Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Variac + raddrizzatore  (Read 1364 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Bologna
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 454
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. [Albert Einstein]
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

salve mi servirebbe una corrente CONTINUA di 4A ad una tensione di 250 V regolabile e per fare ciò avevo pensato di prendere un Variac come questo :
http://www.ebay.it/itm/VARIAC-TRASFORMATORE-VARIABILE-POTENZA-1000-WATT-/390428313490?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item5ae7574792#ht_500wt_1054 e aggiungerci un ponte di diodi.
Che cosa ne pensate ? c'è qualche alternativa ?
Grazie.
Valerio.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 521
Posts: 12325
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

salve mi servirebbe una corrente CONTINUA di 4A ad una tensione di 250 V regolabile e per fare ciò avevo pensato di prendere un Variac come questo :
http://www.ebay.it/itm/VARIAC-TRASFORMATORE-VARIABILE-POTENZA-1000-WATT-/390428313490?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item5ae7574792#ht_500wt_1054 e aggiungerci un ponte di diodi.
Che cosa ne pensate ? c'è qualche alternativa ?
Grazie.
Valerio.
non so se esistono alimentatori in continua per tensioni e correnti così elevate, qualcosa ho visto su radioelettronica.it; in caso contrario cò che vuoi fare dovrebbe andare bene, devi badare che il ponte sia di almeno 400V 10A, in modo che lavori senza alcuno sforzo, dovrai ovviamente prevedere un paio di condensatori elettrolitici da 2200µF 400V, in parallelo, il solito piccolo C da 100nF, sempre da almeno 400V.
Non ho esperienza di lavoro a queste tensioni, ma non credo che la cosa discosti molto dal "normale".
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Bologna
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 454
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. [Albert Einstein]
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

salve mi servirebbe una corrente CONTINUA di 4A ad una tensione di 250 V regolabile e per fare ciò avevo pensato di prendere un Variac come questo :
http://www.ebay.it/itm/VARIAC-TRASFORMATORE-VARIABILE-POTENZA-1000-WATT-/390428313490?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item5ae7574792#ht_500wt_1054 e aggiungerci un ponte di diodi.
Che cosa ne pensate ? c'è qualche alternativa ?
Grazie.
Valerio.
non so se esistono alimentatori in continua per tensioni e correnti così elevate, qualcosa ho visto su radioelettronica.it; in caso contrario cò che vuoi fare dovrebbe andare bene, devi badare che il ponte sia di almeno 400V 10A, in modo che lavori senza alcuno sforzo, dovrai ovviamente prevedere un paio di condensatori elettrolitici da 2200µF 400V, in parallelo, il solito piccolo C da 100nF, sempre da almeno 400V.
Non ho esperienza di lavoro a queste tensioni, ma non credo che la cosa discosti molto dal "normale".
Grazie mille risposta semplice ed esauriente.
Logged

Bologna
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 454
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. [Albert Einstein]
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Questo raddrizzatore potrebbe andare bene: http://it.farnell.com/multicomp/gbu1007/bridge-rectifier-10a-1000v/dp/1621726 ?
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 521
Posts: 12325
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sì, quel foro centrale ti invita comunque caldamente (è proprio il caso.... smiley-wink) a prevedere un dissipatore in alluminio; se poi monti tutto in un contenitore metallico (ovviamente completamente isolato dal circuito), puoi imbullonarlo ad una parete, tanto il corpo plastico è isolato a sua volta.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21271
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

salve mi servirebbe una corrente CONTINUA di 4A ad una tensione di 250 V regolabile e per fare ciò avevo pensato di prendere un Variac come questo :
http://www.ebay.it/itm/VARIAC-TRASFORMATORE-VARIABILE-POTENZA-1000-WATT-/390428313490?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item5ae7574792#ht_500wt_1054 e aggiungerci un ponte di diodi.
Che cosa ne pensate ? c'è qualche alternativa ?
Grazie.
Valerio.
Quel Variac é un autotrasformatore percui la tensione variabile non é separata galvanicamente dalla tensione di rete. Attenzione ottieni una tensione fino a 325V
Cosa vuoi fare con la corrente continua?
Ciao Uwe
Logged

Bologna
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 454
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. [Albert Einstein]
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

salve mi servirebbe una corrente CONTINUA di 4A ad una tensione di 250 V regolabile e per fare ciò avevo pensato di prendere un Variac come questo :
http://www.ebay.it/itm/VARIAC-TRASFORMATORE-VARIABILE-POTENZA-1000-WATT-/390428313490?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item5ae7574792#ht_500wt_1054 e aggiungerci un ponte di diodi.
Che cosa ne pensate ? c'è qualche alternativa ?
Grazie.
Valerio.
Quel Variac é un autotrasformatore percui la tensione variabile non é separata galvanicamente dalla tensione di rete. Attenzione ottieni una tensione fino a 325V
Cosa vuoi fare con la corrente continua?
Ciao Uwe

infatti pensavo di tener sotto controllo la tensione con un mutlimetro e la corrente con un amperometro, di quest' ultimo me ne sapete consigliare qualcuno ?
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 521
Posts: 12325
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Aspetta, Uwe sta osservando che essendo quello un autotrasformatore non hai un isolamento galvanico quindi sull'uscita ti trovi comunque fase e neutro, allora diventa importante capire COSA vuoi alimentare e NON COME e CON COSA VUOI MISURARE L'USCITA.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Italia, Cefalù
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 399
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Occhio anche alla corrente! un sistema del genere può mettere a disposizione più di 4A, se al carico deve arrivare una corrente massima, prevedi un ballast! Il più economico e versatile che conosco sarebbe questo: Link

 smiley-grin

Funziona!
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 521
Posts: 12325
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Occhio anche alla corrente! un sistema del genere può mettere a disposizione più di 4A, se al carico deve arrivare una corrente massima, prevedi un ballast! Il più economico e versatile che conosco sarebbe questo: Link

 smiley-grin

Funziona!
Ciao, io sono completamente ignorant in materia, ma il ballast nel mio immaginario è sempre stato una cosa diversa da una "SALDATRICE AD ELETTRODO VALEX 100A", il legame tra le due cose? smiley-roll-sweat
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Italia, Cefalù
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 399
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

 smiley-mr-green

infatti! quando anni fà, con un mio amico di Milano ci trovammo a discutere sul miglior modo di limitare la corrente da fornire ad un grosso trasformatore Voltmetrico da palo 5000V-100V messo al rovescio......usci fuori questa soluzione! non ricordo chi la pensò, in verità!

Queste saldatrici sono economiche perche all'interno non c'è altro che un grosso trasformatore con il lucleo mobile. La grossa manopola fuori fà uscire ed entrare il nucleo all'interno degli avvolgimenti variandone l'induzione!

questo particolare cosa ti fà venire in mente?  smiley-grin Quando me l'hanno fatto notare ho esclamato......"Minchia!!!"

In poche parole, se cortocircuiti il secondario della saldatrice (i cavi che si usano per saldare) e metti in serie la saldatrice al carico che vuoi ballastare ( proprio dalla presa di alimentazione 220 della saldatrice), puoi regolare la corrente girando appunto il pomello centrale!  smiley
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 521
Posts: 12325
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

minchia!! smiley-mr-green
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

BZ (I)
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 251
Posts: 21271
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Comunque per la cronaca.
Un trasformatore limita la corrnete quando:
* é costruito in modo da andare in saturazione magnetica. Allora il rapporto np:ns = Up:Us non é piú valido
* Quando c'é del ferro con una fessura tra primario e secondario in modo da cortocircuitare in parte il flusso magnetico tra del avvolgimento primario
* Quando c'é una parte del nucleo mobile che modifica il circuito magnetico.
Ciao Uwe
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: