Go Down

Topic: Problema Arduino uno R3 e sensori di flessione (Read 14604 times) previous topic - next topic

PaoloP

Purtroppo le pile ricaricabili (NiMH) hanno un valore di corrente molto variabile a seconda del produttore e del prezzo.
Ne esistono da 500mAh fino a 2800mAh.
Viene consigliata, per non perdere la batteria prematuramente, una corrente di scarica pari a 0,1C quindi da 50mA a 280mA per quelle migliori. Comunque insufficienti per i servo.

astrobeed


Viene consigliata, per non perdere la batteria prematuramente, una corrente di scarica pari a 0,1C quindi da 50mA a 280mA per quelle migliori. Comunque insufficienti per i servo.


Dipende da quali batterie NiMh prendi, se sono quelle che trovi al brico, indipendentemente dalla marca, in effetti reggono poca corrente in uscita.
Se le prendi in un negozio di modellismo, dove hanno quelle ad alta corrente, possono dare senza problemi fino a 5C come corrente in uscita, ricarica a 1/2C, inoltre esistono le Sanyo eneloop che hanno una corrente di autoscarica quasi 0 a differenza delle normali NiMh che si scaricano da sole in poche settimane.
Scientia potentia est

MrJacko

Io uso AA ricaricabili al Ni-MH 2600mAh, mi durano una vita ]:)

Etemenanki

quattro di queste, e non hai piu problemi di corrente ...



:P XD XD XD
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

-DATA-

#49
Sep 05, 2013, 11:34 am Last Edit: Sep 05, 2013, 11:37 am by -DATA- Reason: 1
ok ragazzi grazie, oggi proverò a mettemi all'opera ma stavo pensando, i sensori li metto nel circuito di alimentazione dei servi o devo farne un'altro ancora a parte?

PaoloP

Quei sensori funzionano come partitori resistivi. Non ha senso alimentarli a parte altrimenti dovresti usare un riferimento esterno per la tensione perche sarebbe diversa dall'alimentazione di arduino.
Lasciali collegati come sono.

-DATA-


Quei sensori funzionano come partitori resistivi. Non ha senso alimentarli a parte altrimenti dovresti usare un riferimento esterno per la tensione perche sarebbe diversa dall'alimentazione di arduino.
Lasciali collegati come sono.


ok perfetto grazie dopo provo

-DATA-

ciao ragazzi ho fatto una bozza di come ho moificato il mio circuito secondo voi va bene così...
http://img12.imageshack.us/img12/7571/rmqa.jpg

ho evitato di disegnare il crcuito dei sensori che mi sebra inutile mostrarvi.

MrJacko

Sì, dovrebbe funzionare..
A patto che l'alimentatore sia da 4,8-6V e da almeno 2 ampere (sotto sforzo alcuni servomotori assorbono parecchio :smiley-eek-blue:) e che rispetti i colori dei servi, di solito Rosso(+)-Nero(-)-Giallo(Segnale)

-DATA-


Sì, dovrebbe funzionare..
A patto che l'alimentatore sia da 4,8-6V e da almeno 2 ampere (sotto sforzo alcuni servomotori assorbono parecchio :smiley-eek-blue:) e che rispetti i colori dei servi, di solito Rosso(+)-Nero(-)-Giallo(Segnale)


ovviamente rispetto la connessione del servo e ora proverò con il mio alimentatore per vedere che succede anche se è da 500mA. grazie per la conferma e la pazienza

-DATA-

#55
Sep 05, 2013, 11:40 pm Last Edit: Sep 05, 2013, 11:46 pm by -DATA- Reason: 1
ok sembrerebbe funzionare bene, ovviamente con 500mA la mano crasha tiando giu due servo assieme ma questo direi che è ovvio devo procurarmi un alimentatore compatibile, consigli?? :smiley-mr-green:

ho trovato delle batterie ricaricabili da 2600mA l'una da 1.2V riusciranno a soddisfare il tutto??

PaoloP

Come tensione ok, ma come corrente e durata forse non raggiungi le 2 ore.

-DATA-


Come tensione ok, ma come corrente e durata forse non raggiungi le 2 ore.


è abbastanza per una trasferta nel caso me ne procuro un po' oppure mi procuro un alimentatore apposito in caso di scarsa autonomia.... :smiley-mr-green:

Darklife

non so se hai risolto, sto avendo un problema simile anche io. ( non ho letto tutte le risposte )
se hai problemi di corrente devi mettere nel circuito uno stabilizzatore di tensione da 5 volt ( poichè solitamente arduino e servi lavorano a tale voltaggio)

oppure hai lo stesso problema mia, i sensori di flessione sono instabili, prima di fargli avere il valore da leggere ( ai servo ) fai una media nel tempo ( tipo un ciclo for con un delay di 10 per 5 volte ) in modo da dargli un valore più preciso ai servo

che sensori di flessione stai usando?

kevinfv


non so se hai risolto, sto avendo un problema simile anche io. ( non ho letto tutte le risposte )
se hai problemi di corrente devi mettere nel circuito uno stabilizzatore di tensione da 5 volt ( poichè solitamente arduino e servi lavorano a tale voltaggio)

oppure hai lo stesso problema mia, i sensori di flessione sono instabili, prima di fargli avere il valore da leggere ( ai servo ) fai una media nel tempo ( tipo un ciclo for con un delay di 10 per 5 volte ) in modo da dargli un valore più preciso ai servo

che sensori di flessione stai usando?


Ciao io ho un problema simile! Ho alimentato arduino con una batteria 9v dal connettore cilindrico, e i servo da un alimentatore 5V (del pc). Quindi penso di stare apposto con corrente e tensione!

Purtroppo quando vado a leggere i valori ho molti "SBALZI" ad esempio:
...
800
799
798
797
810     <<<
796
795
794
801    <<<
793
792
791
...

Questo mi comporta un tremolio continuo dei servo!
NON so più cosa provare, spero che qualcuno di voi ne sappia qualcosa! :D
in ogni caso grazie in anticipo!

Go Up