Go Down

Topic: [OT] Stampa 3D per tutti ... novità, curiosità, amenità, chiacchiere varie (Read 164803 times) previous topic - next topic

gpb01

Search is Your friend ... or I am Your enemy !

nid69ita

my name is IGOR, not AIGOR

nid69ita

Qualcuno ha provato fii speciali, tipo quello flessibile (esempio flexifil) oppure quelli simil-metallo ?
- real-flex
- alluminio

EDIT: ora il link dovrebbe andare
my name is IGOR, not AIGOR

-zef-


gpb01

Qualcuno ha provato fii speciali, tipo quello flessibile (esempio flexifil) oppure quelli simil-metallo ?
Occhio ad usare filamenti con all'interno polveri varie (legno, metallo, fosforescenti, ecc.) per effetti speciali ...

... con alcune l'intasamento dell'hot-end è estermamente facile, con altre ... l' ABRASIONE del nozzle è pressoché inevitabile tanto che, ultimamente, sono stati prodotti nozzle con un rubino , opportunamente forato, come punto di uscita/contatto con il materiale stampato ...



Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

speedyant


gpb01

... intorno ai 70 .. 90 € a seconda del modello.

Maggiori dettagli sul prodotto QUI.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

doppiozero

Qualcuno ha provato fii speciali..
Io ho fatto qualche prova con questo e questo, non sono soddifattissimo perchè rimangono più duri di quanto mi aspettassi e in più se si piegano troppo, le stampe tendono a rompersi lungo i layer. Però non li ho testati a fondo quindi non è un giudizio finale

gpb01

... effetto "abrasivo" di alcuni filamenti sul nozzle :



Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

... addirittura con il rubino sintetico su misura ... fra un po li faranno di diamante (e dovremo ordinare i ricambi da Cartier, che ce li mandera' a casa con il furgone blindato :P :D ... in compenso il diamante e' il materiale con la maggiore conducibilita' termica, quindi andrebbero probabilmente meglio a livello funzionale :D)

Anche se probabilmente sarebbe bastata una pesante (e probabilmente piu economica :D) cromatura industriale, considerando che il cromo attualmente si usa anche all'interno delle canne dei fucili per prevenirne l'usura e l'ossidazione, quindi come resistenza all'abrasione non e' che gli manca ... :D
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gpb01

... Anche se probabilmente sarebbe bastata una pesante (e probabilmente piu economica :D) cromatura industriale,  ...
Non credo ... ::) ... hanno fatto un'infinità di prove anche facendo i "nozzle" di altri materiali molto più duri, ma la resistenza e qualità di stampa che offrono questi, al momento, è la migliore ;)

Guglielmo

P.S.: Quel tizio, Olsson, è un disegnatore/meccanico di precisione, collabora con Ultimaker e, prima di questo, ha disegnato vari altri "nozzle" con differenti caratteristiche ... tutti eccezionali !
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

nid69ita

Guglielmo, scusa, mi pare l'avevi già detto, ma l'effetto abrasivo è per i materiali con legno,metalli, etc.
Ai tempi non si era parlato di filo flessibile.  Anche quello PLA flessibile secondo te è abrasivo ? 
my name is IGOR, not AIGOR

gpb01

Ai tempi non si era parlato di filo flessibile.  Anche quello PLA flessibile secondo te è abrasivo ?
Mmm .. no, non mi sembrava che fosse abrasivo.

Tipicamente quelli più abrasivi sono quelli che contengono particelle/pigmenti. Il filamento fosforescente, ad esempio, è uno di quelli che si mangia i nozzle, così come quelli di "Colorfab", tipo il "carbon fiber, XT-CF20", che è come carta vetrata !

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

Il carbon fiber di sicuro, sono materiali gia abrasivi di loro ... per il fossforescente non saprei, probabilmente usano pigmenti "microincapsulati" (ho litigato con i coloranti "glow-in-the-dark" in passato, sono delle rogne, e gli unici stabili sono quelli a pigmenti incapsulati), e se e' cosi, in pratica e' come sabbiare l'ugello ogni volta che passi su un layer ... comunque quelli  con la punta in rubino sintetico dovrebbero essere quasi eterni, ci sono poche altre cose piu dure, ma tutte piu difficili da lavorare ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

menniti

Buongiorno a tutti, tempo fa si era parlato di tecniche di recupero del PLA che nella bobine si spezza tipo grissino. Avevo memorizzato un video YT di uno che metteva la bobina in acqua calda, ma non esiste più; io la tecnica più o meno la ricordo ma vorrei capire se è stata rimossa perché poi ha scoperto che faceva più danno che bene alla lunga, oppure per ragioni sue. Ho fatto ricerche e letto al solito cose contrastanti: qualcuno dice di mettere il PLA in acqua calda per ridargli la consistenza morbida e che è colpa della luce, qualcuno dice di metterlo in forno (a temperature adeguate ovvio) perché così si rimuove la causa, che sarebbe l'umidità. Esperienze?

Go Up