Go Down

Topic: Stipled PWM fischio alimentatore (Read 1 time) previous topic - next topic

Maurotec

Oltre quanto detto da Ete, rimane da aggiungere che anche per il trasfo ne hanno previsto uno di maggiori dimensioni.

Quei quatto condensatori dovrebbero formare assieme al toroide un filtro CLC, se fosse così potresti sostituire i condensatori con qualcosa di maggiore qualità, aumentando ovviamente anche la capacità, il valore attuale di questi non riesco a leggerlo dalle foto, si vede solo 16v.

Seguendo il link al prodotto ho letto varie recensioni, una di queste mostra anche immagini oscillografiche, ora non ricordo ma il tipo che le ha eseguite mi pare dica che già con 14A va in crisi.
Inoltre nella descrizione del prodotto specificano 12v 20A, ma nel titolo parlano di 30A.

Comunque tornando al problema; o tenti di compensare con varie capacità distribuite come suggerito da Ete, oppure intervieni in modo radicale replicando un filtro CLC singolo (oppure n CLC).

L'obbiettivo è quello di sopprimere le armoniche di alto livello che si generano con onde quadre, diciamo che con 1600Hz ci sarà presenza di quinta (8000Hz) fino alla nona armonica (14400Hz) e queste sono frequenze udibili, se tornano indietro verso l'alimentatore possono fare pure "suonare", l'induttore toroidale.

In totale quante strisce devi controllare in PWM?
Ogni striscia quanti Watt consuma?

Ciao.


fabpolli

In totale sono 16 strisce da 1 metro che se accese in bianco totale (cosa che non farò) assorbono circa 900mA, dico circa perché alcune sono lunghe appena più di un metro quindi ho comunque ipotizzato 16A al massimo. la prossima settimana faccio l'ordine tra cui inserisco i condensatori, provo con quelli e poi vedo cosa succede, se non funziona o passo al CLC (che un poco mi spiazza in quanto non ne ho mai progettato uno) o cambio l'alimentatore. Se non avessi già le strisce per 12 dei 16 scalini forse sarei passato a qualcosa tipo neopixel che per fare scena sarebbero stati anche meglio

Claudio_FF

Quote from: Maurotec
possono fare pure "suonare", l'induttore toroidale
In qualche caso possono "suonare" anche i fili di collegamento.


Quote from: fabpolli
la prossima settimana faccio l'ordine tra cui inserisco i condensatori
Se non sbaglio quelli per alta temperatura (105°) hanno già di loro una ESR più bassa rispetto ai corrispettivi 85°.

La posizione andrebbe preferibilmente vicino ai punti dove ci sono gli elementi che commutano, visto che parliamo di parecchi ampere direi su ogni mosfet (poi qualche differenza la fa anche il cablaggio).
* * * * * IF e SWITCH non sono cicli * * * * *
* * * * Una domanda ben posta è già mezza risposta * * * *
* * * La corrente si misura in mA, la quantità di carica in mAh * * *

Maurotec

Questo è proprio un ottimo condensatore.
Una ESR da 30mΩ a 50mΩ lo trovi anche elettrolitico tradizionale, cioè non Polimero.

4 di questi li metti in sostituzione di quelli presenti dentro l'alimentatore, sempre che come capacità ci siamo, comunque c'è anche da 1500, 2200 ecc.

Ciao.

fabpolli

Grazie @MauroTec Per la segnalazione
@Claudio_FF allora provvederò ad inserire i condensatori per ogni mosfet per limitare al massimo le frequenze di ritorno

Go Up