Go Down

Topic: Avvio ide su xubuntu 18.04.2 (Read 790 times) previous topic - next topic

speedyant

Una volta che si "scompatta", creata la cartella portable, come si lancia l'ide?
Non è uno scherzo, con linux ho "grossi casini" per fare cose semplici che in windows ritengo banali.

Standardoil

al volo che sono quasi fuori tempo massimo

hai modificato le proprietà del file?
mi sembra (son sicuro, apena controllato) sia "arduino", nella cartella unzippata, lo devi rendere eseguibile (in linux non è l'estensione che dice se unnfile è eseguibile)

se si, cliccandoci sopra due volte ti dovrebbe chiedere se eseguirlo o modificarlo
ok se dicendo di eseguire apere lo IDE sei quasi a posto

adesso devi assicurarti che il tuo utente abbia accesso alla porta seriale, devi gestire gli utenti e aggiungerti al gruppo "dialout" (credo che tu lo debba fare da Super User
a dopo
Prima legge di Nelson (che sono io): fai le stesse cose sempre alla stessa maniera, quegli errori li hai già corretti

Non bado a studenti, che vadano a copiare da un'altra parte

Se io ti domando e tu non mi rispondi vuol dire che non ti serve più

speedyant

Grazie per le "dritte". Finisco l'installazione del pc virtuale, poi mi diverto! :lol:

Standardoil

#3
Mar 20, 2019, 10:23 pm Last Edit: Mar 20, 2019, 10:41 pm by Standardoil
tornato, oggi va così, bisogna fare programmi di breve periodo
magari a questo punto tu sei già a posto, però rimane da dire come creare un lanciatore
ecco, io qui non ti so dire con esattezza, io ho Gnome, tu Xfce
il concetto è che devi crearti un "lanciatore"
il meglio che posso fare è indicarti qui:
http://stefanodroghetti.altervista.org/xubuntu-18-04-lts-supercompleta/
Xubuntu l'ultimo che ho usato era tanto, ma tanto tanto tempo fa
curiosità:
macchina virtuale come e dove?
io ho XP virtuale su Ubuntu Gnome  e tu?

EDIT, sembra che Xfce lo chiami "avviatore", non "lanciatore"
quasi quasi domani provo a installare Xubuntu in virtuale
Prima legge di Nelson (che sono io): fai le stesse cose sempre alla stessa maniera, quegli errori li hai già corretti

Non bado a studenti, che vadano a copiare da un'altra parte

Se io ti domando e tu non mi rispondi vuol dire che non ti serve più

speedyant

Io ho vmware player. Comunque io vado molto a gradi, il tempo è poco, gli impegni tanti, devo ancora prendere dimestichezza con il sistema operativo. Grazie mille per la guida, metto tra i preferiti!

Standardoil

io pure vmplayer
intendevo che ho in macchina reale ubuntu (ho detto Gnome, ma intendevo Mate, scusa) e in macchina virtuale una serie di XP (per i vecchi giochini.....)
Prima legge di Nelson (che sono io): fai le stesse cose sempre alla stessa maniera, quegli errori li hai già corretti

Non bado a studenti, che vadano a copiare da un'altra parte

Se io ti domando e tu non mi rispondi vuol dire che non ti serve più

speedyant

Io ho un win10 pro insider preview. Comunque anche io ho una macchina virtuale xp, oltre ad una con windows 2000 workstation.

Standardoil

Perché hai scelto xfce?
Io usavo gnome, poi mi sono "nonevoluto" con mate,
Ma partire dritto con xfce non mi sembra proprio una sine cura
Prima legge di Nelson (che sono io): fai le stesse cose sempre alla stessa maniera, quegli errori li hai già corretti

Non bado a studenti, che vadano a copiare da un'altra parte

Se io ti domando e tu non mi rispondi vuol dire che non ti serve più

Standardoil

Scusa, scrivo libero
Ma stai incominciando adesso con linux?
Prima legge di Nelson (che sono io): fai le stesse cose sempre alla stessa maniera, quegli errori li hai già corretti

Non bado a studenti, che vadano a copiare da un'altra parte

Se io ti domando e tu non mi rispondi vuol dire che non ti serve più

Claudio_FF

#9
Mar 21, 2019, 07:04 am Last Edit: Mar 23, 2019, 11:34 am by Claudio_FF
Io per non fare confusione con i lanciatori/avviatori delle diverse distribuzioni (che non ricordo mai come creare) ho semplicemente messo sul desktop un file bash chiamato 'arduino.sh':

Code: [Select]
#! /bin/bash
/opt/arduino-1.8.6/arduino

Dove '/opt/arduino-1.8.6' è il percorso in cui ho scompattato.





-6
* * * *    if non è un ciclo   * * * *
* * * Una domanda ben posta è già mezza risposta. * * *

speedyant

Scusa, scrivo libero
Ma stai incominciando adesso con linux?
Sto "riprendendo" linux. Xubuntu è un tentativo per non mandare al macero dei p4 che riuserei appunto con arduino e uso ufficio.

Standardoil

#11
Mar 21, 2019, 09:21 am Last Edit: Mar 21, 2019, 09:25 am by Standardoil
Non esiste più lubuntu?
O windows flp?
A parte che FLP valeva pochino....
Non vorrei andare troppo OT
Casomai la moderazione ci consiglierà di tornare in spamm bar
Comunque pensa a puppy
Oppure cerca un lug dalle tue parti
Se passi dalla provincia di Varese prova a sentire un'associazione chiamata "progetto nuova vita" che ha (aveva) una distro più o meno adatta a macchine vecchie, guarda caso avevano lavorato con puppy e con lubuntu
Prima legge di Nelson (che sono io): fai le stesse cose sempre alla stessa maniera, quegli errori li hai già corretti

Non bado a studenti, che vadano a copiare da un'altra parte

Se io ti domando e tu non mi rispondi vuol dire che non ti serve più

speedyant

Io "cerco" versioni 32bit. Poi xubuntu è una lts, cosa che non guasta.

Standardoil

Lubuntu esiste 18 04 LTS 32 bit
Io lo preferisco come prestazioni a xubuntu
Poi è scelta personale...
Prima legge di Nelson (che sono io): fai le stesse cose sempre alla stessa maniera, quegli errori li hai già corretti

Non bado a studenti, che vadano a copiare da un'altra parte

Se io ti domando e tu non mi rispondi vuol dire che non ti serve più

SukkoPera

#14
Mar 21, 2019, 10:44 am Last Edit: Mar 21, 2019, 10:45 am by SukkoPera
Una volta che si "scompatta", creata la cartella portable, come si lancia l'ide?
Erm, ma non basta fare doppio click su "arduino"?

Code: [Select]
#! /bin/bash
/opt/arduino-1.8.6/arduino

Se vuoi fare il "fino", mettici davanti un "exec" :). E magari dietro un $@. Io ho esattamente questo in /usr/local/bin.
"Code is read much more often than it is written, so plan accordingly. Design for readability."

Guida rapida a ESP8266: https://goo.gl/kzh62E

Go Up