Go Down

Topic: [OT] Stampa 3D per tutti ... novità, curiosità, amenità, chiacchiere varie (Read 164795 times) previous topic - next topic

astrobeed

L'hanno già fatto, questa è normale lacca per capelli, stessa formulazione, venduta come fissante specifico per la stampa 3D a 12.9 E per un flacone da 100 ml.
La Splend'or forte si trova in tutti i supermercati a meno di 2E per la bombola da 300 ml. :)




Scientia potentia est

menniti

Io sto predispondendo tutta l'attrezzatura, oggi giorno libero e farò tutti i controlli che mi hai detto. La stampa diretta sul vetro per me è stata pessima, però è anche vero che erano le prove iniziali dell'altro giorno, ritenterò appena risolvo i vari altri problemi che ho.

Oggi voglio installare anche OPENSCAD e tentare di fare il mio primo lavoro da 0: devo realizzare due tubetti cilindrici spessore 3mm, diametro interno 12mm e quindi esterno 15mm; non dovrebbe essere un patema, almeno spero....

astrobeed

Io sto predispondendo tutta l'attrezzatura, oggi giorno libero e farò tutti i controlli che mi hai detto. La stampa diretta sul vetro per me è stata pessima,
Questo perché non hai un setup dello zero asse Z ottimale.
Scientia potentia est

Etemenanki

L'hanno già fatto, questa è normale lacca per capelli, stessa formulazione, venduta come fissante specifico per la stampa 3D a 12.9 E per un flacone da 100 ml.
...
... ed io che mi ero illuso di aver avuto un'idea originale per fare un po di soldi ... :D :D :D
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Etemenanki

... tubetti cilindrici spessore 3mm, diametro interno 12mm e quindi esterno 15mm ...
Chiedo scusa ... se intendi spessore parete 3mm, allora l'esterno dovrai farlo da 18mm ... ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed

Esatto se la parete è da 3 mm e l'interno è da 15 mm l'esterno è da 18 mm, se invece intendeva 3 mm come differenza reale tra interno ed esterno, ovvero parete da 1.5 mm scoprirà che non è stampabile senza usare qualche "trucco". :)


Scientia potentia est

menniti

e c'avete ragione  ;D  insomma devo ridurre un foro di 15mm di diametro a 12mm di diametro, ma ragionavo in termini di raggio, effettivamente deve essere spesso 1,5mm.
Astro io già sto impazzendo per fare uscire qualcosa di decente, se già mi dici che servono pure trucchi vuol dire che invece di ridurre il foro aumenterò il diametro del perno con qualche giro di nastro telato.
In pratica ho un perno di metallo di 12mm di diametro a cui devo applicare una boccola in gomma (deve essere morbida altrimenti stampavo direttamente tutto in PLA); l'unica cosa che ho trovato ha però un diametro di 15mm e devo colmare il gap.
Ho anche procurato un pezzo di tubo per l'acqua, 15mm esterni, 10mm interni, forse con l'aria calda riesco ad incastrare tutto, oppure lavoro l'interno del tubo con una raspetta; la soluzione PLA è più elegante ma se devo impazzire......

astrobeed

Con l'estrusore da 0.35 mm non è possibile ottenere una larghezza parete di 1.5 mm per il semplice motivo che 1.5/0.35 = 4.28 diametri del filo estruso, devi farlo da 1.36 mm scegliendo come opzione giri perimetro 2, in questo modo lo slicer crea due perimetri da due giri ciascuno, quello interno ed esterno del cilindro, e non hai spazi vuoti, non colmabili con l'estrusore da 0.35 mm, tra le due pareti.
Scientia potentia est

menniti

Bene, finalmente soli io e la mia 3Drag  :)
1 - Ho verificato la velocità di estrusione, il valore è a posto, cliccando su 50 nell'estrusione manuale si prende esattamente 50mm
2 - Invece ho notato che il filamento tendeva inizialmente ad attaccarsi all'ugello e poi a scendere, sperando di non aver fatto una cosa "furba"ho imbevuto uno straccio di cotone di alcool e ho pulitol'ugello mentre era a 190°, è venuta via della porcheria, ed ora sembra che esca molto meglio; ma c'è un modo per manutenere gli ugelli?
3 - il filamento è di circa 1.68-1.69, a quanto devo impostare la correzione? ma non posso direttamente mettere questo valore al posto di 1.75?
4 - la distanza della punta dell'estrusore dal piatto è di circa 60, credo siano 0.6 mm è un po' tanto vero?

astrobeed

Anche l'ugello deve essere tenuto pulito, un buon sistema è usare un foglio di carta da cucina, piegato più volte per non scottarsi, per tirare via i residui prima e dopo ogni stampa quando l'ugello è a temperatura.
Imposta il reale diametro del filamento nell'apposito campo, come avevo supposto hai problemi di sottoestrusione, questo perché il filamento è sensibilmente più piccolo di quanto dichiarato, lo slicer calcola quanto estruderne in base al diametro dell'ugello e al diametro del filamento.
0.6 mm tra estrusore e piatto, nel punto zero dell'asse Z non sono tanti, sono un pozzo senza fondo. :)
Questo è il motivo per cui i primi due layer ti si staccano, invece di deporre il filamento sul piatto lo deponi nel vuoto.
La distanza tra piatto e estrusore deve essere non maggiore di 0.1 mm su tutto il piatto, il motivo per cui si usa un foglio di carta da 80 gr/m^2 per fare lo zero è perché il suo spessore medio è circa 0.1 mm.
Scientia potentia est

menniti

 :smiley-sweat:  :smiley-sweat:  :smiley-sweat:
Ugello pulito, filamento impostato a 1.68, ora ho completamente smontato il piatto perché era tutto disallineato, in realtà mi era poco chiaro il meccanismo di regolazione e mi hanno messo fuori strada anche le istruzioni. Ora credo di aver capito ed invece di partire da una fine posizione delle ruote dentate le ho messe a metà corsa così posso regolare in più o in meno; loro non potevano perché non avevano adottato la modifica di regolazione dell'asse Z, io ho invece un'escursione di almeno un paio di cm.
Ora cerco di allineare il piatto al meglio e poi rifaccio una prova.

astrobeed

in realtà mi era poco chiaro il meccanismo di regolazione e mi hanno messo fuori strada anche le istruzioni.
In effetti le istruzione della 3DRag sono fatte veramente male per la parte della messa a punto.
Scientia potentia est

astrobeed

Di punto in bianco smette di estrudere.
La temperatura rimane sempre costante. Al massimo sale e scende di un grado rispetto a quella impostata.
Prima pensavo si formasse un tappo, ma se tolgo il bowden e metto un filamento manualmente riesco ad estrudere.
Paolo, non ci hai più fatto sapere se sei riuscito a stampare con la tua Fabtotum ?
Scientia potentia est

menniti

Una fatica immane ottenere una taratura quasi decente del piatto, comunque al centro non posso scendere sotto 0.15 altrimenti nella parte anteriore gli ugelli toccano, per recuperare quanto mi manca penso che potrei limare i dadi fissi, ma rispetto a 0.6 dovrei comunque ottenere un buon lavoro, ora ristampo il cubo, però dalla preview si vede ad occhio che la faccia superiore è comunque in bassa risoluzione. A tra poco.

astrobeed

Non hai postato il Gcode del cubo, se non vedo quello non posso dirti se ci sono problemi anche con lo sclicer.
Scientia potentia est

Go Up