Go Down

Topic: Problema Arduino uno R3 e sensori di flessione (Read 14450 times) previous topic - next topic

PaoloP

Non uso i vettori (array) perché prima bisogna capire la logica del programma, poi si può ottimizzare.
-DATA- ha detto che non comprendeva bene il funzionamento della map. Aggiungere i vettori crea ulteriori complicazioni, secondo me.

MrJacko


Non uso i vettori (array) perché prima bisogna capire la logica del programma, poi si può ottimizzare.
-DATA- ha detto che non comprendeva bene il funzionamento della map. Aggiungere i vettori crea ulteriori complicazioni, secondo me.

Non avevo letto con attenzione la 1a pagina..
Sorry :smiley-roll:

-DATA-



Non uso i vettori (array) perché prima bisogna capire la logica del programma, poi si può ottimizzare.
-DATA- ha detto che non comprendeva bene il funzionamento della map. Aggiungere i vettori crea ulteriori complicazioni, secondo me.

Non avevo letto con attenzione la 1a pagina..
Sorry :smiley-roll:


sono poco esperto ma mi so adattare bene ad ogni cosa.  :smiley-mr-green:
mi cheidevo percè il mio alimentatore da 12 v non riesca a soddisfare arduino e servi senza collegare anche l'usb.
ho notato anche che il cavo usb è un po cortino così mi sono procurato una prolunga usb ma noto che il crash è molto molto piu frequente forse è dovuto ad una dispersione lungo la prolunga? PS ho provato più di una prolunga e noto lo stesso risultato appena descritto

che faccio?? :smiley-mr-green:

MrJacko

Ma i servi non lavorano di solito a 5-6V?
Tra l'altro dovresti usare alimentazioni separate per Arduino e servi: alimenta Arduino tramite USB e i servi con un alimentatore da 5V almeno 3A (i servi sembrano che assorbono poco ma l'apparenza inganna ;))

-DATA-


Ma i servi non lavorano di solito a 5-6V?

si si i servo lavorano da 4-6 v ma non capisco come se non inserisco l'alimentatore a 12v i servo non girano o forse la arduino neanche si accende

PaoloP

#35
Sep 04, 2013, 12:26 pm Last Edit: Sep 04, 2013, 12:30 pm by PaoloP Reason: 1
Non è la tensione ma la corrente ad essere poca.
Da quanti Ampere o milliAmpere è l'alimentatore a 12V?

Se è regolabile, abbassagli la tensione a 5V.


MrJacko


si si i servo lavorano da 4-6 v ma non capisco come se non inserisco l'alimentatore a 12v i servo non girano o forse la arduino neanche si accende

Ma sai vero che dal pin 5V dell'Arduino puoi prendere solo 500mA di corrente?
Te lo ripeto: alimenta Arduino da USB e i servo motore con un alimentatore da 5V apparte. XD XD

PaoloP


Te lo ripeto: alimenta Arduino da USB e i servo motore con un alimentatore da 5V apparte. XD XD


E collega il GND di Arduino col negativo dell'alimentatore esterno.

-DATA-

#38
Sep 04, 2013, 12:33 pm Last Edit: Sep 04, 2013, 12:36 pm by -DATA- Reason: 1

Da quanti Ampere o milliAmpere è l'alimentatore a 12V?

il mio alimentatore ha queste caratteristiche:

ingresso 230v-50Hz

Potenza:12.5W

uscita(ha un potenziometrocon ui regolarla): 4v -4.5v -6v -7.5v -9v -12v

Corrente C.C: 500mA6VAmax


MrJacko mi stai dicendo che il mio alimetatore non devo inserirlo nella porta dell'arduino ma devo fare un connettore sulla millefori e mettere in gnd un connettore che poi va diretto ai motori ? dividendo tensione dei motori da quella dei sensori e da quella dell'arduino ???

PaoloP

#39
Sep 04, 2013, 12:39 pm Last Edit: Sep 04, 2013, 12:45 pm by PaoloP Reason: 1
500mA mi sembrano pochini.
Stacca 3 servi e prova con solo 2. Crasha?
Se non crasha aggiungi un servo, crasha?
Aggiungi un altro servo e cosi via.

EDIT:
Non avevo capito che usassi l'alimentatore collegato al'Arduino e con il cavo USB. Così è inutile.
Arduino ha un circuito di selezione, se attacchi l'alimentazione esterna l'alimentazione USB viene scollegata, rimane solo la linea dati.

Tieni colegato l'Arduino col solo cavo USB. Abbassa la tensione dell'alimentatore a 6V, sarebbe meglio avere un alimentatore a 5v. Puoi mettere un diodo in serie , sul positivo, per creare una caduta di tensione. (circa 0.7V)
Collega il positivo l'alimentazione esterna al positivo dei servi, il negativo ai GND dei servo e al GND di Arduino.

MrJacko


Non avevo capito che usassi l'alimentatore collegato al'Arduino e con il cavo USB. Così è inutile.
Arduino ha un circuito di selezione, se attacchi l'alimentazione esterna l'alimentazione USB viene scollegata, rimane solo la linea dati.

Tieni colegato l'Arduino col solo cavo USB. Abbassa la tensione dell'alimentatore a 6V, sarebbe meglio avere un alimentatore a 5v. Puoi mettere un diodo in serie , sul positivo, per creare una caduta di tensione. (circa 0.7V)
Collega il positivo l'alimentazione esterna al positivo dei servi, il negativo ai GND dei servo e al GND di Arduino.


È quello che gli sto dicendo da mezzora :~

-DATA-


500mA mi sembrano pochini.
Stacca 3 servi e prova con solo 2. Crasha?
Se non crasha aggiungi un servo, crasha?
Aggiungi un altro servo e cosi via.

EDIT:
Non avevo capito che usassi l'alimentatore collegato al'Arduino e con il cavo USB. Così è inutile.
Arduino ha un circuito di selezione, se attacchi l'alimentazione esterna l'alimentazione USB viene scollegata, rimane solo la linea dati.

Tieni colegato l'Arduino col solo cavo USB. Abbassa la tensione dell'alimentatore a 6V, sarebbe meglio avere un alimentatore a 5v. Puoi mettere un diodo in serie , sul positivo, per creare una caduta di tensione. (circa 0.7V)
Collega il positivo l'alimentazione esterna al positivo dei servi, il negativo ai GND dei servo e al GND di Arduino.



si ma dovrei rifarmi totalente il circuito, avete capito com'è il mio ??

MrJacko


si ma dovrei rifarmi totalente il circuito, avete capito com'è il mio ??

Si, abbiamo capito, ed è completamente sbagliato.
L'Arduino deve essere alimentato con una fonte usata solo per esso, e nient'altro.
Te lo ripeto per l'ennesima volta :smiley-yell::
Alimenta l'Arduino con solo ed esclusivamente il cavo USB.
Collega il cavo giallo dei servo ai pin digitali Arduino.
Collega il cavo rosso dei servo ad un alimentatore esterno dai 4,8V ai 6V da almeno 2-3 Ampere.
Collega il cavo nero dei servo al GND dell'alimentatore e successivamente al GND di Arduino.

-DATA-



si ma dovrei rifarmi totalente il circuito, avete capito com'è il mio ??

Si, abbiamo capito, ed è completamente sbagliato.
L'Arduino deve essere alimentato con una fonte usata solo per esso, e nient'altro.
Te lo ripeto per l'ennesima volta :smiley-yell::
Alimenta l'Arduino con solo ed esclusivamente il cavo USB.
Collega il cavo giallo dei servo ai pin digitali Arduino.
Collega il cavo rosso dei servo ad un alimentatore esterno dai 4,8V ai 6V da almeno 2-3 Ampere.
Collega il cavo nero dei servo al GND dell'alimentatore e successivamente al GND di Arduino.


ok dai domani compro il materiale e vi faccio sapere.  :smiley-mr-green:

MrJacko


ok dai domani compro il materiale e vi faccio sapere.  :smiley-mr-green:

Al posto dell'alimentatore potresti usare pure un pacco batterie 4x AA ricaricabili: danno giusto giusto 4,8V (dichiarati, ma supereranno di sicuro i 5V) ]:)
Per il resto non penso che tu abbia bisogno di altro :smiley-roll:

Go Up