Go Down

Topic: Articolo su Ethernet shield client (Read 9696 times) previous topic - next topic

BrainBooster

a meno che non usi snort o un altro ids oppure hai un livello di paranoia elevato e ti sei fatto le regole del firewall a mano, direi che ci sono vari modi per evitare di farsi bannare l'ip da un firewall e fare probing in tutta tranquillità .
Il wiz5100 secondo me lo dossi con 4 mezze connessioni (non connessioni stabilite) e lo tieni così fino al timeout di tcp :), ma il problema vero è : perchè farlo?
legacy se dossi qualcono mi associo al ddos :D mettiamo sù un L.O.I.C. in due :D

#31
Mar 05, 2012, 12:09 am Last Edit: Mar 05, 2012, 12:19 am by bigjohnson Reason: 1
Non esplodette:

Phase 48:


Phase 9


Phase 5


l'alimentatore poe I.T.E 61-0127-001 è arduinizzabile!

lesto

come già dissi a giò, prima di dire che il wiznet ha grossi problemi, prima vorrei vedere il codice di chi ha questi problemi....tra l'altro ho una eth versione 1.1, se volete sono disposto a debuggare un programma di esempio che riproduce i blocchi e vedere se è risolvibile, però mi server uno sketch di test
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

pablos

#33
Mar 05, 2012, 11:21 am Last Edit: Mar 05, 2012, 12:06 pm by pablos Reason: 1
Allora dopo diversi mesi che uso la shield eth posso dire che

- Se si costruisce un webserver con linee html nello sketch con client.prin(".....") non è necessario resettare, non so dire se dopo 2-3 giorni si freeza (proverò)

- Se si costruisce un webserver con pagina statica su SD es: index.html con file.js inclusi non  parte in 3 casi:
 1) ne alla fine dell'upload
 2) ne togliendo alimentazione al ritorno di essa non è in grado di restartare tutto (bisogna pigiare il reset)
 3) se il browser sta girando a cercare l'ip della tua eth sch nemmeno il bottoncino reset la fa ripartire (questo è parecchio brutto)

Quello che posso testimoniare che non si è mai freezato in 5 giorni il controller atmel, ma si inchioda tutto appena faccio l'accesso ip magari il 300esimo accesso che provo.
Qui rimango spiazzato perchè non ho possibilità di vedere chi è stato se la sd non era pronta, la ethernet non era pronta, ISP non era pronto, nel log non mi viene scritto, si pianta ancora prima di fare i log.

ho persino provato a scaricare un mp3 da 6Mb dalla sd al browser per vedere la velocità e se si piantava,  ci ha messo 10 minuti, ma ce l'ha fatta

Un altro strano comportamento: se ad esempio carico uno sketch con linee client.prin(".....")  accedo all'ip e tutto ok funziona bene, poi decido di uploadare un altro sketch sempre con linee html ma completamente diverse, bene quando accedo con l'ip la pagina è un casino bestiale appaiono le righe dell'altro sketch precedente con quelle del nuovo nonostante lo abbia sovrascritto e resettato più volte. Se lo disalimento e rialimento il problema svanisce. Sembra che restino in memoria parti della pagina precedente. Per puro caso ho trovato che quando cambio sketch che usa la eth è meglio pulirlo spegnendolo.

Ho considerato un problema di cache del browser, ma perchè allora non lo fa più se disalimento?
Questo comunque resta fastidioso solo in fase sperimentale, in via definitiva basta  spegnerlo e riaccenderlo.
ciao

no comment

brunol949


Un altro strano comportamento: se ad esempio carico uno sketch con linee client.prin(".....")  accedo all'ip e tutto ok funziona bene, poi decido di uploadare un altro sketch sempre con linee html ma completamente diverse, bene quando accedo con l'ip la pagina è un casino bestiale appaiono le righe dell'altro sketch precedente con quelle del nuovo nonostante lo abbia sovrascritto e resettato più volte. Se lo disalimento e rialimento il problema svanisce.

Confermo anch'io questo comportamento
Per il congelamento invece vedo che sta' funzionando da giorni
Quando lo fermo ( sono arrivati i sensori finalmente ) aggiungero' una riga di UpTime giusto per verifica
Io leggo dalla SD pezzi di file html che alterno con i valori per avere alla fine la pagina completa ; solo righe html comunque .
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

pablos


Boh, tra un sara' di moda la "ENC++" da 100Mbit/sec, io non voglio restare indietro.

Al prossimo giro di schede in progetto voglio passare
- dalla ENC aka "ENC28J60" (10Mbit/s spi)
- alla "ENC++" aka "ENC624J600" (100Mbis/s  combo spi + parallel bus)




tanto più di 74Kb/s passando da spi non fai
no comment

pitusso

Quote
Al prossimo giro di schede in progetto voglio passare
- dalla ENC aka "ENC28J60" (10Mbit/s spi)
- alla "ENC++" aka "ENC624J600" (100Mbis/s  combo spi + parallel bus)


..son rimasto indietro...
Ho acquistato nell'ultimo ordine RS un ENC28J60, dell'ENC++ non sapevo nulla...

pablos

Si ho capito bella, per ora finchè non avremo la DUE a 96 Mhz hai sempre un 16Mhz quanta banda puoi avere in più .... e poi che ci devi fare ? mi scarchi i film da arduino :)

ciao
no comment

pablos

ahh capito non sapevo usassi ARM, posso sapere su che modello arm vai? come lo programmi ?

ciao
no comment

Testato

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

pablos

#40
Mar 08, 2012, 12:35 am Last Edit: Mar 08, 2012, 12:37 am by pablos Reason: 1
un incontro terribile con la ethernet shield, dopo un po' di connessioni non rispondeva più al richiamo IP 192.168.2.177 dal brewser, ho detto ecco si è freezata la eth arduino invece continuava  a lavorare, così ho provato a fare un ip scan della rete locale 192.168.2.0 - 192.168.2.254 l'ho trovata su 192.168.2.241

nello sketch c'e' questo

byte ip[] = { 192, 168, 2, 177 };  //
byte subnet[] = { 255, 255, 255, 0 };
byte gateway[] = { 192, 168, 2, 1 };
byte mac[] = { 0x90, 0xA2, 0xDA, 0x00, 0xF7, 0xF0 };

void setup()

Ethernet.begin(mac, ip, gateway, subnet);

Ha cambiato ip da solo????!!!! aspetterò che si ripeta
no comment

BrainBooster

sono più propenso a credere che si tratti di un'altra periferica in rete , piuttosto che l'ip autocambiante :)
ARP che dice? il MAC è il suo? come viene risolto il nome di quell'ip?

asamlink

Salve a tutti,

Sto realizzando un progettino piccolo e ambizioso. Si tratta di una soluzione che porta in tcp/ip una comunicazione rs485 in full duplex.
Ebbene il programma e' piu' complesso del previsto, in quanto deve scambiare diverse informazioni ed esegue anche il log delle periferica connessa in rs485.
E' configurabile tramite terminale, cio' ho previsto un menu utilizzabile dalla seriale.
Insomma c'e' un bel po', tanto da dovermi obbligare a fare l'uso dell'arduino Mega2560. Attualmente ho lo shield ufficiale che monta il W5100 (con sd). Poi ho creato un circuitino che incapsula il max488 + ds1307.
Il nocciolo della questione comunque, e' la comunicazione in TCP/IP che, arduino come server, scambia informazioni con il client. Solo byte, nessuna stringa.
Dimenticavo che l'ambiente di sviluppo e' l'IDE 1.0 e il Mega2560 e rv.3 come anche lo shield acquistato. Il tutto e' pensato per una singola comunicazione per un client, in LAN e non in Internet. Per quest'ultima ho pensato ad un programma server che fa da tramite, tramite l'uso di servizi (e.g. wcf o simili) per questioni di sicurezza e complessita', che si interfaccia alla scheda come un client (ancora in fase di...Pensiero).
Tutto sta funzionando correttamente. E fino ad ora non ho mai effettuato uno stress test efficace. Diciamo che per ora non ho mai passato le 2 - 3 ore. Essendo una scheda che dovrebbe funzionare in modo ininterrotto per non piu' di una giornata (va inserita all'interno dell'apparecchiatura che controlla) che lavora per il tempo indicato.
Poi, ho letto questo post... e ho cominciato a sudare freddo   :smiley-roll-sweat:.
Quindi prendendo visione di tutto ho deciso di:
Effettuare test piu' approfonditi e in base ai risultati:

Addottare opportuni work around;
Cambiare tecnologia sulla comunicazione... ENC28J60 + shield SD.

Sperando di non dover procedere come sopra... Vorrei condividere questa mia esperienza tenendovi aggiornati sull'andamento. Che possa essere chiaritrice per diversi dubbi sull'efficenza del W5100.

Test partito alle ore 09.38, ore 11.00 e tutto va bene....

Ciao.

brunol949


Sto realizzando un progettino piccolo e ambizioso. Si tratta di una soluzione che porta in tcp/ip una comunicazione rs485 in full duplex.

Senza nulla voler togliere alla sempre sana sperimentazione , in commercio c'e' 'sta roba che uso da anni
http://www.moxa.com/product/NPort_5130.htm

Ma ci sono anche questi
http://www.moxa.com/product/NPort_Z2150.htm
http://www.moxa.com/product/NPort_Z3150.htm

E visto che l'argomento zigbee e' abbastanza dibattuto ..

Ciao
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

lesto

@brunol949: bell'oggettino ma toglie il gusto del far da sè, siamo hobbisti non professionisti  :smiley-mr-green:

@asamlink: mi piace molto l'idea di convertire(o incapsulare) un flusso in un altro tipo, solo non capisco la necessità dei usare una Mega.. credo che per tipo di codice una UNO, ma anche meno, dovrebbe bastare!
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Go Up