Go Down

Topic: Attiny e oscillatore interno. (Read 796 times) previous topic - next topic

Stilita

Ciao, con un attiny85 gli carico lo scheck blink, 1 secondo acceso e 1 spento.
Impostando la frequenza interna a 8 Mhz risponde bene, a 1 Mhz va più veloce e
a 16 più lento. Mi sarei aspettato il contrario?
Invece se gli carico un programma che lavora sull'interrupt (change) il micro è più veloce alle frequenze più alte, con l'oscilloscopio 2 tracce vedo il ritardo della risposta all'evento change, che
come dicevo è minore a 16 Mhz e maggiore a frequenze più basse.
Grazie.
...non sapete quanto ho cercato...pfui pfui
prima di rivolgermi al forum...

gpb01

#1
Feb 19, 2019, 04:06 pm Last Edit: Feb 19, 2019, 04:06 pm by gpb01
Mi sarei aspettato il contrario? ...
Anche io :D :D :D

A parte tutto, NON puoi solo cambiare la frequenza dell'oscillatore senza creare/utilizzare una nuova definizione in "boards.txt", altrimenti, quando compili, il "core" crede di lavorare ad una frequenza ed invece lavora ad un'altra ... hai la definizione delle varie possibilità in "boards.txt" ? Stai usando quella giusta quando compili ? I FUSE li imposti correttamente ?

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Stilita

#2
Feb 19, 2019, 04:23 pm Last Edit: Feb 19, 2019, 04:29 pm by Stilita
No i fuse non li metto, carico lo schetch dagli esempi cambio solo il piedino del led, trattandosi di un Attiny85. Però il dubbio è che quando lo uso come nel secondo esempio lui si comporta come uno
 ci si aspetta senza nuovamente usare i fuses, cioè risponde più velocemente....

ps: quando uso il picbasic gli definisco la frequenza del quarzo e il micro rispetta i tempi, se invece dichiaro un quarzo da 4 e ne metto uno da 20 i tempi diventano 5 volte più veloci, probabilmente è questo che ometto nel caso del blink di cui prima.
...non sapete quanto ho cercato...pfui pfui
prima di rivolgermi al forum...

gpb01

#3
Feb 19, 2019, 04:35 pm Last Edit: Feb 19, 2019, 04:41 pm by gpb01
Se utilizzi l'IDE di Arduino caricati il "core" di SpenceKonde ... nelle preferenze, tra le board aggiuntive, metti:

Code: [Select]
http://drazzy.com/package_drazzy.com_index.json
... vedrai che prevede, tra le board aggiuntive che puoi selezionare, un po' tutte le configurazioni (ATTiny Core - 1634, x313, x4, x41, x5, x61, x7, x8 and 828).

Compila e carica da IDE (tramite programmatore) e vedrai che NON hai problemi ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Stilita

...non sapete quanto ho cercato...pfui pfui
prima di rivolgermi al forum...

Datman

Ciao, Guglielmo.

Non si potrebbe dare la possibilità di fare qualche impostazione non tanto "pericolosa" come il clock senza dover andare ad aggiungere una configurazione al file boards.txt? Si potrebbe mettere un avviso di fare attenzione. Potrebbe anche ripristinare tutto ogni volta che si chiude l'IDE.
Hi,I'm Gianluca from Roma.I play&work with electronics since I was16(1984).
After 25yrs of maintenance on cameras&video mixers,since 2013myJob is HDTVstudios design.
Since Jan2015 IPlayWith Arduino:bit.ly/2F3LPWP
Thanks 4 a Karma if U like my answer

gpb01

#6
Feb 19, 2019, 06:19 pm Last Edit: Feb 19, 2019, 06:20 pm by gpb01
Non si potrebbe dare la possibilità di fare qualche impostazione non tanto "pericolosa" come il clock senza dover andare ad aggiungere una configurazione al file boards.txt?
Il file "boards.txt" viene letto e tutta una serie di parametri utilizzati nelle chiamate ai vari programmi che contribuiscono alla fine alla produzione dell'eseguibile. E' la strada più semplice perché, anche una piccola modifica può sigificare tante cose.

Aggiungere una configurazione a "boards.txt" è spoesso un mero copia/incolla con la correzione di sole alcune voci, quindi un lavoro piuttosto banale ... ovvio che tocca sapere cosa modificare/aggiungere ;)

Altra strada è ... crearsi dei propri batch / dei propi "make" che, magari accettando dei parametri in entrata, lanciano quello che serve passando le giuste cose (ed esistono già fatti), ma è sicuramente una strada più complessa.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Stilita

Gentili amici, ho fatto quello che mi è stato consigliato, e sono arrivato qui(link).
Però vedo solo che ho più scelte, ma la sostanza non cambia.
Cioè di default 8Mhz i tempi vengono rispettati, ma se cambio osc.int sono
sballati, come sopra detto, credo proprio che i fuses li dovrei scrivere nello schetch.
Ciao

https://ibb.co/kc2SRv7
...non sapete quanto ho cercato...pfui pfui
prima di rivolgermi al forum...

gpb01

Prima di caricare il programma, usa la funzione "scrivi bootloader" ...
... in realtà NON carica alcun bootloader (... ci mancherebbe), ma imposta i FUSE (... che, se guardi nel file "boards.txt" per il package ATTinyCore, sono tutti definiti per le varie configurazioni).

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Stilita

Fatto, ho spuntato 1mhz, scrivi bootloader e programma, ed ha funzionato.
Poi, altra prova, spuntato 128 khz scrivi bootloader mi da errore nel caricare.
Fatta la controprova con atmel studio ed è impossibile accedere al micro, (defunto?):
...non sapete quanto ho cercato...pfui pfui
prima di rivolgermi al forum...

gpb01

Mai usato il 128KHz ... non so quali implicazioni abbia, bisogna andare a vedere nel datasheet cosa dice ... ::)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Stilita

Grazie del tempo, ne ho provato un'altro a 1, 8, 16 Mhz e va bene, a 128 khz non ci provo più.
 :)
...non sapete quanto ho cercato...pfui pfui
prima di rivolgermi al forum...

gpb01

#12
Feb 20, 2019, 10:09 am Last Edit: Feb 20, 2019, 10:09 am by gpb01
Grazie del tempo, ne ho provato un'altro a 1, 8, 16 Mhz e va bene, a 128 khz non ci provo più.
:D :D :D ... appena ho un attimo provo a controllare che implicazioni ha scegliere una frequenza così bassa ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Datman

A 128kHz si ha il minimo consumo.
Non dovrebbero esserci difficoltà...
Hi,I'm Gianluca from Roma.I play&work with electronics since I was16(1984).
After 25yrs of maintenance on cameras&video mixers,since 2013myJob is HDTVstudios design.
Since Jan2015 IPlayWith Arduino:bit.ly/2F3LPWP
Thanks 4 a Karma if U like my answer

Stilita

A 128kHz si ha il minimo consumo.
Non dovrebbero esserci difficoltà...
Per questo lo stavo provando a 128 k, per poi metterci un milliamperometro in serie e fare un confronto
degli assorbimenti alle varie freq., più che altro a scopo didattico.

...non sapete quanto ho cercato...pfui pfui
prima di rivolgermi al forum...

Go Up