli altri pin relativi al controllo di flusso non sono collegati. Se necessari però è sufficiente fare dei ponticelli come visibile dalla foto: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=394777883895538&set=a.394777640562229.92615.169319619774700&type=3&theater

http://www.open-electronics.org

lromagnoli23

Nel mio caso l antenna troppo vicina mi incasinava il comportamento dell Ethernet shield, perdevo pacchetti ... Quindi o stagnola ovunque... Benedetta gabbia di faraday o semplicemente antenna lontana....

Poi se hai modo fammi sapere come va lo shield.... :-)

coach1968

Comprati in fiera:
- GSM/GPRS SHIELDV2 PER ARDUINO, 8190-GSMGPRSSHIELDv2
- basetta con il SIM908, 7100-FT971
- ANTENNA STILO GSM CONNETTORE SMA, 8170-ANTGSMSTL-S01
- ANTENNA GPS CON ATTACCO SMA, 8160-ANTGPS-SMA

Ho montato lo shield e l'ho provato con uno dei programmi di prova: chiamando il numero GMS, chiude la telefonata e invia al chiamante (se registrato in SIM) un SMS con il valore di un PIN.
Funziona.
Cosa vorrei fare appena possibile:
1) un po' di test di comandi AT
2) cercare di ottenere i dati GPS
3) confezionare un SMS con le info ottenute dal GPS, magari con la posizione nella forma prevista da Google Maps in modo da cliccare sul link contenuto nell'SMS e vedere subito la posizione sulla mappa


Per il GPS ho trovato una libreria per il SIM908 dalla quale prendere spunto per i comandi GPS

andrea00001

Salve,

sono nuovo di questo forum e anche nuovo del mondo di GPS GSM etc etc premetto che mi occupo di sviluppo software e con l'hardware bhe so di che parliamo ma poca pratica..
Vorrei farmi il mio "antifurto" personale
Pongo le mie domande...
1) acquistando da futurashop tutti i prodotti sono da assemblare o gia' assemblati e pronti a funzionare?
2) Le schede 7300-ARDUINOUNOREV3 oppure 7300-ARDUINOMEGAREV3 servono per interfacciarsi al pc e caricare dentro il firmware che si andra' a sviluppare ? ad esempio se arriva un sms allora esegui una chiamata etc giusto ? una volta caricato su si puo' fare a meno di questa scheda o deve rimanere presente ?
3) Che tipo di batteria al litio ci vuole x alimentare il tutto e una stima (in linea di massima) di durata con il gps sempre acceso? circa 1ora, 5 ore, 1 giornata etc... c'e' possibilita' di accendere il gps solo in seguito alla ricezione di una chiamata in modo da nn sprecare corrente ?

4) Volevo avere minimo ingombro.. e' possibile non mettere le antenne? oppure unire quella del gps con quella gsm in una unica ?

Grazie e mi scuso per la banalita' di alcune domande...

OpenElectronics

Ciao andrea00001,
la GSM shield è da montare, solo i componenti "critici" ovvero i moduli GSM sono già premontati su una basetta.
In ogni caso si parla di componenti discreti, quindi saldabili con un normale saldatore, nulla di difficile.
La scheda Arduino serve per realizzare un'applicazione stand-alone, quindi per fare quello che hai scritto.
Il GPS è il componente che consuma di più, in ogni caso nel SIM908 lo puoi spegnere ed accendere  quando e come vuoi. Ovvio che se lo spegni poi gli devi lasciare il tempo di fare il FIX (di agganciare i satelliti)
Le antenne le devi mettere per forza.
Sul sito www.futurashop.it trovi alcuni modelli con antenna GSM e GPS assieme tipo 8160-ANTGPSGSM-I

http://www.open-electronics.org

lesto

1) che io sappia dipende dall'articolo, se non erro il GPS è da montare in casa (i componenti più difficili arrivano presaldati), però non prendere le mie parole come oro colato.

2) quelli sono i codici del sito. i nomi veri sono arduino UNO, arduino UNO smd e arduino mega.

la uno SMD e la mega sono 2 componenti SALDATI sulla scheda, quindi è una brutta idea smontarle, se hai le capacità per farlo allora tanto vale fare direttamente la scheda con un componente vergine, tenendo la board integra per fare i test col codice.

la arduino UNO, invece possiede un componente dip (quindi facile da saldare per un essere umano), in oltre è inserito in un socket, ovvero può essere tolto e rimesso con facilità (occhio a non rompere o piegare troppo i piedini!), se cerchi arduino stand-alone o arduino on a breadboard troverai un sacco di metodi diversi per farsi la scheda da soli, ricordo che c'è chi ha usato un foglio di cartone!

3) la cosa ideale è una batteria a 5V, in modo da non dovere usare nessun circuito per cambiare la tensione (e che di solito sono spreconi). delle batterie AA classiche dovrebbero andarti più che bene! alimentare arduino a 6v è un pò a rischio, ma ogni batteria tende a essere qualcosa meno di 1,5v, se poi son ricaricabili è facile che siano 1,3v (da cariche, poi piano piano si abbassa un pò la V ma facciamo finta di niente)

4) dipende. in confronto al GPS, il consumo di arduino è ridicolo. quindi devi vedere quanto consuma il modulo, se ha delle tipologie di stand-by (e se le vuoi usare) etc... trovate la A che consuma il modulo, sommi le A delle batterie e fai il conto..
A batteria / A consumate = durata in ore del circuito.

per esempio, una AA normalmente possiede 1000mA, ovvero 1A, se il gps consuma 200mA, allora avrai 1/0,2 = 5 ore di autonomia a batteria.

considerando che per avere i 5V necessari ad arduino devi metterne in serie 4 di batterie, avrai 4A, quindi 20 ore di autonomia.

considera che un atmega(il cuore dell'arduino) in sleep al minimo, arrivi ad autonomie di mesi, se non anni, con una batteria

edit: @OpenElectronics: mi hai preceduto, posto lo stesso per completezza e perchè ho scritto un papiro e non mi va di buttare in /dev/null tutto
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

OpenElectronics

Quote
@OpenElectronics: mi hai preceduto, posto lo stesso per completezza e perchè ho scritto un papiro e non mi va di buttare in /dev/null tutto


E quoto tutto quello che hai scritto ;-)

http://www.open-electronics.org

Michele Menniti

Quoti tutto escluso il calcolo di autonomia delle batterie, credo; certamente ti riferivi solo alla parte di competenza  ;)

@ lesto: 4 batterie da 1,5V 1A, se collegate in serie, danno 6V ma sempre 1A; è il parallelo che somma la corrente e quindi aumenta l'autonomia.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

lesto

sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

andrea00001

grazie a TUTTI e due (bhe dette in 2 modi differenti le cose le capisci meglio)
ancora un paio di domande :

Da quello che ho capito ho intenzione di realizzare il mio gps gprs con questi componenti:
- ARDUINO UNO REV3 CON ATMEGA328
-  7100-FT971 (SIM908 MINIATURIZZATO)
- 8160-ANTGPSGSM-E (ANTENNA GPS-GSM CONNETTORE SMA )
- 2 x 8170-CAVOUFLSMA (CAVO ADATTATORE CON CONNETTORE UFL-SMA).
- una batteria al litio da 3,8 V (cod. 5400-BAT18650)

ora uun paio di domande:
- prima di tutto e' corretta la configurazione ?
- la scheda arduino mi serve solo per caricare il programma dentro e quindi una volta caricato posso toglierla oppure deve essere sempre presente ? Ci sono delle schede senno che posso memorizzare il programma e poi staccare ? nn mi serve aver sempre presente la usb l'alimentazione etc.. devo fare la cosa piu' compatta possibile..
- non ho bisogno della calamita sulle antenne.. posso aprire lo scatolotto delle antenne togliere il magnete e la scatola x ridurre le dimensioni?
- e' possibile ricevere gia' il kit montato ?

Consigli e info sono piu' che accetti...
Grazie e a buon rendere..


Michele Menniti


:smiley-roll-blue:  :smiley-sweat: :smiley-roll-blue:
rimandato a settembre?

assolutamente no! Ti promuovo se mi dai in cambio 1 miliardesimo del tuo sapere nel campo della programmazione  XD
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

OpenElectronics

Quote
Quoti tutto escluso il calcolo di autonomia delle batterie, credo; certamente ti riferivi solo alla parte di competenza


Ovviamente...  :smiley-roll-blue:

Hai dimenticato lo Shield 8190-GSMGPRSSHIELDv2  ...
Inoltre ti consiglio la batteria 8160-BATTGC1800
Infatti sullo shield trovi un connettore per questa batteria.
Il SIM908 montato sul FT971 integra un circuito di carica.

Però su questo aspetto farei una precisazione...
Arduino (che devi per forza mettere) per lavorare a 16 MHz deve essere alimentato almeno a 5V, quindi se prevedi una batteria a 3.6 rischi di non farlo girare... (Michele credo possa confermarti, di sicuro ne sa mooooolto più di me)
Pertanto ti consiglio di prevedere un pacco batterie esterno che puoi collegare al plug di Arduino e che alimenta il tutto (shield compresa).



http://www.open-electronics.org

andrea00001

uhm.. ok ora non mi e' chiara la cosa.. posso chiedere a che servono:
Shield 8190-GSMGPRSSHIELDv2 e ARDUINO UNO REV3 CON ATMEGA328 ??

-devo per forsa lasciarli presente entrambi oppure una volta caricato il programma l'ultimo lo posso togliere ?
-"Il SIM908 montato sul FT971 integra un circuito di carica." quindi se io attacco l'usb del pc al ARDUINO la batteria si carica da sola giusto ?
"Pertanto ti consiglio di prevedere un pacco batterie esterno che puoi collegare al plug di Arduino e che alimenta il tutto (shield compresa)." in linguaggio terra terra ?

- e x le antenne ? posso togliere l'involucro e il magnete ?

Scusate l'ignoranzaaa ;(

OpenElectronics

Arduino UNO è il cuore del sistema (è il PC della situazione....) e ti serve per forza.
Lo programmi collegandolo al PC e poi lo puoi anche scollegare.
Ovviamente da scollegato lo devi alimentare... lo puoi alimentare con un pacco batterie (per pacco intendo un insieme di batterie.. tipo 8 stilo che messe assieme ti danno 12V... 8 x 1,5V = 12V) andrebbe aperto un capito sui mA (la corrente) che queste batterie possono erogare.
Velocemente... se usi le stilo (AA) hai una certa durata, se usi le torce (D) la durata è superiore (ma ovviamente hai anche un ingombro superiore)...

La shield GSM è un accessorio che dota Arduino di alcuni funzionalità di tipo GSM, GPRS e GPS. Senza Arduino non può inviare SMS ad esempio...

La batteria che puoi collegare alla shield al momento non prevederla... Ti confonde le idee e basta.

Quindi:
Arduino UNO : core del sistema
GSM/GPRS & GPS shield: per avere funzioni si SMS, chiamate e localizzazione
Pacco batterie: un insieme di stilo per ottenere circa 12 V (potresti anche collegare il tutto alla presa accendisigari)
Antenne: smontale, fai quello che vuoi basta che non rovini le antenne in sè..


http://www.open-electronics.org

Go Up