Go Down

Topic: lcd i2c alternative (Read 334 times) previous topic - next topic

max95

Ciao a tutti,

come in precedenza (https://forum.arduino.cc/index.php?topic=512402.0) torno a lavorare con gli LCD tramite i2c e mi domandavo... esistono alternative al PCF8574AP che oltre a essere assai costoso è anche difficile reperirlo? esistono equivalenti?

daysleeper

Ma cerchi l'integrato singolo o un modulo pronto da attaccare all'LCD?
Se è stupido ma funziona allora non è stupido.

max95

L'integrato singolo... il fine ultimo è realizzare una pcb dove l'atmega comunica direttamente con l'LCD tramite i2c... ho già un prototipo funzionante con il PCF8574AP, ma come detto nel precedente post ha un costo importante ed e difficilmente reperibile

brunello22

Perchè dici che ha un costo importante e che non sono facilmente reperibili ?

20-30 Cents non mi sembra una gran cifra

max95

Perchè dici che ha un costo importante e che non sono facilmente reperibili ?

20-30 Cents non mi sembra una gran cifra

:o  dove?? io li ho trovati sempre sui 3-8 euro e spesso accompagnati a spese assurde di spedizione

maubarzi

#5
May 23, 2019, 06:02 pm Last Edit: May 23, 2019, 06:04 pm by maubarzi
Le spese di spedizione te le cuccheresti comunque mi sa, a meno di non far arrivare la roba dalla cina tramite Marco Polo che ci mette uno o due mesi...
Cose di questo tipo andrebbero bene?
O ti serve proprio l'integrato per fare un pcb compatto?
Es. questo a un euro e mezzo per 5 pezzi.
Nessuna buona azione resterà impunita!

Preistoria -> medioevo -> rinascimento -> risorgimento -> rincoglionimento!

steve-cr

Ho fatto la stessa cosa di max95: una board con Arduino Nano inserito dentro e un PCF8574A.
Pessima idea.

A parte una decina di saldature in più, da ambo i lati (lcd e board) usando una piattina da hard disk, il sistema era soggetto a disturbi, specie sul piedino E del LCD.
L'integrato dovrebbe essere saldato praticamente sopra LCD, come gia ci sono gli LCD I2C che fatti due calcoli costano meno del LCD a cui poi aggiungere l'integrato e le saldature.

Comunque ho risolto comprando direttamente gli LCD I2C a 3 euro l'uno.
Samantha Cristoforetti: "Mi fai fare un giro sul tuo ultraleggero?". "Certamente, però piloto io !"

miky_police

steve-cr quando hai fatto il circuito con l'ic in questione ed hai avuto problemi lo hai fatto con tutte le accortezza del caso? ovvero hai usato ceramici di bypass, pullup sul bus, ecc?
Il vero stupido è colui che fa e rifa la stessa cosa aspettandosi risultati diversi. A.E.

steve-cr

Pull-up assolutamente, ceramici di by-pass no, altrimenti le saldature e la componentistica superavano il prezzo di un LCD già I2C. Praticamente la schedina I2C saldata dietro lo LCD la avevo riportata sulla mia board, ma troppo lavoro, sbattimento e problemi.
Samantha Cristoforetti: "Mi fai fare un giro sul tuo ultraleggero?". "Certamente, però piloto io !"

miky_police

purtroppo i bypass sono fondamentali a mio avviso... su uno dei tanti articoli che ho letto in merito ai circuiti diy hanno dedicato un intero capoverso anticipando im grassetto "i bypass non sono un optional"...
e comunque magari andavano mappati i restanti Pin del mcu in internal pullup...

Steve, la sto buttando lì... non per dare lezioni a nessuno... ancora tutt'ora butto pcb a cariolate pur di imparare... questo è il puro autodidattismo... ma le soddisfazioni arrivano di tanto in tanto... proprio oggi un altro atmega ha lanciato il suo primo gemito (si, io il blink su pcb terminato lo chiamo così) :D
Il vero stupido è colui che fa e rifa la stessa cosa aspettandosi risultati diversi. A.E.

Maurotec

Quote
ma le soddisfazioni arrivano di tanto in tanto... proprio oggi un altro atmega ha lanciato il suo primo gemito (si, io il blink su pcb terminato lo chiamo così)
:D è nato è nato gue, gue...ng...ng...ngeeee

miky_police

si Mauro, il senso era proprio quello di far divertire un po  :D
Il vero stupido è colui che fa e rifa la stessa cosa aspettandosi risultati diversi. A.E.

steve-cr

Sono d'accordo con te Miky, ma quando trovo device pronti all'uso a pochi centesimi, abbandono il DIY per adattare quello che c'è già in commercio.
E' stato così per gli LCD ed è stato così per il modulo RTC che se lo implementavo sulla mia board mi costava il doppio e non era compresa la pila. Quindi ho optato per due connettori a pettine: uno per LCD e uno per RTC.
E naturalmente una doppia fila di connettori per il Nano. Dovessi fare tutto da me su un PCB (quindi processore, usb, quarzo, RTC, PCF ecc ecc) mi costerebbe più del doppio ed andrei incontro a non pochi problemi.
Samantha Cristoforetti: "Mi fai fare un giro sul tuo ultraleggero?". "Certamente, però piloto io !"

Go Up