Go Down

Topic: Contagiri con LED - riduzione dell'errore con pulseIn (Read 9489 times) previous topic - next topic

lucaleo


Grazie Lucaleo per il feedback, la prossima settimana ho anche un maggiore supporto nella parte software quindi dovremo essere in grado di realizzare qualcosa di interessante.
Per quanto riguarda l'hardware, che schema hai usato?


io ho brutalmente infilato un sensore di hall a3144 su arduino
il + a 5v
gnd a gnd
signal sui pin di interrupt
va benissimo :D

crix87


lucaleo

è comodo poi basta che attacchi una scaglietta di calamita con un po' di super attack dove ti serve e hai fatto il riscontro senza dover fare dei fori che se non precisi possono decisamente sbilanciare un volano (se noti sui volani spesso ci sono dei fori non passanti di varia profondità che servono proprio al bilanciamento)
in più visto che il volano immagino che voi lo usiate (visto che a quello serve :D ) per immagazzinare energia se nella configurazione di test fai dei buchi magari anche piuttosto distanti dal centro che non esistono nella produzione reale avrai un sistema che accelera più rapidamente e che decelera allo stesso modo (e quindi più irregolare anche come regime di rpm diventando più sensibile alle variazioni del vento)
ma forse sto esagerando con le pippe mentali ahahah

crix87

Lucaleo sei troppo professional! :)
infatti avevo già pensato di usare l'effetto hall perchè lo ritenevo più preciso, ma non ho ancora comprato i pezzi per il circuito, appena ho tempo lo monto su e via con i tests!!!

lucaleo

beh la precisione la trovi dai tempi di rising e falling sul datasheet del componente
più sono brevi quei tempi più è preciso
fortunatamente rising e falling generalmente sono quasi uguali quindi si annullano e quindi semplicemente "spostano" un po' la lettura sul giro ma il tempo rimane corretto
comunque su un volano di qualche chilo di diametro di 50cm togliere del peso magari a 23 cm dal centro comporta delle differenze sulla reattività anche sensibili
basta pensare che alleggerire il volano su una macchina comporta cambiamenti percepibili nonostante anche cambio e ruote e tutti i vari organi in rotazione fanno anche loro da volano quindi i kg in rotazione sono gia parecchi (magari 30 o 40 senza problemi anche se con diametri abbastanza ridotti a parte ruote e volano ovviamente )

ho sulle spalle centinaia di ore di google mica noccioline ahahah

crix87

cmq ho trovato un tachimetro che sembra molto preciso ed è fatto con il PIC
http://www.ikalogic.com/99-000-rpm-contact-less-digital-tachometer/
che ne dite?

lucaleo

Bel progetto anche se fuori dalla mia portata  :smiley-roll-sweat:
Ma poi una volta che hai fatto quello sei capace di far quello che serve a te?

cyberhs

Anche io sono curioso.

Che razza di turbina hai? O è una semplice pala eolica? Mi sembra stano che parli di 2500-3000 rpm che corrispondono a 40-50 rivoluzioni per secondo!

Se è un pala eolica non credo superi le 20 rivoluzioni al secondo.

crix87

Lucaleo, con il giusto supporto di un paio di persone probabilmente, da solo no :) cmq adesso contatto gli interessati e vi aggiorno!
cyberhs, è un minieolico ed in scala, sto facendo dei test anche a 30m/s quindi sono velocità limite e senza carico!

lucaleo

Capisco capisco :)
Prova a farlo con arduino pero secondo me perche dovrebbe essere piu che sufficiente e si riesce senza problemi a fare tutto quello che ti serve compreso misurare l'accelerazione e ottenere dati finiti

Go Up