Pages: 1 2 [3] 4   Go Down
Author Topic: Modulo GPS  (Read 3087 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 5
Posts: 873
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quando fai questi lavori non devi assolutamente dare tensione al circuito se prima non sei sicuro che le saldature non facciano corto, e per toglierti questo dubbio non devi passare ad una analisi visuale ma fare un test di corto con il tester.

Cercare un cortocircuito con tester significa che vai a verificase se c'e' una bassissima resistenza fra due punti del circuito per un fatto anomalo, per esempio una cattiva saldatura.

Ci sono multimetri digitali che implementano il test di cortocircuito controllando se la resistenza vista fra i puntali e' inferiore al minimo sindacale resistivo, e nel caso segnalano il corto emettendo un BEEP.

Se non hai questa funzione nel tuo multimetro, o se hai un multimetro analogico come il sottoscritto (che li preferisce)



prima di tutto devi stabilire la resistenza che ti attendi fra due conduttori che vuoi verificare se in cortocircuito o no.

p.e. se tu volessi vedere se c'e' cortocircuito fra le spire di un grosso trasformatore, la resistenza dell'avvolgimento e' bassissima ed e' pure in parallelo al vero cortocircuito, e cio' potrebbe confondere la lettura del tester. Basta che sai cosa ti aspetti di leggere, se e' nettamente diverso, molto piu' basso c'e' un corto.

Nel tuo caso non dovresti avere impedenze basse, anzi dovresti leggere valori dai M ohm in su.

operativamente:

- disalimenta il modulo
- metti il tester sul test del diodo/test dei corti, se non ce ha questa feature mettilo su OHM.
- verifica, cortocircuitando i puntali del tester la resistenza che il tester legge (saranno 0,01-0,03 Ohm) o calibra il tester per una lettura "zero" a seconda il modello di tester che hai. Se hai la feature del test del diodo/corti sentirai un BEEP
- applica con un ottimo contatto i puntali del tester ai due punti da misurare e fai la lettura.
- inverti i puntali e rifai la lettura. (in questo modo eviti di leggere eventuali potenziali termoelettrici)
- se la resistenza letta si avvicina a zero (o qualche decimo di OHM) hai grande probabilita' che ci sia un cortocircuito.
Logged

Bologna
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 450
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. [Albert Einstein]
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quindi vediamo se ho capito.
In questo caso i pin che mi interessano sono il GND e TX.
Devo fare il test del cortocircuito tra questi due, ovvero applico contatto tra puntale.Rosso--->TX e puntale.Nero--->GND e verifico la resistenza, se questa si avvicina allo zero c'è un corto.
Giusto ?
Logged

Bologna
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 450
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. [Albert Einstein]
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Controllato, c'è un cortocircuito...
Come faccio a separare bene i pin ? con il saldatore ci ho già provato ma niente...
Mi era venuto in mente di rifare tutto su millefori.
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 117
Posts: 10102
:(){:|:&};: TOX id: fcb8e918bef08581e23f6ddf9d4dba77697c25b217bf372736ed959a95fde36df5b8c5b90fbb
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

se non hai un succhiastagno o una trecciola dissaldante allora è un poco un casino... dovresti riuscire a togliere qualche goccia di stagno col saldatore.
Logged

my Arduino code: https://github.com/lestofante/arduinoSketch
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Oristano
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 252
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

io l'ho acquistato qui,
http://microsat.com.pl/product_info.php?currency=EUR&cPath=22&products_id=45
, circa due mesi fa... e l'ho pagato 19 € + spese di spedizione. Ne ho  acquistato due .. dopo una settimana lo avevo a casa.

Sto scrivendo proprio in questi giorni lo sketck ... qui di seguito allego la prima versione...

io uso il pin 4 per accendere spegnere il modulo ... non collegato direttamente all'enable perchè così gli manderesti 5 v (che probabilmente va bene lo stesso ma ho preferito non rischiare) io faccio un partitore con con 3 resist. da 10 K in ed invio al pin enable solo 2/3 dei 5 v ..... spero di essermi spiegato.

lo stesso faccio  per il pin rx del modulo , giusto per non inviere segnali a 5 v ma a 5/3 *2 v ... ok?


fammi sapere cosa ne pensi e magari fammi vedere cosa stai facendo tu....

per decidere quali dati inviare a video, per adesso faccio così:

questa è la loop
Code:
void loop()
  {
  if (gpsSerial.available())
     { leggiNMEA(); if (boolNMEA){individuaNMEA();}     
      }
  else
      {
         if (millis() - rit > 1000)
            {risultati(1); rit = millis();} 
      }

   }


per stampare un gruppo di risultati diversi, guarda la funzione
Code:
void risultati(int scelta)
e cambia   risultati(1); con risultati (2) .. o 3 o 5 o 6.
il 4, non è stato ancora scritto....

se hai problemi per i collegamnti fammi sapere....


ah ...

* GPS_B_12_05_12.zip (3.6 KB - downloaded 2 times.)
« Last Edit: May 12, 2012, 04:02:11 pm by Paolo S » Logged

Oristano
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 252
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

scusate il file di prima è sbagliato questo allegato qui è il corretto....

* GPS_B_12_05_12.zip (3.6 KB - downloaded 4 times.)
Logged

Camisano Vicentino (VI), Italy
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 4
Posts: 952
ƎR like no other.
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

alla fine quel modulo gps andava o no?
sono interessato anch'io ad un modulo gps e vorrei che fosse di buona qualità, cosa mi consigliate? a che caratteristiche tecniche devo prestare attenzione in particolare?
Logged

Riccardo Ertolupi of the Vicenza Thunders Team: http://www.VicenzaThunders.com

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 328
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

io ho comprato questo:
http://www.ebay.it/itm/Small-PA6C-module-GPS-LLC-3-3-5V-multiwii-multirotor-arduino-pic-/280890908793?pt=FR_YO_MaisonJardin_Bricolage_ElectroniqueComposants&hash=item4166672079

che è lo stesso modulo, ma ha già tutto il necessario per farlo funzionare..basta collegarlo all'arduino...
mi è arrivato, ma devo ancora provarlo  smiley-wink
Logged

Camisano Vicentino (VI), Italy
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 4
Posts: 952
ƎR like no other.
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

io ho comprato questo:
http://www.ebay.it/itm/Small-PA6C-module-GPS-LLC-3-3-5V-multiwii-multirotor-arduino-pic-/280890908793?pt=FR_YO_MaisonJardin_Bricolage_ElectroniqueComposants&hash=item4166672079

che è lo stesso modulo, ma ha già tutto il necessario per farlo funzionare..basta collegarlo all'arduino...
mi è arrivato, ma devo ancora provarlo  smiley-wink
interessante, fammi sapere quando lo provi smiley-wink
con uno di quelli secondo voi riesco a calcolare la velocità di movimento di un robot? quelli che vengono montati sui navigatori satellitari sono di qualità migliore rispetto a quello lì?
Logged

Riccardo Ertolupi of the Vicenza Thunders Team: http://www.VicenzaThunders.com

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sono interessato anch'io ad un modulo gps e vorrei che fosse di buona qualità, cosa mi consigliate? a che caratteristiche tecniche devo prestare attenzione in particolare?

Quale GPS prendere dipende molto da cosa ci devi fare, io per un robot outdoor ho preso questo, ti posso garantire che funziona molto bene anche in condizioni critiche di segnale dove altri GPS non prendono, la massima frequenza di aggiornamento permessa dal chipset, uno dei migliori in circolazione, è di 10 Hz e non 5 Hz come riportato sulla pagina del prodotto.
Molto importante la presenza di un supercondensatore che consente di tenere alimentata la memoria anche in mancanza della tensione batteria per molti giorni, non perdi i dati del almanacco e il riavvio è rapidissimo, meno di 20  secondi per il fix, se perdi l'almanacco, o alla prima accensione, ci possono volere anche 10 minuti per ricostruirlo, però è possibile aiutarsi con i dati Agps, ammesso che disponi di una connessione internet e ottenere un primo fix in meno di due minuti.

p.s.
Sul costo dei GPS incide molto la qualità dell'antenna, quelli economici usano antenne di bassa qualità/sensibilità col risultato che oltre a perdere facilmente il segnale ci sono anche effetti negativi sulla precisione/deriva della posizione rilevata.
Logged

Camisano Vicentino (VI), Italy
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 4
Posts: 952
ƎR like no other.
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sono interessato anch'io ad un modulo gps e vorrei che fosse di buona qualità, cosa mi consigliate? a che caratteristiche tecniche devo prestare attenzione in particolare?

Quale GPS prendere dipende molto da cosa ci devi fare, io per un robot outdoor ho preso questo, ti posso garantire che funziona molto bene anche in condizioni critiche di segnale dove altri GPS non prendono, la massima frequenza di aggiornamento permessa dal chipset, uno dei migliori in circolazione, è di 10 Hz e non 5 Hz come riportato sulla pagina del prodotto.
Molto importante la presenza di un supercondensatore che consente di tenere alimentata la memoria anche in mancanza della tensione batteria per molti giorni, non perdi i dati del almanacco e il riavvio è rapidissimo, meno di 20  secondi per il fix, se perdi l'almanacco, o alla prima accensione, ci possono volere anche 10 minuti per ricostruirlo, però è possibile aiutarsi con i dati Agps, ammesso che disponi di una connessione internet e ottenere un primo fix in meno di due minuti.

p.s.
Sul costo dei GPS incide molto la qualità dell'antenna, quelli economici usano antenne di bassa qualità/sensibilità col risultato che oltre a perdere facilmente il segnale ci sono anche effetti negativi sulla precisione/deriva della posizione rilevata.

ok, io volevo usarlo su un robot esploratore e, siccome lo dovrei fare per terzi, vorrei che avesse una buona precisione, intanto mi segno i modelli che mi suggerite smiley-wink
per il montaggio sul robot devo fare attenzione a qualcosa per farlo lavorare meglio? Se lo monto dentro il telaio del robot posso aver problemi di ricezione?
Grazie per i suggerimenti smiley-wink
Logged

Riccardo Ertolupi of the Vicenza Thunders Team: http://www.VicenzaThunders.com

Camisano Vicentino (VI), Italy
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 4
Posts: 952
ƎR like no other.
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sono interessato anch'io ad un modulo gps e vorrei che fosse di buona qualità, cosa mi consigliate? a che caratteristiche tecniche devo prestare attenzione in particolare?

Quale GPS prendere dipende molto da cosa ci devi fare, io per un robot outdoor ho preso questo, ti posso garantire che funziona molto bene anche in condizioni critiche di segnale dove altri GPS non prendono, la massima frequenza di aggiornamento permessa dal chipset, uno dei migliori in circolazione, è di 10 Hz e non 5 Hz come riportato sulla pagina del prodotto.
Molto importante la presenza di un supercondensatore che consente di tenere alimentata la memoria anche in mancanza della tensione batteria per molti giorni, non perdi i dati del almanacco e il riavvio è rapidissimo, meno di 20  secondi per il fix, se perdi l'almanacco, o alla prima accensione, ci possono volere anche 10 minuti per ricostruirlo, però è possibile aiutarsi con i dati Agps, ammesso che disponi di una connessione internet e ottenere un primo fix in meno di due minuti.

p.s.
Sul costo dei GPS incide molto la qualità dell'antenna, quelli economici usano antenne di bassa qualità/sensibilità col risultato che oltre a perdere facilmente il segnale ci sono anche effetti negativi sulla precisione/deriva della posizione rilevata.

ok, io volevo usarlo su un robot esploratore e, siccome lo dovrei fare per terzi, vorrei che avesse una buona precisione, intanto mi segno i modelli che mi suggerite smiley-wink
per il montaggio sul robot devo fare attenzione a qualcosa per farlo lavorare meglio? Se lo monto dentro il telaio del robot posso aver problemi di ricezione?
Grazie per i suggerimenti smiley-wink
Logged

Riccardo Ertolupi of the Vicenza Thunders Team: http://www.VicenzaThunders.com

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok, io volevo usarlo su un robot esploratore e, siccome lo dovrei fare per terzi, vorrei che avesse una buona precisione, intanto mi segno i modelli che mi suggerite smiley-wink
per il montaggio sul robot devo fare attenzione a qualcosa per farlo lavorare meglio? Se lo monto dentro il telaio del robot posso aver problemi di ricezione?

La precisione del GPS dipende moltissimo dalla qualità del segnale ricevuto, da quali satelliti sono visibili, dalla disponibilità di EGNOs (WAAS in USA), non ti aspettare miracoli del tipo precisione centimetrica, ritieniti fortunato se nella tua zona hai un cerchio di confusione medio minore di cinque metri, perché per ottenerla servono GPS molto, ma molto costosi, con stazione di riferimento fissa (gps differenziale).
In condizioni ottimali, con EGNOS disponibile, il gps che ti ho indicato arriva ad una precisione reale <2.5 metri con una deriva minore di 30 cm nel breve tempo (dieci minuti)  e minore di 1 metro nel lungo tempo, caratteristiche più che idonee per un robot da esterni che ovviamente vanno coadiuvate con odometria, bussola, altimetro e reset periodico degli errori tramite marker e/o stazioni fisse di riferimento.

Logged

Camisano Vicentino (VI), Italy
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 4
Posts: 952
ƎR like no other.
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ok grazie per la spiegazione smiley-wink mi sa che prenderò anche io quel modello visto che mi dici che prende bene smiley
per quanto riguarda il montaggio cosa mi suggerisci?
Logged

Riccardo Ertolupi of the Vicenza Thunders Team: http://www.VicenzaThunders.com

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il GPS deve essere installato il più possibile lontano dai motori, vale pure per il magnetometro della bussola, quindi la soluzione classica è installare il GPS, e l'eventuale IMU, su una torretta in modo da mettere tanti cm di distanza dai motori, se guardi in giro per la rete i vari robot outdoor usano tutti questa soluzione.
Per capirci ti allego alcune immagini, non sono recenti, del robot outdoor che sto terminando proprio in questi giorni, è previsto per girare su strada e non fuoristrada perché non ha sospensioni, il telaio è realizzato partendo da una scatola in pvc per quadri elettrici, soluzione low cost che garantisce una buona rigidità strutturale, per contro è veramente brutto  smiley

1)Vista generale esterna, la webcam per la visione artificiale è montata su una testa pan tilt, tutte le parti metalliche della torretta sono in alluminio, la viteria in nylon, per non interferire col magnetometro.
2) Dettaglio della torretta con GPS, IMU 9 d.o.f. e barometro, dsPIC33 per gestire la IMU e il GPS
3) Vista inferiore della propulsione (attualmente monta due motori E192 invece dei GHM04 della foto)
4) Sotto il cofano, notare la presenza di un Arduino Mega 2560 (la shield era ancora in fase di realizzazione) che gestisce tutti i sensori, controlla i consumi di corrente e la telemetria, il mini pc (dual Atom) è dedicato alla visione artificiale.




* top.jpg (187.13 KB, 1024x768 - viewed 19 times.)

* detail.jpg (214.84 KB, 1024x768 - viewed 19 times.)

* bot.jpg (226.82 KB, 1024x768 - viewed 17 times.)

* under.jpg (248.42 KB, 1024x768 - viewed 22 times.)
« Last Edit: August 26, 2012, 10:43:21 pm by astrobeed » Logged

Pages: 1 2 [3] 4   Go Up
Jump to: