Pages: [1] 2 3   Go Down
Author Topic: Atmega standalone  (Read 1725 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 336
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti!
Sono in possesso di un Arduino Uno e vorrei comprare alcuni atmega (tipo 5) da utilizzare "standalone" per progetti futuri...
Tempo fà avevo letto del famoso spacciatore polacco e quindi ho trovato questi.
Che voi sappiate, è ancora il venditore più conveniente?

Poi, a quanto pare questi atmega non hanno il bootloader. Posso flasharlo tramite il mio Arduino UNO? Come?
« Last Edit: March 18, 2012, 08:32:03 am by supergiox » Logged

Cagliari, Italy
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 103
Posts: 6588
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Per programmarli con Arduino segui questa guida: www.michelemenniti.it/VHD/Elettronica/GPAT_v3.pdf

Edit: Battuto sul tempo  smiley-mr-green
Logged

Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 336
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie mille! smiley
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 362
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se li usi in standalone, non ti serve il bootloader.
Logged

Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 689
AHHAH
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io ho visto che e' meglio averlo il bootloader sugli standalone semplicemente perche' faccio 1000 modifiche al codice e quindi tolgo e rimetto gli atmega tra arduino e la schedina standalone  smiley-sweat


Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 411
Posts: 11986
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Io ho visto che e' meglio averlo il bootloader sugli standalone semplicemente perche' faccio 1000 modifiche al codice e quindi tolgo e rimetto gli atmega tra arduino e la schedina standalone  smiley-sweat

Ottimo Reizel, così farai fuori in breve lo zoccolo di Arduino, sperando che i danni si limitino a questo; allora prevedi sullo stand-alone un banalissimo strip 3x2 e sei predisposto per l'ISP, oppure procurati un comune convertitore USB-seriale e portati fuori dallo schedino i segnali tx, rx, reset, Vcc e GND
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21624
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quoto Michele.
Gli zoccoli "classici", quelli montati sull'Arduino, non sono fatti per tanti sfila/infila: nota come i piedini si inarcano quando li infili e non scendono dentro semplicemente come dovrebbero usando altri tipi di zoccoli (vedi quelli coi fori a tulipano). Intendiamoci, non è un difetto dell'Arduino, è un difetto insito in quel tipo di zoccoli economici.
Logged


Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 689
AHHAH
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

lo so, lo so, infatti pensavo di metterci un zoccolo per programmazione con la levetta (non ricordo come si chiamano...) (ZIF?)

 smiley
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21624
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sì, ZIF: Zero Insertion Force. Però attento che alcuni di queli zoccoli hanno i pin sotto molto fini e corti, adatti al montaggio su PCB ma non ad infilarli in un altro zoccolo.
Logged


Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 336
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

A questo punto mi viene il dubbio.. cosa cambia tra avere un atmega con bootloader e senza?
Logged

Bologna
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 450
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. [Albert Einstein]
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Con bootloader puoi usare l'IDE di Arduino, senza no.
Correggetemi se sbaglio.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 411
Posts: 11986
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sì, ZIF: Zero Insertion Force. Però attento che alcuni di queli zoccoli hanno i pin sotto molto fini e corti, adatti al montaggio su PCB ma non ad infilarli in un altro zoccolo.
Per quanto ne so, almeno dalla decina che ho in casa, presi da almeno 4 diversi fornitori, il problema è l'opposto, cioè gli zif hanno dei pin molto robusti, per una necessità meccanica, infatti sono costituiti da due lamelle accoppiate, NON entrano nei normali fori per zoccoli dip, l'unico modo per usarli è proprio quello di incastrarli per bene in uno zoccolo dip, oppure di prevedere a monte i fori più larghi nel pcb; i fori normali non puoi nemmeno allargarli perché distruggi la metallizzazione e perdi il contatto tra le due facce del PCB.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 38
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La soluzione migliore, nel tuo caso, è tenere l'ATmega328 sempre sulla schedina standalone.
Colleghi i pin TX/RX e RESET dell'ATmega alla scheda Arduino con il microcontroller tolto, in modo da sfruttarne
solo il convertitore seriale-USB (ATmega16U2), in questo modo:

Ovviamente per fare questo tipo di programmazione (seriale) devi aver caricato già il bootloader
arduino sull'ATmega! Fai riferimento a questa pagina http://arduino.cc/en/Tutorial/ArduinoToBreadboard
Per caricare il bootloader dovresti poter utilizzare la tecnica ISP sfruttando il tuo Arduino UNO, che trovi ben documentata nella guida (già citata)
http://www.michelemenniti.it/VHD/Elettronica/GPAT_v3.pdf; attenzione che con l'IDE 1.0 non funziona l'ArduinoISP,
da alcune prove che ho fatto è emerso che per farlo devi scaricarti l'IDE versione 022.

Se hai bisogno di aiuto sono qui!
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 411
Posts: 11986
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il convertitore USB-seriale è l'ATmega8u2, almeno sulle board UNO.
Testato è riuscito a risolvere il problema ed ha scritto una guida specifica sull'IDE 1.0, basta che trovi un suo intervento è trovi la discussione linkata nella sua firma. smiley-wink
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21624
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sì, ZIF: Zero Insertion Force. Però attento che alcuni di queli zoccoli hanno i pin sotto molto fini e corti, adatti al montaggio su PCB ma non ad infilarli in un altro zoccolo.
Per quanto ne so, almeno dalla decina che ho in casa, presi da almeno 4 diversi fornitori, il problema è l'opposto, cioè gli zif hanno dei pin molto robusti, per una necessità meccanica, infatti sono costituiti da due lamelle accoppiate, NON entrano nei normali fori per zoccoli dip, l'unico modo per usarli è proprio quello di incastrarli per bene in uno zoccolo dip, oppure di prevedere a monte i fori più larghi nel pcb; i fori normali non puoi nemmeno allargarli perché distruggi la metallizzazione e perdi il contatto tra le due facce del PCB.
Allora sono in possesso dell'unico zoccolo ZIF che ha i pin fini fini  smiley-sweat
Logged


Pages: [1] 2 3   Go Up
Jump to: