Go Down

Topic: Parliamo di SMD/SMT (Read 1 time) previous topic - next topic

Etemenanki

No, per la roba piccola non la uso ... solo se ho grossi piani di massa con tanti vias e grossi componenti (i piani di massa sono comunque una cosa in cui abbondo sempre nei miei stampati :D) o dove piazzo regolatori di tensione che usano i piani in rame per dissipare ed abbondo anche con i vias per trasferire il calore ... oppure si, anche per il reworking ... o quando sono costretto ad usare gli stramaledetti case senza pin o con il thermal pad inferiore con l'aria calda, anche se cerco sempre di evitarli come la peste in qualsiasi occasione in cui sia disponibile un case diverso ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Etemenanki

...
Hai qualche modello preciso da consigliarmi?
...
Tempo fa usavo il "Rosin", a base di colofonia, poi nella mia zona hanno smesso di venderlo, e ne ho provati alcuni differenti ... quelli marcati "RMA" sono a base di rosin, un po piu aggressivi, quelli marcati "no clean" richiedono schede piu pulite, entrambi funzionano abbastanza bene, ma andrebbero comunque lavati via al termine del lavoro (no-clean significa solo che in teoria si puo anche fare a meno di lavarli, ma e' comunque meglio farlo, mentre i "mild activated" (RMA) andrebbero sempre puliti via, in genere basta alcool isopropilico, al termine del lavoro) ... la Kestrel ne produceva di decenti, tipo il 186 o il 959T ... anche la ChipQuik, ma a prezzi superiori ... ho ordinato per provarli un paio di tipi della Topnik, di cui parlano bene in alcuni forum, ma ancora non mi sono arrivati quindi non so ancora dierti nulla a proposito di quelli ... 
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

chip_x

Ciao a tutti, approfitto della discussione per porre una domanda: sto imparando a saldare in smd ed uso una stazione ad aria calda,una W.E.P. 952D, e mi trovo bene perchè munita anche di saldatore etc etc., e, quando saldo, uso la solita pasta per smd in siringa XG-Z40 Il problema è che non sono ancora riuscito, applicando l'ago proporzionale al componente, a far uscire la pasta dall'ago!! E' troppo densa la pasta  perchè esca dall'ago. Ho pensato di diluire il tutto con del flussante liquido in modo da diminuire la densità e quindi far uscire una piccola quantità. E' una cavolata? Non saprei come fare altrimenti...
Lo uso così com'è ma ne viene giù troppo per il componente
Grazie
chip

In dotazione ho:
XG-Z40  solder paste
easy print solder paste
XG-50 solder paste
Topnik RF800 flussante
Amtech 4300/LF flussante

gli aghi un pò tutte le dimensioni

ps
Ho sempre saldato in con componenti tradizionali allego immagine primi lavori  in smd. cs fatto in casa.
sono disperato.  :(

gpb01

#18
Oct 23, 2018, 06:59 pm Last Edit: Oct 23, 2018, 07:01 pm by gpb01
... Il problema è che non sono ancora riuscito, applicando l'ago proporzionale al componente, a far uscire la pasta dall'ago!!
Scaldala a 50/55° diventa molto più morbida e, se vuoi fare una cosa fatta bene, usa gli appositi "dispenser" elettronici (ma quelli buoni non sono economici;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

chip_x

Grazie per la dritta Guglielmo. Ma cosa vuol dire scaldala?  :o  Devo scaldare la siringa di plastica, con dentro la pasta, con l'aria calda a 50 gradi?
Prima di fare danni...

chip

gpb01

#20
Oct 23, 2018, 07:55 pm Last Edit: Oct 23, 2018, 07:57 pm by gpb01
Grazie per la dritta Guglielmo. Ma cosa vuol dire scaldala?
Io ho preso un piatto riscaldante per stampanti 3D, un alimentatore ed un termostato digitale (il tutto per pochi US$ su AliExpress :D) o fatto una scatola di plexiglass tagliata laser e ...



Regolo la temperatura (55°), ci lascio la siringa per 15/20 minuti (le conservo in frigo e ci vuole un po') ed è pronta all'uso  :smiley-mr-green:

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Patrick_M

ecco a cosa serviva quell'accrocchio !! :D :D
per inserire (lo sketch) il programma, dall'IDE clicca modifica, clicca copia per il forum poi vieni qui e incolla nel tuo post (ctrl+v) ;)

chip_x

Bel marchingegno! Un pò complicato per me. Provo ad investire la siringa con aria calda a 55°.
Poi ti dico come è andata. Provo domani.


chip

gpb01

#23
Oct 23, 2018, 10:49 pm Last Edit: Oct 23, 2018, 10:50 pm by gpb01
ecco a cosa serviva quell'accrocchio !! :D :D
... hai mai provato a spalmare la "solder past" fredda su un "stencil" ? ? ? Ecco ... nun ce prova' :D :D :D

Una volta scaldata da renderla bella morbida la stendi che è una bellezza senza problemi, poi metti il tutto qui dentro:



... e fai un ciclo di "reflow:smiley-mr-green:

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

chip_x

x Guglielmo.
Ciao, il fornetto che ti sei autocostruito lo usi come forno per saldare i componenti smd? Se si, a quale temperatura deve arrivare  il forno? Sto pensando di fare qualcosa del genere.
Mi hai messo la pulce nell'orecchio...  :)
Grazie
chip

gpb01

#25
Oct 24, 2018, 10:05 am Last Edit: Oct 24, 2018, 10:09 am by gpb01
Ciao, il fornetto che ti sei autocostruito lo usi come forno per saldare i componenti smd?
Autocostuito ? ? ? :o ... quello è un forno da "reflow" semi-professionale della Aoyue HHL 3000 :D :D :D

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

Scusa ... ma a volte e' difficile resistere ;)

Seriamente, invece ... hai per caso provato a vedere, il forno che usi tu cosa utilizza per il riscaldamento, tubi IR, lampade sottoalimentate, o le placche riscaldanti in ceramica che usano anche nelle macchine di rework ? ... giusto come curiosita' personale, dato che deve fare curve impostabili ho sempre immaginato che usassero lampade sottoalimentate, ma mi piacerebbe saperlo di preciso ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

chip_x

#27
Oct 24, 2018, 01:07 pm Last Edit: Oct 24, 2018, 01:09 pm by chip_x
x Guglielmo.
Aahahahaah   mi riferivo al tuo fornetto,aliexpress!
Ma quella piastra del tuo fornetto,l'ho vista su amazon, arriva a 220 gradi?
chip

gpb01

#28
Oct 24, 2018, 01:12 pm Last Edit: Oct 24, 2018, 01:14 pm by gpb01
Scusa ... ma a volte e' difficile resistere ;)

Seriamente, invece ... hai per caso provato a vedere, il forno che usi tu cosa utilizza per il riscaldamento, tubi IR, lampade sottoalimentate, o le placche riscaldanti in ceramica che usano anche nelle macchine di rework ?
Mmm ... ho idea che usi tubi IR in combinazione con una ventilazione controllata dal programma ... ::)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

gpb01

x Guglielmo.
Aahahahaah   mi riferivo al tuo fornetto,aliexpress!
Ma quella piastra del tuo fornetto,l'ho vista su amazon, arriva a 220 gradi?
... non so a che temperatura al massimo arriva ... a 80/90° di sicuro SI dato che si usano come piatto riscaldante delle stampati 3D :)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Go Up