Go Down

Topic: [OT] Stampa 3D per tutti ... novità, curiosità, amenità, chiacchiere varie (Read 164909 times) previous topic - next topic

menniti

Io l'ABS lo stampo a 250°, l'oggetto resiste fino a circa 90°, quindi se parliamo del sole del nostro sistema vi garantisco che resiste tranquillamente, anche al solleone estivo nella classica automobile blu o nera  :)
Il PFTE a me sembra davvero indistruttibile e comunque non ho mai superato i 265°.
Sono sempre alla ricerca di un materiale da poter usare come supporto e che sia poi facilmente scindibile dall'oggetto; avendo due testine di stampa non avrei alcuna difficoltà.
Purtroppo la precedente esperienza con l'ATLAS è stata veramente drammatica.

gpb01

Rilasciata la versione 3.6 di Cura ... QUI le release notes e QUI si trova il link per scaricarlo.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !


passo88

ciao a tutti, vorrei cimentarmi anche io nella stampa 3D per "divertimento" è possibile costruirne una oppure meglio comprarla? che accorgimenti devo avere per l'acquisto?
che ne pensate? qui
grazie

doppiozero

Meglio prenderne una già pronta, anche visto il basso prezzo a cui si possono trovare. Io ho avuto modo di provare questa , dovrebbe essere l'evoluzione di quella che hai postato tu. Dopo un buon setup e dopo aver aggiunto una ventola di raffreddamento per il PLA (non presente nel kit), stampa discretamente. Non mi esprimo sulla tenuta del setup perchè l'ho usata troppo poco.

In generale è necessaria un po' di manualità per usare le stampanti 3D, almeno quelle a basso costo( assemblaggio, setup, manutenzione). Non bisogna pensare che siano plug&play. Però possono dare soddisfazioni anche quelle low cost, magari spendendo qualche ora in più nella messa a punto  :)

passo88

come manualità me la cavo bene, infatto ho visto che non ha una ventola per raffreddare il PLA, per messa a punto che intendi?

doppiozero

Intendo corretto tensionamento delle cinghie, calibrazione del piano di stampa e anche ricerca dei parametri corretti di stampa. Stampanti più costose potrebbero avere accorgimenti tali da rendere più semplice certe operazioni, ma non è una regola.


passo88


-zef-

ciao a tutti, vorrei cimentarmi anche io nella stampa 3D per "divertimento" è possibile costruirne una oppure meglio comprarla?.....
Ciao, anche io ho iniziato da poco con la stampa 3D, ho da poco preso questa e dopo 10 minuti di assemblaggio e calibrazione del piatto ho stampato la demo fornita, pensavo di dover fare diversi tentativi prima di ottenere una stampa decente e invece la trovo ottima già al primo colpo. Nella stampa 3D la cosa che su cui ho dovuto "sudare" di più è stato imparare un programma di grafica 3D, che poi a fare lo slicing e stampare il pezzo è un gioco da ragazzi.

nid69ita

Non mi pare sia già stato postato.
ThinkerCad online non è proprio un programma potente, però per piccole cose va bene.
Da poco ha aggiunto una cosa interessante. Creare un disegno 3d con codice (purtroppo a blocchi)
LINK
my name is IGOR, not AIGOR

Patrick_M

per inserire (lo sketch) il programma, dall'IDE clicca modifica, clicca copia per il forum poi vieni qui e incolla nel tuo post (ctrl+v) ;)

gpb01

Da poco ha aggiunto una cosa interessante. Creare un disegno 3d con codice (purtroppo a blocchi)
... NON a blocchi, ma con un suo linguaggio di programmazione, c'è OpenSCAD (... di cui credo in passato abbiamo già parlato).

Tutti i modelli parametrici che si trovano in giro sono fatti con esso ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

nid69ita

Interessante di thinkercad che è online.  Con tutte le limitazioni dell' hw ... puoi usarlo su un pc di un amico che non ha installato un cad
my name is IGOR, not AIGOR

steve-cr

Vi sto seguendo, tutto molto interessante, ma chiedo agli esperti quali parametri vanno controllati per comprare una stampante che magari fra un anno non sia già diventata "vecchia"?

- dimensioni? (vedo molte 200x200x200)
- materiali di estrusione? (ho visto anche legno?!?!)
- velocità? (ma non ho fretta)
- connettività?
- reperibilità dei materiali da estrudere? (qui vicino ho Leroy Merlin che vende le matasse...)
- tipo di trasmissione? (ho visto cinghie dentate e viti senza fine)

Belle domande, eh?
Samantha Cristoforetti: "Mi fai fare un giro sul tuo ultraleggero?". "Certamente, però piloto io !"

-zef-

provo a risponderti per quel poco che ho imparato ultimamente sulla stampa 3D

Dimensioni: la stampa 3D è lenta, molto lenta, avere la possibilità di stampare 1mtx1mtx1mt serve a poco se poi ci metti un mese a stampare un oggetto

Velocità: qua non sono sicuro, ma temo che oltre certe velocità non si può andare, la plastica deve avere il tempo di fondere e depositarsi sullo strato sottostante, inoltre aumentando molto la velocità ne risente anche tutta la meccanica

Connettività: più che poterla connettere al wifi trovo sia d'obbligo avere il lettore di memoria SD, in modo da poter stampare senza doverla tenere collegata ad un pc acceso per ore... tanto per dirne una la mia non l'ho mai collegata al computer.

Materiali: ormai si trovano anche in farmacia... sulla qualità non saprei, al momento sto utilizzando solo il rotolo di PLA che mi hanno dato con la stampante

Trasmissione: Muovere la testina di stampa non è come spostare una fresa su una CNC, non serve molta forza, mentre è consigliabile avere più precisione possibile sopratutto nei cambi di direzione, cosa che le cinghie garantiscono molto meglio delle viti a meno che non compri una stampante che utilizzi viti a ricircolo di sfere. Di solito queste ultime (le viti) sono utilizzate solo nell'asse Z che durante la stampa dovendo solo salire non hanno problemi in quanto ad eventuali giochi delle chiocciole (parlo al plurare in quanto un discreta stampante ha un motore per lato sull'asse Z)

Alcune stampanti hanno il motore di trascinamento del filamento direttamente sulla testina di stampa, altre no, per quel poco che pesa un motore pp è sempre una massa in più che crea inerzia e sollecitazioni sulla cinghia di trascinamento, secondo me è meglio avere il motore del filamento montato sul frame (quindi fisso e non in movimento con la meccanica) che sulla testina di stampa, a tal proposito spero anche io di avere delucidazioni da chi stampa da più tempo.

 

Go Up