Go Down

Topic: Step up o Step down? (Read 728 times) previous topic - next topic

JulianusGM

Buongiorno.
Scusate il quesito da ignorante in materia.
Nell'ipotesi di voler alimentare un circuito Arduino a 9V...
A livello di efficienza è meglio abbassare un 12V o innalzare un 6V (nell'ottica di scegliere un pannello solare adatto allo scopo).

Ringrazio.
Giuliano.

Etemenanki

... non e' meglio un buck/boost (o SEPIC) che ti dia i 9V in uscita dai 12 ai 6 in entrata ? ... ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

JulianusGM

Ciao.
Io devo scegliere "l'entrata". Ma non so se sia più efficiente partire dai 6V o dai 12V.
Grazie.

Etemenanki

#3
Dec 15, 2018, 10:57 am Last Edit: Dec 15, 2018, 10:58 am by Etemenanki
Partire da una tensione piu alta e' quasi sempre piu efficente (minori perdite) ... ovviamente dipende anche dall'efficenza intrinseca del tipo di convertitore che scegli di usare ;)

Quello che intendevo io era: parti da un pannello da 12V, ma usando un SEPIC invece che solo un buck, cosi ti funzionera' "anche" quando la tensione scende sotto i 9V per scarsa luminosita' ;)

Ovviamente non puoi alimentarci un carico direttamente con un pannello solare, in mezzo ci deve essere un sistema che accumula energia (pacco batterie) per compensare le fluttuazioni ... potresti usare un pacco batterie NiMh (6 stilo, 7.2V, ad esempio), caricate dal SEPIC e che alimentano arduino ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

JulianusGM

Grazie mille.

Quindi se non ho capito male idealmente il circuito dovrebbe essere:

Pannello da 12V  ---> Sepic ---> Pacco batterie da 7.2V ---> Arduino

E il regolatore di tensione fornito nei kit fotovoltaici dove lo metto?
Dovrebbe andare tra il pannello e la batteria se non sbaglio, giusto? Prima del Sepic?

Grazie
Ciao, Giuliano.



Etemenanki

Aspetta, hai un kit completo, non solo il pannello ? ... se e' cosi, forse il "regolatore" del kit e' gia un SEPIC ... che modello e' ? ... hai un link alle caratteristiche ?
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

JulianusGM

Ciao.
No, non ce l'ho ancora.
Stavo valutando le diverse opzioni prima di fare l'acquisto.
Provo a vedere allora i dettagli dei vari regolatori.
Tu avresti in mente un prodotto specifico?

Datman

Arduino funziona a 5V! Perché vuoi alimentarlo a 9V? Il convertitore ti da una tensione già regolata a 5V, quindi entra dall'USB.
Hi,I'm Gianluca from Roma.I play&work with electronics since I was16(1984).
After 25yrs of maintenance on cameras&video mixers,since 2013myJob is HDTVstudios design.
Since Jan2015 IPlayWith Arduino:bit.ly/2F3LPWP
Thanks 4 a Karma if U like my answer

JulianusGM

In effetti...
Mi ero focalizzato sul "jack" dato che l'alimentatore esterno standard è un 9V. Quindi basta scegliere un regolatore di carica dell'impianto solare con uscita usb e il gioco è  fatto. Temo però che in ogni caso dovrò inserire uno Step down per alimentare il GPRS  dato che richiede un picco di 2A.

Quindi anche un kit solare da 6V a questo punto può andare bene?
Adesso vedo cosa offre il mercato.
Ciao.

maubarzi

Io ho un pannellino da 6V che mi sta dando problemi al momento perchè in questa stagione già con il sole delle 4 con cielo sereno fornisce una tensione sotto al limite inferiore in ingresso previsto dal sepic che ho trovato, dandomi in uscita tensioni un po' fluttuanti e impreviste.
Forse con il pannello da 12V, non dovresti incappare nel problema che ho trovato io.
Nessuna buona azione resterà impunita!

Preistoria -> medioevo -> rinascimento -> risorgimento -> rincoglionimento!

JulianusGM

Perfetto.
Allora opto direttamente per un pannellino 12V.

Grazie.
Ciao, Giuliano.

Go Up