Go Down

Topic: dati sulla diffusione di arduino (Read 1 time) previous topic - next topic

paolometeo2

Salve a tutti,
mi capita qualche volta di fare brevi seminari su Arduino e le esperienze che ho fatto con esso. Vorrei poter comunicare anche qualche dato sulla diffusione della scheda. Per esempio: quanti partecipano al forum divisi per nazioni, quante schede vendute... Dove posso trovare questi dati?
grazie
paolo
www.meteoenergia.it

leo72

Le schede vendute te lo possono solo dire direttamente dall'Arduino  ;)
Ma non so se chiedendoglielo te lo comunicano..

Riguardo agli utenti del forum, per certo puoi solo sapere il numero di utenti registrati.
Non tutti specificano il Paese in cui vivono né tutti quelli che lo fanno dicono il vero (c'è un utente che scrive di vivere sull'Isola di Pasqua, non so se sia vero  :smiley-yell: )

paolometeo2

Penso anch'io che il numero di schede vendute sia un dato sensibile che non viene reso pubblico. Il numero di uetnti al forum e l'eventuale suo andamento nel tempo potrebbe invece essere un indice dell'interesse generale. Come faccio ad avere questi dati?
paolo
www.meteoenergia.it

pictux

Ciao

Quote
Come faccio ad avere questi dati?


anticipo Leo72:
http://forum.arduino.cc/index.php?action=stats

leo72

Le statistiche del forum sono relative.
Nel numero complessivo di utenti ci sono molti bot, doppi utenti, utenti inattivi ecc...
Quei dati vanno scremati, non sono molto indicativi.

paolometeo2

E' vero quello che dice Leo, forse bisognerebbe fare una statistica per tipo di utente, newbe, junior..etc. Comunque quei dati sono gia' qualcosa.
Grazie
paolo
www.meteoenergia.it

zoomx


Penso anch'io che il numero di schede vendute sia un dato sensibile che non viene reso pubblico.


Quelli del RaspberryPI lo pubblicano senza problemi.
Ma nel caso dell'Arduino ci sono gli innumerevoli cloni che non entrano nel conteggio.


leo72


Quelli del RaspberryPI lo pubblicano senza problemi.

Dove?
Non perché non ci credo ma perché sono curioso.  ;)

pighixxx

Non so se vi è sfuggita questa:

http://www.domusweb.it/it/design/2013/03/15/visita-alle-fabbriche-arduino.html

Si dice che attualmente vengono prodotti 5.000 pezzi al giorno...

leo72

Cavolo! E' datato 15 marzo 2013, quindi sono dati anche abbastanza recenti.

pighixxx

#10
May 26, 2013, 06:22 pm Last Edit: May 26, 2013, 06:36 pm by pighixxx Reason: 1
Alcuni dati su Arduino Uno:

200 copie nel 2005
5.000 nel 2006
50.000 nel 2009
500.000 oggi
Previsione 2013 1.000.000

edit
fonte: http://gadget.wired.it/news/mondo_computer/2012/12/24/officine-creative-232345.html

riedit
Io posso solo parlare con le statistiche del mio sito dove il 99% degli argomenti sono relativi al mondo Arduino.
Non si può negare che c'è un interesse crescente, da fine febbraio ad oggi ho registrato oltre 4 milioni di hits.
I visitatori più attivi sono in ordine:

- Stati Uniti
- Italia
- Spagna
- Francia
- Germania
- Gran Bretagna
- Polonia
- Taiwan
- Canada
- Australia
- Cina

e da altri 150 paesi...


leo72

E' innegabile che il motore trainante nel mondo dell'elettronica sono gli USA.

zoomx


Dove?
Non perché non ci credo ma perché sono curioso.  ;)


Ma sul loro blog!
http://www.raspberrypi.org/archives/3011
Il RaspberryPI sarebbe nato come progetto didattico per cui sono contenti di comunicare quelle cifre.
In quel post parlano di 500.000 unità fabbricate e vendute da Farnell. Mancano quelle vendute da RS. Diciamo che sta andando a tutta birra!

Per Arduino tenete conto che i cloni e i compatibili credo siano parecchio numerosi.

uwefed


Alcuni dati su Arduino Uno:

200 copie nel 2005
5.000 nel 2006
50.000 nel 2009
500.000 oggi
Previsione 2013 1.000.000


Specifichiamo che non sono Arduini UNO ma arduino in generale. Il modello Arduino Diecimila si ispira al numero venduto.

Ciao Uwe

paolometeo2

OK, grazie a tutti per le informazioni. Spero di fare pubblicità, non solo su Arduino, ma sull'idea dell'elettronica aperta a tutti. Per vostra eventuale curiosità, il mio prossimo seminario lo terrò in un Centro di Ricerca Energetica Milanese (RSE  www.rse-web.it) per stimolare l'uso di Arduino presso una comunità di ricercatori che lavorano nel campo dei Sistemi Elettrici (Rinnovabili, Smart Grids, risparmio energetico...). L'intento è quello di incentivare l'uso di una elettronica amatoriale, a basso costo ed accessibile anche ai non specialisti, per la realizzazione di sistemi di misura e controllo nella ricerca.
saluti
Paolo
paolo
www.meteoenergia.it

Go Up