Go Down

Topic: Bici elettrica con arduino (controller pwm) (Read 23196 times) previous topic - next topic

MauroTec

SE tutte le masse sono in comune e convergono tutte nello stesso punto non dovrebbero esserci problemi. Nota che c'è da curare anche la sezione dei fili, comunque escludo tu possa avere commesso qualche errore di questo tipo.

Non c'è necessità di grossi condensatori, sempre che il problema sia dovuto a sporcizia sulla linea di alimentazione.

Se il 78xx è correttamente disaccopiato pensa lui a risolvere i disturbi di linea.

Lo schema a me risulta corretto, il potensiometro è alimentato dal 78xx e non vedo neanche la necessità di pulire la tensione di alimentazione di questo, cioè puoi usare una RC (100 ohm, 100uf) per alimentare il potensiometro, ma come ho detto non ne vedo la necessità.

Il problema potrebbe anche essere software, se avessi un'oscillo potresti indagare sui segnali di gate, in mancanza potresti usare anche la scheda sound del PC.

Taglia la testa al toro e togli il potenziometro e in sua vece usa un array di valori, prendine uno alla volta ed usalo per impostare il duty cycle, tra una valore e l'altro attendi ~1s, in questo modo ti rendi conto se il timer lavora correttamente.
Come valori per l'array ti bastano anche tre valori ma visto che ci sei lo riempi con una decina di valori, tanto l'agoritmo e lo stesso.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

ulver85

Ho scoperto il problema, la breadboard che usavo aveva qualche contatto ballerino, ho cambiato breadboard e tutto funziona, inoltre ho aggiunto anche un condensatore da 0,1uF tra il vdd e gnd dell'attiny85.

Voglio provare ad analizzare il segnale pwm mediante il pc e la scheda audio, ho scaricato visual analyzer da quello che ho capito bisogna usare un jack da 3,5mm stereo come sonda, giusto ?

Un altra cosa che ho notato è che il 7805 scalda parecchio, arriva a 47° con una temperatura ambiente di 18°, ho fatto due conti e dovrebbe dissipare circa 0,5W (24-5=19V; 19Vx0,027A=0,513W; 0,027A è la corrente che assorbe il tiny85 più il potenziometro), secondo voi devo mettere un dissipatore anche sul 7805 ?

ratto93

mettici un alettina anche se non dovrebbe essere necessaria, male non gli fà soprattutto in estate
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

ulver85

Allora ho provato Visual Analyser con il pwm arduino, se uso il pwm di default a 490Hz vedo una bella onda quadra con duty cycle variabile tramite potenziometro, mentre se uso un segnale a 16Khz vedo tutt'altro che un onda quadra bensi una onda triangolare, ora non so se il problema è dovuto al programma che ha i suoi limiti o a qualcosa che non va nel segnale, però pilotando il motore sembra che tutto funzioni.

Qualcuno di voi ha mai usato Visual Analyser, non vorrei cadere in errore a causa del programma.

ratto93

probabilmente è un problema di campionamento della scheda audio, non puoi provare con un oscilloscopio ?
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

ulver85

Una prova con l'oscilloscopio sarebbe ideale, ma non conosco nessuno vicino a me che ne ha uno, è una delle cose che si trova sulla mia lista acquisti.  :D

Comunque non credo sia critica la cosa visto che per ora il circuito pare funzionare, adesso realizzo un paio di dissipatori per il mosfet e per il 7805, poi domani compro alcuni componenti che mi mancano e poi provo a realizzare il pcb.

In realtà è il passo successivo ad essere un pò problematico, devo trovare un modo di fissare la corona ad una ruota libera e poi fissare il tutto alla ruota posteriore della bici e nel frattempo devo farmi realizzare un supporto per montare il motore, solo dopo possono cominciare le vere prove su strada.

Ho un amico che mi può aiuatare per la parte meccanica ma ora non è qui dalle mie parti, credo tornerà fra uno o due mesi  =(

ratto93

Non ho idea di dove sei ma se posso aiutarti chiedi... Posso piegare e tagliare metalli vari con laser e/o plasma... se ti serve chiedi ;)
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

ulver85

Grazie mille ratto ma mi sa che siamo mooolto lontani...

ratto93

Vabbè, in ogni caso, posso permettermi di usare il tuo circuito sulla mia bici quando mi arrivano le Lipo ed il pignone per il mio motoracchio ?  :)
ovviamente con qualche modifichina, anche perchè sono a 750W di motore contro i 250W tuoi  :smiley-mr-green:
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

ulver85

Ma certo che puoi, così almeno possiamo migliorare il progetto, se siamo più persone a fare test sicuramente diventa più facile analizzare e risolvere i problemi che si presentano.

ratto93

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

leo72

@ulver85:
ma poi che timer stai usando con il Tiny85 per generare il segnale a 16 Khz? Hai provato il codice che ti ho dato nell'altro thread?

ulver85

Ancora no Leo, ti ringrazio molto per il consiglio, avro modo di provare solo questo fine settimana, purtroppo durante la settimana sono sempre molto impegnato.

Comunque non appena provo ti faccio sapere, per ora ho testato solo la versione con risoluzione di 6 bit.

ratto93

Salve a tutti ho chiesto a Leo di resuscitare il Topic per sapere da Ulver se ci sono novità e per proporre le due schede che sto testando (o meglio che ho già testato su carta e bb) e che tra poco incidero per proseguire con il progetto, se qualcuno volesse aiutarmi con le prove è ben accetto (ogni riferimento a ghennet è puramente casuale xD).
Dentro lo zip si trovano due schedine una di controllo ed una di potenza, che descriverò sommariamente anche perchè di una semplicità disarmante.
La scheda di controllo si compone di Micro ad 8Mhz, LCD5110, un partitore protetto che deve leggere la tensione delle batterie un potenziometro per leggere l'acelleratore, ho usato un 328 per eventuali espansioni future.
La scheda di potenza: il regolatore 7805, banco di mosfet logic level (oppure "normali se si collega il driver alla Vin anzichè a valle del regolatore"),driver per mosfet, diodi di protezione e altre piccolezze.
Per ogni domanda sono a disposizione.
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

ghennet


La scheda di controllo si compone di Micro ad 8Mhz, LCD5110, un partitore protetto che deve leggere la tensione delle batterie un potenziometro per leggere l'acelleratore, ho usato un 328 per eventuali espansioni future.


Passavo di qua per sbaglio  8) :smiley-roll-blue:

Per prima cosa grazie dell'aiuto, in quanto non sarei in grado di fare una cosa "semplicità disarmante." .... hihhihi

La seconda domanda riguarda la scheda di controllo: come mai non usi direttamente Arduino in modo da garantirti, futuri sviluppi ?? (consumi ??, inutilità ??)

grazie
Simone

Go Up