Go Down

Topic: Alimentatore, come intercettare corti circuiti. (Read 6062 times) previous topic - next topic

BrainBooster


@Brain
Complesso nel senso che devi usare un bjt di potenza più un transistor di segnale per fare accendere un led di corto e fare spegnere quello di accensione. Allora fai una protezione riprisinabile oppure la limitazione in corrente la rendi regolabile e cominci ad avere un alimentatore che tende verso il professionale.

Non ho approfondito lo schema ci ho dato uno sguardo di 10 secondi tutto li per questo ho detto: "amesso che funzioni"

Quote
Provate  ad immaginare cosa succede se metto un cavo che cortocircuita l'uscita op/2


T2 va in interdizione e T1 non conduce.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home


BrainBooster

#48
Mar 29, 2012, 05:35 pm Last Edit: Mar 29, 2012, 05:41 pm by BrainBooster Reason: 1
si, và bene anche un ceramico.
edit:
i due circuiti che ho linkato non sono solo notificatori di cortocircuito ma sono dei limitatori di corrente che salvano effettivamente le chiaxxe al psu (oltre a notificare), inoltre il primo crcuito dei due aveva il blocco in caso di sovracorrente ripristinabile premendo un tasto.

francesco84

Ora la domanda clu Menniti da quanto deve essere R2? :D
Brain alla fine li provero' tutti grgrgr :D

Michele Menniti


Ora la domanda clu Menniti da quanto deve essere R2? :D
Brain alla fine li provero' tutti grgrgr :D

Ciccio :) abbiamo stabilito, con la giusta osservazione di Ardalex che questo non va più bene  :D
Modifiche:
il punto di unione tra R2 e B del TR va scollegato dall'1 di JP1
L'1 di JP1 va direttamente su Vout
Il capo di R3 opposto al LED va staccato da Vout e collegato a Vin
R3 dipende da Vin (9V 470ohm - 12V 560ohm)
R2 1K
Aggiungi una R da 10K tra E e B del TR (BC557 o similari)
ridisegna un po'..... :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Quote
i due circuiti che ho linkato non sono solo notificatori di cortocircuito ma sono dei limitatori di corrente che salvano effettivamente le chiaxxe al psu (oltre a notificare), inoltre il primo crcuito dei due aveva il blocco in caso di sovracorrente ripristinabile premendo un tasto.


Ad essere sincero il primo gli ho dato uno sguardo troppo breve, comunque ora che ci ho dedicato qualche minuto continua a non piacermi, ma volendo si può fare, comunque entrambe riducono la tensione di ingresso di circa 0.7 volts e quindi si deve compensare con un diodo sul gnd del 7805 per avere 5 volts in uscita.

Però in principio l'obbiettivo non era quello di proteggere il circuito sotto test o il psu, allora se l'obbiettivo è questo allora meglio il primo. Comunque se già il 7805 non è efficiente con l'aggiunta di quel circuito il tutto lo sarà ancora meno, di questo c'è da tenerne conto, come pure la necessità di dissipare il darlington o in genere il transistor di uscita.

Alla fine francesco dice che li proverà tutti quindi aspettiamo di sapere quale sceglierà e come questo si comporta.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

Michele Menniti

Mauro, mi sa che alla fine si compra un bellissimo step-down super-protetto e ad alta efficienza e ci manda tutti a quel paese :smiley-mr-green:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

BrainBooster

:) è vero, però a scopo ludico/didatico/sperimentale è sempre bello.
io ricordo di aver visto quel tipo di protezione (con i 2 transistor) per la prima volta, su una limentatore di potenza di nuova elettronica, che montava un 2n3055  XD

leo72


Date un'occhiata a questo schema ;)
http://www.ilprogettista.it/web/wp-content/uploads/2010/02/14.pdf

Per che tensione/corrente è dimensionato questo schema?

francesco84

il punto di unione tra R2 e B del TR va scollegato dall'1 di JP1
L'1 di JP1 va direttamente su Vout
Il capo di R3 opposto al LED va staccato da Vout e collegato a Vin
R3 dipende da Vin (9V 470ohm - 12V 560ohm)
R2 1K
Aggiungi una R da 10K tra E e B del TR (BC557 o similari)

hum ci provo, ma prevedo un massacro -.-"

francesco84

vediamo se cosi' va bene,
EDIT: Quindi mi manca da cambiare  R3 a seconda dell'ingresso di VIn



è corretto?

Ardalex

#57
Mar 30, 2012, 11:14 am Last Edit: Mar 30, 2012, 11:17 am by Ardalex Reason: 1
@Menniti
.......Pongo quindi alcune domande, per avere dei chiarimenti:
1a soluzione: molto semplice; cosa succede se Vin è 12-14V, quando il 7805 funziona regolarmente?
2a soluzione: non ho ben capito il criterio per la conduzione dell'NPN, pensavo dipendesse dal rapporto tra Vc e Vb, invece mi pare di capire che qui si parli del rapporto tra Vb e Ve; mi piacerebbe saperne di più; dando per scontato che funzioni correttamente avrebbe forse lo svantaggio di non poter gestire correttamente una tensione Vin non stabile, o sbaglio?


1 lo zener deve essere scelto con tensione = Vin - Vout  (in condizione di riposo, senza carico)
2 il transistor fa transitare tra collettore ed emettitore una corrente proporzionale alla corrente che transita nella giunzione Base/Emettitore. il partitore, con alimentatore a riposo, sarà calcolato per mantenere la base del transistor ad una tensione di poco inferiore all'uscita (5V); con il carico la Vin scenderà e in proporzione anche la tensione sul partitore ma avremo sempre un margine consistente per l'intervento del transistor; magari anzichè con Vout a 4V  potrà intervenire con Vout a 2 V ma non cambia il fatto che segnali il corto. Certamente il circuito sarà più preciso e non condizionato nel punto di intervento dalla Vin se sostituiamo la resistenza tra la base e la massa con uno Zener da 4,9V o giù di lì.

francesco84

Ardalex lo schema da me modificato è coerente con le modifiche chieste da menniti?

Michele Menniti

sì, comprati l'ultimo numero in edicola di Elettronica In che c'è un mini-corso su Eagle :smiley-mr-green:

@ Ardalex: grazie dei chiarimenti. :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up