Go Down

Topic: Ardu-Aquarium Controller v. 3.3.1 (Read 348593 times) previous topic - next topic

riciweb

Si si , lo avevo capito questo, me lo guardo bene, ma sono ormai abbastanza avanti col mio progetto, però magari ti rubo qualche idea...  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
Rimane il fatto che sono colpito dalla tua competenza in campo elttronico, sembra quasi che la respiri ti invidio un pochino...
Riccardo

michele73

#496
Jan 18, 2014, 07:41 pm Last Edit: Jan 18, 2014, 07:43 pm by michele73 Reason: 1
Ciao Riciweb,
porta pazienza ma non riesco a capire dove e come inserire ImpostaDosatore il resto l'ho inserito lo posto per  darmi una valutazione purtroppo di programmazione sono una frana ma frana
________________________________________________________
Va da se che poi la procedura o funzione ImpostaDosatore(); te la devi creare da solo.
___________________________________________________________

grazie ancora Riciweb

riciweb

Ciao Michele,
perdonami ma no ti capisco, cosa intendi per


ma non riesco a capire dove e come inserire ImpostaDosatore


Se intendi la funzione/procedura la puoi mettere ovunque purché al di fuori del setup e del loop. poi la richiami nel loop dove ti serve, di più non so cosa dirti.
Mi pare di capire poi che userai una seconda scheda relè giusto? non so come funziona un dosatore, ma sono un pò perplesso...
poi che senso ha modificare tutto lo scketch principale se ti manca ancora la procedura/funzione che pilota i dosatori e la procedura/funzione che acquisisce i dati di funzionamento dei dosatori, diciamo che quest'ultima la puoi non fare se inserisci dati direttamente nello sketch, rimane scomodo pero questo caso perché ogni volta che vuoi aggiornare i dati in questione devi riflashare Arduino.
In pratica ti ridò il consiglio che ti ho dato inizialmente, non partire dalla fine, scrivi prima cio che ti serve per far funzionare i dosatori quando avrai qualcosa di funzionante modifichi lo sketch principale per inserire ciò che hai fatto.
Ciao e buon fine settimana  :)
Riccardo

michele73

Ciao Riciweb,
riguardo alla scheda relè non proprio tutta in pratica i relè non servono utilizzo la componentistica per il i2c ( pcf8574ap - 74hc540 - uln2803a) per comandare direttamente la pompa peristaltica.
Appena ho finito i PCB li posto
Buona domenica e grazie

michele73

Ciao ragazzi, ciao Riciweb
chiedo aiuto non riesco ci ho provato e riprovato ma non non riesco a programmare sul listato di Riciweb le mie capacità del linguaggio informatico forse non fa per me.
ho tutta la componentistica
mi potete aiutare grazie

riciweb

Ciao Michele,
hai la procedura che comanda le pompe?

Riccardo

michele73

Ciao Riciweb,
la procedura sinceramente non lo fatta perché non ci capisco ho provato a fare delle prove per comandare da solo pcf8574 ad accendere delle luci in secuenza o da sole,
Ma quello che vorrei fare e di accenderle a una certa ora per un certo tempo (secondi) pre inpostati che equivalgono a tot di ml di prodotto e sudivisi per giorni continui o alternati.
Esempio:
Ora di accezione - dosaggio ml (tempo) - frequenza gg/alternati
         8:00                     10 ml = 10 sec            ipotersi alternata = lunedi e mercoledi

Nelle ultime comunicazioni ti avevo detto che postavo I pcb che avevo fatto ma per le continue ma utili aggiornamenti di fritzing ho dovuto mettere mano ai vari pcb che avevo quasi gi pronti da pubblicare
Ti ringrazio tanto per il tuo tempo de mi dai grazie




michele73

Ciao Riciweb,
come ho tetto ieri posto un pcb sistemato
grazie e buona giornata

riciweb

Ciao Michele,
se sei riuscito a comandare i pcf, hai già fatto un passo verso la scrittura della tua procedura, se hai visto il mio codice, vedrai che c'è una procedurina LetturaDataOra(); che ad ogni ciclo legge l'RTC e aggiorna le variabili "ora" e "minuti" che puoi sfruttare per i confronti per quando devi eseguire i comandi di attivazione dei dosatori.
I dosatori stessi, li puoi pilotare per intervalli di tempo prestabiliti sfruttando la funzione millis() tra gli esempi dell'IDE File/Esempi/02.Digital/BlinkWithoutDelay c'è questo che ti spiega come fare ed a questo link: http://www.leonardomiliani.com/2013/programmiamo-i-compiti-con-millis/ trovi un approfondimento del nostro moderatore che ti mette al riparo anche dall'overflow di millis() che da solo si azzera ogni xx giorni.
Comincia da qui per scrivere la procedura che comanderà i dosatori, quando avrai qualcosa di funzionante potrai scrivere la procedura che attraverso un'interfaccia a display permetterà ad un utente di impostare i parametri che desidera per il funzionamento dei dosatori e che salverà le impostazioni nella eprom di Arduino.
Fatte le due cose precedenti, integrerai tutto nel mio codice.
Insomma fai un passo alla volta, vedrai che arrivi a dama…  :)
Purtroppo, malgrado l'argomento dosatori mi intrighi, io non riesco a trovare il tempo per avanzare con il progetto attuale  :smiley-sweat:, ancora meno per scrivere codice ad altri, oltretutto non avendo nemmeno i dosatori, non potrei fare prove veramente efficaci, ma ti ho dato credo i suggerimenti più indicati perché tu possa farlo da solo e ti assicuro che non è difficile, serve solo un po' di tempo e pazienza per acquisire il minimo di rudimenti necessari.
Ho visto il tuo PCB…
La prima cosa che mi viene di dirti è abbandona Fritzing!!!
La seconda è che le piste dei mosfet che comanderanno le strip led anche così ad occhio sono troppo sottili, questo è un limite delle strip, sono comodissime da usare, montare e scaldano relativamente poco (soprattutto se confrontate ai power led), ma richiedono un sacco di corrente, quindi in base alla lunghezza di quelle che userai, dovrai sapere la corrente che devi erogare e di conseguenza dimensionare le piste.
Il resto faccio un po' fatica a capirlo, senza schema è un po' difficile, oltretutto non è che io sia poi così bravo in elettronica, ti ricordo che sono un'autodidatta…  :smiley-red:
Ciao Riccardo.
Riccardo

michele73

Ciao Riciweb,
grazie ancora per i suggerimenti, che programma free mi consigli al posto di  Fritzing.
Spiegazione i contatti che vedi sulla destra de pcb servono per i collegamenti i2c con tensione +5 / +12V / Gnd / SCL / SDA / Int
le altre J11 e J14 servono per le sonde DS18B20 il resto varie eventuali.
Buona giornata

riciweb

Eagle ftp://ftp.cadsoft.de/eagle/program/6.5/eagle-win-6.5.0.exe, è il migliore che abbia mai usato, ma nella versione free limita le dimensioni dei Pcb a cm 8x10, quando ho bisogno di farne di più grandi passo a Designspark http://www.designspark.com/.
Avevo iniziato ad usare Kicad, tutto lo schema generale è disegnato così, ma poi mi sono accorto che il passaggio dallo schema al pcb è macchinoso e personalmente, non mi sono trovato bene.

Ciao
Riccardo

pieromt

a cosa serve questo schema???


Ciao Riciweb,
come ho tetto ieri posto un pcb sistemato
grazie e buona giornata

testato

- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

menniti

Effettivamente una domanda del genere in un topic che da oltre un anno parla solo di gestione di acquari... :smiley-mr-green: ma d'altra parte qualcuno ha mai visto un pesce finora? Possibile che li abbiano fritti tutti?  :smiley-yell:
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

lestofante

tra pompette, lampade e sensori non è rimasto spazio per i pesci!  :smiley-mr-green:
Guida per principianti http://playground.arduino.cc/Italiano/newbie
Unoffical Telegram group https://t.me/genuino

Go Up