Go Down

Topic: I2C Extender con P82B715 (Read 579 times) previous topic - next topic

Etemenanki

Questo "coso" e' nato da questa discussione dove si parlava di bus I2C da 10 metri ... e dal fatto che questi circuitini, per quanto stupidi e basati sul P82B715 che e' un'integrato da circa un'euro, vengono venduti a piu di 15 Euro l'uno, e ne servono due per ogni bus per forza ... :P

Dato che il chip e' relativamente economico e semplice da reperire, e che dovevo far passare mezza giornata senza nulla da fare (e che ero gia al sesto caffe' :P), ho buttato giu 4 possibili versioni dell'oggetto in questione, due SMD e due DIP (ho scelto questo a discapito degli altri proprio perche', oltre ad essere praticamente equivalenti, di questo modello e' disponibile anche la versione DIP, cosi sara' realizzabile anche da chi non si sente a proprio agio a saldare componenti SMD ;) ), di queste, ci sono sia le versioni "minimaliste" (con il minimo dei componenti necessari al funzionamento del chip), che quelle "scenografiche" (nel senso che ci sono anche i due led per vedere se c'e' attivita' sulle linee SDA ed SCL, giusto nel caso servissero ... i led li ho pilotati con due transistor, per non caricare la linea dati)

E visto che sul forum non e' la prima volta che salta fuori questo fatto delle connessioni I2C lunghe metri, e che magari la cosa potrebbe anche finire per servire a qualcuno, ho deciso di pubblicare i files eagle ;)

Il circuito in se e' abbastanza banale, il chip contiene due buffer bidirezionali che trasformano i segnali SDA ed SCL in segnali ad "alta" (relativamente, 10 volte quella standard del bus I2C) corrente, LDA ed LCL, trasferibili su un qualsiasi cavetto standard, doppia coppia intrecciata, normali fili elettrici, eccetera, fino ad una ventina di metri (il costruttore dichiara "50 metri", ma io non mi spingerei a piu di 20) ... la parte verso la logica ha il classico header passo 100mil, la parte verso il cavo ha la piedinatura per montare un morsetto a 4 viti passo 5mm, ma i fili possono anche essere saldati se si vuole ... 4 fili perche' in questo modo e' possibile, se necessario, trasferire anche l'alimentazione per la parte "slave", e se necessario (compatibilmente con la sezione dei cavi usati) alimentarci anche lo slave, oppure se lo slave ha la propria alimentazione separata, si usa un cavo a 3 fili e non si collega il positivo dei morsetti a vite ...

Se si usa un cavetto a due coppie intrecciate, il costruttore raccomanda di usare una coppia per positivo ed uno dei segnali, e l'altra per negativo e l'altro dei segnali, se sono cavi standard a 4 fili non a coppie intrecciate, poco importa ... se il cavo e' a 4 poli schermato, sarebbe meglio collegare la schermatura da una sola parte del cavo al GND (generalmente dal lato master), o se c'e' una presa GND centralizzata, a quella, mentre se e' a 3 poli schermato, si usa la schermatura come GND collegata da entrambi i lati ... usando 4 fili "volanti", sarebbe meglio arrotolarli fra loro a coppie, VCC ed LDA. GND ed LCL, piuttosto che tutti insieme, ma non dovrebbe influire molto ... la cosa piu importante, come per qualsiasi linea dati, sarebbe cercare di usare canaline dedicate, o farli passare in tubi non insieme a cavi elettrici, o se proprio non si puo fare diversamente, usare almeno del cavetto schermato ...

Solita licenza personalizzata OHCC "Open-Hardware Con Caffe" ... (traduzione: fatene quello che vi pare per uso personale, ma se lo vendete e ci fate i milioni, voglio almeno un caffe' pagato al bar :P :D)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gpb01

Ho spostato io nella sezione Hardware che mi sembra la piĆ¹ consona :)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

Hai ragione, scusa ... errore mio ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Go Up