Go Down

Topic: arduino due PWM 0-3.3v a 0-5v  (Read 4029 times) previous topic - next topic

cyberhs

Leggendo il datasheet la porta A (da 1.2V a 3.6V) deve essere connessa alla DUE, mentre la porta B (da 1.65V a 5.5V) deve essere connessa alla scheda relè od alla pompa.

Non sono riuscito a capire se ogni porta sopporta 50mA per canale oppure complessiva per porta.

birrohgt

si esatto l'ho collegato cosi ma non riesco a capire che corrente può erogare non riesce ad attivarmi un led
 

cyberhs


birrohgt

ho provato anche con un convertitore 4 canali con mosfet bss138 ma con i rele non va mi da una tensione a vuoto di 5v se collego la base del transistor che è sulla scheda rele mi trovo un valore di tensione 2.4v al posto dei 5 senza carico

per le pompe invece funziona ma con tensione più bassa nel senso non  mi arriva a 5 volt come massimo ma 4.2 volt con una caduta di 0.7 volt circa (che per la pompa 0-5 volt pwm vuol dire non arrivare al 100%)


cerco di fare uno schema a mano di come ho collegato

cyberhs

Mi sembra che te la cavi bene con il saldatore: perché non usi un semplice transistor?

I convertitori bidirezionali vanno bene per piccolo segnali, ma il partitore dal lato 3.3V <--- 5.5V e il transistor per il lato 3.3V ---> 5V funziona sempre!

birrohgt

ok grazie provo con un transistor

birrohgt

ecco lo schema che ho provato sembra funzionare bene per le pompe l' unico problema che non arrivo al 100% della potenza perché massimo ho in uscita 4,6 volt

mi sapresti aiutare per avere 5 volt?


SukkoPera

#22
Aug 31, 2016, 10:22 pm Last Edit: Aug 31, 2016, 10:22 pm by SukkoPera
Aspetta conferme più autorevoli, ma credo che il segnale PWM debba andare sulla base (tramite un resistore da 100 ohm) e l'emettitore essere collegato direttamente a GND.
"Code is read much more often than it is written, so plan accordingly. Design for readability."

Guida rapida a ESP8266: https://goo.gl/kzh62E

birrohgt

no perché se lo metto sulla base il segnale è invertito nel senso il pwm del arduino è a 0 transistor interdetto hai capi della r1 ho 5 volt invece se arduino a 3.3v transistor conduce hai capi della r1 0 volt

astrobeed

ecco lo schema che ho provato sembra funzionare bene per le pompe l' unico problema che non arrivo al 100% della potenza perché massimo ho in uscita 4,6 volt

Da dove salta fuori questo orrore ?
Chi l'ha disegnato non solo non capisce nulla di elettronica, ma ti sta facendo rischiare di bruciare il pin della DUE dove l'hai collegato.
Scientia potentia est

astrobeed

Una piccola nota aggiuntiva, se la tua pompa ha un controllo integrato, come hai scritto, che accetta un segnale pwm che questo sia 0-5V o 0-3.3V non cambia nulla visto che la velocità di rotazione dipende dal duty-cycle e non dalla tensione del segnale.
Scientia potentia est

SukkoPera

#26
Sep 01, 2016, 12:53 am Last Edit: Sep 01, 2016, 12:57 am by SukkoPera
E anche se è invertito che importa? Vorrà dire che per avere un valore PWM x farai una analogWrite (255 - x)...

PS: Se setti la risoluzione del PWM a 12 bit dovrai usare 4095 al posto di 255.
"Code is read much more often than it is written, so plan accordingly. Design for readability."

Guida rapida a ESP8266: https://goo.gl/kzh62E

birrohgt

#27
Sep 01, 2016, 07:55 am Last Edit: Sep 01, 2016, 08:12 am by birrohgt
Una piccola nota aggiuntiva, se la tua pompa ha un controllo integrato, come hai scritto, che accetta un segnale pwm che questo sia 0-5V o 0-3.3V non cambia nulla visto che la velocità di rotazione dipende dal duty-cycle e non dalla tensione del segnale.
scusa ho sbagliato la pompa non va a pwm ma ha il controllo in cc 0 a 5v perché sul suo controller originale ce un filtro RC formato da una resistenza e un condensatore verso massa

perché  dici che lo schema è un orrore???????

consigliami tu come posso fare

grazie

astrobeed

scusa ho sbagliato la pompa non va a pwm ma ha il controllo in cc 0 a 5v perché sul suo controller originale ce un filtro RC formato da una resistenza e un condensatore verso massa
Non diciamo cavolate, se la pompa lavora con una tensione 0-5 V non lavora col PWM, il filtro RC in ingresso c'è per tagliare eventuali disturbi sulla tensione di controllo e non per trasformare il PWM in DC, cosa che si può fare ma che va fatta nel giusto modo e non "alla come viene viene".
Nel tuo caso serve un corretto rc, costante di tempo non minore di 100*1/Fpwm, seguito da un opamp che provvede ad amplificare leggermente, oltre che a disaccoppiare, in modo da ottenere 0-5V, questo è il modo corretto per fare le cose.
Meglio ancora usare il DAC della DUE, però in questo caso la parte analogica diventa più complessa perché il DAC non varia tra 0 e 3.3V, ha un range compreso tra 0.55 V e 2.75V, qui trovi un esempio di come fare per variare il range tra 0 e 3.3V, modificando i valori è possibile ottenere 0-5V
Scientia potentia est

birrohgt

#29
Sep 01, 2016, 07:54 pm Last Edit: Sep 01, 2016, 10:48 pm by birrohgt
ok grazie ma non so come si fa con il DAC

io devo controllare 2 pompe che devono lavorare indipendenti con variazioni diverse con il dac di fa?

poi vorrei sapere perché è un orrore il circuito che ho postato giusto per capire


oggi ho preso un oscilloscopio in prestito dove lavoro e ha confermato la mia teoria

dal controller originale manuale delle pompe per acquario dal suo chip (che non si legge il modello) esce un segnale PWM a da 0 a 5 v ecco la foto



prima di andare alla pompa ce una resistenza da 1k in serie e un condensatore verso massa tipo un filtro RC  e dopo questo circuito mi trovo un segnale continuo che va da 0 a 5V  (non ce più il segnale pwm)

quindi pompa ha bisogno di un 0-5 v in continua
 
questo circuito andrebbe meglio di quello di prima???



grazie

Go Up