Go Down

Topic: [OT] Stampa 3D per tutti ... novità, curiosità, amenità, chiacchiere varie (Read 164777 times) previous topic - next topic

astrobeed

Si è quello, tutti i parametri sono corretti e non devi modificarli, la temperatura deve essere 210° con il PLA di BQ.
Hai fatto la calibrazione iniziale del piatto tramite l'apposita procedura ?
Scientia potentia est

nid69ita

Sarebbe "livellare base" ?  No,non l'ho fatto.
Ho fatto Home e ho visto che ha fatto delle regolazioni
my name is IGOR, not AIGOR

doppiozero

La funzione "Home" trova lo zero degli assi e calcola il piano di stampa, se ci badi tutte le volte che lanci una stampa la esegue, torna sullo zero e dopo raggiunge la temperatura finale. La base la livelli una volta (in teoria) e regola anche l'offset z. L'offset z lo regoli anche da software ma secondo me è meglio farlo dalla stampante. Se dovessi cambiare dei settaggi lato macchina sei sicuro che i tuoi g-code già pronti hanno sempre z0 e non ti tocca rifarli

Vespucci

Come ha detto Astro fai la calibrazione del piatto Nid, controlla che fra il nozzle e il piatto nei 4 angoli ci deve passare un foglio spesso tipo il cartoncino bristol (si chiama cosi bo.)
Dalle foto sembra da calibrare il piatto, il primo layer è da aumentare , dopo la stampa del primo layer la ventola mettila al massimo, la velocità anche secondo me è meglio se la porti 60mm/s, per la temp dell'estrusore questo varia da quale estrusore hai, con l'mk8 io il bq lo stampo a 195° , ha temperatura più alta tipo come consigliato da bq la stampa mi viene bollosa.

nid69ita

Grazie per vari consigli. Farò un pò di prove.

P.S. il tutorial di bq consiglia di fare calibrazione del piatto solo se si imposta a off l'auto-livellamento.
La stampante è impostata su auto-livellamento On. Dite che è meglio spegnerlo ?
(comunque ho fatto calibrazione piatto)
my name is IGOR, not AIGOR

astrobeed

Prima cosa devi fare il livellamento del piatto, dal menù della stampante usa l'icona che sembra una bilancia con sopra due due frecce.
L'estrusore viene portato nei quattro angoli del piatto e abbassato fino a che si attiva il sensore induttivo, a questo punto devi regolare le quattro manopole sotto il piatto, usando quella relativa all'angolo dove si è fermato l'estrusore, in modo da far spegnere il led e poi la riavviti di poco per far riaccendere il led, va fatto per tutti gli angoli.
Meglio se fai due volte la procedura di livellamento del piatto in modo da minimizzare i piccoli errori di allineamento, il piatto deve risultare perfettamente ortogonale con l'estrusore su tutta la sua area, i piccoli errori, max +/1 0.1mm, vengono compensati dal sistema di autolivellamento all'avvio della stampa.
Fatto il livellamento devi settare l'offset sull'asse Z, vai sul menù con la chiave inglese e usa la voce offset asse z, l'estrusore viene abbassato sul piatto fino a che non si attiva il sensore, a questo punto inserisci un foglio di carta da fotocopiatrice, l'ideale è quella da 80 gr perché il suo spessore è circa 0.1 mm, e usando la manopola fai scendere l'asse z fino a che il foglio di carta non si muove con una leggere frizione, con questa regolazione dici alla stampante la posizione iniziale dell'asse Z per iniziare a stampare.
Se non fai correttamente questi due passi le stampe non verranno mai bene.
Lascia attivo l'autolivellamento, ti fa perdere un minuto prima dell'avvio della stampa però garantisce una stampa perfetta, tieni presente che ogni volta che rimuovi il piatto per stendere la lacca e/o rimuovere il pezzo l'allineamento varia di +/- diversi centesimi di mm ogni volta in modo random.
Mi raccomando la pulizia del piatto ogni volta che stampi, basta usare l'acqua calda per rimuovere i residui di lacca, se il pezzo risulta difficoltoso da staccare metti il piatto sotto l'acqua calda, max 60°, per una ventina di secondi in modo favorire lo scioglimento della lacca.
Per staccare il pezzo sono ottime le lame dei cutter da infilare sotto un angolo piano piano, e le spatole molto sottili ed elastiche, attenzione a non fare troppa forza perché rischi di spezzare il vetro.


Scientia potentia est

PaoloP


nid69ita

Grazie ancora.   Pulito vetro con acqua. Uso taglierina cercando di essere delicato.

2 Domandine di curiosità personale. 
1. La Hephestos 2 ha sensore induttivo per la distanza piatto/testina.  Ma tutte le stampanti hanno questo sistema ?
2. sensore induttivo, leggo su wikipedia. Ma quindi sente il "ferro" del piatto ? Non la rifrazione luce del vetro ?


my name is IGOR, not AIGOR

menniti

Nid, la 3Drag non è così sofisticata, si fa la taratura manuale dell'asse Z e da quel momento si va avanti o colpi di stepper, io ho cambiato tutti i driver mettendo quelli a 32 passi ed ho messo la vite trapezia al posto della standard M8 ed ho migliorato notevolmente la precisione della stampante. Invece il piatto lo considero un punto debole, intanto perché è di alluminio e quindi facile alla piegatura e poi perché il sistema di taratura è goffo e difficoltoso. Comunque dopo 3-4 ore di lavoro ho raggiunto un buon compromesso; sicuramente il piatto di vetro mi ha dato una grossa mano, sia per il livellamento che per l'aderenza. Oggi sono estremamente soddisfatto dei risultati che ottengo, riesco a stampare l'ABS senza alcun tipo di problema, a parte il fatto di dover gestire correttamente l'aerazione, perché ho scoperto che se l'ambiente scende sotto i 19-20°C comincia ad avere problemi.

nid69ita

...perché ho scoperto che se l'ambiente scende sotto i 19-20°C comincia ad avere problemi.
Uso PLA, ma la stanza in cui lavoro è sotto i 19°, anche la scrivania un pò "vibra" e sono cose che penso siano da mettere a posto.  :)
my name is IGOR, not AIGOR

menniti

Assolutamente sì, non tanto per la temperatura, che sulla stampa PLA non incide molto, a meno che non stai lavorando a 10-12°C, ma la base deve essere solida; io ho una scrivania pesantissima e problemi non ne ho.

nid69ita

Per la serie amenità:   http://www.thingiverse.com/thing:1950353/#files
Astronave Eagle di Spazio 1999.  :)
my name is IGOR, not AIGOR

Etemenanki

Per la serie amenità:   http://www.thingiverse.com/thing:1950353/#files
Astronave Eagle di Spazio 1999.  :)
... eh, no, mica valido cosi ... devono stamparla tutta in un pezzo solo ... :P :D
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

nid69ita

Dopo tutti i consigli, provato a ristampare coperchio 2x2 cm ora... mi pare ottimo (la foto sembra peggio del reale):

Pezzo lego curvo, 3cm circa.
my name is IGOR, not AIGOR

nid69ita

Domandine anche sceme, scusate:
1. stampato pezzo. Estrusore caldo. Ventola stà raffreddando. Posso spegnere o meglio aspettare che la ventola raffreddi l'estrusore ?
2. Ho visto su thingiverse alcune scatoline, esempio: http://www.thingiverse.com/thing:190118
Ma il file è un unico stl, quando mi aspettavo 2 stl poi da "montare". Ma è una roba stampabile come pezzo unico ?!?
my name is IGOR, not AIGOR

Go Up