Arduino Forum

International => Italiano => Megatopic => Topic started by: astrobeed on Mar 01, 2013, 02:49 pm

Title: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 01, 2013, 02:49 pm
Topic dedicato alla discussione sul progetto "Linuxino meet Arduino"

Topic di riferimento del progetto : http://arduino.cc/forum/index.php/topic,151613.0.html (http://arduino.cc/forum/index.php/topic,151613.0.html)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lollotek on Mar 02, 2013, 02:09 pm
Sicuramente è molto interessante il progetto, attendo di sapere quando uscirà e a che prezzo.
Le dimensioni finali saranno simili a quelle di un arduino uno ?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 02, 2013, 06:32 pm
Salvo imprevisti Linuxino va in produzione la prossima settimana, quindi dovrebbe essere disponibile prima di fine Marzo, le dimensioni sono 90x80.5 mm, il prezzo non dipende da me, io mi occupa solo del progetto, però sarà sicuramente molto contenuto.

Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Maurotec on Mar 02, 2013, 09:46 pm

Topic dedicato alla discussione sul progetto "Linuxino meet Arduino"


Anteprima e info dove li trovo?

Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lollotek on Mar 02, 2013, 09:51 pm


Topic dedicato alla discussione sul progetto "Linuxino meet Arduino"

Anteprima e info dove li trovo?


effettivamente nel primo post si potrebbe mettere il link al topic di riferimento..
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,151613.0.html (http://arduino.cc/forum/index.php/topic,151613.0.html)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: leo72 on Mar 02, 2013, 09:54 pm
A me personalmente non piace l'idea di creare 2 topic differenti, uno di presentazione del progetto ed uno di discussione. Per 2 motivi:
1) il topic bloccato non può essere riaperto neanche dall'utente che l'ha bloccato (sono nuove opzioni di sicurezza introdotte recentemente, quindi non sono una scelta dei mod della sezione italiana ma riguardano tutto il forum);
2) non venendo "tenuto a galla" dai reply degli utenti, lentamente il forum bloccato scivola giù e sparisce prima in seconda pagina, poi in terza poi in quarta ecc...

Meglio fare come al solito, tenere il 1° post di un thread per gli aggiornamenti del progetto e poi avere la discussione con gli utenti nei post successivi.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 02, 2013, 09:59 pm

I1) il topic bloccato non può essere riaperto neanche dall'utente che l'ha bloccato (sono nuove opzioni di sicurezza introdotte recentemente, quindi non sono una scelta dei mod della sezione italiana ma


Ho provato adesso a sbloccarlo e non mi pare che sia impossibile, il motivo per cui ho creato un topic bloccato è perché deve servire per illustrare il progetto, ed una cosa destinata a crescere notevolmente nel tempo, se ci mettiamo in mezzo i commenti utenti poi non si capisce più nulla.
Il limite delle quattro immagini e dei 9000 caratteri sul singolo post impedisce di utilizzare il primo post per l'aggiornamento del progetto viste le dimensioni che andrà a prendere nel tempo.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: leo72 on Mar 02, 2013, 10:01 pm

Ho provato adesso a sbloccarlo e non mi pare che sia impossibile, il motivo per cui ho creato un topic bloccato è perché deve servire per illustrare il progetto, ed una cosa destinata a crescere notevolmente nel tempo, se ci mettiamo in mezzo i commenti utenti poi non si capisce più nulla.

Mi era stato detto differentemente. Forse chi mi ha dato notizia si è sbagliato, non so. Meglio così allora.

Quote

Il limite delle quattro immagini e dei 9000 caratteri sul singolo post impedisce di utilizzare il primo post per l'aggiornamento del progetto viste le dimensioni che andrà a prendere nel tempo.


Questo è vero però rischi che il tuo thread scivoli giù.
Inoltre suggerisco anch'io un link, almeno gli utenti ritrovano il topic del progetto.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 02, 2013, 10:04 pm

Inoltre suggerisco anch'io un link, almeno gli utenti ritrovano il topic del progetto.


Si hai ragione, fatto.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 04, 2013, 07:29 pm
Domani arriva la prima parte del tutor per compilare, onboard su Linuxino, uno sketch di Arduino e caricarlo tramite bootloader, è applicabile anche ad altri sistemi embedded ARM Linux based.

Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Madwriter on Mar 05, 2013, 11:04 am

Domani arriva la prima parte del tutor per compilare, onboard su Linuxino, uno sketch di Arduino e caricarlo tramite bootloader, è applicabile anche ad altri sistemi embedded ARM Linux based.



molto molto carino come progetto i GPIO dell'aria g25 lavorano a 3 o a 5v?
ps bruttino il sito  :smiley-mr-green:
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 05, 2013, 11:11 am

i GPIO dell'aria g25 lavorano a 3 o a 5v?


Esclusivamente a 3V, nessun pin è 5V compatibile, purtroppo questo è un limite di moltissime MCU ARM, però è anche vero che entro breve tempo, pochi anni, non esisteranno più componenti a 5V, è una evoluzione obbligatoria.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Madwriter on Mar 05, 2013, 11:28 am


i GPIO dell'aria g25 lavorano a 3 o a 5v?


Esclusivamente a 3V, nessun pin è 5V compatibile, purtroppo questo è un limite di moltissime MCU ARM, però è anche vero che entro breve tempo, pochi anni, non esisteranno più componenti a 5V, è una evoluzione obbligatoria.

capisco l'avevo immaginato  :smiley-mr-green: quanti mha eroga ogni pin? (scusa per le domande ma sono interessato al prodotto  :smiley-mr-green:)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 05, 2013, 11:50 am

capisco l'avevo immaginato  :smiley-mr-green: quanti mha eroga ogni pin? (scusa per le domande ma sono interessato al prodotto  :smiley-mr-green:)


Corrente massima per tutto il micro 350 mA, di cui ~109 mA sono il consumo rms del micro stesso quando lavora alla massima potenza (38 mA in idle), massima corrente su i singoli pin fino a 8 mA per tutti i port escluso PORTC (0-31) che al massimo regge 4 mA.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 08, 2013, 08:48 am

Domani arriva la prima parte del tutor per compilare, onboard su Linuxino, uno sketch di Arduino e caricarlo tramite bootloader,


Purtroppo sono in ritardo su i tempi previsti causa prematura dipartita del hard disk principale del mio pc desktop, sto reinstallando tutto e dato che sono tante cose, ovviamente ho dato la precedenza a quanto uso per lavoro, mi ci vuole un pochino di tempo, dovrei finire oggi, durante il weekend arriva il tutor.

Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: marcello.romani on Mar 13, 2013, 11:35 pm
Molto interessante. Pensi potrebbe avere un senso uno shield per linuxino che in realtà sia un vero e proprio Arduino ?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: PaoloP on Mar 14, 2013, 10:50 am
A me interesserebbe il contrario.
Una shield con layout MEGA/DUE con a bordo l'aria G25 con porta Ethernet e SD, alimentazione separata, collegata tramite spi e/o seriale con l'Arduino: Una vera WebServer Shield.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 14, 2013, 11:02 am

A me interesserebbe il contrario.
Una shield con layout MEGA/DUE con a bordo l'aria G25 con porta Ethernet e SD, alimentazione separata, collegata tramite spi e/o seriale con l'Arduino: Una vera WebServer Shield.  :smiley-mr-green:


Ecco questa è una idea che mi piace, per giunta una shield con sopra aria che fa da web server, ma anche da usb host, verrebbe a costare poco di più della normale eth shield e volendo basta mettere una key WiFi per aver sia la eth che il WiFi, insomma di tutto di più a prezzi da saldi :)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 14, 2013, 11:03 am

Molto interessante. Pensi potrebbe avere un senso uno shield per linuxino che in realtà sia un vero e proprio Arduino ?


Si, ho in previsione di realizzare una shield Arduino.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: PaoloP on Mar 14, 2013, 11:40 am
Mi prenoto per l'acquisto.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lollotek on Mar 14, 2013, 01:37 pm

Ecco questa è una idea che mi piace, per giunta una shield con sopra aria che fa da web server, ma anche da usb host, verrebbe a costare poco di più della normale eth shield e volendo basta mettere una key WiFi per aver sia la eth che il WiFi, insomma di tutto di più a prezzi da saldi :)


Lo voglio !
tipo la wifi si potrebbe fare anche con questo ??
http://electricimp.com/ (http://electricimp.com/)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 14, 2013, 02:34 pm

tipo la wifi si potrebbe fare anche con questo ??
http://electricimp.com/ (http://electricimp.com/)


Sarebbe una grossa limitazione, Aria G25 è un mini pc a tutti gli effetti, gli puoi collegare una qualunque key WiFi e hai una connessione a piena velocità senza alcuna limitazione, ovviamente il dialogo con Arduino avrebbe sempre il limite della SPI, però è possibile pre elaborare tutto su Aria e passare ad Arduino solo lo stresso indispensabile, non solo è possibile avere un vero web server completo di PHP, SQL, etc, in grado di gestire n connessioni e senza limitazioni come numero e complessità delle pagine web.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: iz2rpn on Mar 14, 2013, 08:28 pm
Bellissimo progetto, mi permetto di dire che si potrebbe creare uno shield come ha elettronica in per rendere compatibile con arduino non credo sia cosi difficile compreso i 5 volt non sono un limite anzi, domanda stupida e se io volessi sviluppare un python?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 14, 2013, 09:14 pm

domanda stupida e se io volessi sviluppare un python?


La disto Linux di Aria G25 ha sia il compilatore C che python residenti on board, c'è anche una libreria python che consente l'utilizzo di tutte le periferiche del processore, il che include i vari GPIO, le quattro seriali, la I2C, la SPI, l'ADC, il modulo display Daisy 24 e altre cose.

Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Mar 15, 2013, 05:03 pm
Ho messo in cantiere la realizzazione di una libreria che consentirà di utilizzare Aria G25, non importa dove è montata, come shield per Arduino con le seguenti funzionalità:
Ethernet Shield 10/100 Mbps con pieno supporto web server con php , MySql e cgi.
WiFi shield tramite key usb WiFi, può funzionare in contemporanea con l'ethernet.
Usb host shield High Speed fino a tre porte indipendenti.
Accesso alla SD di sistema per memorizzare/recuperare dati.
Possibilità di caricare diversi sketch, a seconda della necessità, su Arduino tramite Aria su richiesta di Arduino stesso o da ethernet/WiFi.
Altre funzionalità che definirò mano a mano che procede il lavoro
La connessione tra Aria G25 e Arduino sarà tramite SPI sia per la comunicazione che per riprogrammare Arduino.
Inutile dire che è un lavoro grosso per il quale sarà necessario molto tempo per completarlo, mano a mano che saranno pronte le varie funzionalità rilascerò una versione beta aggiornata della libreria.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: PaoloP on Mar 15, 2013, 05:06 pm

Ho messo in cantiere la realizzazione di una libreria che consentirà di utilizzare Aria G25, non importa dove è montata, come shield per Arduino con le seguenti funzionalità:
Ethernet Shield 10/100 Mbps con pieno supporto web server con php , MySql e cgi.
WiFi shield tramite key usb WiFi, può funzionare in contemporanea con l'ethernet.
Usb host shield High Speed fino a tre porte indipendenti.
Accesso alla SD di sistema per memorizzare/recuperare dati.
Possibilità di caricare diversi sketch, a seconda della necessità, su Arduino tramite Aria su richiesta di Arduino stesso o da ethernet/WiFi.
Altre funzionalità che definirò mano a mano che procede il lavoro
La connessione tra Aria G25 e Arduino sarà tramite SPI sia per la comunicazione che per riprogrammare Arduino.
Inutile dire che è un lavoro grosso per il quale sarà necessario molto tempo per completarlo, mano a mano che saranno pronte le varie funzionalità rilascerò una versione beta aggiornata della libreria.


i lovvo this man.  :* :*
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: iz2rpn on Mar 15, 2013, 08:46 pm


domanda stupida e se io volessi sviluppare un python?


La disto Linux di Aria G25 ha sia il compilatore C che python residenti on board, c'è anche una libreria python che consente l'utilizzo di tutte le periferiche del processore, il che include i vari GPIO, le quattro seriali, la I2C, la SPI, l'ADC, il modulo display Daisy 24 e altre cose.




e quello che volevo sentire, molto molto bene grazie
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Pelletta on Mar 15, 2013, 09:19 pm

Ho messo in cantiere la realizzazione di una libreria che consentirà di utilizzare Aria G25, non importa dove è montata, come shield per Arduino
...

Mi sa che a sto punto arduino è lo shield ;)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: niki77 on Mar 15, 2013, 10:45 pm
Una volta che hai una board basata su Aria g25 tra le mani Arduino puoi buttarlo tranquillamente al bidone .
Anzi non facciamo i maleducati, diciamo che andrebbe buttato all'isola ecologica, categoria rae raggruppamento r4 . :smiley-mr-green:
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: leo72 on Mar 15, 2013, 11:12 pm
Non va denigrato l'Arduino.
L'Arduino è utile per i principianti. L'Arduino e la G25 sono due cose differenti.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: niki77 on Mar 15, 2013, 11:33 pm
E' vero, hai perfettamente ragione.
E' poi comunque è sempre meglio tenerselo l'arduino, fa sempre comodo, soprattutto la uno, una volta tolto il 328 è un ottimo convertitore seriale -> usb   :smiley-mr-green:
Scherzi a parte , la definizione di Leo è assolutamente calzante, un principiante non avrebbe la stessa flessibilità di arduino su un sistema con Aria, cosa completamente diversa invece per chi è un pò navigato, o magari è anche soltanto abituato a smanettare con linux.
La varietà di linguaggi utilizzabili e le ricche funzionalità messe a disposizione dalla distribuzione dedicata a quel sistema lo rendono un ottimo 'oggetto' del desiderio,si riesce a fare veramente di tutto con poco impegno, anche semplicemente da uno script bash,  e anche se a vederlo da fuori non sembra (io ero il primo ad essere scettico) potenza di calcolo ne ha da vendere!  :smiley-eek-blue:
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: iz2rpn on Mar 16, 2013, 11:07 pm
Diciamo che il creatore non sta facendo nulla di nuovo: https://www.olimex.com/

e io non butterei arduino nel cesso come dite voi, il bello di un micro e che è semplice e non ha fronzoli e non crescia cosi facilmente, in progetti molto complessi dove la potenza di calcolo e tutto, demanderei molto ad arduino e metterei come unità centrale un arm, avrebbe molto più logica, ma ha anche i contro che pochi dicono :) arduino io lo vedo come un ottima piattaforma per determinati progetti ma non lo uso per altri dove uso altri tipi di piattaforma, si usa quello che ci serve in base al progetto, non esiste un standard esiste solo quello che ci serve per il progetto che vogliamo realizzare, si rischia di creare una guerra religiosa con queste discussioni
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: superzaffo on Mar 21, 2013, 12:02 am
Io penso che uno shield di questo tipo, assieme ad arduini, sarà molto utile a creare molte appliance per la gestione di molti sistemi.
La parte Aria G25 come sistema per la parte software, arduino per gestire tutta la parte hardware e l' esterno.
Mi sembra una bellissima idea... io già mi prenoto.  ;)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: nid69ita on Apr 09, 2013, 10:04 am
Forse faccio una domanda a cui è già stato risposto, ma non ho trovato nulla o forse è mia ignoranza da programmatore.

Ho letto su RaspberryPi che il GPIO ha solo pin digitali e per acquisire dati analogici (come fa Arduino) bisogna o usare integrati ADC esterni o collegare in maniera particolare l'hw (trovato esempio di lettura potenziometro, resistenza/condensatore in base ai tempi di carica/scarica... etc. per me troppo difficile).
La domanda: linuxino il GPIO ha pin analogici?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: nid69ita on Apr 09, 2013, 10:12 am
Mi rispondo da solo:   scheda aria G25  -> 4 A/D converter @ 10 bit

Domanda da ignurantone: su Arduino mi sembra molto semplice usare la analogRead() (o la digitalRead)
Supponendo di voler continuare ad utilizzare il C++, su un linuxino, avendo un Linux sotto il sedere, come si "dialoga" con il GPIO e con gli A/D ?
(per non imparare un nuovo linguaggio, e secondo me proponendo un linuxino come passo successivo all'uso di Arduino)
Ho letto qualcosa su RaspberryPi (molti anzi troppi esempi con python) ma non mi sembra immediato come Arduino.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Apr 09, 2013, 10:18 am

La domanda: linuxino il GPIO ha pin analogici?


Si, ha quattro ingressi analogici con eventuale reference esterno, ci sono anche due I2C, quattro seriali (oltre a quella dedicata alla console di debug) e tante altre cose utili, tutte le periferiche sono già mappate nel kermel e direttamente disponibili con python/gcc.
Un aggiornamento sullo stato produzione, tra pochi giorni arrivano i primi prototipi per testare se è tutto ok, non dovrebbero esserci problemi, dopo di che si parte con la produzione di massa.
Sto aspettando di avere in mano i primi Linuxino, purtroppo siamo in ritardo sulla tabella di marcia a causa di vari intoppi, per poter iniziare a pubblicare il materiale relativo all'uso di questa scheda con Arduino e viceversa.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Apr 09, 2013, 10:38 am

Supponendo di voler continuare ad utilizzare il C++, su un linuxino, avendo un Linux sotto il sedere, come si "dialoga" con il GPIO e con gli A/D ?


Il C in realtà non prevede nessuna periferica di I/O, questo compito è delegato ad alcune funzioni standard di libreria che devono essere realizzate su misura per ogni hardware, nel caso di Aria con python c'è una apposita libreria che rende facilissimo l'accesso a tutte le periferiche, siamo allo stesso livello di Arduino, con il C il modo più semplice è dichiarare la periferica come un file usando la mappatura predefinita nel kernel, ovviamente le operazioni di lettura e scrittura del file abbinato alla periferica non toccano in nessun modo la flash (SD) salvo la creazione di un file con il nome abbinato alla periferica che ne contiene l'init.
Poi c'è il modo migliore in assoluto per gestire le periferiche che è lo stesso che si usa con tutti i micro quando si vuole ottenere il massimo delle prestazioni, ovvero accedere direttamente ai registri hardware delle stesse, però non è una cosa immediata dallo user space di linux dove gira il tuo programma.

Esempio pratico con il blink, led collegato al GPIO 9, su Aria:

codice python
Code: [Select]

import ablib
import time

print "Blinking led"
print "Type ctrl-C to exit"

led = ablib.Pin('W','9','low')

while True:
time.sleep(0.2)
led.on()
time.sleep(0.2)
led.off()



Stessa cosa in C, sembra più complicato in realtà è ugualmente semplice, in più c'è solo la parte di init che con python è gestita dalla libreria e non è direttamente visibile.
Code: [Select]

#include "stdio.h"
#include "stdlib.h"
#include "unistd.h"

int gpioexport(int gpioid)
{
FILE *filestream;

if ((filestream=fopen("/sys/class/gpio/export","w"))==NULL) {
printf("Error on export GPIO\n");
return -1;
}
fprintf(filestream,"%d",gpioid);
fclose(filestream);
return 0;
}

int gpiosetdir(int gpioid,char *mode)
{
FILE *filestream;
char filename[50];

sprintf(filename,"/sys/class/gpio/gpio%d/direction",gpioid);
if ((filestream=fopen(filename,"w"))==NULL) {
printf("Error on direction setup\n");
return -1;
}
fprintf(filestream,mode);
fclose(filestream);
return 0;
}

int gpiogetbits(int gpioid)
{
FILE *filestream;
char filename[50];
char retchar;

sprintf(filename,"/sys/class/gpio/gpio%d/value",gpioid);
if ((filestream=fopen(filename,"r"))==NULL) {
printf("Error on gpiogetbits %d\n",gpioid);
return -1;
}
retchar=fgetc(filestream);
fclose(filestream);
if (retchar=='0') return 0;
else return 1;
}

int gpiosetbits(int gpioid)
{
FILE *filestream;
char filename[50];

sprintf(filename,"/sys/class/gpio/gpio%d/value",gpioid);
if ((filestream=fopen(filename,"w"))==NULL) {
printf("Error on setbits %d\n",gpioid);
return -1;
}
fprintf(filestream,"1");
fclose(filestream);
return 0;
}

int gpioclearbits(int gpioid)
{
FILE *filestream;
char filename[50];

sprintf(filename,"/sys/class/gpio/gpio%d/value",gpioid);
if ((filestream=fopen(filename,"w"))==NULL) {
printf("Error on clearbits %d\n",gpioid);
return -1;
}
fprintf(filestream,"0");
fclose(filestream);
return 0;
}

int main(void)
{
int led = 82;

gpioexport(led);
gpiosetdir(led,"out");
for (;;) {
gpiosetbits(led);
sleep(1);
gpioclearbits(led);
sleep(1);
}
}
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: nid69ita on Apr 09, 2013, 11:04 am
Non sarebbe male fare (avendo tempo) un framework, ovvero una o più librerie (come per Arduino) per semplificare da linguaggio C/C++.

Ancora una domanda:
Mi piace Arduino. Mi piacerebbe poi prendere un sistema un pò più completo e pensavo a RaspberryPi, ma non mi ha convito.
Ha di buono che comprando un HW hai quasi tutto (ma non input analogico!!!)
Di Linuxino, non ho capito una cosa. Quello che viene dato come hw, cosa manca per un sistema completo, la aria G25 da comprare a parte?
Forse sbaglio io, ma a me sul sito ufficiale non sembra chiarissimo cosa viene dato e cosa no come HW.

Io vedrei linuxino come un passaggio da un semplice Arduino ad un hw un pò più sofisticato "staccato" da Arduino.
Come l'avete pensata (come la proponete)? Come un fratello maggiore di Arduino con cui dialogare per acquisizioni real-time?


Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Apr 09, 2013, 12:12 pm

Non sarebbe male fare (avendo tempo) un framework, ovvero una o più librerie (come per Arduino) per semplificare da linguaggio C/C++.


Di librerie ne esistono molte già pronte, basta fare una ricerca con google, il vantaggio di avere sotto un sistema operativo come Linux è che le librerie sono hardware indipendent, ovviamente devono essere presenti le risorse che vuoi usare altrimenti anche se il programma viene compilato poi oltre a non funzionare c'è pure il rischio di mandare in crash il sistema.

Quote

Di Linuxino, non ho capito una cosa. Quello che viene dato come hw, cosa manca per un sistema completo, la aria G25 da comprare a parte?
Forse sbaglio io, ma a me sul sito ufficiale non sembra chiarissimo cosa viene dato e cosa no come HW.


Linuxino è una carrier per Aria G25, sei a tu scegliere quale versione, 128 o 256 mega ram, montarci sopra.

Quote

Io vedrei linuxino come un passaggio da un semplice Arduino ad un hw un pò più sofisticato "staccato" da Arduino.
Come l'avete pensata (come la proponete)? Come un fratello maggiore di Arduino con cui dialogare per acquisizioni real-time?


Aria G25 è un sistema Linux embedded, non ha nulla in comune con Arduino, però le due cose possono essere utilizzate assieme con molti vantaggi, lo scopo di questo topic è proprio gettare un ponte tra le due cose.
Puoi usare Arduino come "shield" di Aria G25 per fornirgli un low level hardware che non possiede, o che comunque non è efficiente se usato da Linux, oppure esattamente l'opposto, Aria G25 come shield di alto livello per Arduino in modo da fornire funzionalità altrimenti impossibili o molto deficitarie con le normali shield, p.e. la connettività ethernet/WiFi che le rispettive shield offrono con grossi limiti e costi abbastanza alti nel caso del WiFi.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: nid69ita on Apr 12, 2013, 12:01 pm
Problemino su link pagina Home del sito www.linuxino.com: il link Daisy-24 a me (su chrome) da errore
(sembra che oltre a http://www.acmesystems.it/DAISY-24 metta davanti http://www.linuxino.com/articles/main_page/www.acmesystems.it/DAISY-24)

Un'altra domanda, nella Home c'e' un esempio di contenitore ABS/Alluminio della TEKO. Sul loro sito ci sono molti modelli. Quello della foto ha un codice?

ciao, igor
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: pighixxx on Apr 12, 2013, 02:35 pm
Mi intrometto, spero che Astro mi perdoni  :D

(http://pgdev.pighixxx.com/Aria/aria.png)

ho realizzato il pinout dell'Aria G25. Buon lavoro!

edit
il download qui: http://www.pighixxx.com/downloads/aria-g25/ ?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: PaoloP on Apr 12, 2013, 03:01 pm
Secondo me, Tanzilli ti fa una statua!!  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
Anche una G25 in regalo non sarebbe male.  $)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: leo72 on Apr 12, 2013, 10:31 pm
"Aria OFFICIAL pinout"?  ;)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: pighixxx on Apr 13, 2013, 09:13 am

"Aria OFFICIAL pinout"?  ;)



Si, pinout preso dal sito ufficiale e messo in "bella copia".
L'iniziativa è stata mia.  :D
PighiXXX
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Apr 13, 2013, 09:41 am

"Aria OFFICIAL pinout"?  ;)


Forse lo volevi caporale o sergente ?  :smiley-mr-green:
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: leo72 on Apr 13, 2013, 12:03 pm
Minimo minimo COMMODORE
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: testato on Apr 30, 2013, 10:27 pm
X iscrizione
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Jujo on Jul 16, 2013, 09:28 am
Astrobeed, nessuna novità sul tema?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: testato on Jul 16, 2013, 09:32 am

Salvo imprevisti Linuxino va in produzione la prossima settimana, quindi dovrebbe essere disponibile prima di fine Marzo,

Dovrebbe essere disponibile da 4 mesi  :)
il mio dubbio e', visto che si tratta di affrontare un nuovo campo per alcuni, io ad esempio non ho mai messo mano ad oggetti del genere, perche' non partire con una raspberry che ha molta documentazione in giro ? Non e' una provocazione, se ci sono motivi convincenti e' un bene per tutti sottolinearli
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Jul 16, 2013, 10:26 am

Dovrebbe essere disponibile da 4 mesi  :)


Il progetto è stato accantonato perché ci sono troppe schede simili, attualmente anche con processori decisamente più performanti, inoltre è impossibile competere con i costi con altri prodotti equipollenti che vengono realizzati su larga scala.
In tutti i casi per chi è interessato sono disponibili schema e pcb (4 layer) su richiesta.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: testato on Jul 16, 2013, 10:35 am
grazie della riposta, sul discorso raspberry cosa ne pensi ? all'epoca era gia' esistente se non sbaglio, quindi credo la tua idea sia superiore, l'avevi gia' valutata ?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Jul 16, 2013, 10:51 am

Sul discorso raspberry cosa ne pensi ?


A me la Rasp non è mai piaciuta perché è realizzata attorno ad soc verticalizzato per applicazioni multimediale del quale è quasi impossibile avere un datasheet dettagliato.
Prova guardare pcDuino (http://www.pcduino.com/), oltre ad essere superiore alla Rasp sotto il profilo hardware offre anche una certa compatibilità con Arduino sia come pin e supporto software.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: testato on Jul 16, 2013, 11:40 am
ANDROID  $)

la rasp non lo gestisce ancora, bello
grazie, lo tyerro' in considerazione quando decidero' di fare il passo
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: nid69ita on Jul 16, 2013, 11:47 am
Ma mi sembra mooolto meglio pcDuino.   Il prezzo è un pò più alto: pcDuino circa 60€  RaspyB circa 40€
Intanto ci gira una Ubuntu e non una Debian "castrata" e di cui il supporto è carente (non a Debian ma alla Raspian). C'e' 1Gb e non 512Mb
Poi ci sono anche 5 pin analogici A0-A5 che Raspy non ha.
E questi pin, misembra di capire che hanno una protezione da sovraccarichi come Arduino (mentre Raspy non c'è l'ha)

Non ho solo capito se i pin "Arduino" sono a 5V (il GPIO è a 3V3). Sulle FAQ dice solo che i pin son compatibili con Arduino.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Jul 16, 2013, 02:18 pm

Intanto ci gira una Ubuntu e non una Debian castrata e di cui il supporto è carente (non a Debian ma alla Raspian). C'e' 1Gb e non 512Mb


Allo stesso prezzo, anzi qualche Euro di meno, c'è anche la CubieBoard (http://cubieboard.org/), la sto utilizzando su un paio di progetti personali, in pratica è lo stesso hardware della pcDuino però ha 4 giga di flash integrata invece di solo due e tutti i GPIO lberi sono riportati su appositi connettori, il che rende la scheda molto più versatile, ovviamente zero compatibilità con Arduino :)
Da poco è arrivata anche la CubieBord 2 dotata di processore dual core.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: nid69ita on Jul 16, 2013, 02:32 pm
Bella bestiolina.
La cubie2 c'e' l'ha già robot-italy.  75 euro circa. (non hanno la cubie1, dfrobot la 1 la vende a 60$ circa con box)

@astro, ma anche queste, i pin accettano i 5V o son tutte a 3V3 ? leggo ma non trovo scritto nulla.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Jul 16, 2013, 02:43 pm

@astro, ma anche queste, i pin accettano i 5V o son tutte a 3V3 ? leggo ma non trovo scritto nulla.


No sono tutti a 3.3V, solo alcune MCU ARM di fascia media e alta ci sono i GPIO 5V tolerant, p.e. gli STM32, su i SOC ci sono solo GPIO a 3.3V se non a 1.8V come sulla Beagle Board.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: yoshi93 on Jul 16, 2013, 11:52 pm
Per caso c'è una scheda come la cubieboard (stesse dimensioni) però con processori per il calcolo parallelo (tipo 64 core anche non molto potenti)?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Jujo on Jul 17, 2013, 09:33 am
Cosa ne pensate della BeagleBone Black? Costa meno di 40 euro qui http://www.conrad.it/ce/it/product/409907/BeagleBone-black-mini-PC-BeagleBoard-BB-BBLK-000/?WT.ac= (http://www.conrad.it/ce/it/product/409907/BeagleBone-black-mini-PC-BeagleBoard-BB-BBLK-000/?WT.ac=)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lestofante on Jul 19, 2013, 04:15 pm

Intanto ci gira una Ubuntu e non una Debian castrata e di cui il supporto è carente (non a Debian ma alla Raspian).


veramente sulla rasp ci gira la debain ad-hoc (raspian), debian arm pura (wheezy), arch linux arm (ufficiale), fedora (Pidora), RISC OS, XBMC

sinceramente la cosa migliore è comprare in base a quello che vuoi. Se vuoi la GUI, IMHO fai in modo di avere GPU e almeno 1GB di ram.

se guardi sulla arch linux arm la lista di piattaforme supportate ti ritrovi una bella lista tra cui (nomino alcune che non avete nominato):
la TrimSlice della nvidia
pandaboard
odroid
chromebook
cubox
d3plug
nitrogenx6
hackberry
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: testato on Jul 21, 2013, 11:26 am
bella la hackberry
android nella flash interna, e sd esterna per dati
http://i1116.photobucket.com/albums/k566/paninello/HackBerry%20A10/Hackberry1_zpsdf865bee.jpg
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Jul 21, 2013, 11:34 am

bella la hackberry


Anche se basata sullo stesso SOC della Cubieboard, Allwinner A10, è inferiore come espansioni hardware, p.e. manca il connettore SATA per collegare HD/SSD e non ha tutti i gpio liberi riportati su connettori.
Anche la Cubie ha 4 giga di flash su cui caricare il S.O. e puoi usare la SD come memoria di massa, o meglio ancora un vero SSD su porta SATA.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: testato on Jul 21, 2013, 04:35 pm
Thanks  :)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: pictux on Aug 06, 2013, 10:26 am
Ciao,
ho visto di recente questo progetto:
http://www.wandboard.org
Commenti?

Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Jujo on Aug 27, 2013, 06:20 pm
Qualcuno ha provato a far girare processing su una di queste schedine? Gli sketch come girano? lenti come tartarughe oppure una cosa accettabile?
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Aug 27, 2013, 06:29 pm

Qualcuno ha provato a far girare processing su una di queste schedine? Gli sketch come girano? lenti come tartarughe oppure una cosa accettabile?


Non uso processing però non mi risulta che compila per ARM con distro Linux generiche, solo per Android, avevo fatto qualche prova con gli esempi forniti su uno smartphone con processore dual core da 1GHz (Galaxy S3 mini) giravano bene.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 09:29 pm
processing crea eseguibili java (jar) quindi in teoria  girano ovunque ci sia una jre (e per arm linux esiste), le app andorid sono un java modificato (pesantemente) ma sicuramente è fattibile che processing sia in gradi di compilare anche quelle.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: testato on Aug 28, 2013, 08:46 pm
Il vecchio processing 1.x supportava ufficialmentela creazione di apk per android, quella attuale non lo fa ufficialmente ma si ci ppuò lavorare, hanno solo tolto il supporto ufficiale perché non riuscivano a starci dietro.

Per quanto riguarda l aria, si può installare il java ? Se si allora dovrebbe funzionare. In pratica con la 1.5 io compilavo per win32.win64.mac.linux32.linu64.android, il tutto con un solo click da processing per Windows.

Non ho capito se intendi usare direttamente processing sulla Aria oppure farci girsre le applicazioni scritte altrove.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lestofante on Aug 28, 2013, 09:33 pm
la jre perfarci girare i precompilati java c'è, certo dubito che ci fai girare l'ide :)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Aug 28, 2013, 09:40 pm

Per quanto riguarda l aria, si può installare il java ?


Mai provato, però penso di si, attenzione che Ariav G25 non possiede un controller video, si lavora solo da terminale seriale quindi la vedo dura farci girare sopra applicazioni java generate da processing.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Aug 28, 2013, 09:47 pm
Tanto per rimanere in tema Linux, oggi mi sono scontrato con una grossa scocciatura, per preparare una SD card, classe 10, da 16 giga per Aria Gparted ci ha messo più di due ore solo per la partizione rootfs da 4 giga, a questo punto mi sono fermato e ho cercato una valida alternativa che ci metta meno tempo.
La soluzione è per windows e si chiama "MiniTool partition wizard", c'è una versione free con qualche limitazione, per generare tutte le varie partizioni, inclusa la formattazione con controllo di tutti i blocchi della SD per identificare quelli eventualmente danneggiati (non è raro trovare qualche blocco non utilizzabile), ci ha messo meno di trenta minuti.
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: astrobeed on Aug 29, 2013, 01:07 am

Non me lo spiego.


Scoperto l'arcano, la colpa è del lettore SD integrato nel notebook (che ho cambiato da poco con uno di ultima generazione), anche se viene riconosciuto da Linux (Ubuntu 13.04) lavora male, me ne sono reso conto durante la decompressione del file system, anche qui ci mette molto tempo e a volta si pianta.
Ho collegato un lettore di SD esterno e ora Gparted ci mette pure lui pochi minuti a creare le varie partizioni.


Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lestofante on Aug 29, 2013, 01:57 pm

Scoperto l'arcano, la colpa è del lettore SD integrato nel notebook


questi danno spesso problemi con linux, ricordo che quello sull'eeepc faticai a farlo andare (ora funziona sempre, era il periodo dei primi eeepc e quindi c'era un sacco di movimento sulla cosa)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: lestofante on Aug 29, 2013, 02:05 pm
il driver era "giovane" e bacato, ho risolto aspettando (non ho le conoscenze per metterci le mani)
Title: Re: Linuxino meet Arduino, discussione
Post by: Madwriter on Aug 31, 2013, 02:20 pm

Per la parte di OpenCV, c'e' in giro materiale ?

Ma dove vuoi installarlo? C'è moltissimo materiale su opencv  :smiley-mr-green: