Go Down

Topic: Ardutester - Arduino Component Tester (INCOMPLETO) (Read 232791 times) previous topic - next topic

astrobeed


  A questo punto come mai i test di pighi vanno in senso opposto ?


Non mi risulta che a lui viene compilato con maggiore impegno di flash senza l'uso del display :)
Scientia potentia est

menniti

Mi viene un dubbio, riguardante i MOSFET, più volte abbiamo letto tutti, e a tal proposito ci fu una discussione proprio su una scheda di pighi, che molti mosfet richiedono tensioni di 10-12V per essere pilotati correttamente. Ora visto che lo schema elettrico opera chiaramente con i segnali a 5V provenienti da Arduino, come si comporta lo strumento, p.es., con un IRF540? cioè come fa a fornire indicazini corrette sul suo funzionamento se viene pilotato con metà della tensione necessaria?
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

astrobeed


con un IRF540? cioè come fa a fornire indicazini corrette sul suo funzionamento se viene pilotato con metà della tensione necessaria?


Infatti non può :)
Scientia potentia est

menniti



con un IRF540? cioè come fa a fornire indicazioni corrette sul suo funzionamento se viene pilotato con metà della tensione necessaria?


Infatti non può :)


ahi :smiley-sad-blue:
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

pighixxx


Non mi risulta che a lui viene compilato con maggiore impegno di flash senza l'uso del display :)


Invece si, come ho riportato prima. Il discorso penso sia dovuto, come dice Astro dici te, ad una cattiva programmazione della libreria LCD I2C


ahi :smiley-sad-blue:


E per curiosità il DCA come si comporta?

astrobeed


Invece si, come ho riportato prima. Il discorso penso sia dovuto, come dice Astro, ad una cattiva programmazione della libreria LCD I2C


Ho provato a compilare il tuo sketch, con display LCD 16846 Bytes, senza display LCD 15056 Bytes, sicuro di non aver invertito i due risultati ? :)

Quote

E per curiosità il DCA come si comporta?


Il DCA usa una batteria da 12V :)
Scientia potentia est

astrobeed


Il DCA usa una batteria da 12V :)


Ovviamente nulla vieta di prevedere una batteria da 12V, quelle per i telecomandi vanno benissimo, sullo shield per disporre della giusta tensione per ogni tipo di giunzione, andrebbe un attimo rivista tutta la parte hardware.
Scientia potentia est

menniti

E' alimentato a 12V, stavo studiandomi le caratteristiche  ;) appena ho letto questa cosa dell'alimentazione mi è venuto il flash :(.
Ora, il circuito del nostro amico tedesco (?) dal quale stai facendo il porting non prevede nemmeno questa cosa?
In caso a mio parere bisogna prevedere un circuito un tantino più complesso che commuti segnali a 12V nel caso in cui..... ecco, come si stabilisce se è il caso in cui? Qui serve sapere come si comporta esattamente un MOSFET che prevede 10-12V di gate quando è alimentato a tensioni inferiori, credo che la resistenza S-D si presenti molto elevata, forse si potrebbe iniziare normalmente a 5V e se tale valore supera una certa soglia commutare sui 12V. Astro?
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

pighixxx

#98
May 04, 2013, 11:38 am Last Edit: May 04, 2013, 11:43 am by pighixxx Reason: 1

Ho provato a compilare il tuo sketch, con display LCD 16846 Bytes, senza display LCD 15056 Bytes, sicuro di non aver invertito i due risultati ? :)


Si, scusa.  :smiley-roll-blue:


Il DCA usa una batteria da 12V :)


Mi era sfuggito il particolare. (non da poco)


(cut)
Ora, il circuito del nostro amico tedesco (?) dal quale stai facendo il porting non prevede nemmeno questa cosa?
(cut)


per il momento no (da quanto mi risulta), ma c'è la possibilità di aggiungere dell'hardware per testare gli zener...

astrobeed


Qui serve sapere come si comporta esattamente un MOSFET che prevede 10-12V di gate quando è alimentato a tensioni inferiori,


Può sia non aprire il canale DS che aprirlo con una certa impedenza, dipende dal valore della Vgsth (tensione minima sul gate per iniziare a condurre).
Scientia potentia est

astrobeed

Uno step/evoluzione futura può essere l'introduzione delle funzionalità presenti sul DCA pro, in particolare la funzione tracciacurve, diventerebbe uno strumento molto interessante per il quale varrebbe la pena di produrre industrialmente la shield.

Scientia potentia est

pighixxx


Uno step/evoluzione futura può essere l'introduzione delle funzionalità presenti sul DCA pro, in particolare la funzione tracciacurve, diventerebbe uno strumento molto interessante per il quale varrebbe la pena di produrre industrialmente la shield.


:D
Non dirlo a nessuno, ma è quello che sto implementando. Se dai un'occhiata all'ultimo sketch c'è un #define DET_COMP_ANALYSIS

menniti

Per gli zener il discorso è lo stesso, puoi misurarli fino ad un valore che sia circa il 15-20% della tensione di alimentazione; cioè se usi 5V al massimo misuri correttamente zener da 3,6V. Per capirci: se applichi tramite una R una tensione di 5V ad uno zener da 5V e ad uno da 12V sempre 5V misuri quindi come fai a sapere qual'è il valore dello zener? se invece usi uno zener da 3,6V leggi questa tensione che è inferiore a quella di pilotaggio, ecco perché puoi avere la certezza del suo valore.
Tornando ai mosfet la mia idea è questa: se il DCA-55 o lo strumento di pighi forniscono come misura il valore di questa impedenza, si potrebbe stabilire una soglia massima (p.es. 1 ohm o inferiore) oltre la quale si è certi che il MOSFET è sotto-pilotato, quindi si commuta sul gate una tensione di 10-12V e si rifà la misura; chiaro che il mio è solo uno schema logico, le cose saranno un tantino più complesse (p.es. se a 5V il mosfet è completamente interdetto come fa il sw a capire che è un mosfet?) ma si può fare secondo me.

Pighi: ma il tracciacurve richiederebbe a questo punto un LCD grafico, se si vuole restare a livello shield.... diccelo prima che compriamo un migliaio di 16x2  per poi darli in beneficienza :smiley-sweat:
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

pighixxx


Pighi: ma il tracciacurve richiederebbe a questo punto un LCD grafico, se si vuole restare a livello shield.... diccelo prima che compriamo un migliaio di 16x2  per poi darli in beneficienza :smiley-sweat:


Nessun lcd  ;)

menniti



Pighi: ma il tracciacurve richiederebbe a questo punto un LCD grafico, se si vuole restare a livello shield.... diccelo prima che compriamo un migliaio di 16x2  per poi darli in beneficienza :smiley-sweat:


Nessun lcd  ;)

ok  8)
Manuale "Arduino e le tecniche di programmazione dei microcontrollori ATMEL"
http://www.michelemenniti.it/manuale_di_programmazione.html
http://www.michelemenniti.it/offerta.html
Articoli ElettronicaIN
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up