Go Down

Topic: Controllo Impianto Fotovoltaico / ETH SD WEB Server (Read 1 time) previous topic - next topic

brunol949

Feb 29, 2012, 10:09 pm Last Edit: Feb 29, 2012, 10:42 pm by brunol949 Reason: 1
Ciao
Dopo aver spaccato i maroni un po' a tutti metto qui il frutto delle mie fatiche  :smiley-mr-green:

E' un sistema per verificare i flussi di corrente nell'impianto elettrico in modo da capire se si sta' producendo e se la produzione e' sufficente oppure il carico assorbe sia da IFV che da ENEL

Qui spero si veda qualcosa http://ardupub.webveneto.net
attualmente i segnali arrivano da potenziometri in attesa che arrivino i sensori

Qui invece il progetto http://arduino.webveneto.net/energy_control

Il progetto sfrutta sia la SD che la Ethernet
Siccome le mie capacita' sono alquanto limitate ho utilizzato un artifizio per creare il file Html
In realta sono piu' file memorizzati nella SD che vengono letti intercalati con i valori per realizzare alla fine un unico file che sara' quello che arriva sul browser
Per ridurre il codice i nomi dei file sono memorizzati in un array ( char* FileToOpen[7] ) e dove possibile inseriti in un for

Nella speranza che possa fornire qualche spunto interessante
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

pablos

come misuri le correnti ? contando gli impulsi?

ciao
no comment

brunol949

#2
Feb 29, 2012, 10:20 pm Last Edit: Feb 29, 2012, 10:43 pm by brunol949 Reason: 1

come misuri le correnti ? contando gli impulsi?

No no
Con sensori amperometrici con cavo passante
Danno una uscita proporzionata alla corrente
Con uscita a meta della tensione di alimentazione le amper sono 0
Poi si hanno valori positivi o negativi in base alla direzione del flusso
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

pablos

#3
Feb 29, 2012, 11:33 pm Last Edit: Mar 01, 2012, 12:17 am by pablos Reason: 1
effetto hall? mi faresti vedere quali se possibile, non mi è chiaro come misuri le correnti negative su un ingresso analog 0-5v. Un semplice TA hall ti da 0-5v.

ciao
no comment

PaoloP

#4
Feb 29, 2012, 11:52 pm Last Edit: Feb 29, 2012, 11:59 pm by PaoloP Reason: 1
Potresti aggiungere un sistema per misurare le tensione e non solo la corrente.
Come questo: http://openenergymonitor.org/emon/node/58
Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

brunol949


effetto hall? mi faresti vedere quali se possibile, non mi è chiaro come misuri le correnti negative su un ingresso analog 0-5v. Un semplice TA hall ti da 0-5v.

Il sensore e' questo
http://www.panucatt.com/product_p/cs-45al.htm

Fornisce in uscita una tensione 0 - 5 riferita a -45 +45 Amp.
Lo 0 e' a 2,5 V. , quindi con un piccolo calcolo si ottiene l'amperaggio
Il risultato positivo o negativo ti indica il senso del flusso

I sensori li ho ordinati e sono partiti ; sono decisamente in ritardo come arrivo ed a una mia richiesta info hanno risposto che ci sono fortissimi ritardi verso l'Europa  =(
Aspetto fiducioso
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

brunol949


Potresti aggiungere un sistema per misurare le tensione e non solo la corrente.

L'idea e' nata perche' mia moglie ha la fissazione ( giusta ) di sfruttare l'impianto fotovoltaico ( 6 Kw + 10% ) il piu' possibile
Ho messo un amperometro con un segno rosso e gli ho detto che quando e' sopra al segno puo' azionare lavatrice e ferro da stiro  :)
Ma visto che per casa gira un tablet ho pensato a 'sta cosa che oltre a dare l'informazione base dell'amperometro desse anche una idea di dove sta' andando la corrente
La lavatrice ciuccia 10 A. quando scalda ed altrettante il ferro da stiro ; ecco che se ho 10 A. ne accendo solo uno dei carichi
Si trattava appunto di capire quanta e' la produzione e quanta se ne sta' consumando


Come questo: http://openenergymonitor.org/emon/node/58

Lo avevo visto ma non mi pare una gran cosa
L'uscita e' solo 1 volt ( Ok si puo cambiare il ref. ) , non da' direzione ma soprattutto non sara' sicuramente lineare
Quella roba la facevamo sulle macchine da marmo per misurare l'assorbimento del disco ; un TA 50/5 con una resistenza da 1 ohm in parallelo raddrizzando e filtrando leggermente il tutto
Poi si entrava in un ingresso analogico del CN per controllare e visualizzare i valori ; tarati il minimo e massimo si aveva un'idea approssimativa dell'assorbimento
L'unico vantaggio che vedo e' che si puo' aprire

Ciao
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

pablos

Grazie per la descrizione, avevo visto anche questo come componente utilizzabile, ma sono i prezzi che mi rallentano, dovrei usarne uno per ogni punto luce e i costi di un impianto cominciano ad essere troppo elevati e poco convenienti.

ciao
no comment

lesto

attaulmente stai assorbendo 20A :)

bel progettino... come comunichi al web server, o usi un'arduino ethernet?
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

leo72


attaulmente stai assorbendo 20A :)

Ha aspettato che venisse fuori il sole per lanciare: lavatrice-lavastoviglie-asciugarsi i capelli-forno elettrico-televisore 50"-aspirapolvere "uragano"  XD

brunol949


attaulmente stai assorbendo 20A :)
bel progettino... come comunichi al web server, o usi un'arduino ethernet?

I valori che si vedono sono dei potenziometri perche' i sensori sono per strada  :smiley-fat:
Da perfetto principiante , non conoscendo Ajax et similia , ho fatto un refresh automatico della pagina web , visibile nel <head> se ispezioni il sorgente della pagina
La pagina poi , come spiegato piu' sopra , e' tutta a pezzi
Mando la pagina fino al primo valore , mando il valore , un altro pezzo di pagina , secondo valore .....
Un po' 'na roba da analfabeti .. ma quando l'acqua tocca il c..o la gente cerca di nuotare
Diciamo che ho una buona immaginazione  :D
Ovviamente comunico via ethernet e tutti i pezzi di pagina sono su SD
E'Arduino che fa' da server
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

brunol949


forno elettrico

Niente forni elettrici , solo gas
Col Tv arriviamo solo a 47"
:D :smiley-mr-green:
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

leo72


Niente forni elettrici , solo gas

Male. Col forno a gas consumi sicuramente al 100% gas, con tutti i problemi del caso.
Usando il forno elettrico, se hai un contratto con un fornitore che garantisce una certa percentuale di energia prodotta da fonti rinnovabili, hai un impatto ambientale inferiore. E poi tu hai un impianto fotovoltaico, quando non prelevi dalla rete, "prelevi dal Sole", quindi sarebbe una cottura totalmente verde  :smiley-mr-green:

Quote

Col Tv arriviamo solo a 47"
:D :smiley-mr-green:

Esagerato  :P

denisj

Bellissimo progetto Bruno,
mi permetto di rispondere anche se fin ora ho solo letto.

Io sto facendo una cosa simile, ma ho preferito andare a leggere gli impulsi del led del contattore produzione FV
Ho un impianto (casa privata) da 7 kw nella zona Mi Sud.

Uso un arduino fatto sulla board collgato ad un modulo RF ed alimentato con 2 batterie.
Legge gli impulsi ed ogni 5 min mi manda l'attuale potenza ed il watts generati nei 5 minuti.

Poi via radio viene acchiappato da un nanoderf (http://solderpad.com/monsonite/nanode-rf/)
e lo manda in rete (attualmente uso pachube) per darmi la grafica produzione.

Ti posso suggerire se ti va il display piccolo che tua moglie (come la mia:-) puo vedere sempre con la produzione.
Anche il display ha il modulo RF (http://openenergymonitor.org/emon/emonglcd)

Quello che vorrei, quando sarà finito, e poter vedere on line, e sul display in casa, tutta la produzione e magari alcuni apparecchi che consumano tanto
(costruirmi delle spine con arduino + RF dentro) che possono mandare il segnale sia al display che al nanoderf per la rete.

Sono al inizio, e sono nuovo nell'elettronica, ma comincio a capire tante bele cose :-)

Ah... complimenti per il forum, sto imparando tante cosine da voi :-)

Denis

brunol949


Ti posso suggerire se ti va il display piccolo che tua moglie (come la mia:-) puo vedere sempre con la produzione.
Anche il display ha il modulo RF (http://openenergymonitor.org/emon/emonglcd)

Il mio scopo era proprio quello di realizzare un semaforo visibile al volo
I segnali visibili sulla paginetta web sono in realta' la replica di ( al momento ) alcuni leds

Il nostro impianto fotovoltaico e' dotato di un modulo di rete che ha la duplice funzione di far vedere i dati dell'inverter sempre su una pagina web ;http://ifv.lancerotto.it:81 ovviamente in orari di funzionamento
In seconda battuta fornisce i dati ad un programma in funzione sul nostro "server domestico" che registra e fornisce una serie di grafici giornalieri , un grafico mensile o annuale per la produzione
In allegato l'andamento di oggi

Il mio scopo era non tanto avere le informazioni dell'inverter ma bensi avere un quadro di dove "fluiva" l'energia
Ciao
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

Go Up