Go Down

Topic: ABC - Arduino Basic Connections: correzioni? (Read 2645 times) previous topic - next topic

docdoc

Mi chiedo perché si è escluso github?
git è comodo perché cloni il repo remoto e lavori in locale, ma poi come si fa a contribuire? ci vuole qualcuno che gestisce il repo remoto, forse mi sono risposto da solo.
Git lo conosco un pochino, e lo avevo considerato, ma non sapendo bene proprio questo discorso collaborativo proponevo la cosa più semplice ossia un repo si Google Drive (avendo creato un nuovo account abbiamo 15G di spazio...).
Conosco GitLab (il Git installabile in locale) perché lo usano i programmatroti qui al lavoro, e lo si gestisce con TortoiseGit un programma per Windows (ma ce ne sono di analoghi per il pinguino) che va in integrazione con le risorse e puoi gestire i commit (invio delle modifiche al server) semplicemente con tasto destro sulla cartella del progetto, e ti consente anche di fare controllo e merge dei sorgenti (es. il programmatore A fa delle modifiche allo stesso modulo che B sta modificando, se le modifiche non vanno in conflitto le risolve in automatico) ma non l'ho mai usato con GitHub.

In ogni caso non credo che serva una soluzione così "da programmatori", basta un foglio nel quale sono elencate le pagine e quando uno vuole modificare una pagina si "segna" nel foglio in corrispondenza di quella pagina, così gli altri sanno che quella non si tocca fino a che non è pronta, molto semplice.

Quote
Con inkscape mi ci ritrovo meglio.
Sto iniziando anche io ad usarlo e non mi dispiace affatto..

Quote
Mentre se uso png ok sia pdf che html, però si perde in qualità dell'immagine.  
E vabbè, grazie, PNG mica è vettoriale... ;)

il trucco è di spezzare il documento di 224 pagine in 224 pdf singoli, mi sembrava di averlo detto
io per fare quello ho usato PDFsam
L'ideale sarebbe esportare le pagine in altrettanti file SVG più che PDF, almeno per le immagini (per il testo si "reimpagina" successivamente, ove necessario, assemblando le immagini SVG con il testo).

Quote
casomai posso pubblicare i singoli file spezzati, basta decidersi dove
Prova con quella condivisione Google Drive che ho creato, ti mando in MP il link (per ora la condivisione tramite link l'ho abilitata anche alla scrittura, poi se mi dai sempre in MP una email GMail ti inserisco esplicitamente tra gli account abilitati permanentemente in scrittura).
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito, clicca su "add" qui a sinistra, vicino al mio nome ;) **

Standardoil

Non leggo mp
Lo ho gia cancellato, senza vederlo
Credevo fosse chiaro
Prima legge di Nelson (che sono io): Non scambiare il fine con il mezzo: ricorda "cosa" devi fare, non "come" devi farlo

Non bado a studenti, che copino altrove

Tu hai problema-Io ti domando-Tu non mi rispondi: vuol dire che non ti serve più

zoomx

Mi chiedo perché si è escluso github?
In effetti avrebbe il vantaggio che chiunque (iscritto a github) potrebbe proporre modifiche con il meccanismo del Fork e Pull Request, che possono essere riviste ed eventualmente approvate.
Si può usare benissimo con qualsiasi file, non solo con i sorgenti ma con i file binari non aspettatevi certo la documentazione sui cambiamenti che c'è invece con i file di testo.
Per usarlo non c'è bisogno affatto di installare nulla, funziona anche da web trascinando il file.

Maurotec

@docdoc
Ti ho mandato un messaggio all'indirizzo arduBC@gmail.com.

Allora git l'ho usato anche io, ma mi dimentico i comandi, e tremo quando devo fare un merge, sapendolo usare (allenandosi) è comodo per il sorgente, ma per le immagini anche se sono svg e quindi testo ascii che ci mostra la diff, comunque si può tentare di condividere un repo su github magari solo per vedere che pasticci siamo capaci di fare.  :)

Ciao.

maubarzi

Che dire, manco qualche giorno e voi che fate? vi scatenate alla grande. Complimenti!

Se permettete, a complimenti già fatti, dico la mia:

Condivido tutto quello che ha detto il mio socio riguardo: lingua (italiano o bilingue), simboli commerciali (via vecchi nomi, è stato fatto un ragionamento eventuale su copyright? anche se eliminando i riferimenti, cambiando qualcosina e continuando a usare una grafica presa da Nuova Elettronica forse tanti problemi non dovrebbero esserci), eliminare l'alta tensione (60VAC è una buona idea ma terrei i warning, no teschietto as is perchè incorpora il logo dell'innominato).
Anche il titolo non mi dispiace.

Non conosco inkscape ma con Draw ci ho già adulterato qualche pdf in passato. Piccola frecciatina a docdoc (che spero non se la prenderà) che al post 54 dice che non sapeva Draw convertisse in pdf quando io al post 11 scrivevo: "Edit 2: docdoc, se vuoi farti del male, puoi aprire il pdf con libre office. Te lo converte in formato draw." ;) :P

Non per accanimento, ma anche io penso che sia meglio lavorare alla versione ultima, perchè se poi si vogliono fare schede con più schemi è un attimo con il copia e incolla.

Per la condivisione, suggerirei GitHub, così si tiene traccia delle revisioni e si possono documentare le modifiche/correzioni e non c'è il rischio di conflitti non gestibili.
Azz. devo riconoscere che lo aveva suggerito anche docdoc al post 36 ;) lo dico io prima che mi rimbecchi lui :P

Ottimo per lavorare su file singoli e poi, alla fine, forse, mettere tutto assieme in un unico pdf.

Ottimo il suggerimento di ORSO2001 che dice di tenere separati i collegamenti a 5V e 3,3V anche perchè con alcune schede i collegamenti potrebbero essere diversi, oltre ai valori delle resistenze potrebbero volerci convertitori di livello ecc.

Con le schede singole dovrebbe essere agevole inserire anche pezzi di codice di esempio, cosa che trovo interessante, ma ci si deve accordare per lo stile di programmazione inteso sia come sintassi che come impostazione strutturare vera e propria.

Concordo poi con l'idea di Maurotec e Standardoil dei post 75 e 76 di tabellare i componenti per diverse configurazioni, es. diversi dispositivi simili e magari si risolve così anche il problema della doppia tensione 5V e 3,3V.
Visto che subito dopo c'è un quesito sul come procedere, forse sarebbe più facile farlo con due esempi di come verrebbe in un caso tipico.

GitHub non è altro che una interfaccia web su git che ne estende alcune funzionalità perchè gestisce repository multipli, in realtà sono copie per utente dello stesso repository per tenere separato il casino che ognuno fa, e introduce il concetto di pull request, che è una richiesta di fare una pull sulla versione main, che va poi acquisita da chi si occupa di gestire il repository principale.
Quindi, ognuno lavora su una sua copia del repository che aggiorna, da quello principale, in down in modo diretto e in up tramite la pull request che dovrà essere accettata da che avrà la gestione della versione ufficiale.
Io ci lavoro in locale da riga di comando e poi, per alcune cose, è integrato nell'IDE che utilizzo, tipo la gestione dei conflitti, basata principalmente sulla verifica delle differenze, che graficamente è più comoda e immediata rispetto alla riga di comando classica.
Finito il lavoro e fatte tutte le mie commit in locale faccio le relative pull request per aggiornare il main previa autorizzazione del responsabile.
Interfacce grafiche dovrebbero essercene di ogni tipo e per ogni ambiente, basta cercare un po'.
Ovvio che git il suo lavoro lo fa al meglio sui file di testo, perchè sui file binari è difficile fare il merge dei conflitti, quindi si prende la versione nuova senza entrare nel merito.
Però tenendo traccia di ogni versione, ogni pasticcio è risolvibile e recuperabile.

Google Drive, Google Docs, Dropbox, ecc. li trovo ottimi come marketing, ma quando devo lavorare su tanti file dopo un po' non trovo più nulla.
Faccio veramente fatica ad usarli e nel mio caso, alla fine, mi risultano molto inaffidabili. Io non sono molto compatibile con questi strumenti.

Questa la mia esperienza, poi si può sempre partire in un modo e cambiare in seguito.

Mi piacerebbe collaborare, perchè il progetto è interessante, ma al momento il tempo è scarso, quindi non posso garantire grossi risultati, ma qualcosina dovrei riuscire a farla.
Nessuna buona azione resterà impunita!

Preistoria -> medioevo -> rinascimento -> risorgimento -> rincoglionimento!

Standardoil

Socio, guidami sull'uso di github
Intanto io faccio mail 'assassinata' per uso solo su github
Prima legge di Nelson (che sono io): Non scambiare il fine con il mezzo: ricorda "cosa" devi fare, non "come" devi farlo

Non bado a studenti, che copino altrove

Tu hai problema-Io ti domando-Tu non mi rispondi: vuol dire che non ti serve più

docdoc

Non leggo mp
Lo ho gia cancellato, senza vederlo
Credevo fosse chiaro
No, non era chiaro (da cosa?), ma dato che quel link consente qualsiasi modifica, non posso ovviamente renderlo pubblico.

Se non vuoi utilizzarlo e non vuoi condividere il tuo lavoro con altri me ne farò una ragione. Ciao.
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito, clicca su "add" qui a sinistra, vicino al mio nome ;) **

Standardoil

Oh, calmino
Non mettermi in bocca parole non mie
Per cominciare sono stato io a 'cominciare' scusate il gioco di parole
Poi sono anche stato il primo e finora unico a condividere
Il mio link su dropbox è di venerdì
Singole pagine anche prima....
Quindi non accusarmi di non voler condividere
Ché tu hai l'accusa facile...


Per la moderazione, mi aspetto che nulla venga cancellato, a ben precisa memoria,
Di contro prometto che 'io' la chiudo qui
Prima legge di Nelson (che sono io): Non scambiare il fine con il mezzo: ricorda "cosa" devi fare, non "come" devi farlo

Non bado a studenti, che copino altrove

Tu hai problema-Io ti domando-Tu non mi rispondi: vuol dire che non ti serve più

docdoc

Allora git l'ho usato anche io, ma mi dimentico i comandi, e tremo quando devo fare un merge, sapendolo usare (allenandosi) è comodo per il sorgente, ma per le immagini anche se sono svg e quindi testo ascii che ci mostra la diff, comunque si può tentare di condividere un repo su github magari solo per vedere che pasticci siamo capaci di fare.  :)
Come ha detto anche zoomx puoi usare GitHub anche solo da web scaricando i file che vuoi modificare e caricando i file modificati, oppure farti un repository locale e sincronizzare quello (con TortoiseGit se usi Windows, ma ci sono tanti altri client anche per Linux).

Per me il vantaggio del Drive è l'estrema semplicità d'uso (cartelle e file, e si può persino sincronizzare automaticamente con il client Google Drive), oltre al fatto che i documenti ed il foglio di calcolo da usare come "indice" si possono aprire contemporaneamente e direttamente in modo collaborativo.

Ma per me non ci sono problemi, posso usare anche GitHub, se tutti coloro che vogliono partecipare lo sanno usare.
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito, clicca su "add" qui a sinistra, vicino al mio nome ;) **

zoomx

Ti iscrivi su github
Fai un fork e crei la tua copia del repository.
Scarichi sul tuo PC i file che vuoi modificare.
Li modifichi.
Li ricarichi nel tuo repo usando l'interfaccia web, cioè li trascini nella cartella su github. Ricorda che il nome deve essere lo stesso.
A questo punto fai una pull request.

docdoc

Zoom, dai, onestamente: a parte noi più "tecnici" e vecchi programmatori che capiamo bene di cosa parli, ti pare che le tue istruzioni con "fork" o "pull request" siano alla portata di molti altri, ed operativamente al livello di semplicità di google Drive? ;)
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito, clicca su "add" qui a sinistra, vicino al mio nome ;) **

zoomx

#116
Jun 18, 2019, 11:24 am Last Edit: Jun 18, 2019, 11:35 am by zoomx
Il fork è semplicissimo, pulsante in alto a destra nella pagina.
Per il pull c'è il pulsanete "new pull request", a sinistra, subito sopra l'elenco dei file, accanto al pulsante branch.

Non so se sono un vecchio programmatore, fino ad oggi di pull ne ho fatto uno solo.

docdoc

Nel Drive ho messo i file SVG che Federico ha creato dal PDF in formato "scheda", li trovate nella cartella del drive "Schede".

Tra l'altro ho visto che su Drive anche sui file SVG si possono mettere commenti per cui è utile per segnare ed accumulare le modifiche da apportare (per chi ha già accesso, vedete il file "ABCschede_01.svg" come primo esempio).

Il fork è semplicissimo, pulsante in alto a destra nella pagina.
Per il pull c'è il pulsanete "new pull request", a sinistra, subito sopra l'elenco dei file, accanto al pulsante branch.
Si, io lo so, ma mi pare molto più semplice per chiunque accedere alla cartella Drive (Google Drive lo si usa già in tanti...), fare tasto destro "Scarica", modificare il file e poi ricaricarlo con drag/drop non ti pare? ;)
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito, clicca su "add" qui a sinistra, vicino al mio nome ;) **

maubarzi

Allora, a prescindere dallo strumento definitivo che andremo ad utilizzare.
se volessimo iniziare a lavorare da subito come si fa?
Chi ha già creato i primi dvg e li vuole condividere?
Al momento abbiamo un Google Drive con pieni poteri, un Dropbox e una ipotesi di GitHub.
Nessuno dei tre ha dentro alcunchè.

Possiamo avere un indirizzo pubblico in sola lettura di Google Drive?
Possiamo mettere i file di standardoil, se non c'è qualcuno che è più avanti, in Dropbox che poi chi ha già l'abilitazione a Drive può spostare una tantum li?
Possiamo tenere in stand by GitHub in attesa di avere le idee più chiare?
Possiamo iniziare a postare sul forum i file modificati e periodicamente qualcuno li sposta su Google Drive?

Quindi, in definitiva, partiamo con Google Drive e poi vediamo?
Appena è pronto un sistema migliore si travasa sul nuovo e si dismette il vecchio?
Per ora posso fare io il certosino che prende le modifiche dal forum e le sposta nal posto giusto.
Così magari ci concentriamo sul layout grafico di base e sulle prime modifiche.

che ne dite?
Nessuna buona azione resterà impunita!

Preistoria -> medioevo -> rinascimento -> risorgimento -> rincoglionimento!

docdoc

#119
Jun 18, 2019, 11:59 am Last Edit: Jun 18, 2019, 11:59 am by docdoc
Chi ha già creato i primi dvg e li vuole condividere?
Al momento abbiamo un Google Drive con pieni poteri, un Dropbox e una ipotesi di GitHub.
Nessuno dei tre ha dentro alcunchè.
Veramente avevo scritto che nel Drive ho messo i file SVG che Federico ha creato dal PDF in formato "scheda", li trovate nella cartella del drive "Schede"... ;)

Quote
Possiamo avere un indirizzo pubblico in sola lettura di Google Drive?
Certo, ma o è in sola lettura o anche in scrittura, non ho due link diversi.
Attualmente era in scrittura, ora l'ho reimpostato in sola lettura:
https://drive.google.com/drive/folders/10OYURrWWZQohYWpTERhvG-jEB93jXZ3g?usp=sharing
Chi mi ha già scritto da GMail ha ora l'accesso riservato in scrittura (anche tu).

Quote
Possiamo mettere i file di standardoil, se non c'è qualcuno che è più avanti
Si, mettili nella cartella "Libro" (visto che è la versione "libro", io lavorerò alla versione "Schede").

Quote
Possiamo tenere in stand by GitHub in attesa di avere le idee più chiare?
Quindi, in definitiva, partiamo con Google Drive e poi vediamo?
E' questa l'idea, partiamo con la cosa più semplice e pratica, poi vediamo. Magari una volta completata questa prima revisione globale si potrà spostare tutto su GitHub.
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito, clicca su "add" qui a sinistra, vicino al mio nome ;) **

Go Up