Go Down

Topic: Ardu-Aquarium Controller v. 3.3.1 (Read 348672 times) previous topic - next topic

lestofante

Guida per principianti http://playground.arduino.cc/Italiano/newbie
Unoffical Telegram group https://t.me/genuino

michele73

ciao riciweb,
oggi sono riuscito a trovare le pompe peristaltiche, ora mi basta solo finire la programmazione se per mè molto difficile.

maxxmaxim


Ciao,
il programma è scritto in modo che entri nel menù solo premedo il tasto OK, da quello che scrivi, il tuo sembra più un problema di cablaggio errato della breadboard, perché ti assicuro che ci sono persone che stanno attualmente usando il circuito pubblicato, me compreso, che non riscontrano nessun problema con i tasti, quindi ti invito a rivedere i collegamenti fatti, oppure a provare un'altro SN7414, magari quello che stai usando è guasto....

Fammi sapere  :)


ciao rici... FINALMENTE funziona tutto alla perfezione!!!!  :D sicuramente era colpa dell'integrato dei tasti

poi ho caricato il tuo prog con delle piccole modifiche da parte mia e non riesco a far togliere dei simboli
dal funzionamento normale al passaggio del menù...

-i relè sono direttamente collegati al pcf
-modificate le uscite del pcf (p0 ventole vasca, p1 ventole plafoniera, p2 pompa rabbocco)
-ho invertito il relè del riscaldatore così da collegare le ventole
-aggiunto 1 sensore di temp x la plafo con lettura sul display al posto del PH
-il galleggiante è su ing anal A1, ho sostituito alla conducibilità dei simboli per il livello
dell'acqua che non riesco a togliere quando vado nel menù

gli daresti un'occhiata?

riciweb

Bene bene,
mi fa piacere leggere che ti funziona tutto, per il problema di cui mi parli, continui ad evere i simboli sul display perché hai la funzione rabbocco che continua a funzionare in background, dovresti riscriverla in modo che mentre sei nel menù continui a monitorare il galleggiante, ma senza stampare i simboli  :)


-i relè sono direttamente collegati al pcf


Fai molta attenzione, non so che tipo di relè tu stia usando, ma il PCF riesce ad erogare poca corrente, potresti trovarti in condizione che non riesca ad eccitarli quando sono più di tre o quattro contemporaneamente o meno addirittura a seconda del tipo di relè che usi, l'IC inverter che tu hai saltato serve proprio ad evitare questa cosa, quindi occhio  ;)

Ciao e buon lavoro.

Riccardo
Riccardo

vinciolo

Salve a tutti ragazzi

come promesso, anche se è passato un pò di tempo, vi do qualche info su come misurare il pH con arduino, sempre se non avete gia trovato altro  :P

allora come prima cosa c'è il pH-Meter dell' Atlas-Scientific
il kit contenente il circuito, la sonda, 3 soluzioni per la taratura e 1 di conservazione costa circa €110,00
è funziona con la seriale,la calibrazione è semplicissima e rimane in memoria, funziona sia in continuo che a comando
sul sito ci sono anche degli esempi di codice per Arduino sia UNO che Mega

in alternativa ho fatto un piccolo circuito,modificando leggermente il progetto pH-Duino, funziona con 3 ingressi analogici
e la taratura si effettua manualmente tramite trimmer. Questo ancora non l'ho provato ma spero di provarlo a breve
vi allego lo schema
spero sia gradito:)


riciweb

Ciao,
grazie per le info, ma riesci ad essere più dettagliato?
Hai realizzato il circuito postato?
Funziona?
Che sketch hai usato?
Hai messo in funzione quello di Atlas?
Se si come ti sei trovato e qual'è la tua impressione?
Io di Atlas ho preso solo la sonda, ho evitato il circuito perché funziona via seriale e mi ruga introdurre un nuovo protocollo/libreria nello sketch del controller, ho paura di saturare la Sram, poi sto cercando anche io di realizzarmi un circuitino tutto mio, http://forum.arduino.cc/index.php?topic=237008.0 sto studiando un pò di cose e aspettando alcuni componenti, spero di riuscire, in modo da realizzare un misuratore ph easy  :smiley-roll-sweat:

Facci sapere cosa riesci a fare, magari combiniamo le esperienze.

Ciao Riccardo.
Riccardo

vinciolo

#651
Jun 21, 2014, 06:01 pm Last Edit: Jun 21, 2014, 06:14 pm by vinciolo Reason: 1
allora il circuito non l'ho ancora realizzato,non ho avuto tempo e fin qualche giorno fa non avevo neanche la sonda

lo sketch  te lo allego sotto ma non so se va bene perchè non ho provato il circuito

si quello dell'atlas l'ho gia provato ed è una bomba è molto ma molto preciso
è facilissimo da usare in quanto ha gia dei comandi preimpostati che ti rendono la vita molto più facile
basta inviare questi e il ph-meter ti risponde in qualche millisecondo in oltre la compensazione automatica della temperatura
basta che gli invii il comando che la temperatura e fa tutto lui
hai sia la modalità in continuo che la modalità su richiesta ovvero se metti in continuo ogni secondo circa(anche meno) ti prende
il valore del pH altrimenti invii tu un comando e lui ti risponde con il valore del pH

se riesco a montare il circuito e a provarlo ti faccio sapere;)


edit:

il circuito funziona ma non l'ho provato con la sonda appena riesco a montarlo su una millefori provo e ti dico come va

michele73

#652
Jun 27, 2014, 10:45 pm Last Edit: Jun 27, 2014, 10:47 pm by michele73 Reason: 1
ciao a tutti mi servirebbe un aiuto come sempre e grazie in anticipo
la mia domanda  sono riuscito a inserire una temperatura in un menù ma però e soltanto la stampa di quello che ha letto prima di entrarci come posso visualizzarlo mentre lavora in tempo reale in questo menù?
spero di essere stato molto chiaro forse spero

Code: [Select]
void InfoTempPlafoLed()
           {
if (initfunc == true) //predispongo la schermata del display
{ lcd.clear();
lcd.setCursor(0,0);
lcd.print(F("  INFO TEMP. PLAFO  "));
lcd.setCursor(0,2);
lcd.print(F("Temp.: "));                        
                               lcd.print(t4);
                               lcd.write(0b011011111);
initfunc = false;
conferma = false;
}

               if (tasto == ok)
                     { Home = true;
                initfunc = false;
conferma = false;                
                     }
             }

riciweb


allora il circuito non l'ho ancora realizzato,non ho avuto tempo e fin qualche giorno fa non avevo neanche la sonda
lo sketch  te lo allego sotto ma non so se va bene perchè non ho provato il circuito
si quello dell'atlas l'ho gia provato ed è una bomba è molto ma molto preciso
è facilissimo da usare in quanto ha gia dei comandi preimpostati che ti rendono la vita molto più facile
basta inviare questi e il ph-meter ti risponde in qualche millisecondo in oltre la compensazione automatica della temperatura
basta che gli invii il comando che la temperatura e fa tutto lui
hai sia la modalità in continuo che la modalità su richiesta ovvero se metti in continuo ogni secondo circa(anche meno) ti prende
il valore del pH altrimenti invii tu un comando e lui ti risponde con il valore del pH
se riesco a montare il circuito e a provarlo ti faccio sapere;)
edit:
il circuito funziona ma non l'ho provato con la sonda appena riesco a montarlo su una millefori provo e ti dico come va


Ciao, scusa se non ho risposto subito, ma sono un pò nei casini, ho guardato il tuo schema ed il tuo sketch, lo schema l'ho decifrato ma dello sketch, devo ammettere che non ci ho capito molto, usi delle costanti e delle formule che faccio fatica a digerire, nerst poi mi fa venire l'orticaria, sono un autodidata e da solo non riesco a venirne fuori  :(  :smiley-red:
In ogni modo arrivare a dover usare addirittura tre pin analogici, mi sembra eccessivo, considerando anche che da quel poco che so, le letture sui pin analogici, andrebbero lavorate un pochino prima di usarle cosi a "crudo" come fai tu, ripeto sono un principiante e probabilmente scrivo una riccardata delle mie...
Ad ogni modo ti chiedo se possibile e se ne hai voglia, di spiegare meglio cosa fai, se non puoi ti ringrazio ugualmente per aver condiviso il tuo lavoro  :)


ciao a tutti mi servirebbe un aiuto come sempre e grazie in anticipo
la mia domanda  sono riuscito a inserire una temperatura in un menù ma però e soltanto la stampa di quello che ha letto prima di entrarci come posso visualizzarlo mentre lavora in tempo reale in questo menù?
spero di essere stato molto chiaro forse spero

Code: [Select]
void InfoTempPlafoLed()
            {
if (initfunc == true) //predispongo la schermata del display
{ lcd.clear();
lcd.setCursor(0,0);
lcd.print(F("  INFO TEMP. PLAFO  "));
lcd.setCursor(0,2);
lcd.print(F("Temp.: "));                       
                                lcd.print(t4);
                                lcd.write(0b011011111);
initfunc = false;
conferma = false;
}

                if (tasto == ok)
                      { Home = true;
                initfunc = false;
conferma = false;               
                      }
              }



Michele, per risolvere il tuo problema, è sufficiente che sposti la stampa al difuori della prima if, che se noti si autodisattiva, una volta che ha inizializzato il display, prova il codice che segue:
Code: [Select]
void InfoTempPlafoLed()
            {
if (initfunc == true) //predispongo la schermata del display
{ lcd.clear();
lcd.setCursor(0,0);
lcd.print(F("  INFO TEMP. PLAFO  "));
lcd.setCursor(0,2);
lcd.print(F("Temp.: "));                       
                                lcd.print(t4);
                                lcd.write(0b011011111);
initfunc = false;
conferma = false;
}

                lcd.setCursor(6,2);
lcd.print(t4);
                lcd.write(0b011011111);

                if (tasto == ok)
                      { Home = true;
                initfunc = false;
conferma = false;               
                      }
              }


Non ho modo di provarlo, ma dovrebbe funzionare...

Ciao Riccardo.
Riccardo

michele73

Ciao riciweb,
provato e funziona alla grande
Grazie ancora fra qualche giorno ti posso rifare una domanda però prima ci provo se ci riesco casomai help grazie

vinciolo

le equazioni e le costanti sono quelle necessarie per calcolare il pH con il metodo potenziometico
prova a dare una letta qui:
http://www.iss.it/binary/ampp/cont/pH.1113506259.pdf
e qui:
http://digilander.libero.it/domenicolafortezza/entranelsito/lachimica/tecnicheanalitiche/metodielettrochimici/potenziometria.pdf

sui 3 pin analogici...non so se servono tutti e 3 ...ancora non provo il circuito con la sonda e tutto quindi non so che dirti

cosa intendi per ...lavorare le letture analogiche ?
se intendi per la precisione basta fare un ciclo con più letture e poi fai  la media

io ti ho inserito solo le equazioni per rilevare il pH per il momento non ho fatto altro perchè non ho tempo ma sicuramente il programma va migliorato

comunque per maggiori info sul pH-meter e il programma puoi vedere qui: https://code.google.com/p/phduino/

lo schema è diverso perchè ovviamente c'è anche altro...io l'ho modificato perchè mi interessava solo il pH-meter
anche nel programma vanno estrapolate le info che ti servono

comunque appena riesco a provarlo ti faccio sapere come funziona :)

chicco83

ciao,
ho scoperto oggi questo tuo fantasmagorico progetto e ovviamente mi è venuta voglia di replicarlo.
mi sai dire grossomodo il budget occorrette alla realizzazione?
considera che ho gia:
-arduino
-rtc
-display con tasti integrati (se possono andare bene)
-sonda temp impermeabile

grazie mille

riciweb

@ Vinciolo  Grazie per i link, me li studio....

@Chicco83
E' difficile risponderti, tutto dipende da quanto paghi tu le cose e se ti fai i pcb da solo o li ordini, per ciò che riguarda il display e tasti integrati, se il display è 20x4 ed i tasti sono 6 direi che è già un buon inizio, se poi sono pilotabili con le stesse librerie dello sketch sei a cavallo, diversamente, sempre verificate le prime 2 condizioni, dovrai riadattare lo sketch al tuo hardware.
Grosso modo consideando il costo secco dei singoli componenti + i pcb fatti fare, il costo attuale del progetto è intorno ai 120€, poi però ripeto quantità minime obbligatorie per i componenti ed i costi di spedizione, possono far salire parecchio i costi...
Di più non saprei dirti.

Riccardo.
Riccardo

menniti

Riccardo, a mio parere, visto il successone di questo Topic e del tuo progetto in particolare, forse dovresti pensare a fare il passaggio successivo: un'analisi reale dei costi di produzione ed una stampa di tot PCB presso Service. In tal modo all'utente interessato puoi proporre l'acquisto del solo PCB o anche di tutta la necessaria componentistica, se reputa di non essere in grado di comprare ai "tuoi" prezzi.
Considera che molti non si cimentano perché vedono la vastità della cosa, ma di fronte ad una serie di PCB con tanto di componenti ed istruzioni di montaggio, tu ricaveresti un giusto compenso ed a loro faciliteresti la vita.
Tanto chi ritiene sufficienti le moltissime info che hai già messo a disposzione sul Topic può procedere da solo.
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

michele73

ciao Riciweb,
scusa se ti disturbo ma posto il lavoro fino ad oggi dove sono riuscito a capire e fare
il mio problema e:
1) eeprom che si danno tra le luci e dosatori_solidi e non rimangono memorizzate dopo uno stacco di corrente.
2) l'automatismo per le accensioni dei orari "aut" nella parte dei dosatori_solidi per i dosatori_liquidi al tempo.
per il resto guarda se ti può piacere come l'ho ricreata la tua opera magnifica e se ti piace.
grazie mille per l'aiuto.

Go Up