Go Down

Topic: Costruzione Orologio a led da parete - guida per dummies (Read 66613 times) previous topic - next topic

claudio_f

Il modo secondo me utile di procedere lo avevo esposto nel post #17 (il mio secondo intervento) quando ancora non si era parlato del kit. Come già detto per me sono prima da svolgere e capire bene tutti gli esperimenti del kit, per prendere confidenza con la programmazione che, partendo da zero, già da sola richiede mesi di esperienza per iniziare a scrivere qualcosa di complesso.

Il display LCD del kit è di tipo intelligente, richiede sei fili per essere controllato ed è una cosa completamente diversa dal comandare i singoli segmenti. Gli esperimenti con display LED ad anodo comune "normali" e gli shift register di cui si è parlato sono questi:

sweeting.org/mark/blog/2011/11/27/arduino-74hc595-shift-register-and-a-7-segment-led-display
open-electronics.org/guest_projects/74hc595-digital-led-display-based-on-arduino/

Poi si possono costruire i gigadisplay + driver (adattando eventualmente a software il livello logico dei segnali se necessario).

ghezzia

"uomo avvisato mezzo salvato"
Tutto chiaro Michele! Peace & Love :)

Grazie Etem.

questo il contenuto del KIT di arduino (italiano):
Genuino Starter Kit include:

1 Scheda Genuino UNO Rev3, 1 Cavo USB, 1 Breadboard, 1 Base di legno da montare, 1 Connettore per batteria 9v, 70 Ponticelli rigidi, 2 Ponticelli flessibili, 6 Fototransistor, 3 Potenziometri da 10 kilo ohm, 10 Interruttori, 1 Sensore di temperatura, 1 Sensore di inclinazione, 1 Schermo LCD (16x2 caratteri), 1 LED bianco ad alta intensità, 1 LED RGB, 8 LEDs rossi, 8 LEDs verdi, 8 LEDs gialli, 8 LEDs blu, 1 Piccolo motore DC 6/9v, 1 Piccolo servomotore, 1 Piezo, 1 Ponte H, 1 Fotoaccoppiatore, 2 Transistor MOSFET, 5 Condensatori da 100uF, 5 Diodi, 3 Gel trasparenti (R, G, B), 1 Striscia di connettori a pettine (40x1), 20 Resistenze da 220 ohm, 5 Resistenze da 560 ohm, 5 Resistenze da 1 kilohm, 5 Resistenze da 4.7 kilohm, 20 Resistenze da 10 kilohm, 5 Resistenze da 1 megaohm, 5 Resistenze da 10 megaohm.

Mi pare ci sia buona parte delle cose necessarie, sicuramente mancano gli Shift, resistenze da 100ohm, transistor (BC337 - BC237) e forse lo schermo non si addice al nostro (ormai lo chiamo nostro :)) futuro scopo...
Giusto?

Alex

ghezzia

Il modo secondo me utile di procedere lo avevo esposto nel post #17 (il mio secondo intervento) quando ancora non si era parlato del kit. Come già detto per me sono prima da svolgere e capire bene tutti gli esperimenti del kit
Ecco appunto! :)

ghezzia

Il display LCD del kit è di tipo intelligente, richiede sei fili per essere controllato ed è una cosa completamente diversa dal comandare i singoli segmenti.
Si infatti avevo notato che erano differenti per questo ho pensato anche ad un acquisto separato del display 7 segmenti

ghezzia

Mi pare ci sia buona parte delle cose necessarie, sicuramente mancano gli Shift, resistenze da 100ohm, transistor (BC337 - BC237) e forse lo schermo non si addice al nostro (ormai lo chiamo nostro :)) futuro scopo...
Giusto?
Anche un RCT... corretto?

ghezzia

Ciao,
scusate, ho trovato questo kit per arduino che non contiene la UNO ma mi sembra comunque abbastanza completo per lo scopo.

Considerando che potrei comprare la UNO a parte il tutto mi costerebbe sicuramente meno dell'acquisto del KIT ufficiale.

Cosa dite pensate possa essere comunque valida l'alternativa?

Devo sicuramente aggiungere qualche componente come dovrei comunque fare nell'acquisto del KIT ufficiale, ma mi sembra altrettanto completo. Anzi qui ho dentro anche gli shift register...

Mi date un consiglio?
Grazie ancora
Alex

claudio_f

Di starter kit ce ne sono decilioni... in questo secondo è interessante anche la presenza del display a matrice di punti, e un bel po' di ponticelli, secondo me è valido.

Per quanto riguarda il numero di pezzi... considera sempre che il primo è quello che si brucia, il secondo quello che si usa, il terzo la riserva.

Per il resto, non avevo mai usato fritzing, non sapevo neppure di averlo già pronto nei repository di Ubuntu LOL. Allora per imparare ad usarlo mi sono divertito a buttare giù il cablaggio del circuito pilota+driver dei bigdisplay:



controllatevelo che non so se ci sono orrori... :smiley-razz:

ghezzia

Allora per imparare ad usarlo mi sono divertito a buttare giù il cablaggio del circuito pilota+driver dei bigdisplay:
Grande Claudio_F, mi sembra uno schema A.P.S. (A prova di Stupido) come serve proprio a me :)

controllatevelo che non so se ci sono orrori... :smiley-razz:
Ecco, su questo ti saprò dire... magari brucio (come tu hai già preventivato) qualche componente... poi vi chiederò ancora consigli.
Nel frattempo ho ordinato il Kit e la UNO... martedì arrivano quindi martedì sera inizierò i primi esperimenti, senza però prima aver messo al sicuro i bambini :D

A proposito gli alimentatori dei PC che ho in casa hanno tutti come output 20v (forse uno 19) minimo 3,25A, pensate si possano adattare in qualche modo?

Grazie ancora, vi aggiornerò all'arrivo del materiale

Alex

claudio_f

Quote
A proposito gli alimentatori dei PC che ho in casa hanno tutti come output 20v (forse uno 19) minimo 3,25A, pensate si possano adattare in qualche modo?
Secondo me serve uno step down converter.

ghezzia

Grazie Claudio_F, grazie anche per il suggerimento di fritzing sto imparando molte cose di base su arduino con i loro tutorial in inglese "teutonico" :)

Etemenanki

Allora. io a prescindere sconsiglio fritzing (sara' anche estetico, ma quando poi devi collegare piu di una ventina di fili, ti esce un macello che meta' basta :P ... tanto per dire, prova ad immaginarti di dover disegnare una cosa del genere, che non e' neppure troppo complessa, con fritzing ... :D :D :D) ... scaricati EAGLE free, che oltre agli schemi, ti fa disegnare anche gli stampati ;)

Per lo schema, appena ho un minuto ti butto giu qualcosa, dimmi solo se vuoi fare tutto con i due shift register oppure in multiplexing "puro" o meta' e meta' ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

ghezzia

Allora. io a prescindere sconsiglio fritzing (sara' anche estetico, ma quando poi devi collegare piu di una ventina di fili, ti esce un macello che meta' basta :P ... tanto per dire, prova ad immaginarti di dover disegnare una cosa del genere, che non e' neppure troppo complessa, con fritzing ... :D :D :D) ... scaricati EAGLE free, che oltre agli schemi, ti fa disegnare anche gli stampati ;)
Grazie anche a te Etem, per il momento stavo solo seguendo i vari tutorial per imparare qualcosa su Arduino... comunque anche l'interfaccia di creazione dei circuiti mi sembrava abbastanza intuitiva. Comunque prima di installare darò un'occhiata anche a EAGLE.

Per lo schema, appena ho un minuto ti butto giu qualcosa, dimmi solo se vuoi fare tutto con i due shift register oppure in multiplexing "puro" o meta' e meta' ...
Thanks again ;), sicuramente opterò per i due shift register dal momento che vorrei rimanere sulla UNO (l'ho anche appena acquistata :) )

claudio_f

Quote from: Etemenanki
Allora. io a prescindere sconsiglio fritzing (sara' anche estetico, ma quando poi devi collegare piu di una ventina di fili, ti esce un macello che meta' basta
Sono d'accordo, gestire uno schematico (ho guardato dopo le altre due funzioni schema e pcb) è improponibile, va molto bene per la rappresentazione visiva al volo su bredboard (anche se molte cose mancano).

Quote
dimmi solo se vuoi fare tutto con i due shift register oppure in multiplexing "puro" o meta' e meta'
Io proponevo un multiplexing con shift register, ho verificato che trasmettendo solo 12 bit con una funzione ad hoc la trasmissione dura 185 microsecondi:

Code: [Select]
#define CLOCK_PIN   2
#define LATCH_PIN   3
#define DATA_PIN    4
//-----------------------------------------------------------------------------
//               Trasmette 12 bit ai 74595 (lsbfirst)
//-----------------------------------------------------------------------------
void write_shift_register(uint16_t val)
{
   digitalWrite(LATCH_PIN, 0);
   for (uint8_t i=0; i<11; i++)
   {
           digitalWrite(DATA_PIN, val & 1);
           digitalWrite(CLOCK_PIN, 1);
           digitalWrite(CLOCK_PIN, 0);
           val >>= 1;
   }
   digitalWrite(DATA_PIN, val & 1);
   digitalWrite(CLOCK_PIN, 1);
   digitalWrite(CLOCK_PIN, 0);
   digitalWrite(LATCH_PIN, 1);
}

Se si usano le uscite QA..QG dei 595 per comandare i relativi segmenti (accesi se uscita alta) dovrebbe andare bene la seguente tabella di codici:


Code: [Select]
     CODICI DISPLAY 1=ACCESO

               --A--
             |       |
             F       B
             |       |
               --G--
             |       |
             E       C
             |       |
               --D--


     A  B  C  D  E  F  G  dp
------------------------------------
0    1  1  1  1  1  1  0  0    0xFC
1    0  1  1  0  0  0  0  0    0x60
2    1  1  0  1  1  0  1  0    0xDA
3    1  1  1  1  0  0  1  0    0xF2
4    0  1  1  0  0  1  1  0    0x66
5    1  0  1  1  0  1  1  0    0xB6
6    1  0  1  1  1  1  1  0    0xBE
7    1  1  1  0  0  0  0  0    0xE0
8    1  1  1  1  1  1  1  0    0xFE
9    1  1  1  1  0  1  1  0    0xF6

brunello22

Io rimango dell'idea che usare le StripLed faciliti il montaggio.
E visto che non sono state menzionate schede di prototipizzazione ( millefori ) abbastanza grandi, presumo che voglia montare il tutto su un pannello di legno, dove fare dei fori in cui inserire i Led.
Il che vuol dire 280 fori ( con precisione, altrimenti un led spostato si nota anche a distanza ) e relative 560 saldature. Molto meglio tagliare le StripLed in scrisce da 10cm ( 2 moduli ) e saldarci due fili, e visto che sono adesive, incollarle sul legno, praticando un piccolo foro in prossimità dei fili, in modo da fare i collegamenti sul retro
E visto che i 74HC595 e i ULN2003 costano una miseria, eviterei anche il multiplexing, specialmente se devono essere visibili anche da lontano




ghezzia

Il che vuol dire 280 fori ( con precisione, altrimenti un led spostato si nota anche a distanza ) e relative 560 saldature.
In effetti anche questa variabile non l'avevo considerata... l'idea era di costruire una custodia con stampante 3D ma le stripled, sopratutto dopo quanto indicato da te, sembrano essere molto interessanti. Sapete su quale shop trovo le più convenienti?

Go Up