Go Down

Topic: [WIN] Aggiornam. compilatore IDE 0022-0023-1.0 all'ULTIMA VERSIONE ATMEL (Read 53 times) previous topic - next topic

PaoloP


...per tornare in topic
l'ultima versione ufficiale di avrdude è la 5.11 scaricabile da qui: http://download.savannah.gnu.org/releases/avrdude/
ci sono anche i sorgenti (dai quali si potrebbe escludere il controllo stringente sulla signature per poter programmare anche i micro con la signature zappata ma ancora perfettamente funzionanti).


Ho scaricato questo: http://download.savannah.gnu.org/releases/avrdude/avrdude-5.11-Patch7610-win32.zip

C'è possibilità di danneggiare irreparabilmente il mico o posso provare a sostituire l'eseguibile con quello originale?
Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

Michele Menniti

Leo, tieniti il tuo Linux per carità, nessuno cercherà mai di convincerti, anche perché stai iniziando a scrivere post prolissi e mi ricordi tanto qualcuno :smiley-yell: non vorrei che alla fine..... :smiley-mr-green:

@ BB: l'ultima versione è la 5.11.1, grazie del link :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

BrainBooster

potete tranquillamente sostituire l'eseguibile di avrdude dato con l'ide  con quello incluso nella 5.11 ed anche il relativo .conf (se avete fatto modifiche a quest'ultimo, ricordatevi di riportarle).
@menniti l'ultima è la 5.11,forse tu ti riferisci alla documentazione che è 5.11.1?

astrobeed


O vogliamo parlare del tool per aggiornare Java che hai in background? O di quello di Adobe per i suoi prodotti? O di chissà quanta altra roba? Vero, puoi togliere tutto, ma devi farlo tu.


Io non niente che gira in background se non l'ho deciso io :)
Vediamo di fare un pochino di distinzione tra gli utenti, con Windows la stragrande maggioranza è solo capace di cliccare sulle icone per lanciare un programma senza avere la più pallida idea di quello che c'è dietro, con Linux la situazione è un attimo meglio, ma non più di tanto, perché gli utenti sono obbligati spesso e volentieri ad usare il terminale per varie operazioni e sono un attimo più consci di quello che c'è dietro i disegnini grafici.
Poi esistono gli utenti evoluti, sia per Windows che per Linux, che si leggono i manuali utente, si informano sull'utilizzo avanzato del S.O., etc, che non hanno problemi per installare in modo pulito un programma, bloccare servizi/demoni indesiderati, etc.
Non puoi fare di tutta un'erba un fascio solo perché il cosiddetto "utonto" esiste in numero di gran lunga maggiore sotto Windows rispetto a Linux, è solo perché gli utenti di Windows sono 20 volte tanto quelli di Linux e con queste condizioni è facile trovare le "maggioranze", sia in meglio che in peggio, per Windows rispetto a Linux.
Sia ben chiaro che io non voglio convertire nessuno a Windows o a Linux, ognuno pensa con la propria testa e prende le decisioni che preferisce, però non mi piace vedere sempre sparare a zero verso Windows solo per motivi di "credo" o perché non lo si conosce a fondo.


leo72


Sia ben chiaro che io non voglio convertire nessuno a Windows o a Linux, ognuno pensa con la propria testa e prende le decisioni che preferisce, però non mi piace vedere sempre sparare a zero verso Windows solo per motivi di "credo" o perché non lo si conosce a fondo.

Sostituisci Linux a Windows e lo stesso discorso vale per me  ;)

Go Up