Go Down

Topic: Cnc Laser progetto in costruzione (Read 263902 times) previous topic - next topic

albe79

Ciao ragazzi, posso chiedere come stanno progedendo gli studi?
io sto cercando di indottrinarmi con vari manuali, tutorial e così via....ma temo di incasinarmi soltanto le idee....

volevo però darvi due link che potrebbero interessarvi per il discorso corexy....spero possano tornare utili.
http://fab.cba.mit.edu/classes/S62.12/people/oswald.andrew/grbl/Laser%20Cutter%20and%20GRBL.html
https://www.marginallyclever.com/blog/2013/08/how-to-build-an-2-axis-arduino-cnc-gcode-interpreter/

daysleeper

La faccenda non progredisce visto che il mio laser non è ancora arrivato e quei maledetti di o-like nemmeno mi rispondono alle mail...  :smiley-mad:

Per il resto il primo link l'avevo visto, ma non porta da nessuna parte, i link mi ridirezionano su un 404.
Il secondo invece è molto interessante, soprattutto perchè permette di utilizzare i ponti H delle shield che ho ma che non potrei usare con grbl.
Interessante, lo studio!
Se è stupido ma funziona allora non è stupido.

Etemenanki

Purtroppo le spedizioni dalla Cina vengono sempre ritardate dalle dogane delle poste (passano quasi tutte per CSI di Milano e Lonate Pozzolo, e sono uno peggio dell'altro), e purtroppo ne il venditore ne l'acquirente ci possono fare nulla (a parte forse bersagliare i due CSI con cariche termobariche per dargli una svegliata ... ma poi rischi di rovinare anche il tuo materiale, quindi meglio di no ;) :D) ... strano invece che non ti rispondano, e' un po che non compero da loro, ma quando lo facevo, erano sempre piuttosto cortesi e rispondevano al massimo in un paio di giorni, il che considerando i fusi orari sballati non e' poi molto ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

daysleeper

Si, capisco, compro spesso dalla cina, però io ho anche pagato una spedizione DHL da 20€ su 40€ di materiale perchè arrivasse in 3-8gg, siamo a 18gg... e sono alla terza mail..
Se è stupido ma funziona allora non è stupido.

astrobeed

Si, capisco, compro spesso dalla cina, però io ho anche pagato una spedizione DHL da 20€ su 40€ di materiale
Se hanno spedito con DHL hai un loro codice di tracking dove vedi se la merce è ferma in dogana, semmai devi telefonare a DHL Italia per capire come mai la merce non viene sdoganata, oppure perché è ferma chissà dove.
Scientia potentia est

Prometheus_

Buongiorno.
Sto seguendo questa discussione da diverso tempo perché come molti di voi sono interessato a realizzare una laser engraver.
Sul carrello di movimentazione del laser vorrei implementare anche un piccolo motore che faccia da dremmer.

Il dremmer lo muovo sulla Z con un microstepper, (la mia intenzione è realizzare solo dei fori, o comunque delle piccole asportazioni di materiale)
http://www.aliexpress.com/item/2pcs-4V-5V-B05E-drive-mini-stepping-motor-2-phase-4-wire-hybrid-stepper-motor-micro/1800844580.html
(il modello è questo, ma ovviamente non ho speso tutti quei soldi, in ogni caso devo ancora verificare quanta forza il microstepper riesce a trasmettere all'utensile).

Il problema che ho incontrato è legato quello di poter azionare il laser oppure il dremmer a seconda del tipo di lavorazione.
Ad esempio se devo fare solo delle forature devo usare il solo dremmer, ho risolto il problema in questo modo:
(Premessa: utilizzo grbl V8, perché non lavora in pwm)
Ho utilizzato l'uscita A3 che è dedicata al coolant enable per comandare un relè che a sua volta smista il segnale D12 una volta per comandare il dremmer
e una volta per comandare il laser.

Elettricamente dovrebbe funzionare, il mio problema è di tipo firmware,
c'è un modo per far capire a grbl di azionare il laser oppure il dremmel in funzione se sia un file di foratura o un disegno?
Secondo voi è una soluzione valida oppure devo cambiare qualcosa (o tutto)?

Sono un elettronico solo per hobby perciò, qualsiasi suggerimento è ben accetto.
grazie.

cece99

in ogni caso devo ancora verificare quanta forza il microstepper riesce a trasmettere all'utensile
Quindi tu vorresti fare dei fori utilizzando come motore che fa girare la punta un microstepper?  :smiley-eek-blue:  :smiley-eek-blue:  :smiley-eek-blue:
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono<br />  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Prometheus_

No, ovviamente no, il motore del dremmer è un motore che funziona a 12V 20000 giri.
(se si guardano le tabelle delle velocità di taglio per punte piccole i 20000 giri è una velocità congrua)

La tipologia di motore è questa:http://www.aliexpress.com/item/-/1991538427.html

Il microstepper mi serve per la movimentazione dell'asse Z.
Nell'immagine il colore verde è il microstepper che muove la carcassa arancione che è la sede del motore.
Le guide laterali in rosso guidano il moto traslatorio.


Etemenanki

Il microstepper (se intendi quelli tipo gli stepper che muovono i carrellini dei floppy e simili) dovrebbero darti abbastanza forza, considerando che l'avanzamento e' fatto con una barra filettata ... semmai ti potrebbe servire altra roba ...

Ad esempio, un sistema per controllare la forza che stai applicando alla punta per non romperla (cella di carico fra il carrello del microstepper e il supporto mobile del motore, ad esempio ?) ... poi uno shutter meccanico antipolvere per il laser, se li monti sullo stesso carrello (le ottiche dei laser non gradiscono polvere e residui di lavorazione, specie se il laser ha una certa potenza :P) ... e un buon sistema di aspirazione delle polveri (ma potrebbe essere facilmente realizzato con un piccolo aspiratore con il tubo coassiale alla punta ... un minimo di complessita' meccanica, ma nulla di trascendentale) ... ed ovviamente due diversi sensori per gli offset del laser e del dremel ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

charlye52

Ciao a tutti sono iscritto al forum da tempo, ma per problemi di lavoro non frequento troppo. Mi sono letto quasi tutto tred e l'ho trovato interessantissiomo. Leggendo leggendo avrei deciso di cimentarmi nella realizzazione del cnc. Ho un unico dubbio, il laser, ho accesso a laser di DVD e Blu Ray, che per le prove e i test mi andrebbero bene, ma ho paura ad ordinare i componenti per un laser da due W. Da quello che so, e non è molto, la legge vieta la vendita di laser con potenze maggiori di 5 mW, non è che ordinato il laser me lo vedo fermare alla dogana?
Ringrazio in anticipo chi possa rispondermi.

P.s. Sapete per caso che potenza hanno i laser IR dei masterizzatori cd 32 X?

Etemenanki

#460
Dec 18, 2014, 04:59 pm Last Edit: Dec 18, 2014, 05:11 pm by Etemenanki
La legge qui da noi vieta (in modo assolutamente imbecille :P) la vendita di "puntatori" laser ed oggetti ad essi equiparati (che, in teoria, dovrebbe voler dire un qualsiasi apparecchio che possa essere tenuto in mano e proiettare un raggio laser, mentre in pratica significa "tutto quello che il giudice di turno ritiene equiparato, secondo come si e' svegliato male la mattina" :P :D) di potenza superiore alla classe 2 (cioe' 1mW, ridicolo :P) ... ma NON vieta la vendita di laser che non siano puntatori, anche di elevata potenza, ne di componenti per laser che non siano sistemi assemblati e pronti a funzionare "cosi come sono" (e quindi anche moduli laser e relativi drivers venduti come componenti OEM o da inserire in una qualsiasi apparecchiatura) ... quindi in teoria, se giri con un portachiavi da 2mW, te lo possono sequestrare e crearti casini, se giri con un tubo da 20W a CO2 ed un'inverter a batteria e ci mandi a fuoco le cose, no, perche' non e' un "puntatore" ... a meno che il tipo a cui hai mandato a fuoco il fondoschiena ti scopra e decida di vendicarsi, ma quello e' un'altro discorso :P :D :D :D)

Detto questo, puoi benissimo comperarti laser da 2W e relativi drivers (persino io ho ancora in casa alcuni diodi laser da 2W e 445nm, residui di vecchi progetti che non ho piu completato), ma prima di accenderli, si prega di inserire il cervello (non e' inteso come una cattiveria ;)) ... perche' un diodo laser da 2W e' in grado, se focalizzato, di distruggere la retina di un'occhio in modo permanente ed irreversibile, anche se di riflesso su una superfice liscia (non serve uno specchio, basta un vetro o anche un pannello verniciato con vernici lucide) in un paio di centesimi di secondo, e con quei tempi la reazione automatica delle palpebre non riesce a proteggere l'occhio, perche' ci mette 10 volte di piu ... e comunque 2W di laser focalizzati provocano discrete ustioni anche alla pelle, non istantanee ma abbastanza velocemente ... quindi, occhiali protettivi obbligatori, paratie di protezione ovunque sia possibile metterle, e se possibile uno shutter meccanico di sicurezza, o per lo meno un beamblocker, anche artigianale, nel puno di riposo del carrello, giusto in caso che il driver si attivi quando non deve ... ;)

Ah, non servono vestiti di amianto, ma meglio comunque non usare vestiti sintetici o di materiale molto infiammabile quando si lavora attorno ad un laser di una certa potenza, ne lasciare roba infiammabile attorno, dove potrebbe essere colpita da un raggio di riflesso, se non ci sono paratie di blocco intorno ...

I masterizzatori per CD possono arrivare a 150mW, alcuni modelli di diodi dei piu nuovi arrivano a 200 ... ma se e' un modello vecchio, probabilmente non superi gli 80mW, che puoi "pompare" fino a 100/110, ma riducendo la vita del diodo a poche centinaia di ore ... quelli UV (405nm) dei blu-ray dipende dai modelli, ma li si poteva pilotare dai 200mW di quelli piu vecchi, fino a circa 500mW dei 12X (qualcuno ci ha tirato fuori 700mW, ma si rovinano velocemente) ... poi ci sono i modelli strani, ad esempio il Pioneer bdr209 a 16X arriva ad 1W, massimo 1.2, ma e' un case da 3.8mm, ed adattarlo ad un dissipatore adeguato e' un'incubo e mezzo :P ... meglio quelli dei proiettori Casio a 445nm, se si vuole andare da 1W in su, fino a 2W ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed

La legge qui da noi vieta (in modo assolutamente imbecille :P) la vendita di "puntatori" laser ed oggetti ad essi equiparati
Questo grazie ai deficienti, senza mezzi termini, che ritengono divertente puntare un laser contro gli aerei o al campo di calcio contro i giocatori.
Parlando di engraver è possible acquistare per 70 Euro un modulo laser da 250 mW, completo di driver, specifico per questa applicazione
Scientia potentia est

Etemenanki

Questo grazie ai deficienti, senza mezzi termini, che ritengono divertente puntare un laser contro gli aerei o al campo di calcio contro i giocatori.
Da persona che e' sia utilizzatore che appassionato di laser, quoto in pieno, e non potrei essere piu daccordo con te che ci sono persone a cui non dovrebbero dare in mano neppure un fiammifero, figuriamoci un puntatore laser.

A parte questo, la mia esternazione era dovuta all'assoluta incompetenza e mancanza di ogni professionalita' e conoscenza nello specifico campo di chi fa le leggi qui da noi (e non solo quelle sui puntatori, purtroppo :P) ... vedi le troppe notizie di maxisequestri di "pericolosissimi puntatori" da portachiavi, con chip di decima scelta da 2mW male allineati e male focalizzati, con i quali potresti forse accecare una zanzara, sempre che riuscissi a convincerla a guardare fisso il puntatore per una decina di minuti :P ... o come le ca**ate che dicono a proposito del rischio di puntare un laser verso un'aereo (premesso, ripeto, che e' comunque una cosa da non fare per semplice buonsenso ... ma ti voglio vedere ad accecare da terra il pilota di un 747 a 10000 metri di quota puntandogli negli occhi il laserino attraverso la carlinga di alluminio del jet ... dato che per centrarlo attraverso i finestrini dovresti almeno essere alla sua altezza :P :D ... e comunque, a quella distanza, anche ammesso che tu riuscissi a centrargli un'occhio, dispersione e divergenza avrebbero ridotto la potenza a circa un millesimo dell'origine, e al massimo potrebbe vedere un po di debole luce verde) ... per quanto riguarda il cercare di accecare il portiere avversario, la cosa la trovo semplicemente un'imbecillita', a prescindere dal risultato, oltre che un gesto assolutamente antisportivo gia "di per se", come idea ...

Quello che me le fa realmente girare e' che, per colpa di pochi imbecilli da entrambe le parti, anche tutti gli altri ci debbano rimettere ... come al solito ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

charlye52

Grazie Etemenanki mi hai tolto un dubbio che da parecchio tempo mi impediva di acquistare via internet diodi o altro materiale per laser.
Non ti preoccupare per le misure di sicurezza so di cosa parliamo, ho qualche annetto da come puoi vedere dale nik e non intendo "folgorare" quel po di vista che mi rimane. questa paura mi ha fin ora sconsigliato di giocare con gli IR, se vogliamo molto più pericolosi della luce visibile.
Grazie di nuovo, ora mi guardo un po' in giro e comincio ad ordinare i vari pezzi.

Etemenanki

#464
Dec 18, 2014, 06:50 pm Last Edit: Dec 18, 2014, 06:50 pm by Etemenanki
Faccio un'altro post, perche' quello sopra e' OT ...

Astro, Il link che hai postato a me da "seite nicht gefund" ... non trovato ... ma ci sono disponibili molti tipi di moduli per engraver, pero' la scelta dipende anche (o soprattutto) dal materiale che devi incidere e dalla velocita' che vuoi ...

Ad esempio, la maggior parte dei materiali li incidi meglio con laser ad infrarossi, ma c'e' il rischio che essendo quasi invisibile, l'utilizzatore sia portato a sottostimare il rischio, con possibilita' di incidenti (ad esempio ho una "pennetta" da 808nm che tira 350mW, ad occhio anche se focalizzata vedi solo un puntino microscopico di luce rosso scuro, che sembra non essere neanche un decimo di milliwatt, ma scioglie la plastica nera in un paio di secondi, e se la tieni su un foglio bianco per 5 o 6 secondi, inizia a carbonizzarsi ... per gli occhi ha la stessa pericolosita' di un laser a luce visibile, anzi, di piu, perche' dato che l'occhio non la vede, non ci sarebbe neppure la reazione automatica della palpebra in caso di riflesso nell'occhio) ... poi i materiali riflettenti necessitano di laser a CO2, che essendo a 10600nm viene assorbito anche dai materiali riflettenti (ci puoi tagliare anche gli specchi), ma in genere quegli engraver hanno tubi da minimo 20W, sono veloci, ma costruirsene uno e' abbastanza costoso, in particolare per la necessita' di lenti in seleniuro di zinco ...

Gli UV sono un'altro buon sistema per trasferire energia, molti dei materiali che riflettono gli IR assorbono invece gli UV, rendendo il lavoro piu facile ... e come paratie di sicurezza bastano dei pannelli di plexiglass arancio o rosso scuri ... i laser blu (445nm) sono piu potenti a livello di diodi degli altri, ma essendo nel range della luce "visibile", il colore e la lucidita' del pezzo da incidere influenzano parecchio il lavoro (e' molto piu facile incidere a parita' di potenza un pezzo rosso che uno azzurro, con un 445nm) ...

Poi c'e' da considerare la possibile deformazione del pezzo ... se si usa una potenza bassa, servono tempi piu lunghi, ed il calore si diffonde dal punto colpito all'area circostante ... piu e' lento, piu l'area si scalda, e per le plastiche non e' il massimo ... mentre invece al di sopra di una certa potenza, e potendo scorrere il punto che incide piu velocemente, c'e' un minore trasferimento di calore all'oggetto ed un minore rischio di defirmazione, oltre che la possibilita' di avere dettagli piu sottili ... i parametri da considerare sono tanti ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Go Up